Forum MONDO BIO PRODOTTI BIO Il bio rende davvero la pelle più bella nel lungo periodo?

Il bio rende davvero la pelle più bella nel lungo periodo?

Topic iniziato da
Denise22 , ultimo intervento di
martihoran, 5 mesi, 1 settimana fa
  • Autore
    Articoli
  • #188452
    Denise22Participant
    Messaggi: 339

    Ciao ragazze 🙂
    Mi sto avvicinando ora al mondo bio e mi sto chiedendo se questo affanno per utilizzare solo prodotti bio porterà effettivi benefici alla mia pelle!
    Voi cosa ne pensate? La vostra pelle è migliorata? Perché siete passate al mondo bio?

    #188459
    SweetmoonParticipant
    Messaggi: 200

    Ciao denise22! Allora io per la skincare uso quasi esclusivamente bio (ho qualche maschera viso che non è bio anche se hanno ingredienti abbastanza buoni), ho fatto questa scelta perché ho visto dei risultati con alcune creme bio che prima non avevo. Ho la sensazione di pulire meglio la pelle e che essa poi sia più morbida e realmente idratata. Prima usavo prodotti di farmacia o di supermercato (tipo bionike, clinique, venus). Adesso mi trovo meglio con i prodotti della linea provenzali bio, erbolario e delidea. Non “affannarti” per usare esclusivamente bio, l’importante è ridurre il contenuto di siliconi parabeni etc. dai tempo ai prodotti e vedrai che ne varrà la pena 🙂

    #188484
    Denise22Participant
    Messaggi: 339

    Grazie per la tua risposta @sweetmoon, credo ru abbia ragione, devo continuare ed aspettare un po’ per vedere dei risultati!
    Per ora è come se fosse un nuovo hobby e mi sta venendo voglia di provare il bio anche per la cura dei capelli e del corpo 🙂
    Mi segno anche l’erbolario, grazie mille. Dei Provenzali sto già usando la linea alla rosa mosqueta e di delidea uno stick antimperfezioni, vediamo come va 🙂

    #188488
    SocrateParticipant
    Messaggi: 81

    Ciao Denise! Io ho iniziato ad usare prodotti bio da circa un anno e mezzo…fondamentalmente ho avuto un brutto sfogo di acne e la pelle sempre più impura (avevo tantissimi puntini bianchi sottopelle) e, questo fatto, mi ha spinto ad iniziare a “documentarmi” suoi prodotti che usavo e su come tentare di non peggiorare la situazione…così ho scoperto il mondo del bio e degli INCI e me ne sono appassionata. Sinceramente, non penso che l’aspetto e la salute della pelle siano solo una questione di prodotti, perché molto lo fanno anche la genetica, gli ormoni, l’alimentazione e lo stile di vita in generale. Quindi, il bio non fa miracoli (a me non ha guarito certo l’acne e, infatti, mi sono ovviamente rivolta ad un dermatologo). Però credo che la cosa affascinante del bio e della lettura degli INCI sia quello di avere un approccio più consapevole all’acquisto…io prima compravo a caso, affidandomi molto alle “grandi marche” o al “sentito dire”…adesso ho capito che la funzionalità di un prodotto, al di là dell’esperienza soggettiva, dipende dalla sua formulazione e dagli ingredienti che contiene…ci sono prodotti, anche molto costosi, che sono assolutamente privi di principi attivi e vuoti, per cui perché investirci denaro? Certo acquistare in questo modo è più complesso (io prima di comprare, non essendo capace da sola di leggere bene un INCI e di giudicare la formulazione del prodotto, mi “documento” sui siti apposta e cerco di capire se, almeno sulla carta, il prodotto può essere adatto alle mie esigenze ed è ben formulato)…però, dal mio punto di vista, è anche molto più stimolante e consapevole (perché ti rende un minimo capace di fare una valutazione critica di quello che acquisti, anche in relazione al rapporto qualità-prezzo). Poi, per la mia esperienza personale, ridurre i siliconi nei cosmetici (specialmente nel fondotinta) e iniziare ad usare prodotti probabilmente più adatti, ha comunque giovato alla mia pelle impura (e anche ai miei capelli)…nessun miracolo, ma dei miglioramenti sì. Il tutto senza ossessionarsi sul bio ad ogni costo e senza fare falsa informazione (tipo dire che i siliconi fanno male, cosa assolutamente non vera). Infine, anche se spesso non ci pensiamo, il discorso del bio è anche un discorso di rispetto per l’ambiente…i siliconi e la paraffina sono molto inquinanti e, quindi, se ci sono delle alternative dalla c.d. “chimica amica”, secondo me vale la pena tentare di percorrere anche strade alternative più ecologiche. 🙂
    P.S. Scusa la lunghezza! 🙂

    #188496
    Messaggi: 220

    Ciao !! Io uso sia make up e skincare solo bio e posso dirti che la pelle è migliorata molto , compra solo cose Bio non fare ping pong xk quando usi le cose Bio la pelle si detoxifica da parabeni ecc se poi vai a riuscire maschere o quel che vuoi dal cattivo inci stai punto accapo

    #188501
    SkinandBeautyParticipant
    Messaggi: 151

    @denise22 Denise penso che con questa tua domanda scatenerai una bella discussione! Ti dico la mia: credo che esistano ottimi prodotti sia bio che “classici”. Personalmente uso cosmetici di entrambe le categorie senza demonizzare o esaltare né l’uno né l’altro. L’unica cosa su cui non sono d’accordo è quando si parla di INCI buono o no. Dalla sola lista INCI non è possibile capire molto (la purezza di un determinato ingrediente, il metodo di lavorazione, eventuali residui che derivano dalla lavorazione). Quindi posso dire che scelgo un prodotto piuttosto che un altro perché nell’INCI non compare una determinata sostanza ma non posso capire se il prodotto è valido o meno.

