Oggi, ragazze, vogliamo celebrare la Giornata Mondiale della Terra raccontandovi di una filosofia beauty che ormai accomuna moltissime celebrity: la skincare vegana.

Non si contano più ormai i brand che abbracciano filosofie cruelty free e al 100% green, molti dei quali sono davvero amatissimi dalle star d’Oltreoceano, che hanno da tempo convertito la loro bellezza alla sostenibilità. Il red carpet sembra pronto a colorarsi di verde per dare il buon esempio a tutte le beauty addicted che aspettano solo la giusta ispirazione per convertirsi a una bellezza rispettosa del Pianeta.  

Nei loro beauty case pullulano makeup naturali, senza ingredienti di origine animale e con packaging sostenibile. Ma c’è di più: alcune di loro hanno addirittura fondato dei beauty brand totalmente rispettosi dell’ambiente. 

Allora ragazze, siete curiose di scoprire alcune delle star che  si sono votate al green? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-1-copertina

NELLA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA CELEBRIAMO LA STAR PIÙ “NATURALE” DI TUTTE: ALICIA KEYS 

Per celebrare la Giornata Mondiale della Terra, vogliamo partire da Alicia Keys, portavoce del trend #nomakeup sin da quando è apparsa sulla copertina del suo album “In Common” senza un filo di trucco. Il segreto della sua bellezza tutta naturale – letteralmente – è Eminence, una linea di skincare americana che offre trattamenti di alta qualità, di origine naturale e che provengono da agricoltura biodinamica. 

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-2-alicia-keyes

Via Pinterest


È la makeup artist – forse ora diventata skincare artist – di Alicia Keyes a svelare quali sono  i prodotti preferiti dalla popstar americana. Le proprietà rinfrescanti del cetriolo e quelle leviganti dello yogurt della maschera illuminante Clear Skin Probiotic Mask hanno conquistato Alicia, che, inutile dirlo, sfoggia una pelle perfetta ad ogni red carpet.  

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-3-eminence

Eminence, Clear Skin Probiotic Mask. Prezzo: 148,50 € su amazon.it 

Tra i prodotti più amati da Alicia figura anche Lip Trio Kit, un trattamento labbra in tre step. Gli enzimi di agrumi e ananas di Citrus Enzyme Lip Exfoliator svolgono un’azione esfoliante durante la prima fase e successivamente, il burro di karitè e l’olio di avocado  contenuti in Lip Comfort Plumping Masque, grazie alle loro proprietà idratanti, nutrono le labbra in profondità. Infine, Citrus Lip balm le rende morbide grazie alla presenza di burro di karitè e olio di girasole nella formulazione.

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-4-lip-trio

Eminence, Lip Balm Trio. Prezzo: circa 60 $. 

Tra gli alleati di Alicia Keyes per una pelle perfetta non può mancare un balsamo superidratante: Rosehip & Lemongrass Repair Balm ripara anche le pelli più sensibili, grazie agli stratti di rosa e citronella.

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-5-eminence-maschera

Eminence, Rosehip & Lemongrass Repair Balm. Prezzo: 99,76 € su amazon.it

I SEGRETI DELLA BELLEZZA DI JENNIFER ANISTON SONO UNO STILE DI VITA SANO E COSMETICI 100% NATURALI

Bella e radiosa, Jennifer Aniston punta su una skincare bio ed eco-friendly. Dr. Hauschka Moisturizing Day Cream è il segreto di bellezza della splendida Rachel Green. Il brand ha un approccio olistico, che combina oli preziosi ed essenze di piante officinali per creare linee di prodotto 100% sostenibili non solo nella formulazione, ma anche nella produzione. 

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-6-jennifer-aniston

Credits: @vulture

Molto amata anche da Madonna e J Lo, la crema idratante dona una piacevole sensazione di freschezza – grazie alla presenza degli attivi di antillide, amamelide e carota – e svolge un’azione riequilibrante sull’apporto lipidico per via della presenza di oli vegetali.

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-7-Dr-Hauschka

Dr. Hauschka Moisturizing Day Cream. Prezzo: circa 70€

Jennifer Aniston è la global ambassador di Aveeno, brand che utilizza solo avena biologica

Non solo, poiché la Aniston è anche la global ambassador di Aveeno, brand che ha fatto dell’avena biologica il suo punto di forza. Grazie a un innovativo processo di lavorazione e purificazione dell’avena, il brand ha realizzato l’avena colloidale, che, grazie alle sostanze dermoattive rilasciate, ripristina la funzione di barriera della pelle, lasciandola al contempo morbida e idratata.

