Il correttore è un alleato beauty presente nella trousse di praticamente tutte le appassionate di trucco, perché permette di eliminare discromie ed imperfezioni molto facilmente, e di rendere il successivo make-up per la nostra base viso molto più semplice da realizzare! Eppure questo prodotto è un aiutante molto più versatile di quanto si possa credere, ed è un peccato relegare il suo utilizzo solo alla copertura di macchie e brufoletti.

Sapevate infatti ragazze che il correttore può aiutarci sia per quanto riguarda il trucco occhi, che il trucco labbra? E che può essere un valido sostituto dell’illuminante? Beh, nel post di oggi scoprirete tutto, perché vi parlerò di suoi 5 usi che vanno al di là del suo scopo originario e che possono fare la differenza, specialmente quando non si desidera portare con sé troppi prodotti! Gli usi alternativi del correttore e i segreti degli specialisti del make-up sono dunque all’ordine del giorno dell’articolo: continuate a leggere per scoprire di che si tratta!

cliomakeup-correttore-usi-alternativi-1

Credits: H&M.com

CORRETTORE USI ALTERNATIVI PER AVERE DELLE SOPRACCIGLIA WOW!

Se desiderate avere le sopracciglia di colore più chiaro, il correttore è un asso nella manica molto prezioso, e usarlo è un modo facile e reversibile per riprodurre lo stesso effetto delle sopracciglia ossigenate che spesso si vedono sulle passerelle e le riviste, ma senza fare guai!

cliomakeup-correttore-usi-alternativi-14Credits: deabyday.it

Prendete uno scovolino per il mascara pulito, ed intingetelo nel correttore. Usate poi lo scovolino come se fosse un mascara per sopracciglia, coprendo con cura tutti i peletti, e poi pettinateli e metteteli in ordine con un gel trasparente. Questo tip è utilissimo anche per realizzare trucchi scenici o travestimenti!


cliomakeup-correttore-usi-alternativi-15Credits: bustle.com

Il correttore è ottimo per definire le sopracciglia

Il correttore inoltre è eccezionale per dare più definizione alle sopracciglia, e fare in modo che lo sguardo abbia un aspetto più riposato e aperto. Mettete il correttore su un pennello a punta, e usatelo per ridefinire tutto il perimetro delle sopracciglia.

cliomakeup-correttore-usi-alternativi-3

L’Airbrush Concealer di Clinique ha già il pennellino incorporato! Prezzo: 24,50€ su Sephora.it

In questo modo non solo riuscirete a coprire eventuali sbavature di trucco lungo questa zona, ma avrete una sorta di effetto lifting istantaneo, dato dal colore più chiaro del correttore, che farà in modo che anche l’arcata sopraccigliare sembri otticamente più incurvata e “sollevata”.

cliomakeup-correttore-usi-alternativi-13Credits: zalebs.com

CORRETTORE + BURRO CACAO = ADDIO PIEGHETTE E SECCHEZZA!

Tra gli usi alternativi del correttore ce n’è uno molto particolare, che prevede di sfumarlo con il burro cacao! Questo tip è usato dai make-up artist per stemperare i correttori più pastosi, secchi e coprenti, che in molti casi rischiano di enfatizzare rughette e segni d’espressione ed andare nelle pieghe della pelle.

cliomakeup-correttore-usi-alternativi-2.jpg

Il Full coverage concealer è uno dei miei correttori preferiti, ma ha una texture abbastanza secca. Prezzo: 7,50€ su Kiko.it

Sfumare il correttore col burro cacao protegge la pelle dal freddo

Ebbene, per evitare questo rischio basterà mettere il correttore come fate di solito (usando l’anulare, per non metterne troppo e non stressare con una pressione eccessiva la zona perioculare), e sfumarlo con un burro cacao trasparente e non unto.

cliomakeup-correttore-usi-alternativi-7

Così facendo non si avrà uno stacco netto e, al contempo, la pelle sarà protetta dal freddo grazie alla patina protettiva del burro cacao, seccandosi di meno!

cliomakeup-correttore-usi-alternativi

L’Everyday Lip Balm di PuroBIO si presta perfettamente a questo tipo di utilizzo perché, pur essendo molto idratante, non unge ed è di colorazione trasparente! Prezzo: 4,90€

Bellezze, non è finita qui! Usi alternativi per una base luminosissima, ombretti super long lasting e rossetti personalizzati sono i punti chiave della pagina successiva! Continuate a leggere per scoprire che che cosa si tratta!

