Osservare il proprio corpo post parto è per alcune neomamme motivo di dispiacere e imbarazzo, a maggior ragione se non si è preparate. Molte, infatti, non si aspettano di avere ancora “il pancione” anche dopo che il bambino è nato, e in generale pensano che il recupero sia molto più veloce rispetto a quello che effettivamente accade.

La pressione della società e l’esempio dei media non aiutano: ogni giorno vediamo foto di star che tornano in forma smagliante a poche settimane dal parto. E un corpo con i chili di troppo, la pancia e le smagliature viene visto come qualcosa di cui vergognarsi e da nascondere.

È proprio contro questa mentalità che si è scagliata di recente una mamma australiana di tre figli. Elise Raquel ha postato la foto del suo corpo subito dopo la nascita della sua ultima bambina, dicendo di esserne fiera. E lancia un messaggio importante, tanto che la foto è diventata virale: leggete il post per scoprire di cosa si tratta!

cliomakeup-corpo-post-parto-1-foto-virale

IL CORPO POST PARTO: UNO “SFACELO” DI CUI VERGOGNARSI?

La pancia da donna incinta non sparisce come per magia al momento del parto, anzi. La maggior parte delle donne continuano ad indossare jeans con la fascia elastica e vestiti premaman anche a distanza di settimane o mesi dal parto.

Come sempre c’è caso e caso: c’è anche chi riesce a rientrare nei propri vecchi vestiti quasi subito, ma non è così per la maggioranza delle donne. Può essere quindi fuorviante, per chi è incinta o appena diventata mamma, l’esempio di star e celebrity che vengono continuamente lodate per i loro fisici magri, tonici e sportivi a poche settimane dal parto.

cliomakeup-corpo-post-parto-3-heidi-klum

Heidi Klum è tornata a sfilare per Victoria’s Secrets 5 settimane dopo il parto


A fonte di questi esempi, molte donne provano vergogna del proprio corpo post parto, si coprono anziché vestirsi in un modo che le faccia sentire bene, e in alcuni casi sono spaventate. Pensano di essere “sbagliate” e si chiedono se torneranno mai più come prima.

cliomakeup-corpo-post-parto-2-puerperio

Naturalmente ci sono anche i casi opposti: donne che, per le ragioni più diverse compresa la costituzione fisica, tornano in forma quasi subito e per questo vengono additate come “cattive madri” che trascurano i loro bambini dando la precedenza alla propria bellezza. Lungi da noi, ovviamente, appoggiare alcun modo questo tipo di discorsi!

cliomakeup-corpo-post-parto-8-fitness-guru

UNA MAMMA DI TRE FIGLI MOSTRA SU INSTAGRAM IL SUO CORPO POST PARTO

Tuttavia, di solito la maggioranza delle mamme rientra nella prima categoria: donne che non si aspettavano di tornare a casa dall’ospedale ancora con il pancione e che si vergognano del proprio aspetto fisico. In un periodo molto delicato anche dal punto di vista emotivo, vedersi brutte e irriconoscibili non è decisamente quello che ci vuole!

cliomakeup-corpo-post-parto-6-depressione

È proprio a queste mamme che si rivolge Elise Raquel, australiana mamma di tre figli. Quando è nata la sua ultima figlia, Elise ha deciso di postare su Instagram una foto della sua pancia a poche ore dal parto. Nella didascalia, Elise parla del profondo orgoglio di ciò che lei e il suo corpo avevano appena fatto: dare alla luce una splendida bambina.

cliomakeup-corpo-post-parto-7-puerperio

“È una strana sensazione guardare verso il basso e vedere ancora il pancione anche se stai tenendo in braccio il tuo bambino. (…) Non è facile andare a casa con il tuo bambino e mettere ancora gli abiti premaman. Con la mia prima bambina, pensavo che la pancia sarebbe semplicemente andata via. Tutti mi dicevano ‘Sei giovane, perderai peso in poco tempo!’. Ma sapete una cosa? Non è mai successo. Con ogni bambino ho preso due chili…”

cliomakeup-corpo-post-parto-11-hilaria-baldwin

La foto post parto di Hilaria Baldwin

All’inizio, Elise si vergognava profondamente nel vedere il proprio corpo “in quello stato”. Ma arrivata al terzo bambino, ha cambiato radicalmente opinione: “Sono estremamente orgogliosa di ciò che questo corpo ha generato e sacralizzato. Sono grata che il mio corpo sia in grado di ospitare e dare alla luce i neonati naturalmente. Non mi vergogno delle mie (molte) smagliature e del mio corpo postpartum. E neanche voi dovreste! Celebriamo i corpi post-partum, in tutta la loro gloria. Il corpo femminile è incredibile e sono così orgogliosa di ciò che il mio ha fatto!”

