Ciao ragazze!

Visto che in questo periodo si continua a parlare di Fashion Week e sfilate, mi è capitato più volte di vedere immagini e interviste della grandissima truccatrice Pat McGrath (di cui vi avevo parlato in questo post).

6a00d8342014ab53ef0111686058a0970c-800wi

Non vi fa un certo effetto vedere la donna che rende così meravigliose attrici e modelle sempre struccata e dal look dimesso? Capelli secchi e informi, sempre tirati indietro da una fascia, abiti rigorosamente neri e ampi, brufoli in bella vista, sopracciglia inesistenti… insomma, sembra quasi che del suo aspetto non gliene importi molto quando è sul lavoro!

pat_mcgrath_astrid_stawiarzgetty_images_17sonl0-17sonl8

Screen-Shot-2012-02-06-at-9.42.06-AM

PAT-MCGRATH-AND-IRINA-LAZARENEAU

Questo fatto mi colpisce, ma allo stesso tempo credo che la sua sia una presa di posizione ben precisa: sono qui per lavorare, non mi interessa essere figa, tanto la gente apprezza comunque il mio talento. Se davvero la sua idea fosse questa, avrei un grandissimo rispetto per lei, soprattutto in un momento come il nostro in cui la bellezza sembra spesso la vera chiave d’accesso al mondo lavorativo (anche in professioni in cui l’aspetto fisico non dovrebbe avere alcun valore…)

In ogni caso si tratta di una mia ipotesi; magari è semplicemente pigra e non ha voglia di truccarsi! 🙂 Dopotutto con un sorriso così e con quelle doti può permettersi di presentarsi a un backstage anche in pigiama per quanto mi riguarda!

Pat_McGrath_backstage_shot_-_small

Voi cosa ne pensate? Ditelo sinceramente: come vi sentireste se prenotaste una seduta di trucco e vi trovaste lei come make-up artist? Vi fareste condizionare dalla prima impressione e dall’apparenza?