Nostalgia canaglia! Anche se siamo cresciute, ogni tanto sentiamo la mancanza di quei momenti di spensieratezza, quando eravamo piccole e potevamo giocare con stampini e colori. Crescendo abbiamo imparato ad amare il make up, che è anche un legame con l’infanzia, permettendoci di essere creative e divertirci a creare vari look.

In questi anni sono comparsi moltissimi beauty tool con l’intento di “velocizzare” e rendere il make up più semplice. Alcuni di questi prodotti sono diventati famosi, mentre altri sono stati dimenticati, benché ai tempi li avessimo considerati rivoluzionari e innovativi.

Oggi li ricordiamo con nostalgia e sorridiamo pensando ai beauty-stampini tipici degli inizi del 2000… alcuni dei quali, però, sono tuttora venduti e utilizzati soprattutto da chi ama un makeup artefatto “alla Instagram”. Curiose di scoprire quali sono i prodotti più strani e unici che abbiamo selezionato? Se anche voi sentite la mancanza di questi beauty tool un po’ folli allora siete nel post giusto! Iniziamo!

cliomakeup-make-up-stampini

SOPRACCIGLIA PERFETTE IN POCHI SECONDI GRAZIE AGLI STAMPINI!

Le sopracciglia sono uno dei trend più attuali della stagione. La rivoluzione è iniziata un paio di anni fa, trasformando le sopracciglia da sottilissime a folte e scure come quelle di Frida Kahlo. Oggi averle curate è d’obbligo; e chi ama un make up perfettamente simmetrico e “alla Instagram” potrebbe avere qualche difficoltà.

cliomakeup-make-up-stampini-13-sopracciglia-stampino

Gli stampini da sopracciglia

Non a caso da qualche tempo, sono comparsi in molti shop on line degli incredibili stampini, in grado di realizzare in pochissimi secondi delle sopracciglia perfette. Chi ha creato questo ingegnoso beauty tool non ha considerato però vari dettagli.

cliomakeup-make-up-stampini-1-3-second-brown

3 Second Brow, Stampino per sopracciglia. Prezzo: 11,25 € su amazon.it

Anche se sono disponibili varie forme e colorazioni risulta essere davvero difficile trovare quella perfetta in grado di combaciare con le nostre sopracciglia naturali.

benché l’idea sia ottima questi stampini sono quasi impossibile da usaRE

Oltre tutto, questi stampini realizzati in morbida gomma si impregnano di polvere, che rimane attaccata alla nostra pelle, ma è molto difficile da modulare poi con un pennellino, per cercare di ottenere un risultato più naturale.

Del resto, probabilmente non è nemmeno l’effetto cercato da chi li utilizza!

cliomakeup-make-up-stampini-20-brown-stamp

LE MASCHERINE DA SOPRACCIGLIA

Sempre nell’ambito sopracciglia, sono state inventate anche delle mascherine che ci dovrebbero aiutare a realizzare il nostro make up occhi molto più rapidamente. Queste mascherine sono come degli stencil di plastica trasparente in cui ci sono ritagliate varie forme di sopracciglia.

cliomakeup-make-up-stampini-14-mascherina-sopracciglia

Avvicinandole alla nostra si dovrebbe essere in grado di selezionare quella più simile alla forma naturale e una volta scelta si può procedere con il riempimento.

cliomakeup-make-up-stampini-7-sopracciglia-dior

Le mascherine per sopracciglia di Dior

Sicuramente queste mascherine sono molto più utili e utilizzabili degli stampini, perché possiamo usarle solo come “traccia” e poi modulare l’applicazione del make up a seconda del nostro gusto.

