Ciao ragazze!

Anche questo lunedi torna la serie dedicata ai problemi che possiamo avere con i vari prodotti e alle diverse soluzioni! Stavolta è il turno delle matite, da quelle per gli occhi, labbra o sopracciglia! Vediamo quali sono le difficoltà più comuni e come possiamo comportarci per evitare disastri nel makeup! 😉 Iniziamo!

matite cover

Le matite, in particolare quelle colorate, sono uno di quei prodotti che io adoro comprare, a volte anche più degli ombretti stessi, perché oltre a essere più facili e veloci da usare, sono anche più intense (quando sono valide) e permettono di creare look particolari anche con pochissimi gesti!
Non tutte le matite però… riescono col buco (come le ciambelle!) 😀
Vediamo quindi quali possono essere i problemi che incontriamo con questo tipo di prodotto e, naturalmente, le mie soluzioni! 😉

1) Non scrivono

MAC-Fashion-Sets-Lip-Pencils-6995

Questo è forse il problema principale che riscontriamo quando usiamo una matita. Le cause possono essere diverse, vediamo meglio quali sono.
a) La scadenza: molto spesso, anche se non ce ne accorgiamo (perché in effetti di solito durano un’eternità) le nostre matite possono essere scadute e di conseguenza non scrivere più bene come all’inizio.
b) Non abbiamo chiuso bene il suo tappo. Ahimé succede spesso e può dipendere anche dal packaging della matita stessa, che non permette una chiusura ottimale, soprattutto se la usiamo di fretta. L’aria purtroppo tende a seccare la mina, che ha comunque una consistenza cremosa.
c) La matita è scadente: spesso se non scrivono bene il motivo è da ricercare nella matita stessa che non è valida o che ha un tratto poco omogeneo. Può dipendere dai colori (alcuni infatti risultano più scriventi di altri) e la soluzione qui è insistere con il tratto aspettando che tra una passata e l’altra il colore si asciughi.


2) Sono troppo dure

blackvelvet

Può capitare che le matite, come vi dicevo poco fa, rimangano aperte troppo a lungo entrando così a contatto con l’aria. Le case cosmetiche tendono a realizzare matite labbra e sopracciglia più dure del solito (in effetti di solito sono queste le più difficili da usare) perché forse in questo modo hanno una durata maggiore. Ma sarebbe meglio che in generale fossero più morbide! Sulle sopracciglia, infatti, una matita troppo dura può addirittuta tirarci via i peletti, oltre a non scivere.
Stessa cosa sulle labbra: se una matita è troppo dura, possiamo anche ‘graffiarci’ e soprattutto avere le labbra secche se la applichiamo e la portiamo per più tempo.
La soluzione è immergere le vostre matite in un po’ di acqua calda, naturalmente facendo attenzione a tenerle ben  chiuse. Oppure si può passare velocemente la mina vicino a una fiamma, senza indugiare troppo, altrimenti si scioglierebbe.
Un’altra soluzione, che anche io metto in pratica spesso, può essere quella di stendere la vostra matita sul dorso della mano e da lì prelevere il colore con un pennellino. Questi sono gli unici modi per cercare di ottenere matita più morbide!

 

3) Sono troppo morbide!

Schermata 2015-08-06 alle 11.49.24

Eheh, anche una matita troppo morbida non va bene! Ne sappiamo qualcosa soprattuttto adesso che è estate, se per sbaglio restano troppo tempo sotto il sole o in un ambiente caldo. La mina troppo morbida tende a rompersi più facilmente e si stende anche male perché può fare un tratto troppo grosso (su occhi o labbra). Ma non solo: una volta ammorbidite/sciolte cambiano anche la loro consistenza e potrebbero anche scadere prima!
Di solito conviene quindi sempre tenerle in frigo, anche solo qualche minuto prima di usarle. Oppure assicuratevi di conservarle in luoghi asciutti e ventilati, ben riposte al riparo dal calore.

4) Non durano nella rima interna

Best-eyeliner-pencils-for-Valentine-Day

Non tutte le matite sono fatte allo stesso modo, e naturalmente non tutte sono fatte per essere usate nella rima interna. Molte matite, soprattutto quelle a lunga tenuta, possono anche seccare troppo l’occhio e creare fastidi se avete gli occhi sensibili o portate le lenti a contatto.
Per questo è importante non utilizzarle troppo nella rima interna, e comunque usarle solo se è specificato che si possono usare in questa zona (ad esempio quelle kajal).

31
Anche se non avete gli occhi sensibili, vi consiglio di essere caute con l’uso della matita nella rima interna, perché quei ‘filamenti’ di prodotto che si creano all’interno e che togliamo quando ci strucchiamo non fanno benissimo e a lungo andare potrebbero causare piccoli fastidi.
Utilizzata con cautela, comunque, la matita in quel punto dell’occhio non fa male, e a me piace usare soprattutto quelle in gel, che trovo abbiano una resa eccezionale.

