Grintoso e incredibilmente cool, il Bowl Cut o taglio a scodella è tornato a far parlare di sé dopo che la bellissima Charlize Theron ha postato sul suo profilo di Instagram @charlizeafrica una foto in cui sfoggiava questo taglio di capelli assolutamente anni Novanta. 

Tra le tendenze capelli 2020, il Bowl Cut è certamente il taglio capelli corti perfetto per chi desidera dare una svolta audace alla propria chioma: estremamente sensuale, infatti, richiede una buona dose di sicurezza per essere sfoggiato con stile.

Le celeb a cui ispirarsi per reinterpretare il Bowl Cut sono moltissime, infatti, per esigenze di copione o semplicemente perché amanti dei capelli corti, il celebre taglio a scodella alla Fantaghirò sta lentamente conquistando lo star system.

Allora bellezze, siete curiose di scoprire davvero tutto sul Bowl Cut e su come esaltarlo al meglio con il giusto colore di capelli? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-bowl-cut-1-copertina

QUAL È LA DIFFERENZA TRA PIXIE E BOWL CUT?

Il Bowl Cut è il taglio perfetto per le amanti dei capelli corti, che non hanno paura di osare con un hairstyle grintoso e alla maschiaccio. Uno stile che mescola gli anni Sessanta e i Beatles con un mood più Nineties e vicino a Linda Evangelista.

cliomakeup-bowl-cut-2-linda-evangelista

Via Pinterest


Questo taglio di capelli è caratterizzato dal contrasto evidente tra il ciuffo bombato e l’undercut sulla nuca e i lati della testa, che ricorda molto l’effetto che si otterrebbe tagliando i capelli utilizzando una scodella per prendere le misure!

cliomakeup-bowl-cut-3-charlize-theron

Credits: @charlizeafrica Via Instagram

il bowl cut è un taglio capelli preciso e geometrico

Rispetto a un più classico pixie, il Bowl Cut originale non prevede un ciuffo scalato da usare per creare stili diversi, ma solo delle lunghezze mini tagliate con precisione geometrica e lasciate ricadere appena sopra gli occhi.

cliomakeup-bowl-cut-18

Credits: @aleksvertigo Via Instagram

Per questo motivo, questo taglio di capelli risulta molto più geometrico e rigoroso rispetto al pixie, senza perdere la sua anima moderna e sofisticata, data soprattutto dalla frangia piena e voluminosa. 

cliomakeup-bowl-cut-14

Credits: @sarahshair_stuff Via Instagram

CAPELLI LISCI E VISO OVALE: IL BOWL CUT A CHI STA BENE?

Indubbiamente, il Bowl Cut fa parte dei tagli capelli 2020 più amati e di tendenza, ma è necessario avere capelli adatti a rendere giustizia a questo hairstyle: una linea sbagliata o una piega troppo spettinata possono creare un vero disastro.

cliomakeup-bowl-cut-6-frangia

Via Pinterest

In generale, il taglio a scodella dona molto a chi ha capelli lisci naturali, mentre è più difficile per le chiome mosse o ricce che dovrebbero stirare i capelli ogni giorno per avere un perfetto Bowl Cut.

cliomakeup-bowl-cut-7-viso-ovale

Credits: @hairrepublicroma Via Instagram

Quanto alla forma del viso, questo taglio di capelli non è indicato a chi ha un volto rotondo o eccessivamente allungato perché finirebbe per creare uno spiacevole “effetto casco” sulla testa.

cliomakeup-bowl-cut-8-capelli-lisci

Via Pinterest

Il Bowl Cut, dunque, è perfetto per chi ha un viso a cuore o a diamante e possa dunque essere valorizzato da frange minimali e linee pari e geometriche grazie ai tratti non troppo rigidi e armoniosi. 

Bellezze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo quali star hanno già ceduto al fascino del Bowl Cut e con quali colori valorizzarlo. Continuate a leggere il post!