OMBRETTI E EYE-LINER ADESIVI

Qualche anno fa, impazzava la mania degli “ombretti adesivi” e si trovavano facilmente in vendita da Sephora. Questi prodotti erano assolutamente inutili: non solo la scelta dei colori era “discutibile” ma soprattutto una volta applicati erano difficili da sfumare e dunque l’effetto sull’occhio era molto artificiale.

cliomakeup-make-up-stampini-9-ombretto-patch

Questi ombretti non esistono più sul sito di Sephora

La loro funzione era quella di simulare l’effetto di un trucco smokey eye, realizzato in tre colori. L’adesivo una volta applicato sull’occhio rilasciava il pigmento. Benché fossero praticamente inutili, avevano su di noi, amanti del make up un grandissimo fascino… Anche se era certamente più facile imparare a realizzare uno smokey eye piuttosto che utilizzare quegli stickers 😉

cliomakeup-make-up-stampini-16-ombretto

GLI EYE LINER ADESIVI DI DIOR

Inoltre, alcuni brand come Sephora, Essence e Dior avevano creato degli eye liner adesivi, che erano praticamente impossibili da indossare. La loro forma era standard, e quindi era veramente difficile che combaciasse con quella dell’occhio; spesso erano anche troppo grandi o lunghi e quindi inutilizzabili.

cliomakeup-make-up-stampini-10-eye-liner-adesivo

Erano diventati un trend così unico e ammirato che perfino Dior nel 2011 ne realizzò una limited edition. Si chiamavano Velvet Eyes Eyeliner Patch e furono creati per la Vouge Fashion Night Out di Milano. La collezione comprendeva tre forme differenti: geometrica, cat-eye e con aggiunta di Swarovski.

cliomakeup-make-up-stampini-2-eye-liner-dior

Dior, Velvet Eyes Eyeliner Patch. Prezzo: circa 68 € (non sono più in commercio)

I ROSSETTI ADESIVI… INDIMENTICABILI

Era il 2014, quando Clio ci fece scoprire i rossetti stickers, un prodotto mai visto in Italia e che ci sembrò un mix tra futuristico e rivoluzionario. Il brand Violent Lips, in particolare, creò una linea di rossetti adesivi che lasciavano sulle nostre labbra qualsiasi tipo di disegno: dall’effetto animalier a quello olografico, senza dimenticare le decorazioni glitter e le bandiere.

cliomakeup-make-up-stampini-21-rossetto-adesivoViolent Lips, Rossetti Adesivi. Prezzo: da 11,44 a 65,90 su amazon.it

Moltissime celebrity furono “vittime” di questo trend indossando questi speciali rossetti in varie occasioni. Sia Kim Kardashian che Jessie J furono avvistate con questo beauty look.

cliomakeup-make-up-stampini-19-kim-kardashian

Kim Kardashian con le labbra effetto ska!

Queste mascherine per labbra donavano un effetto inedito, mai visto prim: la possibilità di realizzare sulle nostre labbra un trucco davvero unico ed eclettico, lasciando tutti a bocca aperta!

cliomakeup-make-up-stampini-22-jessie-j

Jessie J con sulle labbra la bandiera Inglese! 

COME APPLICARE I ROSSETTI ADESIVI

Il funzionamento di questi rossetti era simile a quello dei tatuaggi trasferelli che usavamo quando eravamo piccole. Bastava infatti staccare la mascherina e posizionarla sulle labbra, avendo cura di far aderire bene i bordi per avere un risultato impeccabile.

cliomakeup-make-up-stampini-11-violent-lips

Se il procedimento era eseguito a regola d’arte, il risultato non era assolutamente male, perfetto per una serata pazza o dei servizi fotografici, anche se non si poteva nè bere nè mangiare, se non si voleva rischiare di rovinare il rossetto.

Solo prodotti “pazzi”, quindi?  Certo che no: nella prossima pagina vi mostreremo gli unici due prodotti che sono sopravvissuti in questi anni, e che hanno una funzione che permette davvero di velocizzare il make up, tanto che moltissime persone li apprezzano! Curiose di sapere di cosa stiamo parlando? Continuate a leggere!