Il test di gravidanza è il primo strumento utile da fare per stabilire se si è incinta oppure no. Proprio per questo è molto importante conoscere e capire bene come funziona e quando è il momento migliore per farlo.

Capita molto spesso infatti che il test venga eseguito precocemente, per esempio all’indomani di un rapporto sessuale non protetto. In questo specifico caso il test è inutile perché sono necessari alcuni giorni prima che l’organismo produca il beta-HCG, un ormone secreto dall’organismo materno durante la gravidanza.

Nel post di oggi abbiamo quindi pensato di svelarvi tutto quello che c’è da sapere riguardo al test di gravidanza, come funziona, come eseguirlo correttamente e quando è il momento migliore per farlo per ottenere un risultato attendibile. L’argomento fa al caso vostro? Allora iniziamo subito con il post!

cliomakeup-test-di-gravidanza-14-copertina

COME FUNZIONA IL TEST DI GRAVIDANZA?

Il test di gravidanza, di cui esistono principalmente due tipi, è il primo strumento utile per verificare correttamente se si è incinta. Il primo è il kit a uso domestico, facilmente reperibile in farmacia, che deve essere svolto direttamente a casa sulle urine. Il secondo tipo invece è l’analisi del sangue, eseguita in laboratorio e necessaria per confermare con certezza il risultato.

cliomakeup-test-di-gravidanza-1-tipologie

Credits: @verywellfamily.com


In entrambi i casi con questi test viene verificata la presenza della gonadotropina corionica umana, il beta-HCG, cioè un ormone prodotto dall’organismo materno durate la gravidanza. Il beta-HCG può essere rilevato, attraverso appunto l’urina o il sangue, circa una settimana dopo l’avvenuto concepimento.

cliomakeup-test-di-gravidanza-2-friends

Quest’ormone è rilevabile solamene se è avvenuto il concepimento perché viene prodotto da quelle cellule pre-embrionali che daranno poi origine alla placenta. L’analisi domestica delle urine fornisce una riposta qualitativa, quindi evidenzia se si è incinta oppure no, mentre l’esame del sangue permette una valutazione quantitativa perchè indica in modo preciso la concentrazione dell’ormone.

COME ESEGUIRE CORRETTAMENTE IL TEST DI GRAVIDANZA?

I test di gravidanza a uso domestico si acquistano in farmacia, senza l’obbligo della ricetta medica. È possibile trovarli anche nei supermercati più forniti o comprarli online: in questo caso meglio scegliere e-commerce affidabili, come quelli di molte farmacie che vendono anche sul web.

cliomakeup-test-di-gravidanza-3-dove-comprarlo

Credits: @babycenter.com

I TEST CONTENGONO ISTRUZIONI DETTAGLIATE

Solitamente questi dispositivi sono costituiti da uno stick dotato di una striscia reattiva da tenere per pochi secondi sotto il flusso dell’urina. Terminata questa operazione è necessario attendere qualche minuto affinché si verifichi la reazione chimica che indicherà se è il test è stato effettuato correttamente.

cliomakeup-test-di-gravidanza-5-risultato-positivo

Credits: @parents.com

Nel giro di 3-4 minuti circa viene fornita una risposta negativa o positiva, a seconda della presenza del beta-HCG. Se si è verificato il concepimento, sul bastoncino apparirà una linea colorata, oppure un segno “+”, un sorriso, una scritta o simili.

cliomakeup-test-di-gravidanza-19-smile

Via Youtube

È IMPORTANTE CAPIRE QUAL È IL MOMENTO MIGLIORE PER ESEGUIRE IL TEST DI GRAVIDANZA

Se si ha un ciclo molto regolare i test di gravidanza moderni ad uso domestico possono essere effettuati fin dal primo giorno di ritardo delle mestruazioni, a 14 giorni dal presunto concepimento. In linea generale questi test sono in grado di rilevare il beta-HCG dagli 8/11 giorni dopo l’ovulazione.

