Come utilizzare al meglio l’henné capelli e sostituirlo alla propria tinta chimica?

  1. L’henné capelli è una pianta che colora i capelli in maniera naturale e, miscelato ad altre erbe tintorie, consente di ottenere molti riflessi diversi.
  2. La preparazione dell’henné ed il tempo di posa sono lunghi, ma ripagano dell’attesa, per capelli lucidi, forti e dal colore particolare.
  3. Impacchi all’henné possono aiutare a rinforzare i capelli e combattere l’effetto crespo, ma non sono adatti per chi cambia spesso colore di capelli o per chi pensa di tornare subito alle tinte chimiche.
  4. L’henné può coprire i capelli bianchi ma servono delle accortezze nell’applicazione e non tutte le erbe tintorie li coprono totalmente.
  5. L’henné biondo, l’henné castano e l’henné nero sono tonalità che si ottengono miscelando in percentuali variabili varie tipologie di erbe tintorie, per riflessare, intensificare o stravolgere il proprio colore di capelli.

cliomakeup-henne-capelli-1-copertina

Questa particolare piante, l’henné, è una polvere colorante, detta anche erba tintoria, derivata dalla pianta della Lawsonia Inermis, che contiene Lawsone, una sostanza dal pigmento rosso arancio molto vibrante. È una pianta naturale che, date le sue proprietà, viene utilizzata sui capelli al posto delle tinte chimiche. È facile da trovare in commercio, nelle erboristerie o nei supermercati naturali, ma sono sempre di più anche i parrucchieri che si approcciano a questo metodo più organico.

L’henné, e le erbe tintorie in genere, si possono utilizzare per cambiare il proprio colore di capelli, ma anche per riflessarli delicatamente, tutto dipende dal mix scelto e dal tempo di posa. Generalmente, per facilità, si tendono a chiamare cosi anche il neutro, l’henné biondo, l’henné castano e quello nero. Curiose? Diamo il via al post! 

LA PREPARAZIONE DELL’HENNÉ È FONDAMENTALE PER UN RISULTATO OTTIMALE E CAPELLI SANI, LUCIDI E RICCHI DI RIFLESSI

Henné, come farlo? L’henné capelli è una pianta dai grandi benefici, ma è importante saperla preparare per evitare che secchi troppo i capelli o che non dia i risultati tanto decantati. Come prima cosa, dopo aver scelto il proprio mix, bisogna munirsi di una ciotola di acciaio o vetro, perché la pasta non deve essere a contatto con materiali che potrebbero interferire.

cliomakeup-henne-capelli-2-ciotola-alluminioEquinox, Ciotola in Acciaio Inox. Prezzo: 7,50€ su amazon.it

Procuratevi un vecchio asciugamano o una mantella di plastica lavabile (così de evitare sprechi con quelle usa e getta) e dei guanti, perché l’applicazione sarà un vero caos ed è facile sporcarsi!


cliomakeup-henne-capelli-3-applicazioneCredits: @azuzca

A questo punto inizia la preparazione della tinta naturale: l’henné infatti si presenta come una polvere verde brillante a cui si unisce acqua calda per ottenere una miscela fluida, ma non troppo da farla colare dalla testa, né troppo soda, per non farla cadere a pezzi mano a mano che la si stende.

Henna leaves with powder
Credits: ecocose.com

Aggiungendo una componente acida, come qualche cucchiaio di aceto, il capello risulterà più lucido e il colore aderirà meglio al capello, resistendo più a lungo. Anche aggiungere yogurt, – sostanza acida ma al tempo steso idratante ed ammorbidente – è un vero toccasana, idem per il miele.

cliomakeup-henne-capelli-5-mix-erbe-tintorie
Credits: @spapercapellimichelerinaldi

IL TEMPO DI POSA FA VARIARE IL RIFLESSO E L’INTENSITÀ DEL COLORE: ECCO, GENERALMENTE, LE TEMPISTICHE PER I PRINCIPALI RISULTATI

Dopo aver preparato l’henné capelli è necessario lasciarlo riposare per qualche ora, in modo che avvenga il processo di ossidazione. In questo caso le scuole di pensiero sono diverse: c’è chi sostiene che non importa farlo ossidare 8-12 ore ma che basta anche un’ora, senza alterare le proprietà tintorie, altri invece consigliano di prepararlo la sera prima, per sicurezza.

cliomakeup-henne-capelli-6-moganoCredits: @gingerhairwitch

Sui capelli naturali l’henné colora più o meno intensamente a seconda del tempo di posa e del mix creato per riflessarli, sui capelli tinti o decolorati, invece, sarebbe meglio testarlo prima su una ciocca per controllare l’effetto.

meglio testare l’henne prima su una ciocca e sulla cute per scongiurare reazioni allergiche

Molti, infatti, sostengono che potrebbe regalare un colorito verdognolo e che sarebbe meglio non applicarlo. In realtà, un composto realizzato con 100% Lawsonia Inermis o altre erbe tintorie, senza alcun tipo di ingrediente chimico, dovrebbe scongiurare ogni riflesso indesiderato.

cliomakeup-henne-capelli-7-phitophilos-gelatina-hennePhitophilos, gelatina Vegetall Gelatina Riflessante Rosso Henne. Prezzo: 14,64€ su amazon.it

Potete scegliere di applicare l’henné sui capelli asciutti o bagnati, ma devono essere puliti, altrimenti il sebo che ricopre i capelli potrebbe interferire con l’intensità del colore. Creando una patina, data anche da prodotti nutrienti e di hairstyling, l’henné non riesce a legarsi e ad aggrapparsi al capello.

cliomakeup-henne-capelli-8-henne-prima-dopoCredits: @niamhfsmith

Adesso è il momento di ricoprire la testa con della pellicola trasparente o una cuffia di plastica, per mantenere il composto umido ed evitare che si secchi, perché perderebbe il suo potere colorante. Inoltre, il questo modo la testa produrrà calore ed il pigmento attecchirà meglio.

cliomakeup-henne-capelli-9-rosso-rameVia Pinterest

Il tempo di posa cambia, a seconda che si debbano colorare i capelli bianchi o semplicemente riflessare i capelli. In linea di massima, questo varia da un’ora a 3/4 ore per una coprenza maggiore o riflessi più marcati. Sarebbe da evitare, invece, l’applicazione prolungata perché alla lunga potrebbe seccare cute e capelli, perché le erbe tintorie tendono a reidratarsi prelevando acqua dai capelli.

cliomakeup-henne-capelli-10-camihawkeAnche @camihawke utilizza l’henné capelli per tingerli!

Curiose di scoprire se l’henne capelli copre anche quelli bianchi? A cosa serve l’henne neutro e conoscere più in dettaglio le varie colorazioni di henne? Allora girate la prossima pagina!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here