cliomakeup-corpo-post-parto-14-clio

Elise Raquel, tuttavia, non ha ricevuto solo messaggi di affetto e approvazione. Alcuni le hanno mosso critiche, più o meno velate, per aver mostrato qualcosa di così intimo su internet. Lei ha pensato di non essere stata del tutto capita e quindi, a distanza di qualche tempo, ha spiegato il perché del suo gesto. Scoprite il suo emozionante messaggio a pagina 2!

38 COMMENTI

  1. Eh si! Il post parto è stressante e faticoso prima di tutto perchè bisogna accudire un cucciolo e magari si è alla prima esperienza e in secondo luogo perché nessuno ti dice che il corpo ha bisogno di tempo per riassestarsi. Soprattutto se si allatta è soggetto a cambiamenti tanto quanto in gravidanza. E poi, dopo il parto le ossa assumono un’altra conformazione e il fisico cambia forma, indipendentemente falla velocità com cui si perde o meno la pancia. Spesso le celebrities fan parto cesareo e intanto si fan levare un po’ di ciccia! Svelato l’Arcano dei loro corpi in forma a un mese dal parto!

  2. Una volta ho letto l’intervista di un noto chirurgo plastico. Sosteneva che i corpi perfetti di varie modelle e starlette dopo pochi giorni dal parto sono dovuti a un’operazione chirurgica chiamata mommy belly o qualcosa del genere, che consiste nell’eliminare letteralmente parte della pancia tramite un’incisione appena sotto il seno e quindi invisibile. Ecco svelato l’arcano dei corpi perfetti.
    Non ci illudiamo troppo su quei corpi finti.

  3. Non sono una mamma perciò non dovrei proprio parlare, però scusate, non capisco come sia possibile che nel 2017 siano ancora così tante le donne che si ostinano a guardare le celebrity e ignorano che gravidanza e parto lasciano segni enormi sul corpo: ma vogliamo smetterla? Ognuna vive la cosa a modo suo, ogni corpo reagisce a modo suo, non credo sia una cosa difficile da capire, come non è difficile capire che le celebrity tornano in forma in poco tempo perché è il loro lavoro e hanno una squadra di personal trainer e babysitter. E invece no, dobbiamo fare servizi fotografici ai nostri corpi imperfetti per smettere di vergognarcene. Ancora una volta l’ignoranza trionfa.
    Anche io ho la pancia che è un reticolato di cicatrici, e non sono nemmeno dovute a un bel bebè. Devo spararmi? No, sono andata al mare col due pezzi quest’estate, fregandomene di tutto e tutti. Rilassiamoci, soprattutto le neomamme che hanno tanto a cui pensare.

  4. Sarebbe bellissimo, se la pancia scomparisse post parto. Non é così. Certo ci sono donne fortunate che si ritrovano in forma velocemente. Altre che ci mettono molto a tornare con un pancino sexy… L’importante é che le neo mamme siano supportate dall’affetto del compagno, dalle persone che stanno intorno e dalla propria autostima, visto che nn é scontato creare una vita. ci sono dei piccoli (o grandi) disagi, che come risultato hanno la magia di dare alla luce un’altra creatura ❤️❤️❤️❤️

  5. talvolta mi vergogno di esser donna e appartenere ad una categoria di persone così perfide e meschine. ci lamentiamo costantemente di non esser comprese, di esser criticate e poi non ci diamo nemmeno il sostegno a vicenda ma anzi, le maggiori e peggiori critiche arrivano da altre donne, donne che sanno che significa esser viste in un certo modo, sanno che significa passare e vivere momenti così delicati. io davvero non ho parole

