Ciao a tutte!

Quante volte avrete sentito parlare dei famigerati shampoo viola? Ultimamente sembra essere esploso un vero e proprio boom e tantissimi brand hanno messo in commercio il proprio shampoo colorato! Ma sapete a cosa serve questo tipo di prodotto? Si tratta di un particolare tipo di shampoo che ha delle caratteristiche ben precise e, come erroneamente si pensa, non serve a tingere la chioma!

In questo post dunque abbiamo deciso si parlarvene: vi diremo che cos’è questo strano prodotto che ossessiona tutte, quale problema dei capelli va a contrastare e soprattutto come si utilizza e il modo in cui agisce sui capelli! Ovviamente non mancheranno esempi di prodotti che potete trovare in commercio per una chioma splendente e dal colore vibrante. Insomma siete curiose di scoprire tutto questo e molto altro? Se la risposta è sì, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-shampoo-viola-top-usi-di-cosa-si-tratta-7

CHE COS’È LO SHAMPOO VIOLA?

Si tratta di un prodotto indicato in primo luogo per i capelli biondi o comunque molto chiari o ancora grigi e con riflessi color paglia oppure schiariti. La funzione è essenzialmente quella di eliminare il giallo e i riflessi che fanno apparire la chioma quasi “finta”. In questo senso i pigmenti viola aiutano a ravvivare il colore e non a tingere le ciocche.

ClioMakeUp-shampoo-viola-top-usi-di-cosa-si-tratta-3Come passare da così…

Allo stesso tempo sono prodotti adatti a capelli secchi e sfibrati dal momento che hanno anche un potere idratante e illuminante che dovrebbe favorire ad idratare la chioma dandole un aspetto più sano e curato dal colore acceso e vibrante.

PER QUALE MOTIVO I CAPELLI DIVENTANO GIALLI

Quando i capelli molto chiari o grigi tendono ad ingiallirsi significa che stanno perdendo il loro colore naturale, oppure hanno iniziato a scaricare la tinta che avete applicato e tendono a diventare più spenti e opachi, perdendo la lucentezza originaria.

Il che succede spesso perché i pigmenti gialli sui capelli decolorati o bianchi tendono sempre a modificare il colore di partenza con il passare del tempo, specialmente quando si esagera con l’utilizzo di phon, piastre e arricciacapelli!

Per neutralizzare dunque il giallo paglierino esistono alcuni prodotti specifici con pigmenti intensi come nel caso di shampoo e balsamo viola o blu che tuttavia non rilasciano il colore sui capelli ma ne ravvivano solamente l’intensità.

ClioMakeUp-shampoo-viola-top-usi-di-cosa-si-tratta-4
…a così!

COME SI UTILIZZA E COME AGISCE?

Si utilizza come un normalissimo shampoo, dunque applicandolo in modo omogeneo su tutta la chioma bagnata con abbondante acqua, come insegnano i migliori hair-stylist e massaggiandolo con cura insistendo specialmente su lunghezze e punte che di solito risentono dei trattamenti chimici e delle tinte frequenti.

L’unica accortezza a cui dovrete fare attenzione è quella di sciacquare bene le mani dal momento che pigmenti blu potrebbero tingere la pelle e lasciare dei residui, oppure se vi accorgete che il colore è tanto intenso, utilizzare dei guanti!

ClioMakeUp-shampoo-viola-top-usi-di-cosa-si-tratta-11

Il viola come ci insegna anche la ruota dei colori complementari neutralizza il giallo, motivo per cui utilizziamo ad esempio i correttori viola per contrastare il pallore del viso, oppure viceversa l’arancione per dire addio alle occhiaie violacee o bluastre!

ClioMakeUp-shampoo-viola-top-usi-di-cosa-si-tratta-6

Per cui se dopo qualche tempo il vostro meraviglioso biondo platino o miele che vi piaceva tanto, inizia ad assumere un colore che tende al giallino oppure ancora al color carota, lo shampoo anti-ingiallimento viola, è il prodotto che vi consigliamo. Ovviamente non si tratta di un restyling da salone di bellezza, ma vedrete che migliorerà di molto la situazione.

Se tuttavia, avete i capelli biondo platino o grigio chiaro e il colore non è proprio alterato, ma sono solo un po’ smorti e dal colore poco brillante, non utilizzate di frequente questi tipi di shampoo, perché potrebbe trasformare il colore platino di partenza in un “grigio nonnina” e creando l’effetto inverso. Limitate dunque il loro utilizzo a una volta ogni settimana e alternateli ai vostri normali shampoo per la cura dei capelli.

ClioMakeUp-shampoo-viola-top-usi-di-cosa-si-tratta-9

Alcuni professionisti consigliano di provare questi prodotti prima su una sola ciocca sulla nuca e poi, solo dopo aver visto il risultato, anche su tutta la chioma. Questo perché l’efficacia dei pigmenti viola che si trovano in questi prodotti dipende principalmente dalla porosità del capello che ovviamente varia da persona a persona.

Se il vostro capello è molto chiaro e poroso potrebbe assorbire troppo colore e il potere dello shampoo viola potrebbe intensificarsi, lasciandovi qualche riflesso colorato che può piacere e non piacere. Dunque fate sempre attenzione!

Bellezze, non è finita qui! A pagina due troverete tutti i prodotti più famosi online che servono a questo scopo! Dunque, ragazze dai capelli biondi, bianchi e grigi, curiose di sapere quali sono gli shampoo viola più adatti alle vostre esigenze? Se ne volete sapere di più, voltate subito pagina!