Ciao ragazze!

Mi sono accorta di non avervi ancora parlato nel dettaglio dei miei eye-liner in gel preferiti, quelli su cui posso contare e che so che non se ne andranno nemmeno dopo la visione di Titanic o Bambi (a seconda di chi vi fa piangere di più :-D)! Anzi: li ho proprio messi alla prova mettendo gli swatch direttamente sotto un getto d’acqua e sfregando leggermente con l’olio struccante. Chi è il più resistente? E chi non si secca nel vasetto dopo 2 settimane dall’acquisto (altro dato importante)? E, infine: quali sono i pennelli migliori da abbinare all’eye-liner in gel? Tutto questo…lo troverete nel post!

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-11

PERCHÈ L’EYE-LINER IN GEL?

Perché parlare di eye-liner in gel proprio adesso? Perché, probabilmente, gli eye-liner in gel sono quelli che durano di più, alla prova dei fatti. Che a minacciare il tratto del vostro cat-eye sia il caldo afoso e torrido o che sia il freddo e la lacrimazione facile, sono questi i prodotti che meno facilmente sbaveranno o vi lasceranno con la codina staccata dal resto della riga.

Inoltre sono spesso opachi ed eleganti con quel non-so-ché di retrò che può facilmente diventare moderno e grafico, in base alla linea che andrete a disegnare.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-12

Certo non sono immuni a difetti: ciò che li rende un po’ più “antipatici”, soprattutto alle risparmiatrici e a chi magari non mette l’eye-liner proprio ogni singolo giorno della propria esistenza, è che tendono a seccarsi, all’interno del pot, abbastanza in fretta. Se quelli in penna semplicemente si scaricano, degli eye-liner in gel vedrete il prodotto lì intatto, ma secco e crepato, ormai difficile da utilizzare.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-13Ricordatevi che, per rivitalizzare un eye-liner un po’ secco possono essere utili un paio di goccine di collirio! Credits: bustle.com

Personalmente su di me uso più spesso quelli in penna, per una questione di praticità. Mi rendo conto che, però, sugli altri trovo più semplice usare l’eye-liner in gel (oltre ad essere più igienico, mi riesce proprio più facile). Quindi, ovviamente è tutto molto personale. Ecco perché ogni brand ne produce in varie texture e formati!

EYE-LINER IN GEL: I PENNELLI ADATTI

Prima di parlare di eye-liner veri e propri e di quali si siano dimostrati dei veri e proprio fenomeni, l’applicazione merita due parole.
Molto spesso, infatti, le ragazze non si trovano bene con questo prodotto non tanto per il prodotto in sé quanto per il pennello che usano per applicarlo.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-13

Ne esistono di tanti tipi e, spesso, i professionisti, ne usano anche più di uno, scegliendo diversi formati per la codina, la parte centrale ed, eventualmente, il dotto lacrimale (avete presente quei look con l’angolo interno “a punta”?). Vi faccio vedere tutti quelli che uso io.

 PENNELLO ANGOLATO O STRETTO E DRITTO

La maggior parte delle ragazze amano usare questi due tipi di pennelli. Il primo, quello angolato è particolarmente adatto alla realizzazione della codina per il cat-eye. Mi raccomando: non scegliete i pennelli di setole naturali (in questa foto l’unico che le ha è il MAC) perché potrebbero essere troppo dure e irritarvi la pelle, delicatissima, dell’angolo dell’occhio. Preferite le setole sintetiche, molto più morbide.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-8

Quello invece dritto, come quello che vedete di Neve Cosmetics, è perfetto per chi vuole tracciare la riga all’attaccatura delle ciglia molto sottile e precisa o per il tightlining e le varie rime interne.