  6. Io difendo sempre le donne..ma sono stufa di vedere donne che attaccano donne con così tanta bassezza. E quelle che giudicano spesso ci sono pure passate quindi inorridisco ancora di più. Il corpo umano è una macchina meravigliosa e noi donne abbiamo il dono di dare la vita (e purtroppo ci sono anche quelle che questo dono non l’hanno ricevuto e vengono attaccate in modo disgustoso) e mettere al servizio della vita e dei nostri figli il nostro corpo. Giusto curarsi, giusto volersi bene, giusto volersi vedere belle, giusto essere vanitose e anche un po’ egoiste. Ma non è giusto sentirsi sbagliate se non si raggiunge chissà quale cavolo di standard, come se ci fosse una barriera che separa giusto e sbagliato. Le donne sbagliate sono proprio altre. Noi donne abbiamo l’amore più puro dentro di noi e spesso sappiamo solo sputare veleno invece di tendere la mano e sorridere.
    Io sono stata additata perché non sono ingrassata e mi dovevo giustificare elencando i miei malesseri e mi hanno quasi fatta vergognare di non aver preso 20 chili, purtroppo solo chi come me ha vomitato fino in sala parto (è ancora post parto) sa cosa si vive e preferirebbe ingrassare. Sono stata poi però lodata per essere tornata in forma a un mese dal parto (anzi pesavo 5 chili meno). Ma quindi cosa di pensa? Che per essere una brava gravida devi ingrassare e per essere una brava donna tornare in forma con la bacchetta magica? Ma sempre a giudicare? Ma che palle oh.

  7. È vero. È in operazione che rimette subito a posto gli addominali, elimina ciccia e pelle superflua. La gente normale ricorre a questo dopo un bel po di tempo dal parto quando vede che non c’è alternativa, poi pare che certe vip lo facciano in concomitanza con il cesareo propgrammato, chissà se è vero. Se lo fosse lo trovò un pochino triste, non avere il lusso di godersi i primi momenti da mamma per dover pensare al “lavoro” e all’immagine

  8. Ma mettere questo post nella sezione MAMMA?
    Sinceramente non lo trovo un argomento che possa interessare tutte le utenti

  9. Ammiro il coraggio di questa donna! non è per niente facile mostrare al mondo intero le proprie…chiamiamole “debolezze”(prendete il termine con le pinze), inoltre ritengo che il suo scopo sia stato perfettamente raggiunto,cioè quello di far vedere che il mondo reale è completamente diverso rispetto quello delle celebrità:spesso molte donne si affidano ciecamente alle esperienze di queste persone famose per fare un confronto…e non c’è cosa più sbagliata secondo me! anche perchè una modella o un personagio televisivo,dato che devono dare una certa immagine di sè, è ovvio che durante la gravidanza utilizzino tecniche speciali o creme costosissime o addirittura micro operazioni per non mostrare nulla che il popolo del web non definirebbe “perfetto” !
    Cose che magari una donna normale non potrebbe permettersi economicamente o che neppure sognerebbe di fare.
    Viva le donne vere, con esperienze vere e che soprattutto sono orgogliose del miracolo della vita come lo è il parto! 😉

  10. E’ MOLTO interessante soprattutto per chi non è ancora mamma e ne vuole sapere di più! TeamClio avete fatto benissimo!

  11. Io ho avuto fortuna… avevo preso solo 10 kg e alla fine li avevo persi tutti, dire che sono tornata come prima… secondo me ho i fianchi e la pancia più larghi, indipendentemente dal peso, poi ho tuttora la pancia più sporgente nonostante abbia ripreso l’attività fisica non appena ho potuto. Non posso fare a meno di chiedermi… ma queste celebrità come fanno? Ok magari partono da una buona base… ma a me dicevano ” palestra no prima di 40 giorni dopo il parto”, ” addominali no finché i gli addominali non si sono chiusi”, ho ricominciato con la palestra appena l’ostetrica mi ha dato l’ok e ho potuto fare gli addominali solo dopo 2 mesi dal parto!

  12. Io non avevo sentito di questa mamma, ma appoggio la sua decisione ed è verissimo, nessuno ti dice cosa succede al tuo corpo appena dopo il parto . Io sono stata fortunata perchè non mi è venuta nemmeno una smagliatura nonostante i 17 kg messi in gravidanza e una volta partorito ho rimesso i vestiti che indossavo al sesto mese di gravidanza. Ho perso 10 kg con il parto e gli altri sette ci ho messo un anno a buttarli via!! In ogni caso ogni donna che partorisce deve essere fiera di un corpo in grado di fare una cosa così grande, unica e perfetta e bisogna essere orgogliose di vedere il proprio corpo cambiare durante la gravidanza così come bisogna esserlo nel vederlo tornare ai propri volumi naturali del “prima”. Gran bel post!!

  13. Non è giusto ingrassare a dismisura anche perchè consigliano in ogni caso di non superare i + 10kg……e te lo dice una donna che ne ha messi ben 17!! Sono d’accordo con te non è giusto che donne attacchino donne su questo straordinario dono che purtroppo non tutte hanno.

