IL TRIANGOLO ANNI 80 PER UN BIKINI ALLA BAYWATCH

Gli anni Ottanta vedono una “acconciatura intima” che si adegua all’outfit; i pantaloncini da ginnastica corti e attillati e i costumi da bagno sgambatissimi alla Baywatch, portano le donne a “ripulire la zona sud”, depilandola prevalentemente a triangolo e rimuovendo i peli soprattutto ai lati e nella parte più bassa dell’inguine. Un po’ come per il bikini anni ’40, ma ricorrendo molto anche alle creme depilatorie.

cliomakeup-evoluzione-peli-pamela-anderssons

Credits: @elmundo.es

GLI ANNI NOVANTA E LA BRASILIANA, TOTALE E NON

Gli anni Novanta portano con loro “la tosatura”; si diffonde in quel periodo la depilazione brasiliana fully bare, quindi totale e che ancora oggi è diffusissima. In molte sembrano non volerci rinunciare, nonostante sia parecchio dolorosa.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-sex-and-the-city-ceretta-braziliana

Carrie in Sex & The City non ama molto l’essere stata “spennata” nelle parti intime
Via Giphy


La Brazilian Wax ha varie versioni, ma in sostanza prevede la rimozione totale (o quasi) dei peli pubici, compresi quelli delle natiche. Le più coraggiose si fanno rimuovere anche i pochi peli lasciati sulle labbra, optando per un “look total nude“.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-brasiliana

IL 2010 E LE PARTI INTIME “PREZIOSE” CON IL VAJAZZLING

Negli anni più recenti del nuovo millennio, si arriva a dare una “botta creativa” alle parti intime, che vengono decorate con l’applicazione di cristalli e Swarovski. È il boom del cosiddetto vajazzling.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-vajazzling

Credits: @twitter.com

JENNIFER LOVE HEWITT
ha reso POPOLARE
IL VAJAZZLING

Consiste nella decorazione del monte di Venere con glitter, cristalli che vengono applicati con una colla apposita per le parti intime. La prima a farlo è stata l’attrice Jennifer Love Hewitt che lo ha reso popolare a partire dal 2010, dedicandogli anche un capitolo nel suo libro The Day I Shot Cupid: Hello, My Name Is Jennifer Love Hewitt and I’m a Love-aholic.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-jennifer-love-hewitt-vajazzling

Via Pinterest

OGGI: LIBERTÀ DI STILE E FORMA, CON UN RITORNO DEL CESPUGLIETTO…

E oggi? Beh, continua a tenere banco la brasiliana, affiancata anche da epilazioni definitive, perché continua a esserci un latente sentimento di ripudio per il pelo che fa capolino dal bikini.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-zona-bikini

Credits: @instyle.de

È però vero che chi non opta per il “total nude” della zona sud, ha un’ampia scelta di stili e forme a prova di costume da bagno. Qualche esempio? Un romantico cuore, una saetta o una “linea d’atterraggio”!mohawk pubic hairstyle Beautiful Shaving Pubic Hair Styles

Credits: @elegancerebellion.com

 

Sempre per questa libertà di pubic hair styling, negli ultimi anni pare esserci un ritorno al cespuglietto. Curato e idratato, ma folto. Un revival dello stile hippie? Forse. Una saturazione del dolore e dello stress da ceretta? Può darsi.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-vetrina-american-apparelGià nel 2014 American Apparel proponeva una vetrina provocatoria in cui i manichini avevano il “cespuglio”, dichiarandosi favorevole a una bellezza naturale.

Sono diverse le star che dichiarano di preferire un ritorno al cespuglio anni 70. Già nel 2016 Emma Watson aveva affermato in un’intervista che a suo avviso il pube folto è bello, dichiarando di trattare il suo con un olio particolare: il Fur Oil, pensato appositamente per i peli della zona sud.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-emma-stone-fur-oil

Credits: glamour.it

Oltre ad Emma, altre celeb che in questi anni si sono dette propense al cespuglietto sono state Gwyneth Paltrow, Miley Cyrus, Cameron Diaz e Paris Jackson.

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-fanny-whites-slip-con-peli-pubici

Sempre nel 2016 la ballerina Fanny Whites postava su Instagram delle culotte con disegnati i peli del pube.

Che ci sia un ritorno del cespuglietto o rimanga il dominio della brasiliana, alla fine l’unica cosa che conta è piacersi e sentirsi bene anche lì. 😉
Ragazze, abbiamo finito! Se questo post vi è piaciuto, non perdetevi questi:

1) PRESERVATIVI VINTAGE: COM’ERA IL SESSO PROTETTO NELLA STORIA?

