Ciao a tutte!

Siete in cerca di un nuovo primer? Forse questa recensione può correre in vostro aiuto: vi mostreremo la nuova base occhi Beauty Amplifier di Sephora!

Questo primer in polvere promette una palpebra mat creando una superficie liscia ed ideale per l’applicazione di ombretti ed eyeliner. A quanto dicono questa base è in grado di assorbire e rendere lisce le palpebre oleose, garantendo una lunga durata per i vostri ombretti. Se volete scoprire qualcosa in più su questo prodotto continuate a leggere! 😉

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-1

BASE OCCHI BEAUTY AMPLIFIER SEPHORA

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-2

All’interno ci sono 2g di prodotto mentre non è specificata la durata dalla data di apertura. Il prezzo è di 9,90€ ed è disponibile in un’unica colorazione. Secondo il brand si tratta di un prodotto che va applicato utilizzando un pennello.


INCI BASE OCCHI BEAUTY AMPLIFIER SEPHORA

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-3

A titolo informativo vi elenchiamo qui di seguito gli ingredienti di questo primer: Talc, Methyl Methacrylate Crosspolymer, Silica, Boron Nitride, Dimethicone, Diisostearyl Malate, Caprylic/Capric Triglyceride, Magnesium Stearate, Pentaerythrityl Tetraisostearate, CI 77492 (Iron Oxides), Ci 77491 (Iron Oxides), Methicone, Phenoxyethanol, Triethoxycaprylylsilane, Ci 77499 (Iron Oxides), Acrylates/Tridecyl Acrylate/Triethoxysilylpropyl Methacrylate/Dimethicone Methacrylate Copolymer, Isostearic Acid, Pentaerythritol.

OPINIONI E WEB RUMORS

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-4

Trattandosi di un nuovo prodotto le recensioni sul web sono praticamente nulle ma siamo riuscite a scovare qualche opinione sul sito del brand. Secondo alcune il nome dato al prodotto è totalmente sbagliato dato che, a parer loro, non si tratta di un primer. Altre ragazze invece sono rimaste deluse per la sua durata.

SWATCH

Vediamo subito la consistenza di questo prodotto. Potrete vedere lo swatch sia con luce naturale che con luce artificiale.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-5Beauty Amplifier, swatch realizzato con luce naturale.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-6Beauty Amplifier, swatch realizzato con luce artificiale.

La texture di questo primer risulta essere molto morbida, quasi burrosa. Se applicato abbondantemente tende a venire un po’ via e a formare dei grumi. Il colore è molto chiaro, quasi come se fosse una cipria, mentre il finish è completamente opaco.

TEST – APPLICAZIONE

Per testarlo abbiamo effettuato diverse prove truccando gli occhi nello stesso modo ma mettendo su uno il primer mentre sull’altro no. Questo ci è servito non solo per vedere i cambiamenti in fatto di durata ma anche per capire se si tratta di un primer in grado di ravvivare i colori applicati.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-7Trucco con base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-8Trucco con base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce artificiale.

Su questo occhio, prima di realizzare il trucco, abbiamo applicato il primer con un pennello evitando di utilizzare le dita: in questo modo la quantità di prodotto applicata risultava giusta.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-9Trucco senza base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-10Trucco senza base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce artificiale.

Non abbiamo notato particolari cambiamenti in fatto di intensità dei colori applicati. Questo primer, se utilizzato abbondantemente, tende a depositarsi nelle pieghette.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-11Trucco con base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-12Trucco con base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce artificiale.

Anche in questo caso non abbiamo notato grandi cambiamenti per quanto riguarda l’intensità degli ombretti ma c’è una vantaggio invece per la loro stesura: con la palpebra completamente opacizzata le sfumature e l’applicazione degli ombretti risultano un po’ più facili e veloci.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-13Trucco senza base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-14Trucco senza base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce artificiale.

Trattandosi di una base opaca può tornare utile quando si vuole effettuare dei look semplici da giorno dato che riesce a nascondere discromie varie.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-15Trucco con base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce artificiale dopo diverse ore.

cliomakeup-recensione-base-occhi-beauty-amplifier-sephora-16Trucco senza base Beauty Amplifier, fotografia realizzata con luce artificiale dopo diverse ore.

