La Milano Fashion Week 2019 si è appena conclusa e come sempre, ha portato una ventata d’aria fresca in città. Milano in questi giorni diventa incandescente, un turbinio di eventi e sfilate che attirano l’attenzione degli “addetti ai lavori” e di tutti gli appassionati di moda.

Partecipare ad una sfilata è un vero evento, si percepisce la frenesia che accompagna quei pochi minuti di uno show. Il lavoro che c’è dietro dieci minuti di passerella è incredibile, e noi del TeamClio siamo riuscite ad intrufolarci in quattro backstage e sfilate della fashion week; grazie a brand leader del settore. Tantissime ispirazioni per quanto riguarda il make-up e gli hair-style, che ci accompagneranno nella prossima stagione! Non vogliamo ancora svelarvi troppo, dunque se siete curiose, non vi resta che leggere il post! Iniziamo!

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-1-copertina

MSGM, IL BRAND TUTTO ITALIANO IN COLLABORAZIONE CON FLASHART!

Fibrillante atmosfera da Fashion Week, quella che si respira dietro nel backstage della sfilata di MSGM, capitanata da Massino Giorgetti, in un edificio vicino alla mitica Fondazione Prada. Per la collezione autunno-inverno 2019-20, Giorgetti, pensa agli abiti come alle scene di un film che intitola “Spezzacuori” con un sottotitolo che dice: “Pensavo fosse amore e invece era Milano”.

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-5-msgm-look

Ecco alcuni dei look che abbiamo visto durante la sfilata di MSGM

A curare i capelli è il brand Ghd che ha scelto Anthony Turner come hairstylist lead per tutta la sfilata. La missione di Ghd, è sempre la stessa, ma forse la più difficile: enfatizzare la bellezza naturale dei capelli, cercando di rispettare la tendenza dell’inclusività che si è impossessata dell’alta moda.

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-3-Anthony-Turnere-ghd

Anthony Turner all’opera su una delle modelle! 

Siamo riuscite a scambiare due battute con Anthony, che si è mostrato estremamente gentile e disponibile, trovando un minuto per noi in questi attimi di frenesia. Come ci spiega l’hairstylist di Ghd: «quest’anno i nostri look intendono celebrare l’individualità e la personalità di ciascuna modella.

individuare i punti di forza di ogni chioma mettendoli in luce ed enfatizzandoli

Siamo partiti individuando i punti di forza delle chiome al naturale e siamo semplicemente andati ad enfatizzarli e metterli in luce. Niente stravolgimenti di look, piuttosto molta attenzione alle caratteristiche di texture e colore dei capelli di ciascuna ragazza: dai mossi a quelli afro, da quelli lisci delle asiatiche a quelli cortissimi. Infine per le ragazze con chiome lunghe abbiamo scelto di realizzare una ponytail classica e chic.»

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-2-ghd-msgm-backstage

Individuati dietro le quinte: il phon Ghd Air Hair Dryer (con aggiunta di diffusore per trattare le teste curly); Ghd Root Lift Spray per volumizzare i capelli e infine Ghd Final Fix Hairspray per fissare l’acconciatura.

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-4-backstage-mac

Per la prossima stagione quindi saremo libere di esaltare la bellezza dei nostri capelli, senza dover ricorrere ad eccessi, ma creando un hairlook spontaneo. Stesso concetto vale anche per il make-up, che è stato completamente realizzato da MAC Cosmetics e dalla make-up artist lead Lynsey Alexander.

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-14-face-make-up-mac

Il brand make-up leader del settore ha scelto di rispettare – come per i capelli – la bellezza naturale delle modelle, andando a creare una base perfetta luminosa e leggera e pochi piccoli dettagli di make-up. Il focus resta ancora sulle sopracciglia che non vengono esagerate ma solamente ritoccate e rese perfette. L’ispirazione del make-up è ultra fresca, una bellezza che non necessita di troppi prodotti.

cliomakeup-milano-fashion-week-2019-6-make-up-msgm-mac

Capelli e make-up pronti! Ecco la modella prima dello show! 

Ragazze, non abbiamo ancora finito. Nella prossima pagina vi mostreremo altri backstage e le sfilate a cui abbiamo partecipato! Curiose di saperne di più? Allora non perdiamo altro tempo, continuate a leggere! Girate pagina.