Ciao ragazze!

Guardate questa fotografia stile “prima e dopo la dieta”:

Schermata 2013-09-02 a 15.40.23

Da scialba ragazza con qualche chiletto di troppo a aspirante velina magra e abbronzata! Chissà quante diete, quanti sacrifici e quanta pressione deve aver sopportato poverina…!

Ma…se vi dicessi che queste foto sono state scattate a 15 minuti di distanza l’una dall’altra?? 😉 Ebbene sì, e ora vi traduco la descrizione dell’immagine (si tratta di una personal trainer conosciuta su Instagram con il nome “melvfitness“):

“Guardate la mia trasformazione! Mi sono bastati 15 minuti. Volete sapere il mio segreto? Bè, per prima cosa ho abbandonato la cover un po’ sfigatina del mio telefono, poi ho sostituito il costume rosso con uno nero (di una taglia più grande + il nero snellisce!). Mi sono ricoperta di autoabbronzante, ho messo le extension nei capelli, migliorato la postura, tirato in dentro la pancia, appoggiato la mano sul fianco facendo risultare il braccio bello magro, allargato leggermente le gambe per far sembrare più distanziate le cosce, raddrizzato le spalle e infine ho aggiunto un bel sorrisino sfacciato stile “sono così fiera dei miei risultati”. Zoomato indietro e aggiunto un bel filtro fotografico, visto che i filtri rendono tutto più bello. Cosa intendo dire con tutto questo? Non fatevi ingannare da ciò che trovate sulle riviste o su Instagram; non vedrete mai le dozzine di immagini che non erano altrettanto ben riuscite. Photoshop può rendere un maiale più sexy di Beyoncé“.

Trovo che questa ragazza abbia avuto un’idea geniale, che aiuta a diffondere un messaggio più che positivo: non lasciamoci ingannare dalle apparenze, perché CHIUNQUE ha dei difetti. Fatevelo dire da una che lavora con le modelle, che sa quanto possono sembrare meravigliose e perfette se truccate e conciate nel modo giusto, ma che conosce anche l’altra faccia della medaglia. Brufoli, denti storti, peli, cattivi odori, occhiaie, cellulite…li hanno anche loro! L’unica differenza è che un team di esperti sa come presentarle al meglio, camuffando le loro imperfezioni ed esaltandone i tratti migliori, mentre noi donne reali non abbiamo spesso il tempo, i mezzi o la voglia per trasformarci nella “versione più bella” di noi stesse.

Quindi ragazze cercate di non farvi venire troppi complessi, vivete con tranquillità i vostri difetti o cercate di lavorarci su se si tratta di cose che vi infastidiscono e che potete in qualche modo cambiare.

Spero che questo post sia stato interessante e illuminante! 🙂 Vi lascio anche un veloce “compito” che mi sarà di aiuto per un post futuro: avete anche voi qualche consiglio per apparire al meglio in foto? Trucchetti, inquadrature, posizioni, filtri, colori…fatemi sapere! Un bacionee

106 COMMENTI

  1. grazie Clio.
    alla mia “matura” età già avevo inteso qualcosina sul fatto che potrebbe luccicare anche ció che oro non è, ma il tuo post è stato molto chiarificatore.
    In più, mi ha trasmesso un messaggio di calma e mi ha anche un po’ rassicurato.
    Calma, perché abbiamo a che fare con ciò che madre natura ha pensato che fosse il meglio per noi è questa è la nostra base su cui lavorare (non avere una base sarebbe peggio);
    Rassicurato, perché se prima ci di prende cura di noi stesse/i e poi ci si da un aiutino con un bel make-up il risultato non può che essere migliore (uguale a prima no, peggiore di prima no davvero).
    Sono stata un po’ prolissa, sorry…
    Grazie Clio per aver proposto l’argomento e buon risveglio a tutte (in Italia sono quasi le 5)

  2. Ciao Clio! sono assolutamente sciocche e ridicole tutte queste doppie immagini che ci propinano in continuazione su fb! riguardo alle foto, penso che quelle in bianco e nero siano più belle e rendano la foto comunque più carina… 🙂 e poi da evitare assolutamente sono le fotografie con zoom ravvicinatissimo 😀

  3. grazie clio! è strano come, anche se siamo intelligenti, istruite, forti ed emancipate, basta qualche chilo di troppo a farci sentire delle fallite! ci libereremo mai dal mito del corpo perfetto?!!!

