La Sicilia è l’isola più grande del Mediterraneo, da sempre crocevia di culture e civiltà e per questo dotata di un meraviglioso patrimonio artistico e culturale tutto da scoprire, senza dimenticare la golosissima tradizione culinaria. 

A completare il fascino della regione sono clima mite, acque cristalline e una natura incontaminata, resa ancor più speciale dall’Etna e dalle isole, che rendono la Sicilia un vero paradiso in qualsiasi stagione. 

Se visitare la Trinacria – termine con cui viene indicata la Sicilia proprio in virtù della sua conformazione geografica particolarissima e caratterizzata da tre promontori e tre vertici – nel corso di una sola vacanza è impossibile, abbiamo pensato per voi ad alcune delle mete imperdibili per un tour turistico e gastronomico. 

Allora ragazze, siete curiose di scoprire alcuni luoghi imperdibili della Sicilia dal punto di vista storico, artistico, naturalistico e culinario? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-sicilia-1

Credits: @palermolamiacitta Via Instagram

PALERMO È LA CITTÀ GIUSTA PER INIZIARE UN VIAGGIO IN SICILIA

cliomakeup-sicilia-2

Credits: @igerpalermo Via Instagram 


Se siete delle amanti dell’arte, perdervi tra i vicoli e i monumenti di Palermo è il modo migliore per dare il via a un tour della Sicilia che sappia apprezzare anche l’anima barocca dell’isola. 

cliomakeup-sicilia-3

Credits: @igerpalermo Via Instagram

Il capoluogo siciliano rappresenta, infatti, la storia della regione stessa, espressione delle civiltà che l’hanno attraversata. Una città ricca di testimonianze del suo passato glorioso – ben visibile nella grandiosità del patrimonio artistico e architettonico – ma anche nell’altro spirito della città, più vivo e moderno. 

cliomakeup-sicilia-4

Credits: @palermolamiacitta Via Instagram

Palermo è la perfetta rappresentazione dell’animo della Sicilia

Dal Palazzo dei Normanni del IX secolo alla Cattedrale della città, fino al Teatro Massimo e alle tombe reali, la città saprà sicuramente affascinarvi con le sue contraddizioni, i suoi colori e soprattutto la sua storia, che si snoda tra le antiche eredità Normanne e i riflessi aurei della Cattedrale.

cliomakeup-sicilia-5

Credits: @igerpalermo Via Instagram

Da non perdere anche i mercati rionali della città, come quello di Ballarò e Vucciria, ricchissimi dei profumi e dei colori della regione, in cui l’ispirazione legata ai suq mediorientali è assolutamente affascinante. 

cliomakeup-sicilia-6

Credits: @siciliaphotos Via Instagram

Vale certamente una visita anche il cimitero sotterraneo del Convento dei Cappuccini, noto come “le catacombe”, dove sono conservate e ben riconoscibili le circa ottomila salme quasi intatte dei monaci.

cliomakeup-sicilia-7

Credits: @erkancanburtvin Via Instagram 

RELAX E CULTURA TRA TRAPANI E MARSALA

cliomakeup-sicilia-8

Credits: @welcometosicilia Via Instagram 

Tappa imperdibile di qualsiasi viaggio on the road nella Sicilia Occidentale è Trapani, nota per il suo mare cristallino e le spiagge bellissime, ma anche per il suo centro storico ricco di luoghi simbolici come le Cento Chiese, il Palazzo Senatorio e l’antichissima costruzione risalente all’epoca preromanica della Torre della Colombaia. 

cliomakeup-sicilia-9

Credits: @peppecant Via Instagram

A pochi chilometri dalla città, la regione offre un’altra vera perla: Marsala, dove relax e cultura si mescolano per creare un centro vivace e godereccio, grazie anche e soprattutto alle prelibatezze gastronomiche della zona e, ovviamente, al vino. 

cliomakeup-sicilia-10

Credits: @marsalacity Via Instagram

Imperdibile il centro storico barocco e alcuni simboli della città come il Museo degli Arazzi e la Chiesa Madre, ma anche gli splendidi palazzi storici che fanno da cornice alle vie di Marsala. 

AGRIGENTO E LA VALLE DEI TEMPLI PER VIVERE LA STORIA ANTICA DELLA SICILIA

cliomakeup-sicilia-11

Credits: @valledeitempliofficial Via Instagram

Tappa obbligata in Sicilia per chiunque ami la storia e la letteratura antica, la Valle dei Templi di Agrigento è il sito archeologico più grande del mondo e Patrimonio dell’UNESCO fin dal 1997. Vale la pena passeggiare tra i resti di 12 templi storici, santuari e necropoli e godersi questo museo a cielo aperto, che custodisce le origini della regione stessa. 

cliomakeup-sicilia-12

Credits: @sicilia_nel_cuore Via Instagram

Da non sottovalutare anche la bellezza del centro storico di Agrigento, arroccato sulla collina che domina la città e costituito da viuzze labirintiche, chiese e monasteri. Impossibile saltare Via Atenea, il corso principale, Piazza Gallo e il Palazzo dell’Orologio. 

cliomakeup-sicilia-13

Credits: @agrigento_bestphoto

Agrigento, però, è anche la città natale di Luigi Pirandello e i luoghi dell’autore valgono certamente una visita. Dalla sua casa-museo situata a 5 km dal centro al ceppo del Pino di Pirandello – ciò che rimane del pino dove furono sparse le sue ceneri – è impossibile rinunciare a una passeggiata letteraria. 

cliomakeup-sicilia-14

Credits: @mariagiuseppinaterrasi Via Instagram 

A circa 30 km dalla città si erge anche la Scala dei Turchi, la lunga scogliera bianca a picco sul mare famosa in tutto il mondo e perfetta per guardare il tramonto, fare foto e rilassarsi davanti a un panorama citato persino nei romanzi di Montalbano. 

cliomakeup-sicilia-15

Credits: @sicilia_nel_cuore Via Instagram

E per riposarsi dopo una giornata turistica in Sicilia, la scelta perfetta è la spiaggia di Capo Rosso, che prende il nome proprio dalle sue rocce rosse e ideale per godersi un tramonto sul mare. 

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina scopriremo altre località imperdibili della Sicilia e, soprattutto, le bontà culinarie che riserva la regione. Continuate a leggere il post!