  14. Quello che mi stupisce non è tanto il corpo delle celebrities (mi ricordo una foto di Belen in spiaggia in perizoma bianco una settimana dopo il parto praticamente perfetta) perchè sono tenute a farlo per lavoro e spesso programmano apposta il parto qualche mese prima o le operazioni estetiche da fare subito dopo o nello stesso momento. Il problema è quanto quel tipo di immagini sia stato introiettato nella cultura e nella mentalità che ci circonda (sia maschile che femminile), ogni volta che qualche neo mamma in un gruppo fitness mostra la sua normalissima pancia gonfia altre 100 postano immediatamente la loro super tonica e scolpita per dimostrarle che non è vero che la sua è una situazione “normale” facendola sentire pigra e in colpa così come ho perso il conto di conoscenti uomini che si lamentano di come la propria compagna si sia lasciata andare o non si curi abbastanza facendo paragoni poco carini con altre donne più o meno famose…

  15. Invece proprio per chi ha il pensiero come il tuo, permettimi di dire che è un po’ ottuso, deve vedere la verità. Una cosa naturalissima. Se proprio non ti interessa, puoi semplicemente non aprire l’articolo.

  16. Sai una cosa? Non eri nemmeno tenuta a giustificarti con nessuno! Che imparino a farsi i cacchi loro!!!!

  17. personalmente non desidero avere figli, ma da donna l’argomento mi tocca comunque e l’ho letto perchè sono una donna anch’io, anche se non ho partorito. E’ comunque interessante leggere e capire i cambiamenti che il nostro corpo può subire con una gravidanza, che tra l’altro è la cosa più naturale di questo mondo. Se proprio non interessa basta non leggerlo…

  18. Ciao..io sono tra quelle mamme che avrebbe voluto un “conforto/ confronto” con mamme nella mia stessa situazione ovvero una situazione simile a quella della mamma del post..in gravidanza ho preso 18 kg e a 19 anni vedere le proprie coetanee con corpi in forma non è che sia propriamente un aiuto, io non ho mai guardato le celebrity nelle foto post gravidanza perché sono consapevole che per lavoro devono tornare in forma il prima possibile e ci riescono grazie a personal trainer ecc. Però sapere di non essere la sola ad aver “subito” un cambiamento simile penso sia utile.. in famiglia le mie cugine erano tornate in forma quasi subito, so che ogni corpo è diverso (rispetto a loro io ho un metabolismo molto lento e il mio corpo tende ad assorbire tutto quello che mangio) però come ho detto prima un confronto con qualche mamma con il corpo come il mio in quella situazione sarebbe stato gradito e di aiuto…quindi non sempre è ignoranza, non credo di essere ignorante ma di aver semplicemente desiderato un sostegno da qualcuno che quella situazione l’avesse già vissuta..

  19. Ciao, mi dispiace che ti sia mancato quel sostegno indispensabile di cui avevi bisogno, ma io con le mie parole non intendevo offendere nessuna, anzi erano parole volte a condannare le persone che si lasciano influenzare in modo così stupido dai media e, allo stesso tempo, a infondere un pochino di forza e autostima a quelle donne che, come te, si sono sentite sole in un momento delicato. Come ho detto, io non ho avuto bambini, ma quando ho portato l’ileostomia non ho avuto il supporto di altri stomizzati e mi sono affidata anche io alla rete, pur essendo già molto sveglia in me la consapevolezza di non essere una minorata o peggio ancora un mostro. Vorrei solo che questa consapevolezza vivesse in tutti quelli che vedono il proprio corpo cambiare in qualche modo 🙂

  20. Eh, hai ragione, non e’ giusto ingrassare a dismisura, ma quando accade, che facciamo, tagliamo la pancia a fette col coltello…eh, certe volte tra quello che vorremmo e quello cui andiamo incontro c’e’ una bella differenza.

  21. Bellissimo ed interessantissimo questo post! E in effetti penso sia vero che certi modelli imposti dalla nostra società possano veicolare idee sbagliate e portare le persone a sentirsi in colpa e vergognarsi.. quindi sia la mamma australiana sia voi avete fatto benissimo a fare un po’ di chiarezza! Un bacione!

