Ciao ragazze!

Oggi si parla…di FLOP! Ebbene sì, così come vi ho parlato dei miei prodotti preferiti per ogni brand, ho pensato di parlare anche di tutte le delusioni che, democraticamente, ogni marchio di make-up, mi abbia mai dato. Ovviamente non pensate di dover buttare dalla finestra il vostro blush preferito, se io ne sono rimasta delusa – per esempio.

Tantissimi prodotti sono super-personali e quello che non è piaciuto a me può essere una manna dal cielo per le altre! In ogni caso, sentire qualche opinione, prima di fare acquisti può essere utile, sia in positivo che…in negativo! Siete pronte per scoprire tutti i prodotti che mi hanno lasciata perplessa, tra quelli più lussuosi? Allora non vi resta che leggere il post!

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-cover.jpg.001

Diego Dalla Palma – Absolute Mat Lipstick

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-diego-dalla-palma-absolute-matDiego Dalla Palma Absolute Mat Lipstick. Prezzo: 26,95€

Questi rossetti mi seccano tantissimo le labbra e le fanno sembrare “gessose”. A parte il colore rosso, che mi era piaciuto, gli altri colori (soprattutto quelli più chiari), proprio non riesco ad indossarli!



Estée Lauder – Pure Color Envy Rossetto Liquido

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-estee-lauder-pure-color-envy-liquidiEstée Lauder Pure Color Envy. Prezzo: 25,50€

Non è un vero e proprio flop, lo devo dire, ma questi rossetti liquidi non mi fanno impazzire, rispetto ad altri prodotti simili, prodotti da altre marche: sono meno omogenei e tendono un po’ ad andare nelle pieghette del contorno labbra.

Giorgio Armani – Maestro Eraser

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-giorgio-armani-eraserGiorgio Armani Maestro Eraser. Prezzo: 36,95€

Questo correttore, per i miei gusti, è decisamente troppo leggero e non copre abbastanza né le occhiaie né le imperfezioni del viso!

Clinique – Chubby Stick For Eyes

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-chubby-stick-clinique-ombrettoClinique Chubby Stick For Eyes. Prezzo: 18,90€

I colori di questi ombretti in stick non sono abbastanza pigmentati e, durante la giornata, vanno tutti nelle pieghe!

Lancôme – Hypnôse Doll Eyes

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-lancome-hypnose-doll-eyesLancôme Hypnôse Doll Eyes. Prezzo: 30,50€

Il “problema” di questo mascara, per quanto mi riguarda, è il profumo: la fragranza alla rosa, sugli occhi mi dà proprio fastidio, finendo per farmi anche lacrimare (e quindi rovinare il look)!

Yves Saint Laurent – Rouge Volupté

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-ysl-rouge-volupteYves Saint Laurent Rouge Volupté. Prezzo: 30,50€

È un loro best seller, ma io non riesco a farmi piacere davvero questi rossetti: sono troppo troppo morbidi e a parte i colori più nude, le tonalità più forti trovo vadano nelle pieghe!

Dior – Fluid Shadow

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-dior-fluidDior Fluid Shadow. Prezzo: 30,90€

Sapete bene che la mia esperienza con questi ombretti liquidi è stata tragica! Vanno tutti nelle pieghe, il colore è quasi “sheer” e proprio non riesco ad usarli!

Chanel – Rouge Allure Extrait de Gloss

ClioMakeUp-flop-prodotti-marca-lusso-costosi-peggiori-rouge-allure-extrait-de-glossChanel Rouge Allure Extrait de Gloss. Prezzo: 29€ circa

È stato difficile trovare un flop di Chanel: alcuni prodotti mi piacciono meno di altri, ovviamente, ma difficilmente li potrei definire vere e proprie cantonate! Tra tutti, questi gloss sono i prodotti che mi piacciono di meno: li ho presi di diversi colori, ma rispetto ad altri prodotti simili, sono un po’ deludenti. L’applicatore non mi convince affatto e siccome non sono molto intensi, è necessario fare diverse passate, prima di ottenere un risultato soddisfacente.

Nella prossima pagina troverete uno dei prodotti più famosi della storia del make-up… che a me proprio non piace per nulla!! Avete già indovinato di quale si tratta? Ovviamente è (mal) accompagnato da altri flop! Scopriteli cliccando qui!