PENNELLO A CALAMAIO

Un altro grande classico è quello a calamaio, che in qualche modo riproduce il classico pennino da eye-liner liquido. L’importante è capire quale sia la dimensione per noi: per esempio, io non riesco per nulla ad usare quello in silicone di Real Tecniques, ma so di ragazze che lo amano.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-7

Tutto dipende dalla dimensione del proprio occhio e dalla porzione di palpebra visibile che si ha. Tra tutti, il mio preferito è quello di Smith Cosmetics (20$ circa) e, in alternativa, amo quelli da pittura. Attenzione a questi ultimi, però: se li prendete troppo piccoli poi sarete obbligate a passare troppe volte sulla stessa zona, combinando un po’ un disastro!

DA LABBRA O A PENNA

Non sono così atipici e devo dire anche a me piacciono abbastanza. Parlo dei pennelli stretti a sezione tonda: siccome sono compatti, possono aiutare a tracciare delle belle linee omogenee.

ClioMakeUp-eye-liner-in-gel-waterproof-migliori-top-resistenti-6

Ma non abbiamo ancora parlato di eye-liner veri e propri! Sono la solita e ve li ho lasciati alla fine! Un po’ di suspense non ha mai fatto male a nessuno? Quale sarà il mio eye-liner preferito in assoluto?

69 COMMENTI

  1. Chi ha una buona manualità anche con un carboncino verrebbe una bellissima riga di eye liner … ahah ciao a tutte / i

  2. Ciao a tutte. Io non uso molto gli eye liner, ma ne ho parecchi di vari colori, per cui è fondamentale che non secchino visto che li metto sia e no una o due volte la settimana. Mi trovo benissimo con quelli di bobby brown che non seccano. Il pennello che preferisco per metterli è il num 13 di chanel.

  3. In gel non ne ho mai provato uno. Sono sempre lì lì ma poi non li prendo mai. Preferisco quelli a penna, tutto qua. Ma uno top ancora non l’ho trovato, sapete? L’ultimo acquisto è quello di Kat von D che ho chiesto ai suoceri dall’America, ma per me è una delusione unica. A parte è grigio o non so.
    E poi mi perdo la coda per strada.

  4. Preferisco gli eyeliner in penna x praticità, ma tempo fa usavo quello in gel di maybelline e mi ci trovavo benissimo.
    secondo me la scomodità maggiore rispetto ai classici liquidi o in penna è la manutenzione del pennellino, va pulito continuamente altrimenti diventa cemento, no non fa x me

  5. Sono da poco diventata bravina con l’eye-liner anche se per ora uso solo quello in penna (non me la sento ancora a fare un gradino in più con quello in gel) ma se devo dare un consiglio riguardo questa categoria consiglio il “Fine Line 24H” di Sephora che oltre ad avere la punta sottile e molto precisa sembra un PENNARELLO INDELEBILE! Qualche mese fa sono uscita di casa truccata verso le 7, ho preso la pioggia (ero completamente fradicia), poi mi sono asciugata, ho ripreso la pioggia e sono andata in un locale dove faceva molto caldo fino alle 3 di notte, una volta tornata a casa mi son detta “riposo sul divano 30 secondi, poi mi lavo e vado a letto” per poi risvegliarmi alle 8 del giorno dopo. E nonostante i capelli da pazza, il mascara colato e la pelle che faceva paura l’eye-liner era ancora lì, perfetto, con la codina esattamente uguale a com’era quando l’ho disegnata.

  6. Ho comprato la scorsa estate quello della kiko: era in offerta e mi sono detta “proviamolo”. Ad oggi sono molto soddisfatta: lo uso con il pennello angolato della essence, lo ritrovo intatto fino a sera anche dopo una giornata al mare (bagno incluso) e dopo un anno è ancora morbido. Non ho termini di paragoni essendo l’unico che ho provato, ma credo sia un prodotto valido, soprattutto per rapporto qualita/prezzo/durata.
    Buona giornata a tutte!

