Lo chignon è senza ombra di dubbio una delle acconciature più eleganti e raffinate di sempre in tutte le sue versioni, da quelle classiche a quelle più contemporanee e innovative.

Una delle migliori qualità di questo tipo di styling è proprio la sua innata versatilità che lo rende adatto per qualsiasi occasione, dall’ufficio, passando per il tempo libero, fino ad arrivare agli eventi fashion. Se, come me, avete osservato i look sfoggiati dalle star durante il Festival di Cannes 2019, avrete sicuramente notato che lo chignon è stato una delle acconciature più sfoggiate dalle celebs di tutte le età! Inoltre, fatto da non sottovalutare, non solo esiste uno chignon per ogni occasione, ma ne esiste uno, se non di più, per ogni tipologia di chioma!

Nel post di oggi ho quindi pensato di svelarvi 5 modi per fare lo chignon, dai buns alti e classici a quelli sbarazzini e glam, con molte idee da cui prendere ispirazione per realizzare tantissimi look diversi! L’argomento è ciò che fa per voi? Allora via con il post!

Cliomakeup-modi-fare-chignon-20-copertina

TRA I MODI PER LA FARE LO CHIGNON IL PIÙ CLASSICO È SICURAMENTE IL BUN ALTO

Cliomakeup-modi-fare-chignon-1-bun-alto

Lo chignon alto, detto anche bun alto, è particolarmente adatto per le occasioni più chic, come una cerimonia oppure un evento raffinato ed elegante. Questo tipo di chignon si posiziona sulla sommità del capo, nella parte centrale della testa.


Cliomakeup-modi-fare-chignon-21-naomi-scott

I TAGLI CHE MEGLIO SI ADATTANO AL BUN ALTO SONO QUELLI ALLA PARI

Per realizzare questo tipo di bun è necessario prestare un pochino di attenzione nell’acconciare i capelli in modo che lo styling risulti uniforme. Proprio per questo risulta particolarmente adatto per chi possiede i capelli lunghi, meglio ancora se con un taglio alla pari: con questo tipo di taglio infatti le ciocche sono tutte della stessa lunghezza e non si rischia di doverle sistemare di continuo.

Cliomakeup-modi-fare-chignon-2-jenner-amas

Tra i modi per fare lo chignon, quello alto può essere realizzato a ciambella, ma anche con forme e intrecci originali. Ovviamente non possono mancare le eccezioni anche alle acconciature più classiche. Pochi giorni fa Victoria Beckham è stata avvistata con uno chignon alto, ma dall’effetto “disordinato”, quasi improvvisato.

Cliomakeup-modi-fare-chignon-3-ken-paves

Credits: @kenpaves

A realizzarlo è stato Ken Paves, l’hair guru di fiducia di Victoria e di tantissime altre celebs: Paves stesso ha postato una foto dello styling sui social definendolo uno “scruffy knot”. Una rivisitazione dello chignon alto in una veste messy, adatta alle più svariate occasioni!

Cliomakeup-modi-fare-chignon-4-scruffy-knots

Credits: @vanityfair.it

LO CHIGNON BASSO, SIA IN VERSIONE COMPOSTA SIA IN VERSIONE MESSY, È ADATTO A TUTTE LE LUNGHEZZE

Cliomakeup-modi-fare-chignon-5.chignon-basso

Gli chignon bassi di Caroline Daur e Alessandra Ambrosio al Festival di Cannes!

Lo chignon più amato dalle star e dagli esperti del settore è il bun basso che si posiziona appunto nella parte più bassa della nuca. La sua posizione fa si che possa essere realizzato anche da coloro che hanno i capelli medio-corti o corti, raccolti alla base del collo.

È ADATTO AI CAPELLI LISCI, MOSSI E RICCI

Se portato in modo stretto e composto evoca uno stile minimalista e un po’ rigoroso. La sua versione più utilizzata è però quella messy da portare non solo tutti i giorni, ma anche nelle occasioni più chic! A sdoganare questa tendenza ci ha pensato qualche tempo fa Meghan Markle che, in parecchie apparizioni pubbliche con il Principe Harry, ha sfoggiato un’ampia serie di bun bassi, dall’effetto volutamente impreciso, con varie ciocche lasciate libere lungo il viso.

Cliomakeup-modi-fare-chignon-6.meghan-markle

Questo raccolto casual, ma al tempo stesso raffinato, ha conquistato tantissime star come Alessandra Ambrosio che, tra l’altro, l’ha sfoggiato al Festival di Cannes 2019, ma anche Hailey Baldwin Bieber, Gigi Hadid, Kendall Jenner e così via!

Cliomakeup-modi-fare-chignon-7-josephine-skriver

Via Pinterest

Il messy bun è più semplice da realizzare rispetto al raccolto classico: regala un’aria naturale, si adatta bene a qualsiasi tipo di viso ed è considerato un vero e proprio passepartout adatto di giorno e di sera. Inoltre aiuta a donare volume ai capelli fini: il trucchetto sta nel cotonare leggermente le radici prima di procedere al raccolto!

IL MAXI CHIGNON È L’ACCONCIATURA PIÙ CHIC PER LA BELLA STAGIONE, PAROLA DI PENELOPE CRUZ

Cliomakeup-modi-fare-chignon-8-penelope-cruz

Come vi dicevo all’inizio, sul red carpet della 72esima edizione del Festival di Cannes, moltissime star hanno scelto di sfoggiare chignon di ogni tipologia. Quelli che più hanno attirato l’attenzione del web sono stati i maxi chignon di Penelope Cruz, Bella Hadid ed Elle Fanning, riprova del fatto che i buns sono perfetti a qualsiasi età!

Cliomakeup-modi-fare-chignon-9-bella-hadid

La forma vistosa del maxi chignon lo rende adatto alle occasioni più glam ed eleganti, trasformandolo nel vero protagonista del look.

Cliomakeup-modi-fare-chignon-10-elle-fanning

Via Pinterest

Questo tipo di bun è particolarmente adatto a chi possiede una chioma voluminosa, caratterizzata da capelli spessi e corposi. Per aiutarvi nella realizzazione, e cercare di dare un effetto ancora più maxi, vi consiglio di aiutarvi con le apposite ciambelline per capelli, utilissime come base per gli chignon!

Cliomakeup-modi-fare-chignon-11-tyra-banks

Ragazze, non abbiamo ancora finito! A pagina 2 vi sveleremo altri 2 metodi per fare lo chignon, uno particolarmente adatto per chi desidera un look femminile e bon ton e l’altro per uno stile glam e trendy! Continuate a leggere!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here