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-8-Aniston-per-aveeno

Credits: iodonna.it

L’attrice ha confessato di amare molto Daily Radiance Moisturizer con SPF 15 di Aveeno, che mixato alla protezione solare, le conferisce quel look “abbronzato” che tanto le invidiamo! 

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-9-aveeno

Aveeno, Positively Radiant Skin Daily Moisturizer. Prezzo: 28 € su amazon.it

JULIA ROBERTS BIOADDICTED GRAZIE A UNA CREMA VISO ALLA ROSA

Vincitrice di un Oscar, Julia Roberts è da sempre emblema di classe innata e bellezza acqua e sapone. Nessuna sorpresa, quindi, che tra i prodotti skincare più amati dall’attrice figuri Dr. Hauschka Rose Day Cream Light.

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-10-julia-roberts

Credits: caffeinamagazine.it

La Roberts non ha certo tutti i torti! La lista di ingredienti di questo prodotto farebbe impazzire qualsiasi amante della green skincare:  Olio di Sesamo, Althea, Albicocca, Burro di Karitè, Olio di Semi di Girasole, Argan, Avocado e Mandorle Dolci sono solo alcuni degli attivi presenti nella crema.  

cliomakeup-giornata-mondiale-terra-10-julia-roberts

Dr. Hauschka, Rose Day Cream Light. Prezzo: 35,95 € su lookfantastic.it

La protagonista della formula, però, è la Rosa: le bacche, i petali e l’ acqua di rosa canina si uniscono alla rosa damascena per proteggere e rinforzare la pelle del viso e contemporaneamente idratarla in profondità. 

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina scopriremo chi sono le tre celebrity che hanno fondato un proprio marchio vegano! 

9 COMMENTI

  1. Ragazze, in questo articolo purtroppo c’è più di un’informazione fuorviante; mi piacerebbe che si facesse più attenzione a tutto ciò che riguarda “naturale”/ecosostenibile/vegano/nocivo…

    A partire dal titolo: chi ha detto che vegano=più sostenibile?

    “Il segreto della sua bellezza tutta naturale – letteralmente – è Eminence, una una linea di skincare americana che offre trattamenti di alta qualità, di origine naturale e che provengono da agricoltura biodinamica.”
    Non metto in dubbio che i prodotti possano essere buoni, non li conosco, ma di certo non è dovuto all’agricoltura biodinamica…. sapete cos’è? E’ antiscientifica al pari dell’omeopatia.

    E ancora, a proposito del marketing del SENZA: “Come se non bastasse, i prodotti non sono testati sugli animali e sono vegani, senza glutine, siliconi e parabeni. Vi siete già innamorate?”
    Perché “senza glutine” dovrebbe riguardare il consumatore comune? E che idea diffondete dei siliconi, molecole assolutamente inerti e di sicuro non nocive? Ma soprattutto, perché non i parabeni…? Che i parabeni siano forse cancerogeni è una bufala.

    Bisogna imparare ad allenare l’occhio leggendo questi articoli, e mi risulta piuttosto faticoso – dovendo essere uno spazio rilassante. Probabilmente farei meglio a leggere solo determinati articoli. Senza nessuna cattiveria, ma se si ha un minimo di conoscenza di queste “trappole” è davvero fastidioso leggere continuamente allusioni, fino proprio a false teorie.

  2. Ciao @chiaramontalti:disqus, ti ringraziamo per il tuo commento, per noi è sempre molto interessante leggere la vostra opinione per qualsiasi tipo di post e argomento. Ci dispiace che alcune frasi ti possano essere sembrate fraintendibili lungi da noi volerlo fare. Non era nostra intenzione “demonizzare” nessun tipo di ingrediente o simile, ma semplicemente descrivere questa tipologia di prodotti e brand. Grazie ancora!

  3. Ho usato avena colloidale di Aveeno fin dalla nascita di mio figlio, era ottima per la sua pelle sensibile.

  4. Il senza glutine nelle creme non serve a niente: a me il medico disse che non rischio di assorbirlo con creme e simili ma solo tramite ingestione (mangiandolo)

  5. Vi ringrazio per la risposta, e per l’attenzione nei confronti – anche – delle critiche. Purtroppo, consapevolmente o meno, i messaggi che passano sono comunque questi: e non tutti, leggendo, hanno la voglia/il tempo/lo spirito per mettere in discussione ogni cosa. Quindi magari la prossima volta scelgono prodotti con qualche “senza” inutile, o continuano a demonizzare i parabeni, e le aziende per continuare a vendere devono adattarsi a questi metodi (a volte, tra l’altro, illegali).

  6. Per noi è sempre un piacere interagire con voi riguardo a qualsiasi argomento! Grazie ancora a te @chiaramontalti:disqus!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here