  7. Io ho quello maybeline! Mi trovo bene, mi piace tantissimo l effetto di questo tipo di eyeliner, un po opaco, sa tanto di retro. La rottura pero e dover lavare il pennellino praticamente dopo ogni applicazione, quindi penso proprio che appena li finiro, tornero a quelli in penna, che trovo piu scomodi da applicare e meno belli come risultato finale ma piu easy da portarsi dietro se si viaggia. Il pennellino della confezione maybeline non mi e piaciuto per nulla, ma lo riciclo come pennellino da correttore per i brufoli! Cosi piccolino riesco ad essere superprecisa

  8. Uso l’eyeliner di inglot da un paio d’anni, sempre la stessa confezione perché non lo uso spesso. È verissimo che si secca in poco tempo, ma allora come faccio ad usarlo ancora? (Piccola suspense alla Clio

  9. Io ho quello di kiko (costa sempre sui 10€ e l’ho preso perché non trovavo mai quello di maybelline) ce l’ho da un po’ di tempo e non si è ancora seccato e vi giuro che faccio persino fatica a toglierlo con lo struccante bifasico! Per quanto riguarda il pennello devo ancora trovare quello giusto per me

  10. Io ho provato quello della maybelline e devo dire che come resa è spettacolare. Si stende benissimo, meglio di quelli a penna, però ha la pecca che dopo un po’ si indurisce (come detto da Clio) e la stesura diventa difficoltosa.
    Motivo per cui sono passata all’eye liner di sephora col pennellino.
    Fantastico.

  11. quoto anche io ho quello di kiko, è bello resistente e l’ho comprato quest’inverno e non dà ancora segno di seccarsi, ottimo per me che non mi trucco spesso…

  12. Sono andata avanti per anni con l’eyeliner in gel e usavo il Maybelline! Oggettivamente a me non si è seccato così in fretta… cioè, ho buttato entrambe le confezioni perché si erano seccate, ma prima che ciò accadesse era passato almeno un anno/un anno e mezzo dall’apertura! 😀 Ora sono passata all’eyeliner liquido di kiko, ma quando mi finisce passerò a quello waterproof di sephora che sembrerebbe davvero intaccabile! XD

  13. Eye liner in gel non ne ho mai comprati, ma utilizzati si. In prestito da mia Mamma che ne è un’assidua consumatrice.
    I barattolini sono troppo grandi, si seccano facilmente e il prodotto non ha un bell’aspetto dopo alcuni utilizzi.
    Li uso per occasioni speciali, come le cerimonie, perché garantiscono una tenuta più efficace!!!
    Li applico con il pennellino angolato e la linea riesce sempre bene, con tanto di baffetto finale!!!
    Rimango cmq fan del classico eye-liner a pennellino e la matita occhi!!!
    Ciaoooooooooo

  14. Con il mio Intense waterproof eyeliner (sempre in gel) di Wycon non c’è storia! E’ di un nero che più nero non si può, si stende una meraviglia, resiste una giornata intera e per struccarlo devo poggiare il dischetto imbevuto di struccante sull’occhio e aspettare qualche secondo per poi portarlo via. L’ho aperto almeno un anno fa e la consistenza è come appena aperto! Non lo lascerò più!
    Una pecca però gli eyeliner in gel ce l’hanno: la manutenzione del pennellino. E’ una scocciatura doverlo lavare subito ogni volta! 😉

  15. Anche io uso quelli in penna, e tra i migliori ci sono quello di sephora e quello della eyeko. Però a me non dura così tanto senza sbavare… Forse ho la palpebra più oleosa della tua…

  16. ho comprato l’eyeliner in gel di pupa perchè in offerta ed ero curiosa di provarlo. devo dire che mi trovo decisamente meglio rispetto alle matite, riesco a fare una riga più sottile e decente e lavorare la codina.. con le matite (io uso spesso quelle automatiche) non mi viene, complice l’assenza della punta… certo devo avere un pò di tempo eh, però mi piace come resa e come effetto.

  17. Io lo uso sempre sopra un primer occhi e un ombretto color pelle (più per uniformare la palpebra che altro) ma magari aumenta la tenuta, potresti provare…

  18. Il mio pennellino preferito per l’eye liner l ho trovato a un euro nelle cassette delle offerte da Acqua &Sapone….Lo adoro! Piccolo particolare…. È stato concepito per la nail art…!

