COME RINFORZARE LE UNGHIE E RENDERLE PIÙ RESISTENTI?

  1. Rinforzare le unghie è importante per farle crescere bene.
  2. Idratarle quotidianamente e fare un trattamento di tanto in tanto è sempre consigliabile.
  3. Se le unghie si sfaldano, è fondamentale aiutarle a tornare lisce e forti.
  4. È possibile che, dopo il gel o il semipermamente, le unghie risultino molli.
  5. Le cuticole delle unghie vanno trattate sempre con delicatezza.
  6. Il trattamento alla cheratina è uno dei migliori metodi per rinforzare le unghie.

cliomakeup-come-rinforzare-unghie-1-copertinaCredits: Foto di Pixabay| Maria Godfrida

Può capitare a tutte di chiedersi come rinforzare le unghie. Ci si pone questa domanda se le unghie sono particolarmente sottili, si spezzano facilmente, si sfaldano o addirittura risultano molli. A volte è per il cambio di stagione, per lo stress ma spesso anche per come “si usano” le mani.

Fare le pulizie e usare detergenti aggressivi senza proteggersi con dei guanti, può rovinare le unghie. Ma anche il gel o il semipermamente possono renderle fragili. Bellezze, vi svelo dei metodi per rinforzare le unghie e averle sempre belle e al top!

PERCHÉ SERVE RINFORZARE LE UNGHIE DOPO IL GEL E IL SEMIPERMAMENTE

cliomakeup-come-rinforzare-unghie-13

Credits: @_kilaznailsartist_ Via Instagram


Può capitare di notare, dopo rimosso il gel dalle mani, delle unghie deboli e fragili. E lo stesso può valere anche per aver messo proprio lo smalto semipermamente. Perché succede?

Partiamo da un presupposto: tutto quello che è chimico, quindi innaturale per le unghie, può rovinarle, di conseguenza alternarne lo status di salute.

RINFORZARE LE UNGHIE DOPO DIVERSI TRATTAMENTI, COME GEL E SEMIPERMAMENTE, è SEMPRE NECESSARIO PER FARLE CRESCERE SANE E BELLE

Smalto o anche acetone possono indebolire le unghie. Molto poi dipende dal tipo di prodotto, o meglio dalla sua qualità. Ecco perché è sempre importante rivolgersi a dei veri professionisti che, oltre a decorare le unghie, se ne prendano cura effettuando le corrette operazioni di manicure e utilizzando prodotti professionali.

Tra le varie problematiche che si possono presentare spicca un fastidio che si chiama onicomicosi. In questo caso servirà un trattamento mirato, che si può acquistare direttamente in farmacia ma è sempre consigliabile prima consultare il proprio medico curante, per fargli valutare la gravità del problema.

cliomakeup-come-rinforzare-unghie-15

Credits: @bahiadosolcolle Via Instagram

Ricordo anche che, soprattutto in caso di rimozione del gel, bisogna rivolgersi a un’onicotecnica, quindi una figura professionale esperta in ricostruzione delle unghie. La scorretta rimozione del gel, comprometterà quasi sicuramente la salute del corpo ungueale.

cliomakeup-come-rinforzare-unghie-8

Credits: Foto di Pixabay| Moshe Harosh

Più semplice è invece la rimozione dello smalto semipermamente, che comunque prevede una serie di passaggi e una buona di pazienza, se volete tentare il fai da te.

Bellezze, non è finita qui! A pagina 2 continuerò a spiegarvi come prendersi cura delle mani e in particolar modo di come rinforzare le unghie molli e fragili suggerendovi anche degli efficaci rimedi naturali. Continuate a leggere il post!