101 COMMENTI

  1. Per me il touche eclat di ysl… Forse sono io a non saperlo usare ma proprio non riesco a vederne l’utilità!

  2. Ieri ho messo il fondotinta liquido Bare Minerals. Non mi é andato via e si stende bene. Nonostante la pelle mista, non mi ha unto. Certo ho il suo pennello, perché nel caso di Bare Minerals, fondi compatti, minerali ecc, il pennello fa eccome la differenza. Con i Real Techniques o con altri pennelli in mio possesso, il risultato non é mai uguale.
    Ho usato anche il primer neutralizzante della stessa linea e come fondo senza siliconi, mi é piaciuto. Certo ci vogliono tre gocce…
    Il problema con questo fondo, nel mio caso sono le pellicine, ma sto facendo dei peeling, magari la pelle non é perfetta…Non é il fondotinta della vita, lo uso se non voglio mettere siliconi, ma pensavo peggio

  3. Ma noooo io adoro il chubby stick!! Lo uso sia come base che da solo e su di me dura molto di più dei kiko per esempio.. Invece la mia grossissima delusione è stato il box dell’edizione natalizia di too faced: ombretti polverosi e glitter ovunque! Delusione assoluta 🙁

  4. Se hai occhiaie marcate da solo non basta.. io lo uso più come illuminante che correttore e per rimfrescare il trucco!

  5. Il Doll eyes nel flop???? è stato il mio top per anni! secondo me era perfetto, anche quello non water proof durava una vita e non si scioglieva.

  6. Ciao Clio, leggendo il tuo parere su rossetti YSL mi sono un po’ stupita.. mi ricordo bene la tua recensione (e per non fare gaffe sono andata appena adesso a rivedermela) perchè grazie a quella mi ero decisa a comprarne uno..
    E avevi detto che la durata è breve, che valevano 7 ma per te era come se fosse un 10! come mai hai cambiato così radicalmente opinione, addirittura da dire che non riesci proprio a farteli piacere?
    p.s. se proprio proprio non riesci a farteli piacere e vuoi assssssolutamente disfartene manda tutto a me! 😀

  7. Anche io lo uso e non mi sono trovata poi così male, anche io lo uso con il suo pennello e devo dire che da quando l’ho comprato, l’applicazione è decisamente migliorata. L’effetto è naturale, effetto seconda pelle. Forse un pochino tende a lucidarsi ma per me non è una tragedia, vabbè, sono gusti!

  8. Flop da me testato: Mascara della Urban Decay trasparente…soldi peggio buttati, doveva rinfrescare il mascara per poter fare altre passate. Invece mi seccava e sembrava di avere zampe di ragno al posto delle ciglia…Mai più!!!!

  9. A parte alcune marche (armani, smashbox e givenchy) di cui non ho mai provato niente, x quanto mi riguarda la delusione più grossa sono stati gli ombretti di quasi tutte le marche che hai citato.
    In particolare Dior e Estee Lauder, i prezzi per una palette da quattro colori superano sempre i 50 euro e la qualità è SCADENTE!
    sono d’accordo sulle edizioni limitate, è lì che si prendono le più grosse fregature.
    Poi salvo da questa lista Urban Decay…mai un pacco! E’ proprio su un altro livello!

  10. il Grand Palais?
    ho fatto una fatica a regalarlo ad un’amica e non prenderlo x me…ma se mi dici così mi sento sollevata (un po’ meno la mia amica..

  11. Davvero? Meno male volevo prenderlo.. se vuoi consolarti ti consiglio se palette di kat von d! Un’altro pianeta, oserei dire meglio di Urban decay

  12. Io mi ricordo una review di Clio su questo fondo.. certo non era entusiasta ma non era certo un flop! Ci resto un po male di questi cambi repentini di opinione.. Boh !!

  13. Uso l’eye-liner push up di benefit e mi trovo bene. Per fare la linea sottile basta usare la punta e usarlo lateralmente se si vuole la linea spessa. Secondo me ha un bel colore intenso e opaco; dura circa 8/9 ore poi si disfa un poco (pochissimo a dire la verità)

  14. In comune con Clio ho solo un flop.. Il primer della Smashbox.. Per fortuna una taglia da viaggio: non opacizza, non fa tenere di più il trucco e fa un effetto plastica pauroso..
    Altri prodotti fregatura costosi, per me sono stati:
    – ombretti Lancome, sia le cialde singole che le palette: bei colori ma devo passare il pennello più volte perché siano scriventi
    – fondotinta CaptureTotale di Dior: un pastone, costosissimo.
    – ombretti in stick di Chanel: seccato alla velocità della luce.
    Comunque Clio con questo post mi hai salvato da prendere le matite in gel di Marc Jacobs.. Ero attratta dalla blu scura.. Ma se secca in fretta può restare dov’è .