  19. Posso dire una cosa? Sarò strana, ma su di me gli eyeliner funzionano quasi tutti benissimo, anche se non sono waterproof! E li compro “a caso” tipo Essence&co… non so se è perché mi va di cu**, ma scrivono bene e resistono tutti stra bene senza problemi… BOH!
    L’ultimo con cui ho avuto problemi era uno a penna di Kiko 5 o 6 anni fa….

  20. Clio potresti fare una guida a come stendere l’eyeliner per principianti. Tutte le volte che ci provo tendo a chiudere sempre l’occhio e poi mi trovo la riga a metà occhio.
    Grazie

  21. Evitate come la peste quello della kilo della linea classica, si è seccato dopo un solo giorno, si stende male ed è troppo pomata per essere dosato bene. Cose da incubi! Parlando di pennelli io uso sia quello maybelline a penna sia quello angolato di sephora. Mi piacciono perché sono morbidissimissimi : )

  22. Io ho quello della MAC in ben due colori! Blitz & glitz ( nero con pagliuzze dorate) e Macroviolet (viola metallico). Mi ci trovo benissimo! Penso siano i migliori eye liner in gel mai comprati!

  23. Io sono pazza degli eye-liner in gel, li trovo facili da applicare e durano tantissimo. Mi trovo benissimo con quello Maybelline , io ho quello con pennello doppio, piatto da un lato e con lo sfumino dall’altro. Mi dura un sacco, anche in piscina. Lo alterno con quello in penna UD che però è molto più difficile da applicare…ormai sono brava

  24. grazie per il consiglio! anch’io uso solo quelli in penna perché sembrano più facili da usare (non sempre mi riescono delle belle linee, accidenti a me) e lo terrò sicuramente in considerazione dato che ultimamente l’ho lasciato un po’ perdere l’eyeliner perché mi dava fastidio che ogni volta che ridevo (e io rido spesso, fino a farmi venire le lacrime) mi si rovinava la codina. ma se dici che questo di sephora è così resistente posso tornare a ridere con l’eyeliner XD

  25. Con il bifasico, ma ci vuole una vita..secondo me questi prodotti vanno bene per chi si trucca alla mattina e resta così fino a sera. Per me che faccio trucchi più elaborati con eye-liner e cose varie solo alla sera e di giorno mi trucco in modo molto più soft sarebbe una condanna impiegare mezz’ora a cavare la riga ahahah

  26. Ho quello della maybelline e a parte appunto questi microglitterini secondo me è perfetto, non si secca mai…

  27. Vero, io ce l’ho ma non lo metto mai perché mi da noia lavarlo, ne ho solo due e sinceramente non so neanche bene come fare, se lo lavo subito dopo devo farlo per forza con l’alcol o ne esce un macello, ma si rovina; se lo pulisco da secco riesco a toglierlo col detergente ma, appunto che è secco, si rovina uguale.

  28. Come lavi i pennellini? Ho stesso eyeliner e stessi pennelli ma se li lavo subito dopo mi esce un macello e le setole non stingono.

  29. Io sono pigra quindi non lo faccio mai subito dopo. Lo faccio dopo un po (tipicamente quando finisco i pennelli puliti

  30. Mamma mia se e’ una fatica cosi’ struccare questi prodotti, sono sicura che li evitero’ come la peste!! Mi piaciono di piu’ i pordotti che non necessitano di tantissimi sfregamenti, non mi piace irritare tutto!! Cmq ero scettica ma nonostante cio’ ho compratol’acqua micellare della Garnier e devo dire che strucca di brutto e super velocemente!! Grazie per avermela consigliata!!

  31. Strano non hai incluso l’eyeliner in gel di loreal…ce l’ho da quasi un anno e non si é seccato

  32. Io ho quello della l’oreal e mi ci trovo benissimo…prima compravo sempre quelli a penna pensando che fosse più difficile usare quello in gel. Poi l’estate scorsa ho trovato quello l’oreal in saldo e ho deciso di provarlo, prima di tutto é più facile applicare questi che quelli in penna, c’é l’ho da un anno e non si é minimamente seccato e mi trovo benissimo ad applicarlo con il suo pennellino. Il difetto? La scoccuatura di lavare il pennellino subito…io lo lavo passandolo sotto l’acqua e sfregandolo con una saponetta.

