Come rinfrescare il trucco durante la giornata è una delle grandi domande che ogni appassionata di makeup si è fatta almeno una volta! Certo, perché è importantissimo mantenere il trucco fresco e senza sbavature da mattino a sera, specialmente prima di un appuntamento importante.

La prima cosa da sapere è che, soprattutto quando si ha poco tempo, non è un crimine lavorare sulla stessa base della mattina. Io per prima faccio la stessa cosa, all’occorrenza! Personalmente, infatti, preferisco lavorare aggiungendo trucco alla base già creata perché credo che struccarsi e ripartire da zero sia, tutto sommato, più stressante per la nostra pelle.

Inoltre, sono da sempre abituata a comportarmi così a causa del lavoro: durante i servizi fotografici, infatti, si procede in questo modo, a meno che non si debba realizzare un trucco occhi completamente diverso.

Allora bellezze, siete curiose di scoprire quali sono i passaggi più importanti quando dobbiamo ritoccare il trucco a metà giornata o alla sera prima di uscire? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-trucco-1

COME RITOCCARE LA BASE TRUCCO VISO IN MODO FACILE E VELOCE?

La prima cosa da considerare quando si tratta di ritoccare il trucco viso è quali prodotti abbiamo utilizzato per realizzarlo e, soprattutto, quanti!

cliomakeup-trucco-2

Se avete creato una base opaca, usando tanta cipria e realizzando un contouring marcato, per i ritocchi non potrete più puntare su un prodotto troppo liquido o in crema, perché rischiereste di ritrovarvi con delle macchie.



cliomakeup-come-ritoccare-trucco-5-cipria

Via Giphy

per non rovinare il trucco affidatevi a fondotinta minerali o in polvere

Allo stesso modo, i prodotti in polvere come cipria o terra rimuoverebbero quelli sottostanti in modo disomogeneo. La cosa migliore per non rovinare il trucco è quindi migliorare l’aspetto dell’incarnato con un fondotinta e un correttore minerali o in polvere. In alternativa, si può usare uno stick ad alta coprenza, ma niente di troppo fluido.

cliomakeup-come-ritoccare-trucco-3-baseCredits: @kaftanmag.com

Se, invece, avete realizzato un trucco leggero e luminoso – naturalmente utilizzando pochi prodotti e in modeste quantità – potrete tranquillamente ritoccarlo con un prodotto in crema o liquido.

Ovviamente, però, anche in questo caso è la presenza e la quantità della cipria usata ad essere determinante. Se avete steso uno strato leggero, infatti, aggiungendo il fondotinta non si formerà un layer separato, ma la texture finirà per amalgamarsi al resto del trucco viso.

cliomakeup-trucco-3

Via Pinterest

Se avete bisogno di ritoccare il trucco in pochi minuti, il procedimento migliore è passare una salvietta assorbi-sebo per togliere la lucidità da naso, fronte e mento. In queste situazioni le salviettine opacizzanti sono meglio della cipria! Le mie preferite sono le Original Aburatorigami di Tatcha, ma adoro anche quelle della Too Cool For School.

cliomakeup-trucco-4Tatcha, Original Aburatorigami. Prezzo: 22,99 € su amazon.it

Per finire, non dimenticate di aggiungere un po’ di terra o blush, se dovete uscire nuovamente nel pomeriggio o alla sera. Sono tra i prodotti che tendono a svanire più velocemente, a meno che non li abbiamo applicati in grande quantità o facendo un doppio strato di crema e polvere, ma sono fondamentali per un incarnato sano.

cliomakeup-trucco-5

Nars, Duo di Blush Formato Viaggio. Prezzo: 21 € su sephora.it 

In questo caso, per non pasticciare, troppo è meglio usare le polveri. Più semplici da utilizzare anche lontane da uno specchio, sono facili da sfumare anche senza pennelli trucco a disposizione.

Bellezze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vi spiegherò come ritoccare il trucco occhi e labbra per essere bellissime dalla mattina alla sera. Continuate a leggere il post!

43 COMMENTI

  1. Grazie Clio, aspettavo da molto questo post! Non avevo mai pensato che un fondotinta minerale potesse essere usato per ritoccare un make up pensante fatto di contouring. Come sempre, i tuoi suggerimenti sono utilissimi!

  2. Post utilissimo ma che mi lascia un dubbio: come si ritocca la zona del contorno occhi? Il mio problema è che il correttore tende a svanire/incrostarsi/sporcarsi di mascara. È meglio rimuovere o di applicare un altro strato?