5) Possono sbavare, in particolare quelle nere

lanvin-smudgedeyeliner
Il nero è il colore più intenso tra tutti e se sbava si vede subito perché crea un’ombra sotto l’occhio. Se pensiamo alla matita però, in realtà non è altro che un prodotto abbastanza cremoso, che se non fermiamo e fissiamo in qualche modo va inevitabilmente via. Se quindi ne usate una nera (ma volendo anche colorata) potete anche fissarla un po’ con un ombretto nero, da applicare in modo preciso per evitare che la polvere vi vada nell’occhio. E’ sempre meglio sfumare anche un po’ con un pennellino più largo, anche appena sotto la rima, nel punto in cui di solito sbavano.

080109-eyeliner-for-oily-lids            credits: makeupandbeautyblog.com

In questo modo avrà una durata maggiore e non avrete l’antiestetico alone scuro a fine giornata.

Nella prossima pagina altri 5 problemi per le matite e relative soluzioni! Cliccate qui! 😉

45 COMMENTI

  1. bel post Clio!!ho risolto il problema della matita nera che sbava da quando ho scoperto quella di Collistar..è pazzesca!!non mi fa nemmeno formare il “pallino” nell’angolo interno dell’occhio!!per quanto riguarda le matite labbra le preferisco un po’ più rigide perché riesco ad essere più precisa nel fare il contorno..volevo invece chiederti un consiglio per quanto riguarda le sopracciglia..ho i capelli tinti di un biondo chiaro ma caldo,cioè abbastanza dorato,le mie sopracciglia invece sono di un castano freddo e appena faccio la ricrescita mi infastidisce vedere il contrasto..siccome non vorrei tingerle,che colore di matita mi consiglieresti per riempirle un po’ e smorzare questa differenza?

  2. Io nonostante sia entrata nel mondo del makeup ormai da diversi anni non sono mai stata un’amante delle matite, preferisco di gran lunga gli ombretti!

  3. In effetti x le sopracciglia faccio fatica a trovare un marrone che stia bene.w non troppo caldo, anzi veramente mi servirebbe tendente al grigio, perché coi capelli platino, biondo freddo, il marrone castano troppo caldo sta proprio male..allora gioco con qualche ombretto.. la soluzione della matita da disegno non l avevo pensata, mi sa tanto che c proverò! !

  4. Oddio mia mamma passava sempre l’accendino velocemente sulla punta della matita! Avevo rimosso questa cosa prima di leggere il post!:)

  5. Io utilizzo per le sopracciglia la matita brown di Benecos, mi trovo molto bene perchè dura tutto il giorno e non sbava.L’unico problema è che ogni mattina almeno 2 / 3 peletti me li strappa forse perchè è un pò troppo dura o forse perchè sono poco delicata ! Succede soprattutto se è poco temperata…

  6. il tratto di eyeliner stondato mi viene pure con gli eyeliner in penna e con il pennellino… sono un caso disperato! comunque metodo dell’accendino è oramai consolidato!

  7. Post interessante 🙂
    P.s. Clio ti consiglio di dare un’occhiata in più quando scrivi gli articoli,spesso ci sono errori di battitura…spero di essere stata utile!

  8. Clio ma una domanda.. Mi capita spesso di avere qualche matita per occhi o labbra e di temperarla per ottenere una punta media.. Il problema è che appena la uso, anche se resto leggera e delicata, la punta si spezza e devo rifarla.. Oppure mentre faccio la punta continua a spezzarsi.. Recentemente ho comprato il temperino della Neve e con quello mi accade più raramente .. ma in generale è un problema che ho sempre avuto.. Che fare? Mettere la matita in acqua calda può far ricompattare la mina?

  9. Non sono per nulla fan delle matite! Secondo me sono molto piú comodi e pratici gli ombretti, in piú con le matite è molto piú alto il rischio di fregature! Un ombretto bene o male riesci a farlo scrivere, se invece una matita è fallata ci fai poco :/
    Io ho 3 matite, credo: nera, marrone e bronzo, ma non le uso praticamente mai, specialmente nell’ultimo periodo!
    Invece consiglio i matitoni daring game di kiko, che in realtà sono ombretti in stick, questi mi piacciono molto, li stendo con un pennello tipo eyeliner e durano tutto il giorno!

  10. Io adoro le matite e appena posso ne compro di nuove penso si aver avuto un po tutti i problemi ma quello più frequente forse è la matita sbavata..a volte il trucchetto dell’ombretto funziona altre volte invece sembro 1 panda..

  11. Non sono ancora riuscita a trovare una matita del colore giusto per le mie sopracciglia, penso a quella di MAC x bionde che consigliò Clio tanto tempo fa, ma è da provare.

  12. Grazie, hai dato ottimi consigli 🙂 dovrò cambiare modo di usare la matita, tendo a metterla tutti i giorni anche nella rima interna, ma se potrebbe dare problemi agli occhi mi studierò qualcosa di alternativo 😉

  13. Il mio commento, dove suggerivo educatamente di prestare attenzione agli errori di battitura negli articoli del blog è stato rimosso (?!).
    Posso sapere il motivo di questa insensata censura Clio?
    Grazie!