  4. Un post terapeutico che migliora l’autostima!! Grazie Clio 🙂
    Molto tempo fa un fotografo mi insegnò la posizione del viso per farlo risultare più “snello” e per far sparire il doppiomento, ma che sicuramente saprai anche tu visto che lavori con le modelle.

    Nelle pose frontali per foto intere o ritratto, sporgere sempre il viso in fuori, ovviamente senza esagerare. Garantisco che il risultato è davvero efficace 😉

  5. Maremma che carica mi hai dato Clio… Una botta di autostima pazzesca! La tua parola poi è molto rassicurante perchè con il lavoro che fai queste cose le conosci meglio di chiunque altro… Non pensavo che mi sarebbe bastato vederlo scritto da te 😉 grazie di tutto
    P.s. Bellissima l’idea del futuro post dove dare consigli per stare in posa per le foto, cercavo trucchetto che servissero a questo scopo proprio l’altro giorno

  6. sempre fantastica……il classico trucchetto che funziona sempre….foto a 3/4 con gamba davanti leggermente piegata, pancia in dentro e sedere fuori….sorriso leggermente abbozzato a labbra socchiuse…..e testa un pò inclinata di lato! =D

  7. Hai ragione, Clio! Dipositivo c’è che questo tipo di paragone dà la spinta e la motivazione necessaria per migliorarsi e mirare a una forma fisica buona e salutare! Perchè a volte, sentirsi dentro un corpo bello e sano, aiuta! Perô bellissimo scorpire come l’attitudine e l’atteggiamento faccia la grande differenza… Cioè sentirsi figa vuol dire essere figa! Ahah.
    http://www.kristinamakeup.it

  8. odio le foto… e soprattutto essere fotografata… anche se nn ho problemi con il mio aspetto fisico: è solo che in foto nn vengo mai con un’espressione vagamente naturale -.-
    quindi son la persona meno adatta a suggerire come apparire meglio… anzi: ho tutto da imparare!!!!

    😉 help please 🙂

  9. Mi piace ripetere sempre alle spose che fotografo, quando le vedo rigide ed intimidite dall’obiettivo: “Niente è più fotogenico della tua felicità”. Le fotografie sono lo specchio di quello che proviamo o pensiamo o al contrario temiamo nel momento dello scatto.

  10. Mi piace tanto questo articolo! Ogni ragazza dovrebbe stamparlo e appiccicarlo davanti allo specchio e leggerlo ogni giorno! È una carica di autostima che serve a tutte, me per prima che ho la pancia e a volte mi fa sentire a disagio.. Kiss

  11. Per nascondere la mascella da Ridge che mi ritrovo quando faccio una foto cerco di tenere sempre basso il mento e non mi giro più di tanto né a destra né a sinistra ma guardo in avanti! inutile dire che non mi piace fare foto e non me ne frega niente anche se vengo male. importante è essere non apparire! E a proposito di accettarsi da quando ho accettato il fatto che la mia pelle non sarà mai come le modelle o attrici sui red carpet sono molto più felice. Con le cicatrici dell’acne ma felice!

  12. Grazie Clio, splendido post!Io sono stata un’adolesciente piuttosto complessata a causa del mio fisico…ora faccio sempre fatica ad entrare in una 44, ma ho imparato ad accettare e a convivere con i miei difetti. Per sentirmi bella e sicura di me stessa mi basta un bel vestito che valorizzi le mie forme ed un make up “giusto”,naturalmente!;-) Baci!