19 COMMENTI

  1. Sull’uso del correttore come primer ho qualche dubbio, dipende molto dalla consistenza altrimenti è un attimo che va nelle pieghe

  2. Io uso un correttore di cui honoreso il colore sbagliato ( troppo scuro) per in leggerissimo contouring. L’effetto è naturalissimo!

  3. Correttore mon amour!

    farei due precisazioni:
    – Mischiarlo col burrocacao -> assicurarsi che il burrocacao abbia buon inci, come questo di PuroBio, e non contenga troppe “schifezze” come la paraffina (vedi Labello)… Che non sono il massimo sul contorno occhi (ad esempio a me questi ingredienti occlusivi, messi sul contorno occhi, hanno fatto venire i grani di miglio)
    – Per il contorno labbra: stupendo, ma assicuratevi di esservi fatte i baffetti, perché con il correttore si vedranno il triplo 😀

  4. Guarda, io non sono fissata per niente con l’inci, anzi trovo che ultimamente ci sia un’esagerazione in questo senso, anche se preferisco usare prodotti più naturali per la skincare, ma ho usato il burro cacao come idratante agli angoli esterni degli occhi, perché spesso li ho veramente secchi e rossi che bruciano da morire, e l’unico ad alleviami la situazione è il Labello. Sulle labbra non mi fa effetto, ma sul contorno occhi per me è una manna dal cielo e trovo che protegga anche dallo smog, polvere e vento. Ho provato per gli occhi anche i burro cacao naturali che uso quotidianamente sulle labbra, ma niente, alla fine ritorno al labello.

  5. Faccio già tutte queste cose,in particolare il contorno delle sopracciglia che trovo davvero apra e sollevi molto lo sguardo ! A proposito di sopracciglia qualcuna di voi ha per caso provato il maybelline tattoo brow ?quello che poi forma una pellicola che si tira via e resta il colore…io l’ho preso qualche giorno fa e provato sulla mano ma mi ha spaventata perché è dal 5 pomeriggio che ce l’ho su e si è solo leggermente sbiadito,insomma oggi è 10…ho capito che la durata pazzesca è la sua caratteristica ma non sarà un po’ troppo??se poi sbaglio mentre disegno come correggo ?? Mi fa un po’ paura,attendo consigli o magari proprio una review di Clio e del team !

  6. Anche io non sono per niente fissata con l’INCI 🙂 So che i petrolati sono anche utili in alcuni casi, proprio perché fanno “effetto barriera”… A me fanno venire grani di miglio e brufoletti sotto pelle, quindi non li uso sul viso… Effettivamente è soggettivo!

  7. Infatti c’era scritto “tattoo” 😀
    No a parte gli scherzi, 5 giorni sulla mano e non è andato via? Io piuttosto mi chiederei cosa contiene che lo rende più indelebile di un pennarello indelebile O.O

  8. Ciao .
    Io l’ho uso come sostituto del primer, mi e’ venuto in mente tempo fa e ho provato sperando di non far pasticci . Sono contenta che non sia una mia “invenzione” ma sia consigliato da una esperta del settore. Ora proverò’ a usarlo come illuminante mescolato ad ombretto. :)))

  9. Interessante questo post! Io usavo il correttore ERACE di Max Factor e mi trovavo strabene.. adesso non lo fanno più… Help Clio! Aiutami a trovare un valido sostituto..!

  10. L’ho sempre usato sulle palpebre fissato con un po’ di cipria, devo provare anche a metterne un po’ intorno alle sopracciglia e alle labbra. Comunque il mio correttore fa un lavoro ancora più egregio da quando lo applico con la spugnetta in silicone di Essence 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here