  15. Sì brava ottima osservazione!
    Anche perchè ecco cosa scrive il 31 gennaio (12 giorni fa!) Clio in un post sui migliori rossetti viola: “Tra quelli sheer, ideali per chi non vuole “osare troppo”, i miei TOP sono Gloss Volupté N°49 e il Rouge Volupté Shine N°19 di Yves Saint Laurent…”… difatti anch’io stavo pensando a un acquisto, visto che ad esempio trovo che gli YSL Rouge Pur Couture siano ottimi, però adesso boh… sono un po’ confusa…

  16. La delusione più cocente di tutta la mia collezione makeup è stata il Lip & Cheek glow di Dior… consigliato proprio da te Clio 🙂 Per quanto mi riguarda è invisibile sulla mia pelle e anche sulle labbra!! Le secca e basta.. insomma flop spaziale e 35 euro buttati 🙁

  17. Ahahahah “manda tutto a me” XD
    Anch’io li adoro. In realtà preferisco i Rouge Volupté Shine.
    Anche se non durano ore sono talmente belli e profumati che è un piacere ripassarli!

  18. Di tutti i prodotti che hai citato ho un solo pennello di MUFE che a me piace. Gli altri non li ho provati, quindi non so.

    I miei super flop dei brand di lusso sono:

    -Dior Addict Lipstick, colore 680. Lo trovo anonimo, niente di che, insomma, quasi 40 euro buttati

    -sempre Dior, una vecchia palette di ombretti, 5 couleurs designer, numero 708. Non ricordo assolutamente quanto l’avevo pagata, ma non mi è mai piaciuta. Una volta applicati gli ombretti sembrano tutti dello stesso colore, o meglio, so vedono solo i glitter e zero colore. Assolutamente inutile

    -rossetto MAC Viva Glam II, ma questo è un flop personalissimo in quanto sule mie labbra questo colore fa effetto cadavere, quindi assolutamente non mi piace

    PS: anche io accetto volentieri i tuoi rossetti di YSL se proprio te ne vuoi sbarazzare 😉

  19. A parte i rossetti YSL (che adoro) non ho mai comprato nessuno di questi prodotti. A parte un ombretto della Mac, ma anni fa…
    Son rimasta molto delusa dai mascara They’re real e Roller Lash della Benefit. Il primo per il fatto che facevo molta fatica a struccarmi le ciglia senza massacrarmele, il secondo per lo scovolino incurvato…e anche per il packaging..lo so, quest’ultima cosa sarà una sciocchezza ma per me anche l’occhio vuole la sua parte, non solo le ciglia

  20. Concordo con il flop “ombretti lancome”: ho una palettina. Colori per nulla scriventi… È necessario il primer altrimenti il poco che si vede ca nelle pieghe…

  21. Ciao quella recensione era sui rouge volupte shine, questi invece sono i rouge volupte classici, sono due linee completamente diverse

  22. Io con il primer smashbox mi trovo da dio O_o
    Lo uso sulle clienti un pò agèe e mi pialla le rughette in un secondo…senza contare l’effetto riempitivo sui pori e il fatto ke faccia effettivamente durare molto di piú la base!un primer invece ke nn mi è piaciuto x niente è stato invece il porefessional della benefit:metterlo è come nn mettere assolutamente nulla…DELUSIONEEE 🙁

  23. Secondo me lo uso male… Perché non riesco a vedere, anche in termini di luminosità, la differenza tra il prima e il dopo! E dire che io con i prodotti inutili vado a nozze… Pensa che adoro le tinte in olio 😀

  24. Io il correttore di Armani lo uso per illuminare, perché ha una texture davvero leggera e quindi non mi fa assolutamente spessore, cosa importante dal momento che lo uso sopra altri prodotti!

  25. Il mio ombretto flop di mac è plumage: un bellissimo verdone petrolio scuro che però non scrive 🙁

  26. anche per me!! poi ho smesso di acquistarlo perchè ho trovato ottime alternative low cost.
    Comunque clio lo mette nei flop per il profumo, che effettivamente è abbastanza forte, ma che a me non da fastidio. As usual, questione di gusti! Baci!!!