    • Questa risposta è stata modificata 8 mesi, 2 settimane fa da  SkinandBeauty.
    #188503
    Denise22Participant
    Messaggi: 339

    Grazie ragazze, sono davvero contenta di questo confronto 🙂 Per ora posso dirvi che uso il bio per i prodotti viso ma non per i trucchi, sono troppo affezionata a marche non bio e non usando il fondotinta almeno il mascara ed il rossetto preferisco tenermeli non bio, forse più avanti cambierò, chi lo sa 😀

    #207759
    chiafe45Participant
    Messaggi: 42

    Ciao io da un anno e qualcosa che mi sono fissata di cercare il più possibile di utilizzare prodotti bio. Solitamente vado nell’erboristeria vicino a me così posso chiederle quali prodotti sono più indicati per me. Ho provato ad aquistare online ma ho sbagliato perché non sapendo bene le mie esigenze ho scelto prodotti a caso che mi hanno quasi fatta pentire di comprare cose bio. Diciamo che ci vuole il tempo prima che si notino le differenze io le vedo adesso a distanza di un anno e ho cambiato parecchie creme, tutto sta nel capite quali sono le tue esigenze e nel trovare la crema più adatta a te. Ovviamente non è detto che tu con il mondo bio risolva tutto, anzi magari su di te non funziona, ma abbi costanza e non arrenderti. Prova a fotografare la tua pelle prima di iniziare e dopo un mesetto così puoi iniziare a vedere se ci sono stati cambiamenti.

    #207764
    Messaggi: 415

    X quanto riguarda me, non sono fissata con i prodotti bio. Posso solo dire che da quando ho avuto un bruttissimo sfogo con il dermatologo abbiamo deciso di iniziare un certo percorso e ne sono entusiasta. Aver dovuto rimettere tutto in duscussione mi ha aperto un mondo nuovo, fatto capire come si fanno certi prodotti, come si scelgono le materie prime e via dicendo. Perché io per prima mi son dovuta mettere a cercarli e fortuna che avevo una buona base di partenza. Conosco alimenti, aromi, addensanti, oli essenziali, coloranti e conservanti alimentari e ho ragionato nel solito modo che avevo imparato all’università. Mi sono messa ad imparare le erbe mediche, dosi, utilizzi, tinture, estratti…. Cose che faccio normalmente dove lavoro, ma con erbe aromatiche.
    Dover farsi le cose da soli per diverso tempo ti spinge a verificare quello che fanno gli altri, a provare a copiarlo, e a chiederti il motivo per cui un componente è più in alto o in basso nella lista. Doverli utilizzare mi ha fatto conoscere le dosi normali di utiluzzo, la massima oltre alla quale l’effetto è tossico e la minima al di sotto l’effetto è minimo/nullo. Mi ha spinto a confrontarmi con le normative e appena viste che erano meno restrittive del campo alimentste ho deciso di sfruttare quelle che conoscevo e avevo studiato. Ho avuto la fortuna di poter conoscere gente competente che mi ha “controllato” informalmente quello che avrei dovuto usare su di me…
    Finito il periodo nero sto provando a reintrodurre cose commetciali, per praticità in primis, e mi sono accorta di aver bocciato tanti prodotti normali e bio perché li trovavo insensati.
    Da quello che ho passato ti direi che è solo la tua pelle che ti dice cosa è meglio x lei in quel momento. Se le servono siliconi per sentirsi protetta dagli agenti esterni, ben vengano. Un prodotto solare senza siliconi non lo considererei mai, per esempio.
    Per mia sfortuna/fortuna mi hanno insegnato ad essere critica su tutto e x lo più devo verificare con mano.

    #207848
    meggi13Participant
    Messaggi: 70

    io uso qualche prodotto bio ma per gli effetti devi aspettare un po’. Con queste creme e’ come con i medicinali omeopatici, per avere il ristultato devi applicarli per tanto tempo.

    #208611
    annacr88Participant
    Messaggi: 30

    I prodotti ecodermoaffini si.
    Prodotti ben formulati,con attivi e sostanze adatti alle nostre esigenze cambiano la pelle e non si torna più indietro.

    #208756
    martihoranSubscriber
    Messaggi: 76

    Ciao! Ho inziato ad usare prodotti bio dai 15 anni perché avevo un bel po’di brufoli in viso ed ero disperata, anche perché mi rimenevano cicatrici che non si schiarivano facilmente. Ora ho 19 anni e ti posso confermare che può solo che migliorare! Inoltre ci sono tantissimi prodotti economici che puoi provare 🙂

Stai vedendo 12 articoli - dal 1 a 12 (di 12 totali)
Attenzione

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



POST POPOLARI