  3. Ciao Clio! Ho sentito che a New York c’è una forte tempesta di neve.. tutto bene per te e Claudio? Spero sia tutto a posto! Tornando al post, l’ho trovato utilissimo (come sempre del resto): bellissimo il tip di ammorbidire le ciglia prima di procedere con una nuova passata di mascara, lo terrò in mente!!!! E anche quello del fondotinta in polvere per i ritocchi! Grazie Clio, non so come farei senza di te e i tuoi preziosi consigli!!!! Un bacione!!!!♡♡♡

  4. Io di solito rinfresco il correttore, uso il Maybelline istant age che lascia comunque il contorno occhi morbido senza dover usare crema, e do una passata di cipria o uso le salviette! Se devo uscire alla sera piuttosto che scurire gli occhi aggiungo un tocco brillante con un ombretto in polvere che toglie anche eventuali lucidità della palpebra e al massimo do una passata di matita più scura. Il mascara lo lascio com’è, passata di rossetto e via!

  5. Ciao Clio, bel post!!
    In genere non mi capita spesso di fare ritocchi fuori casa o di trasformare un trucco da giorno in uno da sera, ma quando capita parto sempre da una base molto soft (correttore, blush, balsamo labbra e mascara) sulla quale riapplico sempre il blush e se è un’uscita a cena applico l’illuminante su zigomi e dotto lacrimale e arco di cupido, poi su occhi e labbra decido sul momento: o eyeliner o un soft smokey veloce o labbra intense 🙂

  6. Devi essere orgogliosa di meeeeee Clio! Venerdì sera ho passato il foglietto assorbi sebo, ripassato un po’ di blush e messo un rossetto intenso!

  7. D’estate si alle salviette assorbi sebo, ma negli altri periodi ho la pelle più secca e se devo uscire alla sera rifaccio il trucco da capo, se proprio non ho tempo rifaccio solo la base… tanto il trucco occhi è sempre a posto anche quando mi devo struccare alla sera!
    L’unica cosa che faccio regolarmente è riapplicare il blush a metà giornata!

  8. Stavolta anche io sono promossa: se devo ritoccare il trucco, sia che lo faccia in casa che fuori, ripasso la cipria sulla zona T o passò una salvietta assorbì sebo, ripasso la matita nella rima interna, aggiungo un velo di correttore illuminante ( se serve) e ripasso il burrocacao colorato. Di regola il trucco occhi fatto con gli ombretti ( spesso in crema , lunga tenuta) non necessita di ritocchi.

  9. Post utilissimo, grande Clio!A me è capitato ieri, dopo un pomeriggio di shopping un salto a casa per cambiarmi per uscire fuori a cena fuori città, al posto dei jeans e stivaletti bassi gonna e tacchi, rinfrescato blush e terra , messo riga di eye liner che subito dopo averlo messo ha deciso di seccarsi-just in time- e infine rossetto scuro al posto del gloss (e fatto quasi tutto in tempo)

  10. Non sono una di quelle che si trucca in metro e a dire la verità neanche la tipa da ritocchi per strada,proprio x qst in borsa non ho quasi mai il trucco,lo porto con me solo durante i viaggi!!!
    In genere x i ritocchi sono a casa e non posso fare a meno di correttore x occhiaie e macchie,fondotinta (liquido o minerale a seconde della polverosità del viso) e del blush!!!
    Quello che non ritocco quasi mai è il mascara,ho paura di fare inguacchi e di ritrovarmi con le ciglia appiccicate,ma quello della crema può essere un ottimo rimedio,poi matita cura e se ho voglia rossetto!

  11. Post bellissimo e utilissimo! 🙂 Il trucchetto del mascara poi proprio non lo sapevo: Crema per ammorbidire le ciglia! FANTASTICO!

  12. ritocco il blush, applico un rossetto tenue e sfumo un matita scura. Pronta! Clio per ammorbidire il mascara va bene qualsiasi crema? E scusa l’ ignoranza ma la parte oleosa della crema non scioglierà anche il mascara che andrò ad applicare?

