Profumato, nutriente, perfetto per la cura della pelle e del corpo, l’olio di mandorle è un prodotto fantastico dalle mille proprietà, che può essere usato per prendersi cura di sé dalla testa ai piedi!

È il classico vasetto che dovrebbe trovarsi nell’armadietto del bagno di ogni beauty addict, e moltissime persone lo ritengono indispensabile anche per la sua versatilità. Ma a cosa serve davvero? Come utilizzarlo su viso e corpo? Per scoprire ben 7 usi da mettere in pratica subito, andate avanti a leggere!

usi-olio-mandorla-15.jpg

# 1 PER COMBATTERE LE SMAGLIATURE

usi-olio-mandorla-4.jpg

L’olio di mandorle è famoso per le sue numerose proprietà lenitive ed emollienti. Ricco di grassi insaturi (ottimi per nutrire a fondo la pelle) e polinsaturi (come gli Omega 3 e 6), l’olio di mandorla ha anche un’alta concentrazione di vitamine E e B, che favoriscono il rinnovamento cellulare della pelle. Per questo è perfetto per combattere le smagliature, anche nelle zone più critiche come il seno e i glutei.


usi-olio-mandorla-1.jpeg

I Provenzali Olio di Mandorle 250 ml Prezzo: 5, 50 € su Amazon.it

Se applicato delicatamente dopo la doccia, come sostituto della crema idratante, l’olio di mandorle si rivelerà un valido alleato nella lotta alle smagliature, lasciando la pelle morbida, levigata e con un dolcissimo profumo. Le proprietà elasticizzanti, lo rendono inoltre perfetto anche per prevenire le smagliature, ed è quindi ottimo da usare in gravidanza!

# 2 PER RINNOVARE LA PELLE

usi-olio-mandorla-1.jpg

L’olio di mandorle aiuta il rinnovamento quotidiano della nostra pelle

L’olio di mandorle è un concentrato di sali minerali (che rinforzano la pelle e prevengono i segni d’invecchiamento), glucidi (che aiutano a proteggere la pelle da agenti esterni) e aminoacidi (che favoriscono lo sviluppo di collagene). È quindi ottimo per il rinnovamento quotidiano della nostra pelle, che verrà quindi nutrita a fondo ricevendo tutti quegli elementi essenziali per mantenersi sana, bella e curata! Il trucco in più? Il massaggio! Massaggiare la pelle con l’olio la aiuterà ad assorbire più velocemente, e più in profondità, il prodotto, aumentandone i benefici!

usi-olio-mandorla-3.jpg

Athena’s Erboristica Olio di Mandorle Dolci 75 ml. Prezzo: 5 € ca

# 3 PER NUTRIRE LA PELLE SECCA

usi-olio-mandorla-16.jpg

Sicuramente, l’olio di mandorle è maggiormente utilizzato per idratare la pelle secca. Infatti, l’olio di mandorle ha delle proprietà nutritive ed idratanti perfette per pelli secche e molto secche, perché nutre a fondo la pelle senza irritarla. Se è il vostro caso, e volete un rimedio facile e veloce per mantenerla idratata, aggiungete qualche goccia di olio di mandorle al vostro bagnoschiuma, oppure, versatele nell’acqua per concedervi un rilassante bagno caldo al profumo di mandorle!

usi-olio-mandorla-2.gif
Ma l’olio di mandorla non serve solo per la cura della pelle! Se vi dicessimo che potete sfruttarlo anche per prendervi cura delle vostre unghie? Seguiteci nella prossima pagina e scoprirete come!

15 COMMENTI

  1. Interessante anche se io tendo a stare alla larga dagli oli sia per i capelli che per il viso xD
    Però la pelle del corpo, soprattutto quella delle gambe, tendo ad averla secca infatti sto utilizzando l’olio di Argan anche per illuminarle ora che sono abbronzate 🙂 Però mi incuriosisce anche l’olio di mandorle visto che avevo provato tempo fa una crema viso di Bottega Verde alle mandorle dolci, aveva un profumo paradisiaco e non ungeva neanche! 😀

  2. Mi avevano detto che andava bene anche per il massaggio neonatale, ma non ho mai provato. Di certo penso sia meglio dell’olio Johnson!
    L’unica cosa su cui dissento è il profumo… in realtà l’olio di mandorle non ha profumo (a meno che non venga aggiunto), anzi ad alcuni l’odore, pur se lieve, da proprio fastidio.
    Io l’ho usato tantissimo in gravidanza, ogni sera mi oliavo pancia, seno e maniglie. Sono stata più brava con la prima gravidanza però, alla fine non avevo nessuna smagliatura in più. Con il secondo meno, infatti me ne sono uscite tre piccole verticali proprio sotto l’ombelico… pazienza! Ho le smagliature da quando avevo 12 anni, mi sono abituata a vederle.

