Ciao a tutte!

L’avrete sicuramente notato: questo è un periodo in cui la rossettite acuta ha fatto sì che io provassi davvero tantissimi prodotti, di ogni texture e colore, di ogni brand e prezzo! Non ho avuto scampo! 😀
Tra tutti, non sono mancati anche quelli nude, dai marroncini ai beige, dai pesca ai rosa, dai colori più scuri o chiarissimi… questi ultimi tra i più difficili da portare perché il rischio ‘correttore’ sulle labbra è sempre dietro l’angolo! Prima ancora, però, può essere difficile proprio sceglierli e capire quale può essere il più adatto a noi. Ho deciso  quindi di farvi una piccola guida in cui vi farò vedere tanti esempi e vi darò tanti consigli affinché ognuna di voi possa trovare il suo rossetto nude perfetto! Siete pronte? Allora esclamiamo tutte insieme: ‘rossetti nude…non vi temiamo!!!’ 😀

nude cover

Era davvero tanto che non dedicavo un post ai rossetti nude! L’ultimo, risale a un bel po’ di tempo fa, quando vi ho fatto vedere i miei preferiti. Nel tempo però le cose sono decisamente cambiate, non solo per i prodotti che ho provato, ma anche proprio nell’approccio che io stessa ho avuto verso questa tipologia di rossetti, che non mi avevano mai attratto più di tanto.

Come sapete sono sempre stata un’amante dei rossetti più intensi e colorati e ho sempre avuto una passione per i fucsia in particolare! Questo perché negli anni non sono mai riuscita a trovare delle altre tonalità che mi piacessero così come i fucsia o quelli più intensi e che soprattutto mi stessero bene!

Schermata-2014-12-04-alle-15.56.40Fino a quando ho incotrato lui uno dei miei primi amori! 😀 Anita di Nars, Audacious Lipstick! Prezzo €30

k.i.s.s.i.n.g-lipstick_penelope-pinkE poi lui… Penelope Pink di Charlotte Tilbury! Prezzo €30 Sarà geloso Claudiettis? 😀

Da qualche mese a questa parte, mi sono quindi convertita anche io al mondo dei rossetti nude e questo perché ho trovato finalmente delle tonalità di rossetto che più mi si addicono!

Nel tempo ho capito infatti che mi stanno meglio quelli che hanno un tono abbastanza rosato piuttosto che beige, perché quest’ultimo mi incupisce un po’ e non sta benissimo sulle mie labbra.

Già le mie labbra…. direte: che hanno di strano? Nulla, se non fosse che sono davvero molto pigmentate!

Schermata 2015-10-03 alle 19.06.40

E qui apriamo quindi una piccola grande parentesi con alcune ‘regole’ e consigli, che ritengo siano davvero fondamentali per la scelta del rossetto nude perfetto per ognuna di noi! 😉

– Quando si sceglie un rossetto nude, è davvero importante tenere conto della pigmentazione delle proprie labbra, perché in base a quest’ultima i colori stessi dei rossetti possono variare e sembrarci diversi da come li immaginavamo.

Schermata 2015-10-03 alle 16.45.56Un esempio è il n.1 della linea I Love nude della Essence. Sullo stick è rosa chiaro, sulle mie labbra sembra più rosa baby, perché alterato dal colore delle mie labbra!

Insomma, un conto è vedere i diversi stick in profumeria, o gli swatch sulla mano o sul braccio, un conto è indossarli sulle proprie labbra!
Lo stesso colore nude potrebbe risultare diverso da bocca a bocca e la scelta di quello giusto per noi potrebbe non essere così facile!

Ci sono infatti diversi ‘rischi’ che dobbiamo tener presente. Alcuni nude possono fare l’odiato effetto ‘correttore’, altri quella ‘malata’, altri ancora posono dare l’effetto ‘macchia’ diventando disomogeneo o peggio ancora evidenziare le pellicine! :S

– Detto questo, ecco un altro aspetto da considerare: quando è meglio usare un rossetto nude e perché dovremmo averne uno?

