Dietro ogni donna di successo c’è… una brava assistente! Infatti, più una star diventa famosa, più diventa essa stessa un’azienda che dà lavoro a molte persone.

Tra queste, abbiamo le assistenti personali delle star. Un lavoro molto ambito, ma forse non in tutti i casi gratificante. Spesso capita di vedere sulle foto social le assistenti delle celebrity intente a compiti come reggere ombrelli, portare borse e accontentare ogni capriccio. In altri casi, invece il rapporto tra star e assistente si fa più stretto fino a trasformarsi in una vera amicizia – è il caso, per esempio, di Jennifer Lawrence.

E poi, negli ultimi anni c’è stata anche un’assistente che è diventata ancor più famosa della star per cui lavorava: stiamo parlando di Kim Kardashian, che ha iniziato come “valletta” di Paris Hilton.

Se volete sapere chi sono le assistenti delle celebrity, cosa fanno e i pettegolezzi più succosi, andate avanti a leggere!

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-1

STEPHANIE SHEPERD, L’ASSISTENTE DI KIM K

Partiamo con l’assistente che ci ha dato l’idea per questo articolo: Stephanie Shepherd, l’assistente di Kim Kardashian. Stephanie ha recentemente rilasciato un’intervista per Refinery29, dove racconta tutto di sé e del suo lavoro.

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-2-kim-kardashian

Ex ballerina, è entrata a far parte della vita di Kim quando questa era incinta di North West. Inizialmente il suo ruolo prevedeva di essere in tutto e per tutto al servizio di Kim: portare i panni in lavanderia, fare prenotazioni varie, organizzare spostamenti etc. Stephanie racconta che, per esempio, una volta le è toccato cercare per tutta San Francisco il gioco Cards Against Humanity (Carte contro l’umanità), perché Kanye ne era “ossessionato”.

UNA VOLTA HA DOVUTO CERCARE PER TUTTA LA CITTÀ UN GIOCO DA TAVOLA DA CUI KANYE ERA “OSSESSIONATO”

Ora Stephanie è a capo di un team che comprende altri due assistenti e due tate.

Non solo supervisiona ogni membro del personale, comprese le schiere di domestici e di addetti alla sicurezza, ma fa anche da collegamento tra Kim e le sue operazioni commerciali. Ad esempio, è lei che supervisiona i disegni di Kimoji.

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-3-kim-kardashian

Niente male per una ragazza che è partita dal nulla, no? Ma un lavoro del genere ha anche i suoi lati negativi: ad esempio, Stephanie racconta che non ha avuto vita privata per due anni. Deve essere sempre reperibile e si sente via mail con Kim in continuazione.

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-4-kim-kardashian

JENNIFER O’NEILL, LA “BABY-SITTER” DI LADY GAGA

Oggi in causa contro Lady Gaga stessa, per centinaia di migliaia di dollari di straordinari non pagati e danni, Jennifer O’Neill recentemente ha approfittato per togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-5-lady-gaga

Jennifer asserisce che doveva addirittura dormire nello stesso letto di Gaga per poter essere realmente disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quanto a Lady Gaga, l’ha smentita dicendo che Jennifer si rifiutava di svolgere anche i compiti più basici, come portarle le valigie o “occuparsi del sapone e dello spazzolino da denti.”

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-6-lady-gaga.jpg
Parlando in generale, Jennifer ha detto che con questo mestiere è impossibile avere una propria vita: “È come essere sposato con queste persone”.

IL VIAVAI DI ASSISTENTI A CASA CICCONE

Il vero e proprio staff di assistenti di Madonna è  relativamente noto per il continuo ricambio di persone. Il motivo principale per cui le persone rinunciano ad un lavoro prestigioso e ben pagato sono… i tempi. Troppe ore di lavoro e reperibilità sulle 24 ore hanno anche provocato, per una giovane assistente personale, la rottura del rapporto che aveva con un ragazzo.

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-7-madonnaDel resto, la stessa Madonna lavora fino a 12 ore al giorno e nella sua vita tutto è perfettamente organizzato e… controllato. Pare che abbia un’assistente che “controlla ogni boccone che lei ingerisce” e che si occupa quotidianamente della sua alimentazione. Madonna ha detto scherzosamente che l’ha soprannominata “La polizia alimentare”.

cliomakeup-assistenti-delle-celebrity-8-madonna

Ragazze, siamo pronte a scommettere che appena avete il letto il titolo dell’articolo il vostro pensiero è andato subito a Naomi Campbell, tristemente nota per aver più volte alzato addirittura le mani sulle sue assistenti! E che dire invece del diavolo che veste Prada, ovvero Anna Wintour? Ne parliamo nella prossima pagina!