Ciao a tutte!

Oggi vi parleremo di una delle palette più chiacchierate del web ideata dal noto make-up artist Mario Dedivanovic, in collaborazione con Anastasia Beverly Hills: stiamo parlando della Master Palette by Mario!

All’interno sono presenti 12 ombretti dai diversi finish e tonalità che promettono un’alta pigmentazione e buona durata. Curiose di scoprire tutto su questa “VIP” palette? Iniziamo! 😉

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-1

MASTER PALETTE BY MARIO ANASTASIA BEVERLY HILLS

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-2

All’interno ci sono 0.7g di prodotto per ciascun ombretto mentre dalla data di apertura dura solo 6 mesi. Il prezzo è di 45$ ma, al momento, risulta sold-out ovunque. Non si sa ancora se questa palette tornerà sul mercato ma, se siete amanti degli ombretti di Anastasia Beverly Hills, vi suggeriremo, nel post, alcuni “dupe” che potete trovare sul sito del brand!

INCI MASTER PALETTE BY MARIO ANASTASIA BEVERLY HILLS

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-3

A titolo informativo vi elenchiamo, qui di seguito, gli ingredienti di un paio di ombretti presenti all’interno della palette. Ingredienti Claudia: Mica, Dimethicone, Synthetic Fluorphlogopite, Boron Nitride, Nylon-12, Polymethylsilsesquioxane, Zinc Myristate, Zinc Stearate, Ethylhexyl Palmitate, Zea Mays (Corn) Starch, Glycerin, Silica, Vinyl Dimethicone/Methicone Silsesquioxane Crosspolymer, Caprylyl Glycol, Hydrogenated Lecithin, Isopentyldiol, Lauroyl Lysine, Phenoxyethanol, Tin Oxide, Tocopherol, May Contain: (+/-) Iron Oxides (Ci 77491, Ci 77492, Ci 77499), Titanium Dioxide (Ci 77891). Ingredienti Hollywood: Mica, Dimethicone, Boron Nitride, Nylon-12, Zinc Stearate, Polymethylsilsesquioxane, Zinc Myristate, Zea Mays (Corn) Starch, Glycerin, Silica, Vinyl Dimethicone/Methicone Silsesquioxane Crosspolymer, Caprylyl Glycol, Cyclopentasiloxane, Hydrogenated Lecithin, Isopentyldiol, Lauroyl Lysine, Phenoxyethanol, Polysilicone-11, Tin Oxide, Tocopherol, May Contain: (+/-) Iron Oxides (Ci 77491, Ci 77492, Ci 77499), Titanium Dioxide (Ci 77891).

OPINIONI E WEB RUMORS

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-4

In generale si tratta di una palette molto apprezzata ma se seguite il blog sapete che Clio l’ha inserite nei suoi Flop di Ottobre. Il problema principale? La grande polverosità che questi ombretti hanno, specialmente durante i primi utilizzi! In poche parole Clio trova si tratti di una buona palette ma si aspettava molto di più! 😉 

SWATCH

Come sempre iniziamo, in primis, dagli swatch di tutte e 12 le tonalità! 😉

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-5A sinistra swatch con luce naturale, a destra con luce artificiale.

Hollywood è un ombretto color oro mentre Nyc è un cioccolato con qualche micro riflesso rosato. Il famoso ombretto Kim (dedicato alla musa di Mario, Kim Kardashian) è un ramato arancio caldo mentre Muse è un rosato ramato.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-6A sinistra swatch con luce naturale, a destra con luce artificiale.

Continuiamo poi con Marina, un color champagne dal finish metallizzato, Claudia, un blu brillante, Lula, un taupe dal finish opaco ed Isabel, un tarra-bruciata dal finish ultra opaco.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-7A sinistra swatch con luce naturale, a destra con luce artificiale.

Infine ecco gli ultimi quattro colori: Violeta è un cioccolato scuro dal finish mat, 5th Ave è un color oro dal finish metallizzato, Bronx è un color oliva dal finish satinato mentre Paris è un marrone dai riflessi dorati con un finish satinato.

Alcuni colori, come Marina e 5th Ave o Hollywood e Kim, si assomigliano ma, fortunatamente, ce ne sono altri dal carattere molto forte come Claudia e Bronx! Si tratta comunque di una palette che gioca molto con le varie tonalità di marroni e dalla buona pigmentazione: basta una sola passata per un colore bello pieno, specialmente con i colori dal finish metallizzato (i colori opachi invece risultano leggermente meno performanti).