  13. Io nelle foto sorrido sempre, cercando di non esagerare per evitare l’effetto Mentadent, perché penso che un bel sorriso sia già metà di una bella foto. Mai foto troppo da vicino, un po’ perché l’obiettivo distorce i lineamenti, un po’ perché si vede qualsiasi difetto. Una cosa che purtroppo non riesco mai a mettere in pratica è quella di stare dritta con la schiena e con le spalle rilassate, perché spesso mi trovo a fare foto con persone più basse di me, però anche quello significa tantissimo! Poi, per chi ha le gambe grosse come me, meglio sempre leggermente di 3/4 ( frontale pieno si vedono le ginocchia e i polpacci piegati che sembrano prosciutti ) con le gambe accavallate da sedute o leggermente sovrapposte-piegate in piedi. Le braccia invece, anche quelle cicciotte, o nascoste in un abbraccio collettivo, o su un fianco come la ragazza della foto, oppure gomito appoggiato su una superficie e viso appoggiato alla mano ( io vengo particolarmente bene in questa posa ^__^ ).

  14. Clio ma come fai nonostante la notorietà a rimanere così semplice e carina?Ti seguo da un pò e posso dirti che sei davvero una bella persona!Grazie per il post,sicuramente molto utile dato che succede a tutte di sentirsi un pò giù dopo aver visto foto di strafighe su internet..Cmq un piccolo trucco per sembrare più carine in foto secondo me è anche quello di farsi riprendere dall’alto e MAI dal basso!sembreremo più magre 😉 Mille baci a te!

  15. Io una volta ho trovato una di queste prima-dopo con due donne PALESEMENTE diverse. Aha, sono brava anch’io così, PUFF! Persi trenta chili chiamando la mia amica al mio posto! >.>

  16. Mitica Clio! Le 2 foto fanno veramente riflettere… quel mondo perfetto in cui si celano modelle e star, non esiste! Siamo tutte imperfette, ma belle nella nostra imperfezione 🙂 Mmm trucchetti dici? Valorizzo ciò che la gente considera i miei 2 punti forti: bocca e occhi! Per il corpo invece mi piace molto vestire di nero, il che aiuta molto la silhouette 🙂

  17. Io un trucchetto l’ho letto su Vanity Fair che ha dedicato una pagina, settimana scorsa, a come farsi i migliori autoscatti

    Si parlava di foto fatte dall’alto, come si usa, per non evidenziare il doppiomento o comunque un contorno del viso non più così netto.
    Sostenevano che basta stirare un pò il collo verso l’alto prima di farsi la foto, abbassare all’ultimo il mento nella posizione naturale e scattare entro pochi secondi per avere un effetto identico alla foto fatta dall’alto.

    Sarà vero ? Non ci ho ancora provato, lo confesso!

  18. Beh io sono esperta nel bilanciamento del profilo importante (ovvero camuffamento nasone) :)) non ci sono trucchi o photoshop, basta trovare i nostri lati migliori dopo taaaanti tentativi 😀 ci sono poi gli stessi trucchetti di postura che insegnano alle modelle, tipo se si ha il doppio mento di tenerlo abbassato e sporgere il collo tenendo le spalle rilassate oppure mettere la mano sul fianco per assottigliare il braccio (lo faccio anche io lo ammetto), così come mettersi a 3/4 per slanciare la figura. Io poi ho gli occhi molto diversi tra loro (uno è più tondo e aperto, l’altro più chiuso e allungato), il makeup aiuta parecchio ma la foto è senza pietà: anche qui ho dovuto trovare il modo di farli sembrare uguali. L’unico vero trucco è la pratica, come per tutto ;))

  19. Ciao Clio!! Vado abbastanza fiera dei miei chiletti che mi fanno compagnia da tutta la vita…e devo direi che questo tipo di foto del brutto anatroccolo che diventa cigno mi hanno incuriosito, compaiono spessissimo sui social networks! Credo che in alcuni casi ci siano state anche delle reali perdite di peso, ma sono per lo più ingannevoli e trovo il tuo post veramente rincuorante!! Non solo perchè mostra l’altra faccia della medaglia spesso troppo luccicosa, ma perchè da qualche consiglio utile anche a noi ragazze “normali” nel caso dovessimo o volessimo farci ritrarre in qualche scatto!