  22. Forse io detengo il record. Io alla 1° gravidanza ho preso 30 kg !! Sono passata da 55 kg a 85 kg. Una vera trasformazione. Direte in peggio. Si’, per me e’ solo stata in peggio e tuttora ritengo che sia il peggio, perche’ non riesco piu’ a togliermi quei 20 kg.Se ci credete, bene. E dopo il cesareo avevo una pancia come al 9° mese. E al ginecologo non e’ che gli fregava niente del peso o se avevo problemi di vomito o altri malesseri. E non gli fregava niente a nessuno al vedermi che in 2 mesi avevo messo su gia’ tanto peso. Fino a 3 mesi dopo che e’ nata la mia Grazia avevo difficolta’ persino a camminare e ad alzarmi dal letto. In 3-4 mesi ho perso solo 10 kg e poi, anche io come la mamma da cui e’ partita la “denuncia” , non avevo idea di che cosa succedesse post-partum, anch’io pensavo che sarebbe scomparso tutto per magia, perche’, si’, e’ vero, che se non ci si trova con persone che hanno avuto esperienza e che ci tengono alla tua forma normale di prima di sposarti, allora,e’ finita. Ed e’ quello che e’ successo a me. (Non voglio impietosirvi)Mia madre non si occupava di me perche’ ero io ad occuparmi di lei, essendo paralitica; mia suocera, donna delle caverne, con l’idea che e’ naturale “ingrassare” in gravidanza e che si deve mangiare per 2,mi faceva mangiare di tutto come se non ci fosse un domani poiche’ io vomitavo in continuazione (mi dicevano che dovevo ri-mangiare senno’ alla prossima cosa avrei potuto ri-vomitare ? lo stomaco…); mio marito, zero conoscenze, percio’ si affidava un po’ alla madre; e io ? Mi sono trovata in un momento della vita in cui non avrei mai creduto di essere cosi’ debole e dipendente mentalmente da qualcuno. Il medico aveva detto a mio marito che era meglio non prendere niente per il vomito e quindi…mangia e vomita. Il mio stomaco si e’ cosi’ dilatato che mi sono ritrovata come una palla dopo il parto. Corsi di sostegno pre e post parto=zero. Nessuno ti dice che devi seguire una dieta per cercare in fretta di arginare i danni, si’ perche’ di questo si tratta ! Io non sto dicendo che non son orgogliosa di aver avuto la mia bimba, con tante sofferenze. Ma, perche’ io devo tenermi un corpo sformato mentre prima, PER ME, era perfetto e snello e bello !! Direte, che e’ solo colpa mia, che ora che lo sai puoi fare tante diete, ecc. ecc Ma poi nella vita non si pensa purtroppo solo al fatto di ritornare in forma, ci sono anche tanti altri problemi che alle volte non ti portano a rinunciare ad un pezzo di cioccolata perche’, in fondo, chi se ne frega, quando stai quasi digiuna e in un mese cali di mezzo kilo…Si’, forse ci sono persone che si lasciano andare e pensano che tornare indietro non si puo’ piu’…Ma poi ho anche conosciuto donne che in gravidanza non hanno preso peso perche’ la madre, i parenti, gli amici…le toglievano il cibo di bocca pur di non far prendere peso o le nutrivano con carote, sedano e verdure scondite…dopo il parto e ora sono tutte magre come acciughe. Io invece sono stata tanto derisa perche’ ero rimasta “grossa”. Sapete, se fosse vero che le celebrita’ si rimodellano il corpo dopo o insieme al parto lo farei anch’io. E l’unica verita’ e’ che, non lo farebbe solo che non avesse i soldi. Come me.Insomma ci sono persone il cui metabolismo si blocca del tutto come nel mio caso, ma ci sono anche tanti altri accorgimenti e attenzioni per non rovinarsi con le gravidanze. Mi fermo qui che e gia’ troppo.Scusate.

  23. Io ho avuto una ginecologa molto dura sulla questione peso, per due ragioni: uno perché prendere tanto peso può provocare difficoltà al bambino e durante il parto; due perché la mente gioca brutti scherzi, specialmente dopo il parto con gli ormoni a mille e, secondo lei, il peso non doveva essere un problema in quella fase. Che dire, aveva ragione da vendere! Fosse stato per mia madre e mia suocera avrei dovuto mangiare con la carriola al posto del cucchiaio. Questa rigidità mi ha aiutato molto a contenermi. E se non altro, fra pianti insensati, dubbi a non finire, paure e insicurezze, almeno il peso non è stato un cruccio. In queste cose a volte ci vuole anche un po’ di fortuna a trovare le persone giuste che ti seguono.