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-16

Come accennato precedentemente qui potete vedere i vari “dupe” dei colori della Master Palette by Mario che potete trovare sul sito di Anastasia Beverly Hills. Chi di voi invece ha già visto qualche dupe di fascia low-cost? 😉

TEST – APPLICAZIONE

Per testare la palette abbiamo realizzato quattro make-up diversi che potete vedere qui sotto sia con luce naturale che con luce artificiale.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-8Trucco 1 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-9Trucco 1 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce artificiale.

Per questo primo trucco abbiamo steso Violeta per creare la cut crease utilizzando poi Bronx per la codina abbinato ad una matita nera. Nell’angolo interno invece abbiamo steso 5th Ave completando il tutto con ancora un po’ di Bronx sulla rima esterna inferiore dell’occhio.

Anche noi, come Clio, abbiamo potuto constatare la grandissima polverosità di questi ombretti: è proprio vero, creano una sorta di nuvoletta.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-10Trucco 2 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-11Trucco 2 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce artificiale.

Qui invece abbiamo utilizzato Kim sulla palpebra mobile e Muse con Nyc nella piega dell’occhio. Sotto l’arcata sopraccigliare potete vedere Hollywood mentre Muse lo abbiamo steso anche sulla rima esterna inferiore dell’occhio.

Dopo un po’ di utilizzi, fortunatamente, la grande povlerosità diminuisce ma, specialmente all’inizio, bisogna fare molta attenzione. La pigmentazione comunque risulta buona anche una volta applicati sull’occhio: i colori sono molto evidenti e scrivono bene. Si sfumano anche con facilità.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-12Trucco 3 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-13Trucco 3 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce artificiale.

Per questo terzo make-up, un po’ più da giorno, abbiamo utilizzato 5th Ave sulla palpebra mobile e Lula (con un pizzico Violeta) nella piega dell’occhio.

La durata è buona, resistono a lungo sia con l’utilizzo di primer che senza.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-14Trucco 4 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-master-palette-by-mario-anastasia-beverly-hills-15Trucco 4 realizzato con la Master Palette By Mario, fotografia realizzata con luce artificiale.

Infine ecco un look un po’ più “carico” realizzato con Claudia sulla palpebra mobile, Nyc e Muse nella piega dell’occhio, 5thAve sotto l’arcata sopraccigliare e Paris nell’angolo interno.

Con questa palette si riescono a creare diversi tipi di make-up più o meno intensi. All’interno è anche presente un comodo pennello doppio ma, lavandolo, abbiamo notato che un po’ di setole tendono a venir via!

In generale troviamo che manchi qualche colore un po’ più chiaro, magari dal finish opaco, da utilizzare sotto l’arcata sopraccigliare (ad esempio Hollywood risulta un po’ troppo caldo per alcuni trucchi).

TIPS AND TRICKS

Come sapete Clio preferisce comunque altre palette di Anastasia Beverly Hills come, ad esempio, la Modern Renaissance, dove all’interno sono presenti tantissimi color sul bordeaux e ruggine. Se vi siete perse la sua opinione al riguardo, o volete dare un’occhiata agli swatch, potete guardare il post dedicato ai TOP del mese di novembre!

RIASSUMENDO

Pigmentazione: 4 – il livello di pigmentazione di questi ombretti è molto buono, specialmente per gli ombretti dal finish metallizzato.

Durata: 4 – resistono senza problemi tutta la giornata, anche senza primer.

Fall out: 2 – durante i primi utilizzi gli ombretti sono molto polverosi e bisogna fare attenzione per cercare di non creare fall out.

Sfumabilità: 4 –tutti i colori si sfumano molto bene e con facilità.

Selezione dei colori: 3 – alcuni colori tendono ad assomigliarsi molto tra di loro mentre sentiamo un po’ la mancanza di alcuni più chiari da utilizzare sotto la palpebra mobile.

VOTO FINALE: 3

Come voto si tratta di una sufficienza abbondante: la qualità è sicuramente buona rispetto a tante altre palette sul mercato ma, visto anche il prezzo molto alto, anche noi ci aspettavamo qualcosa in più!

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Se volete vedere altre recensioni di palette più economiche guardate qui:

1) RECENSIONE PALETTE I HEART CHOCOLATED SALTED CARAMEL MAKEUPREVOLUTION!

2) RECENSIONE GEISHA SECRET PALETTE WYCON!

3) RECENSIONE MUST-HAVE PALETTE SEPHORA!

Ragazze anche questa recensione Master Palette by Mario Anastasia Beverly Hills finisce qui. Qual è la vostra opinione su questa palette? A prima vista come vi sembrano i colori? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto! Tanti saluti dal TeamClio!