    A proposito…ho la passione per la fotografia e mi è capitato di dover fare ritratti ad amici e conoscenti, e passo dopo passo ho scoperto qualche trucchetto: c’è ad esempio un lato del viso più bello o che preferiamo e, soprattutto per chi ha il viso rotondo o un po’ largo, è consigliabile porsi di tre quarti. La mano sul fianco, aperta ma senza stringere, può essere un utile “ventaglio” per nascondere qualche rotolino. Nel caso di gambe non perfettamente dritte è un’astuzia vincente metterne una appoggiata a qualcosa oppure davanti all’altra. Per quanto riguarda le tonalità, credo siano preferibili quelle calde, almeno per l’incarnato…poche chicche alla portata di tutti!! 🙂

  20. sui primi piani, sei si usa lo strumento per sfumare la pelle appare omogenea, levigata e luminosa (visto fare da un fotografo per le foto di una sposa 😉 )

  21. io ho letto che molte star, per non evidenziare i ”difetti” hanno delle pose prestabilite, per esempio beyoncé poggia le mani sui fianchi e tiene le gambe aperte.. Victoria Beckam per non evidenziare il suo fisico da sardina ruota il busto e piega il collo….. oppure Cameron Diaz poggia solo una mano sul fianco mentre l’altro braccio lo lascia giù… e come loro altre! 🙂

  22. Oddio, ma una deve pensa a tutte ste cose quando si fa una foto??? Io faccio facce stupide, distogliendo così l’attenzione dai difetti xD Che dici, può funzionare??

  23. Ciao Clio!!!! Devo dire che come sempre sai cogliere gli spunti giusti e lasciarci vere pillole di saggezza :-), penso davvero che ognuna di noi sia splendida anche con i propri difetti e poi grazie ai tuoi preziosi consigli è possibile valorizzarsi….devi sapere che ti seguo moltissimo e quest’estate mi sono truccata seguendo i tuoi tutorial…risultato? il mio fidanzato ha apprezzato molto dicendo che il nuovo trucco metteva di più in risalto il mio viso!!!!!! Per cui grazie di esserci…un bacione

  24. Sì MA CON LE MODELLE HANNO COMUNQUE UN OTTIMA BASE DI PARTENZA E UN OTTIMO MATERIALE SU CUI LAVORARE. SE UNA E’ CESSA RIMANE CESSA NON C’E NIENTE DA FARE NE PHOTOSHOP O TRUCCO CHE TENGA!

  25. Oltretutto ho saputo che a volte per il “prima” e il “dopo” utilizzano due modelle diverse: una cicciotta e una ultra magra e figa, truccandole e pettinandole in modo che risultino il più simile possibili: per il resto c’è photoshop 😉

  26. Le foto più belle sono quelle naturali, la foto che penso sia la mia foto migliore mi è stata fatta mentre non guardavo, nè minimamente pensavo che qualcuno mi stesse fotografando. L’espressione del volto in una foto fatta “di nascosto” o all’improvviso sono le migliori, perchè il volto è più rilassato e non ci si preoccupa di apparire al meglio, si è semplicemente se stessi. La bella foto viene anche dal contesto, se si è con degli amici, e ci si sta divertendo molto le espressioni nelle foto sono più belle, divertite, rilassate. Certo se poi si cerca di avere una bella postura eretta l’effetto bella foto è più assicurato! 😉

  27. Cara Clio,
    le sue parole sono straordinarie per tutte le giovani ragazze e le giovani donne come me! L’unico problema: volevo mettermi a dieta per perdere giusto quei solito 4-5 kg di troppo…..dopo il suo post un bel chisenefrega! è d’obbligo….me li porterò addosso come ho fatto sempre.

    Complimenti davvero per il suo lavoro straordinario ed entusiasmante!

  28. La cosa Che mi lascia piu’ sconcertata e’ Che essendo una personal trainer non e’ in forma per poter fare questo lavoro a quanto vedo dalla foto non le piace proprio fare esercizi con gli addominali !

