Ciao ragazze!

Oggi parliamo del famoso video prodotto da L’Oreal di cui si sta parlando nelle ultime settimane: si tratta di una sorta di manifesto per introdurre la nuova mission e per spiegare l’impronta che il gruppo vuole dare da ora in poi alle sue campagne. Dopo anni di “perché io valgo” e “perché voi valete”, hanno deciso di muoversi in una direzione diversa: “Chiunque siate, qualunque sia la vostra provenienza e ovunque siate diretti, al di là delle frontiere e della culture, non importa la vostra età o il momento della vostra vita, in L’Oreal crediamo nel potere della bellezza per tutti”. Con queste parole inizia il video, che potete vedere cliccando qui:

VisuelSustainability

Il resto del film, realizzato dal fotografo Peter Lindberg, è un elenco di cosa rappresenta la Bellezza per persone di nazionalità e culture diverse, ma che attraversano alcuni momenti universali della vita: per Amanda è il potere di proteggere chi ama; per Mary, che lotta con il cancro e sembra ritrova la speranza disegnandosi le sopracciglia, è la possibilità di un nuovo inizio; per la piccola Carolina è la possibilità di rendere magico il primo giorno di scuola; per Erin, che aspetta un bambino, è la fiducia in se stessa e in futuro migliore; per la bella Joanna, che si prepara per una serata romantica, è trasformare un semplice appuntamento in una promessa di felicità. E poi ancora Pierre, un elegante uomo in giacca e cravatta che sta per affrontare un colloquio importante; Mya, che si sta per sposare e sa che quello sarà il giorno più bello della sua vita; Paola e Luis, che nonostante i capelli grigi si amano come due ventenni e Rajiv, il ragazzo indiano che resta a bocca aperta di fronte alla bellezza.

Loreal-Beauty-For-All-Manifesto-3 Loreal-Beauty-For-All-Manifesto-4 dd9e82f45134fe4e17d4650fac10bb85

loreal_large_use Loreal-Beauty-For-All-Manifesto-8

Ragazze, so benissimo che va considerato come pubblicità, quindi lo scopo finale è la vendita, ma a me questo video piace. Certo, rappresenta situazioni stereotipate; sì, anche se il presupposto è mostrare gente comune al posto dei soliti testimonial famosi direi che le comparse sono una più bella dell’altra e di comune hanno ben poco. Però c’è da dire che il nuovo spot sta facendo il giro del mondo e mi sembrava interessante presentarvelo; il blog si chiama “Cliomakeup: tutto su Trucco, Bellezza e Makeup”, quindi penso che sia giusto tenervi aggiornate sulle ultime novità in questo campo. 

hehe, una "comune" donna in carriera che si avvia a lavoro!
hehe, una “comune” donna in carriera che si avvia a lavoro!

Tornando a noi, la direzione verso cui ha deciso di muoversi L’Oreal è quella dell’Universalizzazione, una sorta di “globalizzazione, ma con il chiaro rispetto delle differenze. Differenze nei bisogni, ma anche differenze nei desideri, sogni, culture e tradizioni” (cito dal sito). In un primo momento, prima di leggere questa descrizione, mi era sembrato che il video “predicasse bene ma razzolasse male”: la prima frase, quella che vi ho scritto nell’intro del post, si focalizza su provenienza e frontiere, quindi principalmente sulle differenze geografiche e culturali, mentre c’è da dire che a parte i fotogrammi iniziali, che mostrano una donna africana, una ragazza mediorientale, una famiglia asiatica e un fustacchione un po’ esotico, il resto degli esempi presenta quasi unicamente bellezze occidentali. Bè, ora invece capisco che “rispetto delle differenze”, in realtà, si riferisce anche ad altro: a renderci diversi l’uno dall’altro non ci sono solo distanze e confini, ma anche personalità, età, tradizioni, sogni, aspirazioni, modi di vedere il mondo. Insomma, dietro a questo “Beauty for All” si nasconde la loro volontà di accettare la bellezza in ogni sua forma e il desiderio di adattarsi sempre di più ai bisogni e ai canoni dei diversi individui.

L-Oreal-announces-latest-sustainability-plan_strict_xxl

Che dire ragazze, io spero sinceramente che questa bella iniziativa non si fermi a un video e a delle parole emozionanti, ma che L’Oreal continui davvero in questa direzione. Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuto il video? In che modi pensate che il brand potrebbe mettere in pratica queste promesse? Un bacio bellezze!