Per quanto riguarda la durata riesce a far resistere un po’ più a lungo gli ombretti ma non in modo così straordinario. Insomma preferiamo decisamente altri tipi di primer.

TIPS AND TRICKS

Questo tipo di prodotto, trattandosi di una base mat, può essere utilizzato anche sul resto del viso, in modo molto leggero, per opacizzare le zone con tendenza alla lucidità!

RIASSUMENDO

Durata: 3 – riesce a far resistere gli ombretti un po’ più a lungo ma non in modo così incisivo.

Facilità di applicazione: 4 – si stende bene e con facilità, in particolare utilizzando un pennello da sfumatura.

Fedele alle promesse: 2 – la durata dell’ombretto rimane quasi invariata mentre la sua polvere rende ben opaca la palpebra.

VOTO FINALE: 3

Si tratta di un prodotto non proprio straordinario (considerando tutti i primer in commercio) ma può tornare utile soprattutto a chi ha le palpebre molto oleose. Anche se, a dirla tutta, potrebbe essere sufficiente una buona cipria!

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Vi siete perse le scorse recensioni? Potete recuperare qui:

1) RECENSIONE ROYAL BLUSH RIMMEL!

2) RECENSIONE SUPER PRECISE EYELINER ESSENCE!

3) RECENSIONE OMBRETTI SMART EYESHADOW KIKO!

Ragazze anche questa recensione base occhi Beauty Amplifier Sephora finisce qui. Cosa ne pensate dei primer in polvere? Quali sono i vostri primer occhi preferiti? Fatecelo sapere qui sotto! Tanti saluti dal TeamClio!

1 COMMENTO

  1. Avevo visto questo primer sul sito Sephora. Non mi ha convinto. Non penso che un primer in polvere possa fare lo stesso lavoro di un primer in crema.
    X fortuna non me lo sono filato…
    Grazie Team

  2. Rimango fedele al primer di Kiko , io portatrice di palpebra oleosa , mai avuto problemi , l’ ombretto mi rimane appiccicato fino a sera , avevo provato il primer potion di U.D. ma mi bruciavano gli occhi

  3. Secondo me si tratta solo di un normale ombretto color palpebra. Ovvio che se lo metti prima di tutto il resto assorbe il sebo e a da base. Resto fedele al primer kiko ( finché non aumenta di prezzo).

  4. Buongiorno Team!! Non so di quale ragazza del Team sia quest occhio, ma gli ombretti ramati/arancione ti stanno dannatamente bene!! =)

  5. Una cosa simile ma in versione bio è il nuovo “primer” di Puro Bio che può essere applicato su occhi, labbra e viso. L’unica differenza che è in polvere libera e trasparente

  6. Io ho provato il primer di Kiko (quello mat, non quello perlato), ma non mi piace! A parte che ho la sensazione che falsi un po’ i colori, non riesco mai a fissarlo del tutto e la base rimane appiccicosa quindi i colori che sfumo dopo rimangono a chiazze. Tu come lo utilizzi?

  7. Ciao , io prima di fare la base viso applico il primer sugli occhi così ha il tempo di asciugare per bene . L’ ombretto lo tengo per ultimo . Anch’ io uso il mat , prova a fare così . Ciao

  8. anch’io dopo averne provati tanti sono tornata a quello di kiko, è l’unico che mi fa durare l’ombretto tutto il giorno senza contare che un tubetto dura una vita e non si “decompone”…cosa che invece mi era capitata con PP di Urban Decay, dopo soli due mesi ha cambiato colore e consistenza

  9. Ma, ragazze del team, vi vedete a casa di una di voi, truccate voi Silvia, fate le foto e tutto il resto? Ero incuriosita dal dietro le quinte

  10. Ti consiglio o di fare come ti ha suggerito Gabry oppure dopo aver messo il primer metti un po’ di cipria, io uso quella trasparente, così oltre a far durare ancora di più gli ombretti ti crea una base su cui puoi sfumare senza problemi

  11. Ciao non l’ho provato ma penso di acquistarlo con il prossimo ordine sul sito ecco-verde. Ne ho sentito però parlare bene ( anche usato come cipria dicono che non sbianca a differenza di alcune ciprie trasparenti in polevre libera).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here