  24. Eh, sulla fortuna sono pienamente d’accordo: Solo che molti/e non ci credono, credono solo a cio’ che sei capace di fare tu stessa e se non ce la fai allora sei colpevole. E cosi’ mi hanno sempre fatta sentire gli altri- la mia cara suocera- le mie care cognate e conoscenti- sia dopo il parto sia perche’ non riesco a dimagrire.Mio marito non mi ha mai fatto colpa del peso che ho assunto, mi ha sempre detto che mi ama piu’ di prima e per sdrammatizzare mi dice che finalmente non sono piu’ quella lisca che ero prima ma una vera donna in carne e ossa. Ma vedersi allo specchio e trovare un’altra persona, mentre tu hai ancora l’immagine di te stessa che hai avuto per 30 anni non e’ facile da accettare. Io non voglio dare la colpa agli altri (tantomeno voglio riaprire diatribe storiche con le suocere e cognate !), ma in certi momenti si e’ cosi’ esposti agli altri da non rendersi conto di cio’ che ci accade. Cmq, grazie per lo scambio di idee.

  25. Ah, benissimo allora 🙂 Nel caso delle neomamme poi, penso che i primi a dover dare tutto il supporto e tutte le informazioni dovrebbero essere i medici, le ostetriche e gli infermieri che hanno monitorato la gravidanza e il parto… E’ vero che poi mamma e bambino tornano a casa ed è lì che si comincia la nuova vita, però sono gli esperti nel settore che devono dare l’input fondamentale.

  26. la frase “il quarto trimestre è un tabù” è quanto di più vero si possa dire sul post parto.
    tutti parlano della magia dell’amore che scaturisce con la nascita di un bimbo, dell’intimità che si crea durante l’allattamento, sembra che tornando dall’ospedale la tua casa sarà riempita da arcobaleni, unicorni e cuori fluttuanti. sia chiaro, io ho due bimbi ed è indiscusso l’amore che i bambini ti insegnano e portano con se, la meraviglia di vederli crescere e io sono convinta che una donna il vero amore lo scopre quando diventa mamma, perchè non esiste nulla di più grande. ma quando torni a casa dall’ospedale ti ritrovi una strage di lavatrici da fare, piena di punti che per diversi giorni ti impediranno di muoverti in modo decente, il tuo corpo (se non sei miracolata dalla natura) non è più lo stesso di prima della gravidanza e probabilmente non lo sarà più, l’allattamento E’ DOLOROSO!!! questo non te lo dice nessuno, tutti ti dicono quanto sia utile, necessario, nessuno che ti dica che ti devi aspettare che sarà estremamente doloroso almeno finchè il tuo seno non si abitua. tutte cose che sono esasperate se sei alla prima gravidanza, perchè ancora devi imparare a convivere con la stanchezza cronica e il tuo corpo deve abituarsi a funzionare 24 ore su 24 non stop!
    se ci fosse più informazione a riguardo e più sincerità sarebbe davvero d’aiuto.
    grazie a clio e a tutto il team per permettere la condivisione di molte esperienze VERE continuando a trattare questo argomento, se anche una sola neomamma o futura mamma si sentirà meno “sbagliata” leggendo questi post e le esperienze di noi tutte ne sarà valsa la pena!
    grazie e forza donne!!!

  27. Purtroppo ho appena vissuto un’esperienza drammatica: ho perso il mio secondo bambino a 30 settimane per un distacco di placenta. Non vivo affatto bene questo corpo “post parto” che, pur essendo abbastanza esile (ho solo 3 kg in più) mi ricorda, nelle sue forme arrotondate, quella vita tanto amata che è volata via prematuramente. Se lui fosse qui non me ne importerebbe niente dei canoni di bellezza imposti dalla moda, come non me è importato niente per il primo parto, che mi ha donato la mia bellissima Bianca di 4 anni.

  28. magari hai una sorella o un’amica che si trova in questa situazione (o ci si troverà) e non sai che potresti forse aiutarle. poi se proprio non ti interessa non leggerlo 🙂

  29. Non sia mai affettarci la pancia!! Dai scherzavo! Quando accade bisogna avere pazienza e “never give up” prima o poi si ritorna in forma e anche se ci vuole tempo questo non potrà mai avere più peso della gioia di essere diventata mamma.

  30. Capisco come ti sei sentita. Ho vomitato fino alla fine e ho avuto parecchi problemi di salute (fuoco di sant’antonio, polmonite, anemia e escherichia coli..causata dal pesce).
    Sembravo malata, in ospedale a un mese dal parto (cesareo d’urgenza) mi hanno rimproverata perché ero magra e appassita (ho lavorato sempre).
    Solo giudizi, devi essere perfetta sempre

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here