  33. Io ho il maybelline! Lavo il pannellino tutte le volte appena usato. Non ci crederete ma la soluzione migliore è un normalissimo sapone fluido per le mani.. Toglie via l’eyeliner (dal pennellino) senza fare un macello e anche in breve tempo e non secca per nulla le setole che quindi non si rovinano.. Le prime volte usavo il latte detergente ma non lo pulivo, anzi stendevo eyeliner per tutto il lavandino!!!!!

  34. io anche ho quello della kiko a gel,devo dire che invece a me si è seccato subito..ma ho scoperto un trucchetto:ne mischio una piccola quantità sul tappo assieme alla crema corpo(non fluida) in particolare la leocrema..e devo dire che riprende vita!

  35. Preferisco gli eyeliner liquidi con punta in feltro perché x me sono più pratici! Però ho anche quello in gel della maybelline, uso però un pennellino x le labbra e non quello in dotazione, questo perché io non ho tecniche x fare la codina ma faccio semplicemente a mano libera dall’interno dell’occhio verso l’esterno!

  36. Ti dirò, non è nemmeno facile da struccare e io per struccarmi uso olio di cocco o mandorle! La codina poi oltre all’olio di cocco necessita pure di quello di gomito per farla andare via! XD

  37. Ciao. Anche io ce l’ho!! Il duraline e’ un prodotto fantastico!! E’vero, riporta in vita l’eyeliner ma si puo’ usare anche per rivitalizzare I mascara che diventano secchi ( bastano due o tre gocce) e per fissare I pigmenti. Gli eyeliner Inglot per me sono ottimi. Io ho gli occhi delicati e questi posso usarli tranquillamente anche dentro la rima interna, come un kajal. Ne ho preso uno sul grigio bellissimo che uso come base per delineare l’occhio e poi sopra stendo una matita waterproof a volte blu o verde e credetemi dura tutto il giorno!! Testato a 44 gradi!! Qui dove vivo io questa temperatura ce l’abbiamo per tutta l’Estate!! Poi si strucca facilmente con un bifasico! Provare per credere!!! Prodotto approvatissimo!!

  38. Io ho provato Mac e poi a causa antipatia commesse Coin cola di rienzo ho sperimentato anche x risparmiare Zoeva sul sito di Douglas. Ma soprattutto d estate non rende bene, pertanto andrò in un altro Mac ma ritorno all eyliner Black, tra l altro pennello Mac, e magari lo alterno con uno più morbido Xkè giusto Clio usandolo tt giorni l. Occhio soffre a volte la durezza della punta. Ma non basterà una vita x fare la riga da professionista .

  39. Forse gli eyeliner in gel, sono più facili da applicare. Ho uno di Maybelline, da almeno due anni e non si è seccato. Lo uso comunque poco, perchè sono una schiappa con l’eyeliner. Il mio pennello da eyeliner preferito era quelle di Essence, sostituito con quello verde, che però non mi piace 🙁

  40. Io sinceramente è l’unico che posso mettere.
    Usando quello a penna mi rimane tutta una bella striscia di pelle al di sotto delle ciglia completamente bianca, a cui non riesco ad arrivare se non staccandomi la metà delle ciglia.
    Usando il gel invece, ringraziando il cielo, prima di asciugarsi “scende” tra di esse, facendo sparire quella orribile linea di pelle non colorata che altrimenti farebbe veramente ridere.
    Questo è uno dei motivi per cui mi metto l’eyeliner una volta l’anno. 😀

  41. Io ho provato quello di H&M e mi dura anche dopo la doccia!!! TOOOOOP!
    Di pennellino uso quello angolato di Sephora e mi ci trovo abbastanza bene. Non ho provato altri tipi ma sperimenterò!