  3. Devo dire che detesto qualsiasi tipo di olio anche i cosiddetti olii secchi, l’unico prodotto che mi riconcilia con il concetto di olio è una goccia di olio di oliva sulle cuticole che poi dopo avere massaggiato tolgo con una velina !

  4. Io lo uso sul corpo, per la mia pelle ultra-mega-secca delle gambe è una manna dal cielo (gravidanze non ne ho ancora avute :D)!
    Sui capelli me l’ha consigliato anche la parrucchiera, ma sinceramente non mi ci trovo benissimo, non so perchè, preferisco altro… Dovrei usarlo sulle unghie, non faccio mai niente per curarle e ad esempio in questo preciso istante si stanno sfaldando T.T
    Ogni tanto lo uso anche sul viso se voglio fare qualche massaggio, però da tenere conto che l’olio di mandorle è comedogeno!

    P.S. L’olio di mandorle purtroppo non profuma di mandorle

  5. Io una volta l’avevo preso ma poi l’ho buttato perché non lo usavo e nel frattempo era invecchiato… so che gli oli per la mia pelle sarebbero un toccasana, ma è più forte di me… mi da troppo fastidio l’unto sulle mani che poi non se ne va più! Dovrei spalmarmelo coi guanti usa e getta!!!
    Mi potrei convincere con l’utilizzo per le cuticole… ma non lo so… :/

  6. Se il problema è l’unto…o provi ad usarlo sulla pelle bagnata, poi ti asciughi e non lo senti più…ma i teli bagno rischiano di puzzare un pochini…oppure provi con quello di cocco, si asciuga abbastanza in fretta, non lascia unto…a meno che non esageri..ne metti un pò per volta..è quasi inodore…è fantastico

  7. Che intendi per sali minerali? Gli oli ne contengono? Mi piace usarli ma non sono informata di quali sostanze esattamente contengano

  8. Boh…nel post citano che ne contiene molti ma non dicono quali, ma secondo me saranno in numero irrisorio e poi i sali minerali applicati sulla pelle dubito abbiano qualche effetto.

  9. L’olio di mandorle è molto idratante (sul viso però potrebbe risultare comedogenico), ma in realtà non profuma di mandorle.

  10. Ciao a tutte, io ho cominciato ad usare l’olio di mandorle dolci quando ho saputo di aspettare mio figlio (16 anni fa) e di pancia ancora non c’era neanche l’ombra….ho messo 17 kg in più e avevo una pancia enorme e non so se sia la genetica o l’olio di mandorle o entrambi, ma il mio addome non ha neanche l’ombra di una smagliatura; non mi è rimasta neanche la striscia verticale leggermente più scura che dall’ombelico scende verso il pube. Secondo me il merito è in gran parte di questo olio che tutt’ora uso un po’ per tutto anch’io; io acquisto quello de I Provenzali senza profumo, è sgradevole, ma lo rendo accettabile aggiungendo l’olio essenziale di bergamotto. Facendo una piccola ricerca ho letto che c’è anche la versione commestibile ed è indicato per migliorare la funzionalità intestinale, e data la ricchezza di acidi grassi “buoni” (omega 3 e 6) aiuta ad eliminare i grassi cattivi e prevenire i fattori di rischio che possono portare ad ipertensione, arteriosclerosi, trombosi. Penso anche che il contenuto di sali minerali(zinco, ferro, calcio, fosforo, magnesio e potassio) possa essere meglio assorbito con quello edibile che con quello per uso esterno. Secondo me è uno dei prodotti più versatili che la natura ci abbia offerto. Grazie Clio e ciao a tutte.

  11. Si ne contiene molti: zinco, ferro, fosforo, calcio, magnesio e potassio. C’è anche la versione edibile di quest’olio e penso che i sali vengano assorbiti meglio dall’interno così come grassi insaturi, polinsaturi e vitamine A e B con tutti i benefici che ne vengono.

  12. E si è decisamente meglio, l’olio Johnson è un concentrato di petrolati e paraffine….non capisco perchè lo indicano come olio adatto ai bambini….!! Si sacrifica l’informazione per i profitti!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here