Fare sesso, sicuro e protetto, è un atto del tutto naturale, ma nella vita possono capitare periodi più o meno lunghi di astinenza sessuale. Ne esistono di diversi tipi: c’è chi si ritrova a praticare un’astinenza “forzata”, ovvero non volontaria e semplicemente capitata, e chi invece sceglie un’astinenza sessuale voluta e ricercata per i più disparati motivi.

In questo post, la nostra sensual coach Bettina, ha deciso di parlarci proprio dell’astinenza sessuale femminile e di tutte le origini e le motivazioni fisiche ed emotive che possono portare una donna a non praticare sesso per tempi brevi o prolungati. L’argomento vi ha incuriosite? Allora iniziamo subito con il post!

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-1-copertina

CHE COSA SI INTENDE PER ASTITENZA SESSUALE?

Care amiche, a cosa associate l’astinenza? Suppongo che pensiate subito a quella sessuale ed è proprio questo l’argomento di cui vi parlo oggi.

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-2-significato

Vediamo in primis cosa dice la Treccani: astinènza s. f. [dal lat. abstinentia, der. di abstĭnens entis «astinente»]. – Genericam., l’astenersi abitualmente o temporaneamente da qualche cosa, e in partic. dai cibi, dalle bevande alcoliche, dall’attività sessuale, come rinuncia deliberata e volontaria (per ragioni igieniche, per obbedienza a principî morali o religiosi, per spirito di penitenza) o come privazione imposta dalla necessità, da condizioni particolari: l’adalle carnidal vinoasessualeaperiodica, astinenza sessuale a scopo anticoncezionale, basata sul metodo di Ogino-Knaus e limitata quindi al periodo fecondo della donna.”


LE ORIGINI CHE PORTANO ALL’ASTINENZA SESSUALE SONO TANTE E MOLTO DIVERSE TRA LORO

Durante i miei incontri ho conosciuto donne che mi hanno confessato di non fare l’amore da anni per motivazioni personalissime e delicate.

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-4-comunicazione

MOLTE DONNE PREFERISCONO L’ASTINENZA AL SESSO DELUDENTE

In alcuni casi può trattarsi semplicemente di una pausa temporanea: ne parla in modo leggero, ma comunque profondo, la scrittrice francese Sophie Fontanel nel libro The Art of Sleeping Alone.

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-5-sophie-fontanel

Credits: @madame.lefigaro.fr

Tra i 27 e i 39 anni questa bella signora ha preferito l’astinenza al sesso deludente. Questo però non eludeva la masturbazione: “Da sola sei completamente libera. La tua fantasia può andare a letto con chi vuole, perfino con Cary Grant che effettivamente è stato uno dei miei amanti”. In effetti, con l’immaginazione, si può davvero avere orgasmi con chi ci pare!

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-6-cary-grant

Via Giphy

QUANTO È DIFFUSA TRA LE DONNE L’ASTINENZA SESSUALE?

Qualche anno fa la rivista tedesca Petra ha fatto un sondaggio sulle abitudini sessuali femminili in cui sono state intervistate oltre mille donne tra i 29 e i 39 anni. Quello che è emerso è che il 27% delle intervistate ha affermato di essere stata senza rapporti per sei mesi, il 41% è rimasto in astinenza per un anno, il 58% ha affermato di poterne fare tranquillamente a meno.

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-7-donne-no-sesso

E’ vero che meno si fa, meno si farebbe. Ciò non toglie che ci sono periodi della vita in cui, anche per pochi mesi, “il deserto sia necessario”.

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-8-cyberbullismo

Tra l’altro sarebbe ora di finirla con la frase, spesso ripetuta sui social dagli haters sia maschili che femminili, “sei acida perché non fai sesso”. Non trovate infatti che sia più frustrato e infelice chi lo pratica in modo insoddisfacente?

cliomakeup-astinenza-sessuale-femminile-9-frustrazione

Via Giphy

Ragazze, non è finita qui! A pagina 2 individueremo quali sono le origini e le motivazioni più comuni che portano all’astinenza, scopriremo le conseguenze che le malattie possono avere sulla sessualità femminile e infine parleremo di quando l’astinenza è una scelta pensata e voluta! Continuate a leggere!

