Ciao a tutte!

In questo post, oggi, parleremo di tinte per capelli, ma non mostrandovi nuove tendenze o capolavori realizzati dai più grandi esperti del settore, bensì dei risultati degli errori più comuni nel realizzarle! Eh sì, sbagliare tinta è un rischio diffuso, specialmente se ci si affida al fai da te e, in questi casi, ci si trova a cercare di capire come rimediare ad una tinta sbagliata, che può risultare troppo chiara, troppo scura oppure con dei riflessi che proprio non ci stanno bene!

La soluzione migliore è sempre e comunque quella di andare da un bravo parrucchiere ma, qualora foste impossibilitate a rivolgervi ad esso oppure non vogliate, nell’articolo vi suggeriremo alcune alternative che, se non risolveranno completamente il problema, almeno potranno migliorarlo o attenuarlo. Insomma, cosa fare quando si sbaglia la tinta in casi di emergenza? Continuate a leggere per scoprirlo!

ClioMakeUp-Tinta-SbagliataCredits: hairadvisor.com

TINTA TROPPO SCURA? PROVATE CON L’ACETO O I COLOR REMOVER

Quando la tinta realizzata è troppo scura, la situazione non solo richiederà più pazienza rispetto a quella che si può verificare con una tinta troppo chiara, ma è anche più complicata.

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-9Un esempio di tinta troppo scura? Quella nero corvino di Christina Aguilera, che le induriva di molto i lineamenti! Via Pinterest

Questo perché, le tinte scure (specialmente quelle prese al supermercato), sono molto difficili da mandare via, e il problema non si può certo risolvere facendo immediatamente una tinta più chiara!

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-7Lo sa bene Evan Rachel Wood che, per tornare al suo biondo, ne ha passate letteralmente di tutti i colori! Credits. vogue.it

Se non si può andare dal parrucchiere, si può cominciare ad agire usando, al posto del proprio normale shampoo, uno antiforfora, che di solito è più aggressivo rispetto a quelli comuni, mescolandolo con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. In questo modo, entro circa 6-8 lavaggi, il colore comincerà a sbiadire più velocemente di quanto farebbe normalmente.

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-8Credits: donnaglamour.it

Un’altra alternativa consiste in due miscele realizzabili con prodotti che non mancano praticamente mai nel frigorifero e nella dispensa di tutte noi: limone, aceto e olio. Nel primo caso, mescolare limone e balsamo creando un composto da tenere in posa per circa mezz’ora (magari potenziandone l’effetto avvolgendo i capelli con della carta stagnola), schiarirà leggermente i capelli.

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-2Credits: checucino.it

Nel secondo caso, si può ottenere lo stesso effetto lavando i capelli con olio e aceto: i risultati ottenuti con questi rimedi non saranno miracolosi, ma vi aiuteranno a far scaricare il colore più in fretta!

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-3Credits: contemporist.com

Se volete una soluzione più efficace e, soprattutto, più veloce, anziché optare per una decolorazione fai da te (i cui risultati potrebbero, se non realizzata correttamente, peggiorare ancora di più la situazione), si può optare per un color remover.

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-11Per decolorare i capelli, andate sempre dal parrucchiere! Credits: beautytester.it

Questi prodotti, in pratica, rimpiccioliscono le molecole di pigmento della tinta permettendo loro di “scivolare” via dai capelli, i quali risulteranno sicuramente molto più chiari, ma, ovviamente, non del loro colore originario.

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-4Un prima e dopo l’uso di un color remover. Via Reddit

Questo perché le tinte per capelli, anche quelle scure, contengono perossido di idrogeno e, dunque, vanno ad alterare il naturale pigmento dei capelli.

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-13Il perossido di idrogeno, altro non è che…l’acqua ossigenata ;-)! Credits: scienceforpassion.com

Anche una ragazza del Team si è affidata ad un color remover per trasformare una tinta nero corvino in un castano scuro: la sua esperienza è stata più che positiva, ma sottolinea che, anche se questi prodotti permettono di fare una tinta subito dopo la loro applicazione, il capello è molto più sensibile e assorbe maggiormente il colore. Per questo motivo, è consigliabile usare una nuance più chiara di quella desiderata per la colorazione successiva!

ClioMakeUp-Tinta-Sbagliata-1Il color remover usato dalla nostra “cavia” del Team è il Color Oops, il quale ha anche un’altra controindicazione: l’odore, che può risultare fastidioso e simile a quello dello zolfo! Prezzo: circa 12€

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Nella pagina successiva, infatti, vi daremo qualche suggerimento su cosa fare quando la tinta che avete ottenuto è troppo chiara, oppure ha avuto come risultato dei riflessi verdognoli o rossicci! Andate a pagina 2 per scoprire di che cosa si tratta!