Come fare per avere la pancia piatta?

  1. In generale ci sono due conformazioni fisiche: quella androide e quella ginoide, ovvero conformazione a mela e a pera.  
  2. Chi ha la conformazione a mela tende ad accumulare il grasso nella parte superiore del corpo, mentre chi è a pera accumulerà più facilmente su fianchi e glutei.
  3. Spesso non siamo di fronte ad un aumento di peso ma a del gonfiore addominale, causato da aria in eccesso e fermentazione.
  4. Il carbone vegetale, le tisane al finocchio e lo zenzero sono ottimi alleati per combattere i gas e facilitare il processo digestivo.
  5. È importante seguire uno stile alimentare equilibrato, anche a dieta, senza privazioni inutili. Rivolgersi ad uno specialista del settore è sempre la soluzione ideale!
  6. Fare attività fisica mirata. Circuiti di diversi esercizi addominali, brevi ma intensi. Meglio fare più ripetizioni piuttosto che un esercizio unico.

ClioMakeUp-pancia-piatta-1-black-woman.jpg

In molte sognano di avere la pancia perfettamente piatta! Per ottenerla non è semplice ed è importante conoscere le cause che la fanno ingrossare per sapere come agire e correre ai ripari. Nel caso si trattasse di gonfiore addominale, proviamo con qualche alimento e trucchetto per aiutare la nostra digestione. Quando invece abbiamo messo qualche chiletto in più, gli esercizi a corpo libero e una sana alimentazione sono il grande segreto per eliminare la pancia. Cosa fare quindi per avere una silhouette invidiabile? Se volete scoprirlo continuate a leggere il post!

ANCHE LA CONFORMAZIONE VUOLE LA SUA PARTE

È doveroso iniziare facendo un passo indietro e parlando innanzi tutto della conformazione corporea. I nostri fisici si possono classificare in due grandi macro categorie ovvero avremo i corpi dalla conformazione androide e quelli dalla conformazione ginoide. In linea di massima la maggior parte degli uomini è androide e le donne ginoidi, ma non è sempre così.

ClioMakeUp-pancia-piatta-2-andoide-ginoide.jpg

I fisici androidi, o a mela, prevedono l’accumulo del grasso nella zona delle spalle, braccia, collo, seno, torace e addome…sostanzialmente nella parte superiore del corpo. I ginoidi invece, o a pera, accumulano il grasso sui fianchi, cosce e glutei. 

VI SONO POI DELLE ‘SOTTO CATEGORIE’ COME PER ESEMPIO
I FISICI A CLESSIDRA 

Alla luce di ciò, va da sé che nel momento in cui ci ritroviamo ad avere qualche chiletto in più, sui fisici androidi si accumuleranno a livello addominale molto più facilmente rispetto ad un fisico ginoide. 

ClioMakeUp-pancia-piatta-3-conformazione-donne.jpg

NON È TUTTO GRASSO QUEL CHE GONFIA!

Può capitare che i centimetri in più della nostra pancia abbiano un’origine diversa. A volte infatti più che di ciccia, passateci il termine, siamo di fronte ad un vero e proprio gonfiore addominale.

ClioMakeUp-pancia-piatta-4-gonfiore-addominale.jpg

Quest’ultimo, oltre ad un fattore estetico, può essere fastidioso e talvolta doloroso. Le cause spesso possono risiedere nell’alimentazione. Dando qualche aggiustatina potremo ottenere una pancia piatta perfetta! Come fare? È necessario sempre partire dalla causa! Il gonfiore addominale può originare da aria in eccesso o da una fermentazione in atto nel nostro intestino.

ClioMakeUp-pancia-piatta-5-fementazione-intestino.gif

OGNI COSA CON IL GIUSTO EQUILIBRIO

Si pensa che abbuffarsi di frutta e verdura sia la soluzione migliore per avere un fisichino invidiabile. In realtà, come per molti alimenti, mangiarne in maniera eccessiva potrebbe risultare controproducente. 

ClioMakeUp-pancia-piatta-6-frutta

Troppe verdure infatti, in alcune persone particolarmente sensibili, potrebbero innescare un processo di fermentazione e portare gonfiore addominale e meteorismo. 

ClioMakeUp-pancia-piatta-7-fermentazione-intestino.gif

Lo stesso discorso vale per la fibra, ottima per il transito intestinale, ma se assunta in abbondanza tende a fermentare.

ClioMakeUp-pancia-piatta-8-mangiare-sano.jpg

Credits: bustle.com

Un trucchetto interessante potrebbe essere quello di puntare sulle verdure a foglia piccola che fermentano di meno e provare a mangiare passati di verdura e bere centrifughe, nei quali la parte di fibra che non è digerita viene eliminata.

A PRANZO UN PANINO AL VOLO E ADESSO NON CI VEDO PIÙ DAL GONFIORE!

Siamo abituati a vivere a 1000 all’ora e anche il pasto spesso diventa un momento da incastrare tra una commissione e un’altra. Una piadina al volo, un caffè correndo. Non godiamo del cibo e non aiutiamo neanche il nostro corpo. Impariamo a fermarci, a sederci, a dedicare del tempo a noi e al nostro pasto. 

ClioMakeUp-pancia-piatta-9-mangiare-veloce.gif

MASTICANDO LENTAMENTE EVITEREMO L’INGESTIONE di aria

Ritagliamoci anche solo 20 minuti, periodo durante il quale potremo mangiare con calma e masticare lentamente. Tutto questo sarà utile non solo per la nostra salute psicologica ma aiuterà anche il processo digestivo e il gonfiore addominale.

ClioMakeUp-pancia-piatta-10-mangiare-calma.gif

Ragazze, siamo a metà strada! Volete scoprire quale alleato naturale ci può aiutare per combattere il gonfiore e cosa fare invece nel caso in cui abbiamo qualche chiletto in più sulla pancia? Continuate a leggere il post alla pagina successiva!