  29. Che bellissimo post..!!! Io devo dire la verità, guardare le foto del “prima e dopo” su instagram mi da la carica, però io vedo foto in cui le persone scrivono che hanno sudato, hanno fatto sacrifici e che sono riuscite nel loro intento in ANNI, non mesi, giorni, ore. E soprattutto parlano di palestra e dieta sana, non beveroni o tisane e compagnia bella.
    Ad ogni modo come in ogni ambito ci sono le persone serie e quelle meno serie, e questa ragazza ne ha dato la prova, è stata un vero genio!

  30. Era ovvio che non fosse vera! All’appendi abiti ci sono le stesse cose appese e nella stessa posizione! Impossibile che fossero passati mesi! 🙂

  31. Wau Clio questo post cade a fagiolo hehe oggi è proprio uno di quei giorni in cui mi guardo allo specchio e vorrei sfracassarlo in mille pezzi, vedo solo difetti. Grazie a questo articolo mi sento molto meglio :). Spesso quando i miei amici dicono che bella quell’attrice o quella cantante a volte mi arrabbio e dico anche io sarei centomila volte più bella se avessi tutti i giorni a portata di mano un truccatore, un parrucchiere, un personal shopper e un chirurgo, soprattutto un chirurgo ahaha. Comunqueee amiamociii perché noi valiamoo ahaha un bacioooo *

  32. grazie clio e grazie alla ragazza che svela la verita’ anche se si sa che le foto son ritoccate eccet fin quando nessuna confessa mi srmbrano dee

  33. Sono d’accordo con te Clio. Hai migliorato non solo la mia autostima ma quelle di tante ragazze che invece di apprezzare i loro difetti li odiano.Complimenti Clio:)

  34. grazie mille per questo post Clio, ti dirò prima io mi facevo sempre condizionare dalle modelle perchè credevo che erano perfette e dai commenti sgradevoli dei miei compagni, ma ora ho capito che niente è nessuno è perfetto e il merito è tutto tuo .. grazie grazie …sei la migliore!

  35. Ho sempre desiderato un parrucchiere, un personal trainer e una truccatrice personali..chiedo troppo? Beh tanto non li ho XD…comunque hai ragione ma non è facile! Dobbiamo CAPIRE che la bellezza è OVUNQUE! Perché spesso pensiamo di saperlo ma non lo capiamo davvero!

  36. io ti lovvo!!! Brava Clio,a volte certe immagini sono deprimenti,invece il trucco c’èèèèè!!! Evviva noi naturali senza trucco ne inganno!

  37. Devo dire che questo e’ stato un bellissimo post!!! Una carica di autostima,grinta,energia!! 😉 Certo e’ che quandi scatto una foto non penso troppo a come mettere ogni singolo muscolo la scatto e basta. Dietro ogni cosa piu’ bella c’e’ sempre qualche trucchetto qualcosa sotto.

  38. questo post è stato davvero utile anche se in parte già ce lo immaginavamo che dietro quelle bellissime modelle c’è sempre un team di esperti e tantissimo tempo speso per trasformarle in dei bellissimi cigni! XD comunque sia, credo che a qualunque donna o ragazza non dispiacerebbe affatto stare al posto di quelle modelle almeno per un giorno!!! Io non esiterei! ahahahah

  39. il problema non siamo secondo me noi.. ma ” gli altri” … quante volte capita di sentirci bene e poi basta un ” sei dimagrita troppo” o ” hai messo su qualche chilo” per farci cambiare umore…:-( bisogna imparare a fregarsene 🙂

  40. Mamma mia e incredibile…ke figata! Se qualcuno m dice ke sonoingrassata m cade il mondo addosso…preferirei sentirmi dire ke sono brutta!!!