cliomakeup-test-di-gravidanza-5-positivo

Credits: @medium.com

Tuttavia, visto che non è sempre possibile stabilire il momento esatto in cui si verifica l’ovulazione e inoltre non tutti i test sono in grado di identificare le più basse concentrazioni dell’ormone nelle urine, è meglio eseguire la prova dopo 5/6 giorni di ritardo mestruale.

cliomakeup-test-di-gravidanza-7-molto.incinta-film

Anche se il test è stato eseguito correttamente è una buona idea ripeterlo dopo alcuni giorni per avere la conferma del risultato: non a caso molto confezioni contengono due stick!

cliomakeup-test-di-gravidanza-16-ripetere-test

Via Giphy

Ragazze, non è finita qui! A pagina 2 approfondiremo l’argomento sul momento ideale per fare il test e parleremo anche dei casi in cui si rischia un falso negativo e, più raramente, un falso positivo! Continuate a leggere!

5 COMMENTI

  1. Ragazze io vi voglio bene ma mi trovò di nuovo a privare quel l’ambivalenza che mi peevade ogni volta che leggo un articolo vagamente scientifico.
    La gonadotropina umana viene prodotta durante tutto il ciclo dell’estro ( eh si, si chiama proprio cosí) con un picco massimo al momento dell’ovulazione ( i test di ovulazione si basano proprio su questa rilevazione). Se avviene la fecondazione ( e
    questa può avvenire fino a qualche giorno dopo il rapporto non protetto) i livelli di beta HCG salgono lentamente perché necessari all’impianto dell’embrione in utero. Ecco perché si consiglia di aspettare almeno un paio di settimane post rapporto in modo che, se presenti, siano rilevabili dal test. Inoltre non esistono cellule per embrionali, ma all’interno della zona pellucida dell’embrione appena formato si distingueranno due zone: il trofoectoderma che darà origine agli annessi extraembrionale( placenta compresa) e la inner cell mass con cellule staminali totipotenti che daranno origine al feto vero e proprio. Entrambi questi tipi cellulari derivano dall’embrione ( zigote) che si forma dopo l’incontro tra ovulo e spermatozoo.
    Per le più giovani: non fate pipi sullo stock ma in un bicchierino sterile e poi immergere lo stock sino al livello indicato nell’urina.
    Ancora più importante, se siete giovanissime e non siete sicure di cosa sia successo andate in PS. Vi esporranno tutte le possibilità. Buona giornata a tutte e scusate la digressione scientifica.

  2. Esatto, il Clearblue con la faccina è un test di ovulazione. Non c’entra nulla con i test di gravidanza. Ragazze, vi prego, controllate prima di inserire le immagini… ci sono tante ragazze giovani che vi leggono e che vi considerano fonte autorevole di informazioni…

  3. No ma, c’è veramente gente che fa il test di gravidanza IL GIORNO DOPO UN RAPPORTO NON PROTETTO? DAVVERO?
    Vi prego, ditemi che sono un’alfabeta funzionale!
    Qui non è questione di ignoranza, presumo che questi così abbiano un foglietto illustrativo nella confezione che spiega come farlo nel modo giusto, anche se scrivi su Google “TEST DI GRAVIDANZA” di escono diecimila siti che ti spiegano come si fa e molti sono siti per neomamme o donne che lo stanno per diventare dove ci sono indicazioni affidabili e semplici da seguire.
    Ma poi di libri, film, serie tv e quantaltro dove donne e ragazze fanno il test ce ne sono a iosa, vuoi che queste non ne abbiano mai vista una? Non ti viene il dubbio che tutte facciano i test quando hanno un ritardo e non prima?
    Che poi anche di test e minchiate ne ho sentite anchio: Ragazza nostalgica sui test che faceva di nascosto da adolescente o anche da ventenne, perché di anticoncezionali manco a parlarne, come se fosse un pezzo di giovinezza ormai andato, e il test era positivo cosa avresti fatto? E dimmi un test per l’AIDS quello no, visto che il profilattico non lo hai mai usato?
    Facciamo educazione sessuale ai ragazzi e se siamo adulti facciamocela da soli andando da un medico, un infermiere o un operatore.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here