  27. Che peccato, alcuni di questi prodotti su altre pelli o labra credo siano ottimi! E pure il lancome doll eyes voglio dire… È un must have per un sacco di persone

  28. anche le palette ombretti di Chanel, sempre oltre i 50€, sono deludenti… poco pigmentate, qualità scadente 🙁

  29. ciao Clio,tra quelli citati io ho usato i pennelli makeup forever e sono una tragedia.costano un botto e non servono a nulla nè quelli in setole naturali che un pò pungono all inizio nè quelli sintetici che non prelevano l’ombretto in crema.ottimi consigliiii

  30. può essere che tu abbia preso un colore sbagliato magari, forse troppo scuro! io non ne posso fare a meno per fare trucchi alla sera con sguardo riposato come al mattino!

  31. Io ce l’ho ma non riesco ad usarlo perche mi sembra che dia luce a tutte le imperfezioni del viso..
    Forse sbaglio io?

  32. Nella review non le era piaciuto e mi ricordo perche io l’ho comprato prima della sua recensione e infatti me ne sono pentita!

  33. Davvero?! Sai che per me è stato l’acquisto migliore mai fatto, non ho mai finito un prodotto così velocemente, e a dir la verità spendo raramente così tanto per il make up, ma l’ho ricomprato!! Cosa davvero unica per me.
    A me piace moltissimo anche sulle labbra perché dura molto lasciando un colore molto leggero e naturale ( faccio sempre due o tre passate).
    Però io sono medio-chiara, magari su una pelle olivastra effettivamente si vede poco.

  34. ciao Marika! Quelli che mi piacevano moltissimo sono i Volupté shine, diversi da questi di cui parlo nel post! 😉

  35. Si, infatti… É un fondo diciamo sul bio xd. Senza siliconi ecc…
    Non é un super fondotinta della vita, ma un classico fondo bio. Può piacere o meno…xd

  36. Certo non é il miglior fondotinta della terra, ma non é che con altri fondi, non mi lucido xd.
    Insomma un fondo particolare, da usare a gocce e para bio. Quindi tira fuori le pellicine …

  37. Non so se ho già risposto, perché non vedo con lo Smart… Non so, tutte queste imperfezioni non le vedo. Il mio unico problema é che si vede la secchezza o irregolarità. Ma uguale ai fondi Bio e dopo un 8 ore…xd. Comunque secome dicevo non posso dire che é il fondo o il mio viso sottoposto a peeling.
    Sotto uso il primer neutralizzante BM che già da solo copre un po’, il suo pennello (ma senza non lo avrei preso, che so che B M inutile che dicono che si può usare qualunque pennello, si può usare solo i suoi

  38. Anche a me ispirava tantissimo la box natalizia di Too Faced,ma prima di comprarla avevo dato un’occhiata alle recensioni ed erano pessime,la cosa che mi ha lasciato perplessa poi è stato il fatto che a differenza di tutte le palettine, da Sephora non avevano messo il tester.Ho fatto 2+2 e mi sono convinta a lasciarla lì!

  39. Purtroppo sono tutti marchi troppo costosi per me, perciò citerò i due flop peggiori in assoluto anche se di due marche economiche: un eyeliner della Essence ed il primer occhi della Revlon.
    Avevo preso l’eyeliner tempo fa, quindi non credo lo vendano ancora, ma il punto era che mi faceva gli occhi…. VIOLA! Nel senso che ad un certo punto le mie lenti a contatto sono diventate viola e non riuscivo a capire cosa fosse! Ho cambiato lenti ed anche la soluzione per lavarle, ma niente, sempre viola. Finché ho scoperto che l’eyeliner (che era nero) aveva dentro una percentuale di viola che in qualche modo mi entrava negli occhi e mi colorava le lenti! Sono rimasta sconvolta.
    Per il primer occhi della Revlon, posso dire semplicemente che è come non averlo: non uniforma, non esalta gli ombretti e soprattutto non impedisce che vadano nelle pieghe.

  40. Grazie a te Clio posso dire di non avere nessun flop tra le marche costose…infatti prima di fare un acquisto di questo genere mi informo su cosa ne pensi guardando le tue review e così vado a colpo sicuro!