  41. ok, l’ossessione per l’aderenza a canoni estetici dettati dai tempi che corrono non è una cosa sana, e soprattutto i fake non fanno mai piacere… ma… perchè elogiare i chili di troppo così spassionatamente? sento un po’ il rischio di una caduta nell’autogiustificazione.. più che per una questione estetica mi sembra giusto nel corso della propria vita volersi bene e cercare di fare tutto il possibile per migliorare se stessi, anche per un discorso di salute e prevenzione! sono conscia che la perfezione non esiste, ma c’è sempre un margine di miglioramento! perchè non provarci? non sarà sempre facile rinunciare alla mangiata di turno… ma avvallarsi così… non mi sembra giusto! esistono così tante ragazze carine un po’ grassottelle che per paura o altro non riescono a trovare la forza di cambiare la propria vita, e questo mi dispiace!

  42. Volersi bene ci sta, ammalarsi per apparire perfette..Decisamente no! E’ questo il messaggio che voleva trasmettere Clio. E poi qualche kg di troppo non compromette di certo la salute…

  43. Ciao clio e ciao ragazze… Proprio ieri sono incappata in una foto della bellissima Scarlett Johanson alla mostra del cinema di Venezia. Non so quante volte sono rimasta ad ammirare sulle riviste le sue labbra carnose e la pelle splendida, luminosa, perfetta… Uno degli incarnati più belli di Hollywood..Beh, andatevi a vedere quei primi piani! Zona a T lucida e brufoli sotto pelle… Insomma, forse dietro agli obiettivi dei migliori fotografi anche noi saremmo perfette (o quasi)!

  44. Io incrocio le gambe in modo mooolto spontaneo se ho le gambe scoperte perchè le mie non sono proprio drittissime!

  45. non mi trovi daccordo! il mio è un discorso prettamente preventivo, ma devi contare il peso in più che deve sopportare il tuo apparato scheletrico nel tempo… soprattutto anche, ginocchia e caviglie… le cartilagini si usurano prima e sai i dolori dell’artrosi?

  46. Io sono dell’idea che ogni persona è bella a modo suo e seguire certi canoni (talvolta insulsi) non porti esattamente a essere divine. Bisogna vedere anche le persone che ti stanno a cuore che parere hanno di te, nel senso se ti danno autostima e se sanno apprezzarti.secondo me influisce molto. ovviamente nessuno è perfetto, nemmeno le modelle superfighe nei servizi o quant’altro. Quindi ognuno deve cercare di stare bene con se stesso e cercare persone che l’apprezzino per il suo valore e non per la taglia dei pantaloni!!!! Baci :*

  47. Ciao Clio… ultimamente ho cambiato qualche capo del mio guardaroba (spesa minima.. a saldo canote da 3,50€) usando colori accesi ma non troppo chiari.. non so se questo aiuta a sembrare più magre, ma ogni volta che metto queste canotte tutti mi dicono che sono dimagrita! Il mio peso è sempre lo stesso… ma questo mi aumenta l’autostima e ho riflettuto molto sul fatto che spesso mi vesto in un modo che mette in evidenza più i miei difetti che i miei pregi… ottimo post e spunto per riflettere! grazie mille!

  48. Ciao a tutte e Ciao Clio. Io vi voglio parlare della mia esperienza. Quando ho iniziato il mio percorso universitario presso la facoltà di Giurisprudenza di Torino ero sì carina con un bel viso, ma con tanti chili di troppo. All’inizio del secondo semestre del primo anno universitario, dopo le vacanze natalizie trascorse con la mia famiglia dai nonni in Puglia, durante le quali i kg si sono sommati a quelli già in eccesso, ho detto “BASTA! NON STO BENE CON ME STESSA”. Da li con molta dedizione e fatica (soprattutto esercizio fisico tutti i giorni) dopo 9 mesi ero un’altra. Ora per mia passione personale collaboro con la rivista GLAMOUR, partecipo a eventi su loro invito e mi presto per farmi truccare da professionisti durante dei giorni di make up experience. Ragazze a me ha spinto la passione per la moda e per i vestiti. Non potevo permettermi prima di camminare sui tacchi e ora le mie scarpe sono prevalentemente col tacco. Io sono una ragazza che nella sua semplicità è super fortunata perchè ho una mamma meravigliosa che mi segue e supporta sempre e che mi ha guidato in questi 22 anni della mia vita. Ho perso quasi 30 kg. Il mio medico era sbalordito perchè la dieta che ho fatto è stata costituita da cibi sani , pochi condimenti e tanto esercizio fisico e mai pesato i cibi maiiiiiiiii; ah e non ho mai rinunciato a qualche dolce …li adoro. Non è facile e non è stato facile. Ma nella vita cosa c’è di facile??? Ora sono felicissima e sinceramente essere passata da essere in carne a fare la modella, per me è fantastico. La cosa più bella è non nascondere i difetti. Un brufolo non imbruttisce. Un viso palesemente ritoccato per quanto bello è pur sempre finto. Evviva alle cose vere e naturali! Credete in voi sempre, sempre , sempre !!! Un Bacio