  42. Ciao Clio, bel post! 🙂
    Il pennello a calamaio (che non sapevo/ricordavo si chiamasse così) in un negozio era venduto come pennello labbra, ma anch’io l’ho usato a volte per mettere l’eyeliner in gel. Anche se mi piace di più il pennello angolato.
    Tra i tuoi eyeliner mi ispirano Maybelline e Rimmel per i prezzi! 🙂
    Io adoro l’eyeliner in gel (però non uso quasi mai gli eyeliner), l’unico che ho è quello Essence che è fuori produzione. A me non si secca anche se ce l’ho da anni.
    Poi sulla palpebra a volte resiste bene altre volte no, non so come mai!
    Non è giusto perchè meno di 5€ (forse era 4,49€) era il prezzo perfetto!
    Essence ti prego rifai gli eyeliner in gel! Io purtroppo avevo preso solo il nero. E in più come mi avete fatto notare circa 1 anno fa, ho solo eyeliner scaduti il che non va bene (però quelli scaduti di Essence non mi fanno nessuna reazione), quindi Essence rimetti gli eyeliner così lo riprendo nero e prendo anche qualche altro colore! 🙂

  43. Da poco mi sto cimentando con l’applicazione dell’eye-liner,ma la mia ,avendo gli occhi all’insù e l’osso delle sopracciglia all’ingiù , è una sfida davvero difficile !!! Consigli?

  44. quello di diego dalla palma è un kajal x la rima interna, non è assolutamente un eyeliner se poi uno vuole usarlo anche così nulla osta però è un kajal e non è il suo secondo possibile utilizzo,io lo possiedo e mi tiene molto più di molte matite

  45. Per quanto riguarda la conservazione degli eye-liner, io ho avuto solo i due black e brown in gel della Maybelline e devo dire che il brown (che ho comprato per primo, circa 2 anni fa) e l’ho usato per metà, è ancora utilizzabile perché è di una consistenza di crema “solida”, l’altro che ha circa 1 anno è un po’ più liquido ma in definitiva a me sono durati moltissimo, forse dipende dal fatto che non li uso tutti i giorni e che cerco di tenerli alla giusta temperatura (né troppo calda sennò scadrebbero prima, né troppo fredda sennò si seccherebbero) però io le crepe nel pottino non le ho ancora viste! Ciao!

  46. In questo periodo adoro gli eye-liner tipo questi e mi sto esercitando a usarlo in modo decente!

  47. Ma quindi qual e’ il tuo eye linee preferito?! Tutti hanno qualcosa che non ti convince…

  48. aah oddio! io ho il bifasico di sephora, speriamo di riuscirci allora ahahahah! bene codina resistente XD

  49. Forse sono tra le poche a trovare la stesura dell’eyeliner in gel molto più facile di quello in penna! Con quest’ultimo da solo non riesco mai a fare una linea dritta e precisa, quindi passo prima quello in gel e poi sopra quello in penna per rendere il tratto ancora più nero e più lucido.

  50. Lo uso anch’io, dura a lungo.
    D’estate non ho voglia di truccarmi ed è un must, accoppiato a una semplice BB cream

  51. L’eyeliner ‘Fat’ della Eyeko è una BOMBA: in penna, semplicissimo da usare, nonostante abbia la punta spessa si lavora benissimo e si riesce in modo molto facile a tracciare una linea sottile e ad aumentare lo spessore man mano che si arriva alla fine dell’occhio… facilissimo anche creare la classica ‘codina’… Veramente consigliatissimo!

  52. Ragazze qualcuno mi consiglia un buon eyeliner sia in gel che liquido di colore marrone scuro?!?

  53. Ottimo ottimo ottimo eyeliner in gel e’ quello della Smashbox! Come costo non e’ contenutissimo, viene sui 20€ (se non ricordo male, forse qualcosa di piu’), ma non secca assolutamente nel contenitore e sulla palpebra resiste a oltranza, messo alle 7 di mattina arriva almeno alle 21 senza nessunissimo problema!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here