  13. Io controllo se la base sia svanita, e al limite ripasso il correttore liquido dove doveva coprire, e il fondotinta in polvere, sempre con me, giusto per ridare un poco di uniformità.
    Rossetto da riapplicare dopo avere mangiato e bevuto, sugli occhi non rifaccio niente.
    Fino a pochi giorni fa portavo un orologio col fundo a specchio, che usavo con nonchalanche per controllare il mio viso, mica l’ora! 😀

  14. io detesto ritoccare il trucco! ho con me sempre una pochette con tutto l’occorrente ma non la uso praticamente mai. l’unica cosa che mi infastidisce è la pelle lucida, quindi le salviette assorbisebo e la cipria sono le uniche cose che uso davvero. ho anche un mini mascara, una matita occhi e un rossetto rosso ma li ho usati pochissimo fuori casa. quando uscivo prestissimo di casa mi succedeva di truccarmi in macchina o in bagno al lavoro ma adesso ho tutto il tempo di farlo a casa e non mi capita più.

  15. Per me applicare un altro strato di correttore non è una buona idea! Si tratta di prodotti pastosi e che tendono a seccare la pelle! Io lo strucco con acqua micellare, metto un po’ di crema e poi via con il correttore

  16. Avendo la pelle che si lucida se andassi ad aggiungere blush rischierei di fare una macchia e per il mascara non ho problemi utilizzandone uno waterproof, io preferisco rifare tutto da capo, anche perché dopo un po’ di ore sento il trucco troppo pesante e mi da fastidio, per non parlare del fondotinta che svanisce, se non ho tempo e so che starò fuori tutto il giorno punto su un trucco più duraturo e facilmente ritoccabile, gli unici trucchi che mi porto dietro sono correttore, salviettine assorbi sebo e rossetto.

  17. A me capita sempre di ritoccare il trucco perché non ho assolutamente tempo di rifarlo da capo anche considerando il fatto che ci impiego minimo 40/45 minuti a completarlo !!! Ottimo il consiglio del mascara,proverò più tardi,per il resto ritocco le sopracciglia,la matita all’interno dell’occhio,la base solo con la spugnetta e un po di cipria,poi ovviamente blush e rossetto…ah e spruzzatina di profumo

  18. Dipende.Se vuoi ripassare un correttore compatto o comunque pastoso,il mio consiglio è togliere quello steso con l’acqua micellare e poi passare un nuovo strato;altrimenti se vuoi usare un illuminante in penna,puoi passarlo sopra perché idrata e illumina e sistema un po’lo strato sottostante un po’ incrostato e svanito(però non copre tanto).

  19. Io una volta uscita da casa me ne frego abbastanza!
    Devo anche dire che non mi capita praticamente mai di stare fuori 8 ore e poi dover uscire a cena senza il tempo di passare da casa.
    Ma se sto fuori tante ore, per esempio per lavoro, gite, ecc, non sto lì a guardare il trucco. Al massimo mi porto le salviettine assorbi sebo, quando vado in bagno guardo se sono lucida e se serve le passo. E stop! non ho nemmeno un rossetto in borsa ma un burrocacao leggermente colorato, che si mette velocemente e non mi lascia le labbra cadaveriche.

  20. Anche a me capita. Ho la pelle oleosa e per me l’idea di Dover ritoccare il trucco è impraticabile! L’80% delle volte cavo tutto e rifaccio! Se so che il trucco deve durare tutto il giorno o che devo stare fuori molte ore per poi magari dover andare fuori a cena punto su una base long lasting e al massimo per la serata aggiungo una riga di eyeliner e rossetto o lipgloss!

  21. Ma se sei fuori casa come fai? Quando faccio 9 ore in ufficio,ad esempio, capita che voglia ritoccare il contorno un po’ e non so se aggiungere correttore o meno. A volte mi porto dietro una penna illuminante ma non mi sembra faccia granchè proprio perché è la base che non mi sembra ” fresca “

  22. Non ho capito molto bene il discorso sul ritocco della base.. Clio potresti fare degli esempi con i prodotti o fare un video per favore?

  23. Ciao Clio, in genere non faccio ritocchi (a parte riapplicare il prodotto labbra), comunque bell’idea questo post, ci hai spiegato cose molto utili (es. il fatto di mettere la crema sul mascara non ci avevo mai pensato)! 🙂

  24. Ciao!a me capita di ritoccare il trucco occhi con matita o eyeliner, rimettere il rossetto o la terra.Mi incuriosisce il metodo x ritoccare il mascara, non brucia gli occhi la crema? 🙂