  49. Io amo essere fotografata 🙂 Anch ‘io ho sempre avuto qualche chiletto in più ma ormai non ne faccio più un problema….costantemente a dieta e palestra e si sta meglio 😀

  50. wow Clio, le tue parole sono state…”illuminanti”! Hai proprio ragione, nessuno è perfetto e secondo me questo è ancora più importante tenerlo presente quando ad esempio si sfogliano le pagine delle riviste di moda ecc… dove ad ogni pagina incontri delle ragazze che sembrano dee e ti chiedi: ma come fanno ad essere così ?!? photoshop & company fanno miracoli.. 🙂
    Mi ha colpito molto la foto di questa ragazza ed il messaggio che manda però, guardando dietro il soggetto, dove in entrambe le immagini c’è sempre la stessa borsa nella stessa posizione , poteva venire qualche dubbio su quando fossero state scattate le foto….ahah

  51. mi chiedevo…..CATTIVI ODORI???????? io perplessa !
    scherzi a parte , grazie Clio per questo post , sono una mamma quarantenne piena di complessi fin da piccola ma questo è normale, tutti li hanno…..però tutto ciò lo si vede vivere dai propri figli è difficile , si vorrebbe fare e dire tanto per loro,per togliergli quel peso di dosso……spero che il tuo articolo venga letto da tante tantissime ragazze e ragazzi . grazie Clio!

  52. Questo post mi ha messa proprio di buon umore. Io sono grassa e anche se mi piace farmi fotografare ci sono volte in cui mi sento a disagio, ma vedere che se scelgo una bella posa e tiro in dentro la pancia sembro più magra certamente aiuta. Per quanto riguarda i “trucchi” che utilizzo per apparire meglio, di solito cerco di mettermi dritta, leggermente girata, tengo la pancia in dentro, sporgo un po il petto e faccio un sorriso sicuro. Spero di esserti stata di aiuto, adoro il tuo blog.

  53. IO TI ADOOROOOO!!! Odio facebook e tutti i social network in generale e mi sono sempre chiesta come mai le mie colleghe di lavoro che vedevo arrivare alle sei di mattina verdognole con brufoli.trilpli menti e occhiaie spaventose risultassero delle mezze dee o mezze pornostar…MO’ HO CAPITO!!!! GRANDE CLIOOOOO!!!!

  54. Ciao Francesca! Sei una di quelle persone che ammiro..perchè io desidero così tanto dimagrire,ti giuro..ma sembra che tutti i miei sforzi siano inutili..in un anno ho preso 15 kg..non mi và più la roba..e nonostante mi metto a dieta,se non vedo un risultato mi deprimo e nel weekend mangio tt qll k nn ho mangiato nella settimana (e anche il mio ragazzo non aiuta portandomi a mangiare sempre fuori con gelati e dolci la mia passione)…sinceramente non ho soldi per andare da un dietologo e sono molto pigra..non sò k darei però per ritornare ad indossare i miei pantaloni..e riuscire,come te,ad essere sicura di me stessa ed amare il mio corpo.

  55. Ciao Debora,

    innanzi tutto grazie delle tue parole.