Di sicuro i rossetti di questo tipo sono adatti in tutte quelle occasioni in cui facciamo dei trucchi piuttosto strong sugli occhi. Non è una regola fissa, però è consigliabile.

smokey_eye            La regina dei nude! 😀

Insomma, nessuno vieta di usare anche i rossi o quelli più intensi con uno smokey o un trucco più colorato, però a volte è più giusto bilanciare e rendere più armonico un trucco, scegliendo un rossetto che stia in secondo piano rispetto agli ombretti. Avere quindi un rossetto nude come passpartout in queste occasioni può essere davvero utile.

Ed ecco un video con un trucco abbastanza importante sugli occhi in cui uso un rossetto nude!

 

-Altro dubbio: meglio da solo o con la matita? lipsticks Provando tanti rossetti nude, ho capito che molti di questi non piacevano se usati da soli, mentre abbinati a una matita avevano un effetto molto più bello sulle labbra.

Trovo faccia una grande differenza usare ad esempio un nude più chiaro solo al centro delle labbra, mentre sui bordi e sugli angoli c’è una matita appena più scura sfumata per bene, per dare quell’effetto ‘ombré‘ che vediamo spesso in giro. Questo crea un bel contrasto che rende certamente più portabili molti nude. Lo faccio vedere in questo video:

 

– Altra cosa da tener presente, per un mio gusto personale ma anche proprio per un bel risultato in generale, è quella di non scegliere mai colori troppo chiari, che annullino completamente le labbra.

cliomakeup-rimmel-kate-moss-nude 40Questo è il 40 dell’ultima linea Kate Moss. Lo consiglio al massimo a chi ha la carnagione davvero chiarissima, diafana!

Trovo che le labbra siano uno degli elementi più sexy e importanti del nostro viso e cancellarlo è un vero peccato! 😀 Facciamo quindi in modo di valorizzare le nostre labbra sempre e comunque, anche con un nude che le esalti invece di renderle invisibili! 😉

Jennifer+Lopez+Makeup+Nude+Lipstick+BPjWOi55sMIl

Schermata 2015-10-03 alle 16.49.52Ecco, il n.4 sempre di Essence I Love Nudes è un perfetto esempio ‘correttore/cadavere’ per di più quasi perlato!! 😀

 

– Chiariamo poi un altro dubbio: labbra carnose o sottili… A chi sta meglio il rossetto nude?

nude_lipstick_celebs

lips

Vediamo spesso in giro, anche sul web e sui social network, tanti esempi di ragazze che indossano i nude, ma il più delle volte hanno le labbra molto carnose. Anche questa, non è di certo una regola, ci mancherebbe, però secondo me chi ha le labbra molto sottili non avrebbe un bellissimo effetto con un rossetto beige o rosa chiarissimo. Le labbra sottili o piccole rischierebbero di sparire ancora di più con un rossetto di questo tipo, quindi io consiglio sempre di scegliere un colore che le metta in risalto. Volendo si può optare per i color carne o mlbb‘, che seppur ‘neutri’ danno comunque più colore.

Processed with VSCOcamEcco i miei preferiti!

– Dobbiamo tener conto del nostro gusto personale!
Ok ragazze, possiamo dare tutti i consigli che vogliamo e dare più o meno regole, ma poi è ovvio che ognuna di noi è libera di sperimentare e osare i colori che ama di più, anche tra i nude. Succede anche a me! Mi può capitare di leggere commenti o di sentire persone che magari non amano un determinato rossetto nude su di me, ma se a me piace continuo a metterlo! 😉
Lo stesso succede ad altri e può succedere a ognuna di voi! Quindi la regola fondamentale da seguire è una sola: scegliete ciò che vi piace di più, l’importante è che vi sentiate a vostro agio! 😉

Ma vediamo meglio nella prossima pagina come si possono classificare i nude, quali texture e finish possono avere, le categorie di colori più diffuse e quelli più adatti a seconda delle carnagioni! Cliccate qui!