  41. Di tutti questi prodotti ho provato solo l’ eyeliner della Benefit, e concordo pienamente con Clio, trovo la texture molto spessa e quindi “tira” tantissimo la palpebra durante l’applicazione, ed è assolutamente impossibile fare una riga sottile. Uno dei prodotti peggiori che abbia mai provato.

  42. Ciao anche io all’inizio pensavo così. Poi mi sono resa conto che per me che ho delle occhiaie tremende dopo il correttore aranciato è la miglior cosa da mettere e fa davvero la differenza. Adesso che l’ho finito sto usando un correttore liquido della revlon che non è male ma é tutto un altro pianeta

  43. l’ho riguardata adesso perché anch’io volevo prenderlo … le ha dato 7,5 però … non da flop completo insomma

  44. In realtà io col push up liner di benefit riesco a fare delle linee sottilissime, che manco con gli eye-liner in penna ottenevo. Trovo l’applicatore comodissimo è facilissimo da usare! L’unica cosa che ho da ridire casomai è sulla formula di quello blu: è secca e non si applica molto omogeneamente. Ma sull’applicatore non trovo ci sia niente da ridire.

  45. Cavolo Clio, se lo scrivevi prima questo post non avrei mai comprato il fondotinta liquido della Bare Minerals…hai ragione dura poco e unge.. Non so che farmene.

  46. 1) quella di UD resurection me
    l’aspettavo, ero perplessa quando ce ne hai parlato per la prima volta e lo sono ancora oggi
    2) i “filtri” della Too Faced invece mi sono piaciuti un sacco! Per fortuna non si trovavano da subito, e poi si è rivelato uno flop. Soldi risparmiati 🙂
    3) i pennelli della MUFE sono pessimi e questo, purtroppo, lo confermo grazie all’esperienza personale 🙁
    Mai più.
    Sai come si dice: chiama i tuoi errori esperienze e fa un po’ meno male.

  47. Ottimo post, soprattutto visto che si tratta di prodotti co$to$i. Personalmente, però, adoro il profumo del Doll Eyes e anche l’effetto (non l’ho ricomprato di recente solo per una questione di budget

  48. L’effetto del Doll Eyes a me piace tanto, ma è vero che ha un profumo particolare che non passa inosservato.

  49. Ma il resurrection di UD non serve tra una passata e l’altra a distanza di poco… avete mai provato a fare una nuova passata di mascara sopra quello messo al mattino? Io sì, e il rischio effetto a ragnatela è dietro l’angolo!

  50. Io ho un Ysl volupt e lo adoro.. È stato il primo Ysl che ho preso. Ha quel profumino.. D estate è fantastico!

  51. No, che colpo al cuore leggere delle Matite di Marc. Quel colore poi mi faceva impazzire :(!

    Il conto in banca invece ringrazia 😛

  52. Premesso che compro prodotti di lusso veramente di rado, per me pollice in giú per:
    – smalti Chanel (si sbeccano dopo due ore)
    РBenetint usato sulle labbra (forse ̬ un problema delle mie labbra ma sulle guance ̬ bellissimo)
    – Rouge Volupte shine: ormai non ce l’ho piú, era un viola scuro, ma piú simile a un gloss…difficilissimo da applicare e decisamente poco omogeneo
    Lista breve per fortuna…il mio portafogli ringrazia

  53. Completamente d’accordo con te sugli ombretti MAC, io ne ho uno solo e si vede che sono stata sfortunata: un rosa chiaro molto polveroso ma soprattutto praticamente invisibile!!

  54. Il prodotto più deludente che ho è il multiple copacabana di nars. Come illuminante è carino ma non mi piace la sensazione unta che lascia sulla pelle. il problema principale è però sugli occhi, dovrebbe essere multiuso e sugli occhi ha un effetto bellissimo, ma dura 10 minuti, va a finire nelle pieghe con e senza primer e si porta dietro eventuali ombretti sfumati nella piega o messi al di sotto e anche la matita! Non riesco proprio ad usarlo,mi potete dare qualche consiglio?non voglio buttarlo dato il prezzo

  55. Si infatti, io lo uso quando non ho grossi problemi di pelle e quando non voglio usare fondo con siliconi. Alla fine non è il mio fondotinta preferito ma non è neanche il peggiore mai provato!

