Gli ombretti sono una parte fondamentale della nostra make-up routine, e ci permettono di dare al nostro trucco il carattere che desideriamo, sia esso rock, casual o romantico. I modi per stendere l’ombretto, però, non sono tutti uguali e, in base alla tipologia di sfumature e di effetto che si vuole ottenere, ci sono moltissime tecniche che si differenziano le une dalle altre in cui potersi cimentare, che sanno dare dei risultati strepitosi!

Nel post di oggi, bellezze, vi parlerò allora di come stendere l’ombretto per riprodurre cinque delle più diffuse e apprezzate tipologie di make-up occhi più quotate sulla piazza, approfittandone anche per darvi qualche suggerimento e tip su come applicare questo cosmetico al meglio e senza fare pasticci! Siete curiose di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto quanto!

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo-14

Via YouTube @HowcastCareStyle

I TIPS SEMPRE UTILI PER TUTTI I MODI DI STENDERE L’OMBRETTO

Usare i pennelli giusti è fondamentale!

Per stendere l’ombretto al meglio, dovete innanzitutto prestare attenzione al tipo di pennelli da utilizzare e, soprattutto, alla loro pulizia. Usare ad esempio un pennello angolato per sfumare, o un pennello medio da sfumatura per i lavori di fino, può portare a risultati decisamente discutibili, per non parlare di quanto i pennelli sono sporchi (per un ripasso sui vari tipi di pennelli, leggete pure QUI).

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo-12

Qualche mio pennello

Se volete risparmiare tempo per quanto riguarda la pulizia dei pennelli, potete usare direttamente uno spray apposito con cui lavarli tra l’applicazione di una nuance e l’altra, oppure le classiche salviettine. Inoltre, per mettere l’ombretto in modo impeccabile, non abbiate fretta: picchiettate con il pennello delicatamente il colore che volete applicare sulla palpebra, e non iniziate subito a stenderlo avanti e indietro. Per sfumare i colori, invece, fate movimenti brevi, piccoli e veloci nella stessa direzione, e metteteli sulla palpebra mobile e lungo la piega dell’occhio, evitando di coprire la palpebra fissa e la zona che arriva fino alle sopracciglia.

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo

Credits: stylecaster.com

Il primer fa la differenza

Mal che vada, potete usare un ombretto chiaro a mo’ di illuminante sotto l’arcata sopraccigliare, ma fare altrimenti potrebbe dare al vostro look un aspetto caricaturale! Potete anche evitare che gli oli naturali della vostra pelle non rovinino l’ombretto e lo facciano andare nelle pieghette, premurandovi di utilizzare un primer! Per quanto riguarda la base viso, invece, sta a voi scegliere se realizzarla prima o dopo aver steso l’ombretto.

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo-13

Alcuni miei primer

BACK TO BASICS: COME APPLICARE L’OMBRETTO PER OTTENERE UNO SMOKEY EYE!

Il metodo più classico per stendere l’ombretto consiste nella realizzazione di un trucco smokey eye. Inizialmente il termine smokey indicava prettamente una tipologia di trucco “fumosa”, dunque creata utilizzando ombretti scuri sulle tonalità del nero e del grigio.

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo-15

Oggigiorno, tuttavia, con questa terminologia si intende anche un make-up realizzato con più ombretti, non necessariamente di queste colorazioni, con questa tecnica, che prevede di valorizzare la parte esterna dell’occhio con ombretto più scuro, per poi scegliere progressivamente delle nuance più chiare mano a mano che si arriva all’angolo interno dell’occhio. Per stendere dunque l’ombretto in questo modo, partite pure da quest’ultima zona, scegliendo un colore chiaro per valorizzare l’area di palpebra vicina al dotto lacrimale.

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo-16

Credits: fry1985.org

A questo proposito, potete anche mettervi un po’ di illuminante, in modo da far risaltare ulteriormente lo sguardo. Successivamente, mettete sul resto della palpebra un colore di tonalità media, partendo dalla base della linea cigliare per poi salire fino a coprire la piega dell’occhio. Dopo, applicate l’ombretto più scuro sull’angolo esterno: una volta fatta questa operazione, sfumate con un pennello apposito sia il punto in cui si incontrano la colorazione media e quella più chiara, che quello in cui si congiungono il colore più scuro e quello medio!

cliomakeup-modi-per-stendere-ombretto-smokey-banana-halo-17

Via Pinterest

Bellezze, mica è finita qui, anzi, il bello deve ancora arrivare! Nella pagina successiva vi parlerò di altri modi per stendere l’ombretto che sono un’alternativa eccezionale al classico trucco smokey eye di cui vi ho appena parlato. Seguitemi a pagina 2 per saperne di più!