  25. premetto che se vado in ufficio e poi ho una cena subito dopo il lavoro perdo 10 minuti in bagno x pulire viso con salviette rimetto idratante in gocce tipo siero o il gel Clarins che distende e asciugano prima e rifaccio un trucco veloce luminoso con corretore se ne ho bisogno ,un velo di cipria impalpabile Dior ,mascara ,matita nera o viola ,che sfumo sopra e sotto con lo sfumino di cui sono dotate ,metto un rossetto morbido ,mai mat ,seccano le labbra ,un colore vivace tipo lampone ,rosso ciliegia tampono con le dita x farlo aderire bene e ne uso un pò sulle gote come blush ,spruzzata di acqua Caudalie che fissa il tutto e sono pronta
    nn ritocco mai il trucco semmai passo piumino velocemente durante la giornata sulla zona T mai ritoccato mascara appesantirebbe gli occhi e quello che uso nn sbava nemmeno se piangessi idem matita occhi se la uso ,passo più volte sulle labbra un baume colorato sul rosa lampone giusto x avere idratazione e colore ,ne ho uno ottimo di Laura Mercier

  26. io se sono a casa e devo riuscire la base la rifaccio! se sono in giro mi ripasso un po la spugnetta con del fondo un po di ombretto luminoso…matita nera o eye-liner rossetto e..via!

  27. Questo post mi ha confermato che quello che faccio è giusto. Tolgo l’eccesso di sebo e poi applico il mio magico instant age concealer di Maybelline x andare a correggere le zone dove la mia base non è più fresca. O uso il fondo minerale di bare minerale che da una coprenza in più.

  28. Grazie Cliooooooo!!!! Ogni giorno, dopo 4 ore, devo assolutamente ritoccare perchè ho dei rossori accanto alle narici e sul mento! Anche se metto il primer Too Faced che usi tu oppure quello Catrice verde, loro escono comunque! Uso la cc cream nude magique di l’oreal contro i rossori per i ritocchi e arrivo fino a sera: la cipria sulla fronte è inevitabile ma sulle labbra uso un gloss al mattino x tenerle morbide e applico un rossetto x il pomeriggio sopra un primo strato di matita

  29. sicuro, credo sia inevitabile il ritocco nel corso della giornata, perché se ci si trucca, occorre anche darsi un’occhiata ogni tanto per tenere tutto sotto controllo sbavature ombretto che svanisce come il blush il correttore e il rossetto, per me è uno step indispensabile quella del mascara per sopracciglia non lo sapevo proprio! grazie Clio!

  30. Io se so che devo uscire la sera, di solito è dopo il lavoro senza sosta a casa per un rinfresco, parto con un trucco più leggero la mattina così è più facile lavorarci sopra ed aggiungere, certo che dopo 10 ore il trucco non è da red carpet … i flash non li regge proprio!

  31. Stranamente il mascara è l’unica cosa che non si muove nemmeno dopo la palestra … è il Diorshow blackout waterproof da tolgliere letteralmente con lo scalpello

  32. Grazie dei tuoi consigli Clio, sempre utilissimi! Invece ero curiosa di sapere se avevi qualche consiglio per realizzare e ritoccare il trucco quando si viaggia in aereo, in modo da non arrivare a destinazione stile cadavere e far spaventare chi ci attende all’aeroporto:D

  33. io mi porto sempre dietro le salviettine stuccanti (di solito le confezioni in cui ne sono rimaste poche, così non fanno tanto volume in borsa :D). Se vedo che il correttore si è “rovinato” lo tolgo con le salviettine, aspetto due secondi che la pelle sia perfettamente asciutta e lo rimetto da zero

  34. meno male che c’è qualcun’altro alle prese coi rossori del naso! La cosa mi consola 🙂
    è tutta la vita che soffro di raffreddori e allergie, ora da qualche anno (anche se l’allergia è praticamente sparita) ho sempre rossori e secchezza intorno alle narici… spesso spuntano pure i capillari dilatati, che strazio! Ti dico la verità la mia soluzione è non mettere niente… nessun correttore dura, quasi tutti, anche quelli liquidi, evidenziano le pellicine… per non parlare d’inverno, quando capita che coli il naso per gli sbalzi di temperatura caldo/freddo, appena esco devo puntualmente soffiarmi il naso! Cosa complicatissima senza levare il correttore sulle narici 🙁

  35. Cara Clio, io spesso quando sono truccata dalla mattina e devo uscire la sera per qualche occasione.. invece che struccarmi e ritruccarmi di solito in pochi minuti invento una soluzione per trasformare il trucco da giorno in trucco da sera… pensavo che potresti fare un post ispirato a questo argomento (se vuoi posso fornirti qualche idea di quelle che utilizzo o che ho utilizzato.. ma sicuramente ne saprai più di me)
    un abbracciooo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here