    Credimi ti capisco. Anche io mi deprimevo se dopo giorni di dieta non vedevo un minimo risultato. Pensavo “mangio poco da giorni e non ho perso neanche 1kg???” eppure era così. Poi, come ho su scritto, è arrivato il primo anno di università. Vedevo tutte le ragazze che cambiavano durante i mesi di università. Tra queste una mia compagna. Dopo le vacanze di Natale l’ho rivista (era passato più di un mese dalla nostra ultima uscita) e …aveva eliminato i kg di troppo. Mentre io ne avevo aggiunti tantissimi durante le vacanze natalizie trascorse dai nonni in Puglia. La mattina dell’inizio del secondo semestre del primo anno universitario e più precisamente il 21 febbraio 2010 ho detto “Basta. Ho un bel viso. Ho una bella personalità che tuttavia non faccio emergere perchè? Perchè sono troppo in carne”. Mi sono detta “fai la prova per una settimana. Senza deprimerti se non vedi i risultati”. Beh Debora, così ho fatto. Un pianto liberatorio mi ha dato forza perchè non volevo più piangere davanti all’armadio non sapendo mai cosa mettere. Ho subito iniziato con molta attenzione a diminuire il cibo e fare tantissimo sport. Sapevo come gestirmi da sola dato che in passato ho frequentato la palestra ed ero affiancata da un coach. Io a casa negli anni ho accumulato attrezzi che hanno composto una mini palestra (mai usata fino a quel fatidico giorno). CIclette, Tapis Roulant e panca per addominali. I primi giorni facevo molta attenzione perchè avevo paura di star male e non volevo affaticarmi troppo. Bene dopo una settimana sono salita sulla bilancia e con il cuore in gola ho urlato di felicità. Sì erano arrivati i risultati di una settimana di fatica. Quella forza, entusiasmo, felicità mi ha portata ad andare avanti…. e così fino a ora. Come per magia non pensavo neanche alla “fatica” che facevo. Ero spinta a continuare. Dopo 2 settimane il corpo ha cominciato a modellarsi e vedevo che perdevo cm. Tantissimi cm. E così anche i vestiti mi salutavano “siamo troppo grandi per te”. C’è stato un periodo durante il quale non perdevo più kg. Ma continuando l’associazione sport e mangiare sano ce l’ho fatta. Il mio problema era che, dopo il periodo palestra senza risultati, ho smesso di fare sport (senza risultati perchè mi allenavo e poi mangiavo tanto). Quindi tutto ciò che mangiavo lo assimilavo.

    Credimi ce la puoi fare e ce la faraiiiiiiiiiiiii !!!

    Col cuore .

    Francy

  56. Mi sono sempre chiesta quale fosse il trucco 😀 …mi hai illuminata Clio!! Io non ho mai avuto problemi di linea (neanche in gravidanza, ho partorito una settimana fa e non ho già più la pancia O.O ), e quindi non ho molta voce in capitolo..ma non ho mai sopportato diete e pubblicità di questo tipo…mai piaciuto il troppo magro…neanche su di me!

  57. ciao francesca! ti posso aggiungere a qualche social network? Se hai fb e preferisci aggiungermi tu sono Debby meli. Mi farebbe piacere fare 2 chiacch,chiederti qualche consiglio..se ti và e se t fà piacere ovviamente! Scusa se suono un pò inopportuna e se ti disturbo,ma ci vorrebbe proprio qualcuno che sà di che parlo e capisce come mi sento! Grazie cmq anche solo per la risposta,sei molto gentile!

  58. appena ho visto la foto l’ho avevo già capito il trucco.. questo perché me ne rendo conto da sola che la posizione del corpo e i capelli sciolti invece che legati danno un altro effetto tutto per esperienza personale guardandomi allo specchio 🙂 comunque post interessante .. baci :*

  59. Chi ha la mascella in avanti deve tenere il mento leggermente abbassato così non si nota!!!!

  60. grazie <3 tutte noi ci paragoniamo a prototipi di bellezza che ci vengono proposti ma ognuna deve sentirsi bene con se stessa e questa è davvero l'unica bellezza… essere belle fuori e un turpiloquio dentro non è più bello… Dorian Gray insegna

  61. Ma bastava guardare le borse appese dietro la ragazza. perfettamente identiche nelle due foto. Non ha avuto nemmeno l’accortezza di spostarle.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here