12 COMMENTI

  1. Quanti falsi miti ci sono su questo argomento quando sento parlare gli uomini ! Io personalmente non sento il bisogno del sesso se non sono attratta da qualcuno, e non sono facile alla infatuazioni. Il buon sesso è bello, con l’uomo che ami diventa un’eaperienza quasi “mistica”, ma personalmente a volte credo sia un po’ troppo sopravvalutato..

  2. Quando si parla di astinenza sessuale è praticamente sempre attribuita alle donne, perché, evidentemente, rientra molto più facilmente nell’immaginario collettivo e negli stereotipi consolidati.
    A me piacerebbe sapere/capire di più sull’astinenza maschile, dal momento che esiste anche questa e non è facile reperire informazioni. Non parlo, ovviamente, dell’astinenza dovuta a cause patologiche, ma di quella volontaria.

  3. Io uguale a te! Non sono mai riuscita ad andare a letto con qualcuno “alla leggera”, infatti è una cosa che ho ben chiara… e che secondo me deve essere messa bene in chiaro anche agli eventuali partner: spesso gli uomini vogliono solo sesso (e ci riescono) mentre per me è impossibile! Non perchè sono una suora, ma perchè per volere qualcuno in quel senso devo essere già “cotta”… così se lui vuole solo sesso mi sta alla larga direttamente: finchè non c’è un minimo di coinvolgimento alla pari, di certo non sarò una delle tante… anche perchè solo a pensare che a qualcuno interesso solo da punto di vista sessuale mi scende la voglia sotto i piedi! 😀
    Se non altro questo atteggiamento mi ha salvato da rapporti deludenti e “vuoti”, però penso comunque che il sesso sia molto importante, soprattutto in coppia 🙂

  4. Anche questo articolo in realtà è deludente per lo stesso motivo, non dice perché le donne scelgono di astenersi, al di là di patologie o conseguenze di malattie.

  5. Brava, la penso come te.. se io non sono coinvolta mentalmente con un ragazzo non riuscirei mai ad andarci a letto, non sono una che va con il primo conosciuto così tanto per.. deve prendermi di testa oltre che fisicamente, ma se la parte “di testa” non c’è addio.. oltre a questo è difficile anche trovare uno che ricambi i tuoi sentimenti

  6. Può darsi che le donne, dopo una giornata divisa tra lavoro/figli da seguire/faccende di casa/genitori anziani ecc….. siano semplicemente esauste e crollino addormentate appena posano la testa sul cuscino!!

  7. Capita, non puoi forzare la cosa se non la senti, a me e’ capitato spesso. Proprio non sentivo la voglia a tal punto che ho pensato di avere un problema, poiche’ adoravo fisicamente e mentalmente il mio ex ragazzo, ma non potevo forzare la cosa e lui non capiva il perche’ di questa mancanza di desiderio, e giu di domande a cui non sapevo dare risposta…D:

  8. Penso sia un argomento che meriterebbe un approfondimento in più. Quest’articolo ha indubbiamente il merito di aprire la discussione e destigmatizzare l’astinenza ma sinceramente l’ho trovato un pò troppo semplicistico. L’astinenza femminile voluta, per esempio dopo la fine di un rapporto, é ben altro dall’astinenza indotta dalle oscillazioni ormonali o da un rapporto di coppia che sta per saltare per aria. Sono due concetti diametralmente opposti che meritano approcci e discussioni differenti. Troppe donne per esempio hanno rapporti non soddisfacenti col partner e anziché parlarne e affrontare magari un percorso di terapia di coppia e/o fare almeno delle indagini ormonali lasciano perdere e chiudono bottega. Poche ne parlano col proprio ginecologo….anche perché troppi ginecologi non sanno ancora bene come gestire l’argomento e non sanno dare risposte soddisfacenti, specie con la retrocultura cattolica italiana. C’é ancora tanta strada da fare sulla sessualità femminile…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here