Vi sarà capitato di incappare in alcuni video con gente che bisbiglia, o che si spazzola i capelli davanti ad un microfono, senza capire di cosa si trattasse. Nuovo strambo trend passeggero tipo i tutorial per le sopracciglia ad onda? Non proprio.

Si tratta in realtà di un’innovativa e molto efficace tecnica che aiuta a rilassarsi, a combattere lo stress e ad addormentarsi. È l’ASMR, ovvero Autonomous Sensory Meridian Response (in italiano Risposta Autonoma del Meridiano Sensoriale), da molti definito anche “orgasmo cerebrale”, un metodo di rilassamento che sfrutta suoni a basso volume che stimolano il cervello ad allentare stress e tensione.

asmr-1.jpg

COS’È L’ASMR E PERCHÈ È COSÌ CHIACCHIERATO?

asmr-video-suoni-relax-4.jpg

Credits: studybreaks.com


 l’ASMR è il nuovo alleato nella lotta allo stress!

Sebbene la scienza non sia ancora riuscita a dimostrare come l’ASMR agisca sul nostro cervello, moltissime persone si sono letteralmente innamorate di questo metodo, tanto da creare apposite playlist su Spotify o canali YouTube dedicati.

Anche Instagram ha ceduto al fascino del relax, con video di marshmellow che si sciolgono sotto lo sfrigolio di un coltello rovente o di gente che mangia macarons scrocchiandone la dolce meringa.

asmr-video-suoni-relax-6.jpg

Credits: bustle.com

La fantasia del web è anche in questo caso illimitata. Da gente che imita la voce di Kylie Jenner a chi gioca con lo slime sul microfono, l’ASMR ha conquistato milioni di persone che cercano benessere e relax senza uscire di casa.
Ma analizziamo più da vicino quali sono le tecniche principali usate per l’ASMR.

WHISPERING E ROLE PLAY

La tecnica più amata e diffusa è sicuramente quella del Whispering, ovvero bisbìglio. Chi non ama i toni calmi e pacati e le storie raccontate a bassa voce? Il Whispering si basa proprio su questo, cioè sul parlare con toni di voce bassa, o addirittura bassissima nel caso dell’Inaudible Whispering dove non si riescono a cogliere le singole parole, così da trasmettere sensazioni di tranquillità e pace a chi ascolta. Tra chi racconta aneddoti della sua vita, a chi legge pagine di romanzi, il Whispering ha letteralmente conquistato anche YouTuber e famosi MUA, tra cui Jeffree Star, che hanno girato recensioni e tutorial parlando a bassa voce.

asmr-video-suoni-relax-7.jpg

Un altro divertente e affascinante metodo dell’ASMR è invece il Role Play. Dalla massaggiatrice SPA, alla commessa di Sephora, il Role Play consiste nell’imitare determinati toni di voce e situazioni che in molti considerano piacevoli e rilassanti. Trend dei trend? Il Role Play di Kylie Jenner, dove giovani make up artists si cimentano in tutorial e recensioni dei suoi prodotti imitando il suo particolare tono di voce.

Volete scoprire se è davvero possibile avere un orgasmo cerebrale? Per scoprirlo e conoscere anche altri fantastici modi per rilassarvi con l’ASMR e godervi ore di puro relax… girate pagina!

15 COMMENTI

  1. Mi è capitato una volta, senza esserne cosapevole, di aprire un video haul di questa tipologia, mi sono innervosita perchè anche a volume massimo e con le cuffiette non si capiva nulla, l’ho chiuso dopo nemmeno un minuto… Che dire forse funziona anche ma per video “pratici” diventa snervante non riuscire a sentire bene!

  2. Io ormai sono diventata una fedele iscritta di un canale, tale “GibiASMR”.
    Ho provato diversi canali ma solo questa ragazza ha il potere di farmi addormentare in dieci minuti, ha una voce rilassantissima!

  3. Io li rovo insopportabili e più che rilassarmi mi irritano terribilmente… hihihihi… probabilmente sono strana io!!!!

  4. Anche a me irritano tantissimo!!! Però tipo il rumore del tosaerba mi aiutava a studiare e anche a dormicchiare… ASMR anche quello???

  5. A me queste cose irritano da morire! Il bisbigliare poi.. no no!
    Per me il suono più bello del mondo sono le fusa dei miei gatti! Che poi ogni gatto ha un suo suono..

  6. Vedo che non sono l’unica ad odiare l’ASMR, mi fa venire un gran nervoso perché non capisco una cippa. C’è gente che fa tutorial in ASMR e veramente non si può!
    A me i suoni naturali che rilassano di più sono la pioggia con annesso qualche tuono (non troppo forte, solo quando brontola un po’) e le cicale che cantano quando fa caldo 🙂 mi da proprio la sensazione di estate.
    Invece come rumore artificialo amo il PHON!!! xD Oppure anche il rumore che fanno le stufette da bagno per scaldare in inverno e anche l’aspirapolvere 😀

  7. Mmmmm.. Diciamo che se avessi qualcuno che prima di dormire mi passasse un morbidissimo pennello da trucco sulla pelle del viso o sulla schiena, credo che il rilassamento sarebbe massimo e mi addormenterei i 2 secondi. Però non è certamente il suono a piacermi, bensì la sensazione fisica. 🙂

  8. Penso che proverò questo tipo di “musical / suoni” anche se un po’ credo assomigli alla musica new age o come dire spirituale

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here