  14. Ma le matite da disegno non sono troppo grigie? Io le uniche che uso sono quella per le sopracciglia e quella color burro, le altre le ho abbandonate da un po’

  15. Io mi sono innamorata delle matite di zoeva, hanno dei colori vibranti, le uso come eye liner o le sfumo su tutta la palpebra e durano tantissimo. Le uniche due pecche sono che hanno troppi microglitter e non hanno versioni mat e che il color bronzo desert della prima linea me l’hanno tolto! Era uno spettacolo e non trovo matite simili

  16. Bel post, adoro le matite mi salvano il make up quando ho poco tempo (tutte le mattine prima delle 9, insomma..) ottimi consigli!

  17. Le matite da disegno??? Ma quelle di grafite (grigie) o quelle marroni morbide? Nei negozi di belle arti si trovano delle matite da disegno morbide in un sacco di toni di marrone, se vanno bene mi ci fiondo! Questa cosa mi attizza un sacco!

  18. Ciao Clio, wow non sapevo questa cosa delle matite da disegno! 🙂
    Grazie del post!!!
    Non ho molte matite, le uso poco… Soprattutto mi mancano colorate! *-*

  19. di matite ne ho tantissime e trovo bellissimo questo post….sono comode soprattutto quando si va di fretta (ad esempio la.mattina prima di andare al lavoro) e ne esistono davvero molti tipi….

  20. Io adoro matite e matitoni.. Li trovo molto pratici, anche da portare in giro, senza paura che, con la grazia che mi contraddistingue, finiscano sbriciolati. L’unico problema che ho avuto con qualcuno di esse è la scarsa tenuta nella rima interna.. Perché almeno nel mio caso senza matita nella rima interna l’occhio non esiste.. Infatti dall’età di quattordici anni credo di non essere mai uscita senza e non ho mai avuto problemi.
    Per la matita nera forse ho trovato la pace dei sensi con la Perversion di Urban Decay… Tenuta perfetta e supernera anche se un filo ma proprio un filo di tentazione me la stimola la Bombay black di Nabla

  21. a me nella rima interna non dura niente….forse si salva qualche matita, nel senso che dura per due ore….di più, nessuna! a questo punto credo sia un problema mio, infatti noto soprattutto quando fa freddo che mi lacrimano tantissimo gli occhi. Forse ho troppa lacrimazione e di conseguenza le matite si “lavano via”. Ci ho rinunciato!

  22. Io sono una fan delle matite occhi, soprattutto quelle colorate in particolare nei colori viola, blu e verde scuro. Questi matitoni di Kiko sono davvero fantastici!! Anch’io li uso come matite occhi e durano tutto il giorno senza sbavare. Li consiglio vivamente, io ho anche gli occhi molto sensibili e non mi hanno causato nessun problema . Per toglierli ci vuole uno struccante bifasico altrimenti non se ne vanno proprio!!!

  23. Prova con le matite gessetto o tipo carboncino, io ne ho della Lyra e scrivono anche sulla pelle. La grafite per quanto morbida (6-8B) non scrive chissà quanto e se aggiungi prodotto brilli. Parlo da disegnatrice. 🙂

  24. Anche io credo che la grafite non sia la scelta giusta. Magari con gesso o carboncino (ne ho alcuni in versione matita e scrivono sulla pelle). Anche perché la matita in sé non scrive e poi oltre a essere grigia brilla, e per le sopracciglia mi sembra un po’ così. .-.

  25. Senza contare che anche quelle morbide non scrivono tanto e brillano alla luce. Sbaglio io? 🙂

  26. Infatti a me questi matitoni messi tipo eyeliner durano piú dell’eyeliner in gel della maybelinne XD sono incredibili!

  27. ma…tutte ste foto di occhi le ritoccano vero?! perchè io ho la sclera piena di capillari…
    comunque non ho mai trovato una matita che nella rima interna duri, anche perchè lascrimo un sacco

  28. Cioè no questa ve la racconto a proposito di prodotti da usare per le sopracciglia. Un giorno a scuola parlando di problemi esistenziali tipo “Ah ma che prodotti usi per i capelli?” “Ma che bello smalto!” ecc ecc quando una dice “Sapete cosa uso io per disegnare le sopracciglia? Il pennarello indelebile marrone!!!!” 0.0
    ilmondodiary1.blogspot.it

  29. Ho un problema con le sopracciglia. Pur avendole piuttosto folte, le ho cenere, esattamente come il colore naturale dei miei capelli, ma da quest’anno ho tinto i capelli biondo chiaro ramato e le mie sopracciglia sono troppo fredde, ho paura di tingerle, ho provato con gli ombretti, ma sembrano troppo finite. So problemi! 😀 voi avete dei consigli?

  30. Per me trovare una matita per sopraciglia bionde è un’inferno. Sono sempre troppo scure o troppo rosse e mi tocca sempre comprarle on line.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here