  56. non sono cambi di opinione. non ha mai fatto mistero che non le fosse piaciuto come fondo, e se lo ha inserito tra i flop evidentemente è il peggior prodotto del brand che ha provato

  57. non sono cambi di opinione. non ha mai fatto mistero che non le fosse piaciuto come fondo, e se lo ha inserito tra i flop evidentemente è il peggior prodotto del brand che ha provato

  58. Per forza i brand non ti regalano nulla! Clio tu dici sinceramente che un prodotto ti ha delusa, anche se è osannato solo perché è Dior o Diego dalla Palma, sei di una onestà davvero rara! Per questo ti vogliamo bene! ❤️

  59. ahhhhh ecco perchè! anch’io ci sono rimasta male, non avevo capito che parlassi di due linee diverse!

  60. Nella sfortuna sono fortunata! non mi sono mai potuta permettere prodotti costosi, e mi sono evitata anche clamorosi flop. Comunque il post l’ho salvato nei preferiti in vista del famoso regalo importante che prima o poi mi farò!

  61. Gli ombretti Lancome sono vergognosi. Sono esattamente come l’oreal, forse meglio l’oreal, ma costano il triplo. Una volta erano ottimi i color focus

  62. Ciao io mi ero innamorata della giostra cn 9 cavallo della too faced dell’anno scorso dopo quella tt il resto è noia e io me la sn persa

  63. Io lo metto spesso ma ieri non l’avevo messo… Dopo la recensione sono andata a riprovare per accertarmi e mi è venuto di nuovo perfetto (nel senso come piace a me) hahah

  64. Uso il primer di too faced che solitamente mi fa durare qualsiasi cosa all’infinito ma con il multiple non va. Proverò con un ombretto in stick di kiko e incrocerò le dita

  65. Meglio di ud??finora è l’unica marca che non mi ha deluso..mi stai tentando.. ma si trova solo in internet?

  66. Aaaaah ecco! capito! perchè a vederli dalla foto la confezione è identica ma c’era uno ‘shine’ che faceva la differenza! grassssie

  67. Ho preso il n2, ho la pelle molto chiara… Sto provando ad usarlo per i trucchi serali magari usandolo mi rendo conto meglio dei possibili utilizzi. Vedo che a tutte voi piace quindi sicuramente sono io a non averne carpito le potenzialità! Ci sto lavorando 😀

  68. Si è proprio brutto! Anche perché nel mio caso non era una macchia che eventualmente si poteva rimuovere, ma tutte le lenti erano diventate di un viola uniforme, perciò se le mettevo, avevo anche l’iride contornata di viola 🙁

  69. Le polveri occhi di UD sono tra le migliori in assoluto, però io mi sono dovuta ricredere sulle palette di Chanel, credo abbiano cambiato formulazione perché le ultime che ho acquistato le ho trovate decisamente migliori come durata e texture, e se usate con pennello leggermente bagnato i colori sono veramente belli e scriventi.

  70. Io ho il correttore Armani e lo uso sopra quello più aranciato per illuminare. Funziona. Il ressurrection lo volevo comprare per rinfrescare il mascara la sera. Non riesco a mettere altro mascara sulle ciglia dure

  71. Sì purtroppo, da El corte ingles Spagna però le spese di spedizione sono 5,90 e la roba mi è arrivata in 4 giorni.. tutti i colori sono scriventissimi e nessuno polveroso invece con la naked 3 alcuni lo sono.. ieri ho usato il bianco e ne basta una passata :-)) e poi se ti serve un eye Liner il tatto Liner penso sia il migliore del mondo 😉

  72. Beh io ho comprato il Photofinish di Smashbox, ma nella versione light, che a me piace perchè mi fa durare di più il fondotinta nella zona T che è il mio tallone d’achille. Non ho ancora provato la versione classica, ma questa che ho io è abbastanza leggera, pur avendo sempre l’effetto un po’ siliconico.

    Degli altri Flop ho comprato una matita di Marc Jacobs, color canna di fucile. Colore spettacolare, e per ora non si è seccata. Però ci farò attenzione, visto che non la uso proprio sempre.
    E’ un peccato perchè i colori sono bellissimi, soprattutto il verde che hai messo tu nel post.

  73. A me invece l’eye-liner di Benefit piace moltissimo… è l’unico eye-liner che sul mio occhio resiste molte ore e mi piace anche la sfumatura di nero! Tra gli altri ho provato quello di Sephora ‘ Classic line’ ( che tu hai consigliato in un post) e si è rivelato un autentico disastro…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here