Ciao ragazze!

Mi sono accorta di non avervi ancora parlato nel dettaglio dei miei eye-liner in gel preferiti, quelli su cui posso contare e che so che non se ne andranno nemmeno dopo la visione di Titanic o Bambi (a seconda di chi vi fa piangere di più :-D)! Anzi: li ho proprio messi alla prova mettendo gli swatch direttamente sotto un getto d’acqua e sfregando leggermente con l’olio struccante. Chi è il più resistente? E chi non si secca nel vasetto dopo 2 settimane dall’acquisto (altro dato importante)? E, infine: quali sono i pennelli migliori da abbinare all’eye-liner in gel? Tutto questo…lo troverete nel post!

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-11

PERCHÈ L’EYE-LINER IN GEL?

Perché parlare di eye-liner in gel proprio adesso? Perché, probabilmente, gli eye-liner in gel sono quelli che durano di più, alla prova dei fatti. Che a minacciare il tratto del vostro cat-eye sia il caldo afoso e torrido o che sia il freddo e la lacrimazione facile, sono questi i prodotti che meno facilmente sbaveranno o vi lasceranno con la codina staccata dal resto della riga.

Inoltre sono spesso opachi ed eleganti con quel non-so-ché di retrò che può facilmente diventare moderno e grafico, in base alla linea che andrete a disegnare.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-12

Certo non sono immuni a difetti: ciò che li rende un po’ più “antipatici”, soprattutto alle risparmiatrici e a chi magari non mette l’eye-liner proprio ogni singolo giorno della propria esistenza, è che tendono a seccarsi, all’interno del pot, abbastanza in fretta. Se quelli in penna semplicemente si scaricano, degli eye-liner in gel vedrete il prodotto lì intatto, ma secco e crepato, ormai difficile da utilizzare.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-13Ricordatevi che, per rivitalizzare un eye-liner un po’ secco possono essere utili un paio di goccine di collirio! Credits: bustle.com

Personalmente su di me uso più spesso quelli in penna, per una questione di praticità. Mi rendo conto che, però, sugli altri trovo più semplice usare l’eye-liner in gel (oltre ad essere più igienico, mi riesce proprio più facile). Quindi, ovviamente è tutto molto personale. Ecco perché ogni brand ne produce in varie texture e formati!

EYE-LINER IN GEL: I PENNELLI ADATTI

Prima di parlare di eye-liner veri e propri e di quali si siano dimostrati dei veri e proprio fenomeni, l’applicazione merita due parole.
Molto spesso, infatti, le ragazze non si trovano bene con questo prodotto non tanto per il prodotto in sé quanto per il pennello che usano per applicarlo.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-13

Ne esistono di tanti tipi e, spesso, i professionisti, ne usano anche più di uno, scegliendo diversi formati per la codina, la parte centrale ed, eventualmente, il dotto lacrimale (avete presente quei look con l’angolo interno “a punta”?). Vi faccio vedere tutti quelli che uso io.

 PENNELLO ANGOLATO O STRETTO E DRITTO

La maggior parte delle ragazze amano usare questi due tipi di pennelli. Il primo, quello angolato è particolarmente adatto alla realizzazione della codina per il cat-eye. Mi raccomando: non scegliete i pennelli di setole naturali (in questa foto l’unico che le ha è il MAC) perché potrebbero essere troppo dure e irritarvi la pelle, delicatissima, dell’angolo dell’occhio. Preferite le setole sintetiche, molto più morbide.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-8

Quello invece dritto, come quello che vedete di Neve Cosmetics, è perfetto per chi vuole tracciare la riga all’attaccatura delle ciglia molto sottile e precisa o per il tightlining e le varie rime interne.

PENNELLO A CALAMAIO

Un altro grande classico è quello a calamaio, che in qualche modo riproduce il classico pennino da eye-liner liquido. L’importante è capire quale sia la dimensione per noi: per esempio, io non riesco per nulla ad usare quello in silicone di Real Tecniques, ma so di ragazze che lo amano.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-7

Tutto dipende dalla dimensione del proprio occhio e dalla porzione di palpebra visibile che si ha. Tra tutti, il mio preferito è quello di Smith Cosmetics (20$ circa) e, in alternativa, amo quelli da pittura. Attenzione a questi ultimi, però: se li prendete troppo piccoli poi sarete obbligate a passare troppe volte sulla stessa zona, combinando un po’ un disastro!

DA LABBRA O A PENNA

Non sono così atipici e devo dire anche a me piacciono abbastanza. Parlo dei pennelli stretti a sezione tonda: siccome sono compatti, possono aiutare a tracciare delle belle linee omogenee.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-6

Ma non abbiamo ancora parlato di eye-liner veri e propri! Sono la solita e ve li ho lasciati alla fine! Un po’ di suspense non ha mai fatto male a nessuno? Quale sarà il mio eye-liner preferito in assoluto?