Ciao ragazze!

Come sapete recentemente ho frequentato un po’ il parrucchiere e, parlando, ho avuto la conferma di ciò che già sospettavo: tutte (ri)vogliono gli anni ’50! Mi spiego: pare che per le serate in TV, i red carpet e le grandi occasioni, sia le celebrities che le persone comuni non chiedano altro che trucchi, look, e capelli in pieno stile fifties (sforando forse un po’ verso i ’40 e i ’60). Non a caso anche nella serie di post sulle varie epoche, era anche la vostra preferita!  

tumblr_n6h3n10qPA1rdfgw4o1_500

Scopriamo allora insieme cosa significa ispirarsi, ripensare e rielaborare quegli anni e quello stile anche al giorno d’oggi!!

Innanzitutto: le ispirazioni. Abbiamo visto già come lo stile anni ’50 non sia uno solo ma siano tanti (proprio come oggi non esiste un solo stile!) e li potremmo riassumere, un po’ per cliché e icone dell’epoca, come: lo stile Marilyn, lo stile Bettie Page, lo stile Grease, lo stile Grace Kelly, lo stile Jakie O., lo stile Brigitte Bardot e lo stile Audrey Hepburn. E diciamolo subito: il trucco conta, ma a rendere subito riconoscibile il genere, in questo caso, sono proprio i capelli!

50s-anni50_cliomakeup_capelli_onde

Guardando un po’ però cosa si vede in giro oggi ispirato a questa epoca, mi pare che ad essere veramente in voga siano soprattutto le icone intramontabili di eleganza raffinata e quasi eterea, come Grace Kelly.

5841
La perfezione di Grace Kelly
Winter Whites Gala dinner held at Kensington Palace
Taylor Swift che per la cena di Gala al Kensington Palace sceglie di puntare su uno stile principessa di Monaco
christian dior
Una sfilata di Dior di qualche anno fa
este lauder mad men
La promozione della collezione di Estee Lauder ispirata alla serie TV Mad Men

Anche le nuove versioni di capelli alla Pin Up (a meno che non appartengano a caratterini come Katy Perry: in quel caso non si sa mai 😉 ), sono ripoposte in chiave più elegante e non solo supersexy. Di Audrey sono senza dubbio tornate le sopracciglia, invece! E se Marilyn non tramonta mai, lo stile più rock alla Grease e quello più maturo alla Jackie O. mi paiono quelli meno presi in considerazione (almeno per il beauty).

533af6e04cfd1a96c29d8c467c6cf209
Natalie Portman per Dior, con i capelli cotonati dietro al cerchietto, in puro stile Brigitte Bardot
karyperry
Imprevedibile e vintagissima Katy Perry
scarlett
Una Scarlett-Marilyn per Dolce & Gabbana
841-jessica-chastain-et-sa-sublime-592x0-1
Jessica Chastain e i capelli da Pin Up iperraffinata sul red carpet

Come avete visto, però, i casi in cui il riferimento al passato è più spiccato ed evidente, è quasi sempre per via di shooting, campagne pubblicitarie o red carpet importanti.

Per la nostra vita di tutti i giorni, pensare di poter uscire di casa con i capelli perfettamente acconciati alla Marilyn si tratta di qualcosa di impossibile o quasi! Anche perché all’epoca le donne si sottoponevano a elaborati processi e tecniche molto onerose per poter ottenere quei risultati (fantastici). E noi oggi non saremmo disposte a riprodurli nemmeno dal parrucchiere: figuriamoci a casa!!

111fe430fc9e3fb289a3db59c5fa2a0d
Mi/vi ci vedete?

Quindi, anche per questo semplice motivo (ma non solo), lo stile va un po’ ripensato e rielaborato in chiave attuale: va bene vintage, ma non dobbiamo nemmeno sembrare appena uscite da una festa a tema, non vi pare? 🙂

tayloromeo2
Qui Taylor Swift ci propone l’esempio perfetto di uno stile dal sapore un po’ retro ma perfettamente attuale
Clio
Ebbene sì: sono una megafan di questo stile anche io!

Come fare allora per ripescare (con criterio) l’eleganza e l’allure vintage, senza necessariamente andare a dormire coi bigodini e asciugarsi i capelli con il casco? Dove compro i miei abiti nello stile e quali sono le accortezze da prendere per il trucco? Lo vediamo insieme nella prossima pagina!