2) TUTTO, MA PROPRIO TUTTO SUI PELI PUBICI

3) IL FOLLE TREND DEL MAKEUP VAGINALE, TRA GLITTER E VV CREAM

cliomakeup-evoluzione-peli-pubici-bozo-the-bush-sex-and-the-city

E voi, di che “partito” siete? Cespuglietto o Brasiliana? Avevate sentito parlare del Fur Oil tanto amato da Emma Watson? Per quanto riguarda la parte “storica”, conoscevate già le tecniche usate dagli antichi? E avevate sentito parlare della parrucca pubica? Fateci sapere tutto nei commenti! Un bacione dal Team! 😘

10 COMMENTI

  1. (Piccolo) Cespuglietto tutta la vita! Abbiamo già affrontato questo argomento qui sul blog in passato, e ribadisco che la brasiliana completa a me fa impressione perché si ritorna un po’ “bambine” e gli uomini che la preferiscono mi inquietano. Anche se è una cosa molto legata alle pornostar secondo me. I ragazzi delle ultime generazioni sono legati alla totale, mentre già i 40 amano il selvaggio ..

  2. Secondo me però è sbagliato il presupposto da cui parti: e se fossero le donne a preferire la totale? Io per esempio tolgo tutto perché a me danno fastidio i peli e mi sento meglio così.

  3. Forse mi sono espressa male, ma siccome il post parlava per lo più di moda che non di preferenza personale, l’ho approcciata in questo senso. È naturale che poi c’è la preferenza personale.. io ad esempio depilo le ascelle tutto l’anno per lo stesso motivo, tuttavia penso che per quanto riguardi le parti intime essendo una zona molto delicata depilarsi totalmente oltre al dolore possa provocare qualche irritazione in più

  4. Preferisco curare il pube, in modo da avere una peluria “ridimensionata”, che non sbuchi dalla lingerie e dai bikini. Ma il pube glabro mi fa senso, mi parrebbe di avere di nuovo 10 anni.

  5. Anche io sono per una cosa curata, tolgo tutto quello che sbuca dallo slip…recentemente ho provato dall’estetista la ceretta allo zucchero e mi è piaciuta molto…qualcuna se la fa a casa per caso? Mi sapete consigliare una marca di pasta di zucchero da comprare per privare a farla a casa?

  6. Io mi riferivo solo alla tua frase sugli uomini che preferiscono la depilazione totale, mi sembrava quasi un voler dire che le donne se la fanno perché gli uomini la vogliono. Comunque si io mi depilo tutto l’anno perché preferisco essere in ordine sempre, ascelle inguine gambe non importa, ma ovviamente ognuno fa quel che vuole. Per quanto riguarda le irritazioni io credo che con una buona igiene personale e utilizzando sempre l’intimo sotto ai vestiti non si incorra in nessun problema, o almeno io non ne ho mai avuti 🙂

  7. Anche a me inquietano un sacco!!! Mi sa di perversione.. poi mi inquieta e mi irrita da morire il fatto che molte donne si depilano perché piace a lui.

  8. Interessante scoprire che i peli pubici erano un problema anche nell’antichità, ma in quanto a modi per eliminare il “problema” si pativa tantissimo dolore. Io non ho mai tolto tutto, tengo ormai da anni un triangolino basso, ma li tengo sempre corti (3/4 mm) utilizzando il regolabarba di mio marito, non ci si taglia ve lo posso garantire!! Tenendoli corti c’ è il vantaggio, almeno per me, che quando faccio la cera per sistemare la zona pubica non sento troppo dolore. In più avendo fatto il laser anche a sud me ne sono ricresciuti pochissimi e qua è là…..la cera la faccio in estate forse 3/4 volte in tutta l’estate, in quanto il laser su di me ha avuto il vantaggio di rallentare in modo permanente la ricrescita dei peli che sono rispuntati. In autunno e inverno li sistemo con la pinzetta!! Solo perchè sono molto, molto pochi

  9. Io faccio la totale!mi piace di più, fa male ma non amo i peli 🙂
    C’è da dire che rasata o cespuglio, penso sempre che una donna debba tenerseli come piacciono a lei senza venir giudicata e soprattutto senza dover seguire le direttive del fidanzato del momento!

  10. Io tendo a preferire la totale, ultimamente ho provato anche la ceretta… dolorosa anche perché ho sempre usato il rasoio, però soddisfacente perché per un bel po’ i peli non ci sono!
    Poi non sono fissata ad averla sempre liscia perfetta, li lascio anche crescere un po’ ogni tanto, anche se il mio ragazzo brontola sinceramente me ne frego e dopo un iniziale brontolamento se ne frega anche lui. Purtroppo però ci sono ragazzi che se non sei liscia perfetta manco ti toccano e magari loro sono i primi ad avere la foresta pluviale.
    Io sono per la libertà di scelta, se una vuole lasciarsi il cespuglio che lo faccia pure… Basta che in estate per il mare si depili il necessario perché non è proprio bello vedere i baffi uscire.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here