Ciao ragazze!

Dopo tante settimane (anzi mesi! 😛 ) di attesa, ecco a voi uno dei post che più mi avete richiesto da quando ho aperto il blog e che stavate aspettando in moltissime! Ebbene sì, iniziamo questa nuova serie dedicata ai trucchi delle varie epoche! Scopriremo insieme come si è evoluto il mondo del makeup, ma soprattutto il look delle donne, attraverso i decenni e di come è cambiato anche il concetto di bellezza!
Sarà un viaggio davvero affascinante e ricco di tante curiosità, nonché fotine… Preparate la macchina del tempo allora, impostatela tornando indietro di ben 94 anni e iniziamo quindi dagli anni ’20!
Siete pronte bellezze per scoprire tutto (o quasi!) quello che c’è da sapere? Leggete oltre!

1920s-Makeup

Come ben sapete i vari prodotti e più in generale il trucco come strumento di bellezza (e anche arma di seduzione!) esistono dalla notte dei tempi! Ci sono notizie persino a partire dall’antica Roma, Grecia e dall’Egitto ai tempi dei Faraoni!

Ecco la regina Nefertiti in tutto il suo splendore, in parte dovuto anche certamente al makeup! Sopracciglia definite, occhi definiti con il nero e bocca rossa!
Ecco la regina Nefertiti in tutto il suo splendore, in parte dovuto anche certamente al makeup! Sopracciglia definite, occhi definiti con il nero e bocca rossa!
e che dire della strepitosa Liz Taylor che interpretò Cleopatra con un makeup di tutto rispetto? :D
e che dire della strepitosa Liz Taylor che interpretò Cleopatra con un makeup di tutto rispetto? :D

Già in queste epoche capelli, pelle, viso, occhi e bocca erano al centro dell’attenzione per molte donne che amavano prendersene cura con prodotti semplici e naturali (gli unici, o quasi! di cui potevano disporre!).  E’ però a partire dai primi anni del ‘900 che abbiamo più testimonianze (anche fotografiche) di come il mondo dei trucchi è cambiato, si è evoluto e ha creato look davvero particolari!
Per percorrere questo viaggio con voi mi servirò di un preziosissimo libro che ho qui a casa: ‘Classic Beauty, The History of makeup’ di Gabriela Hernandez. Questo bellissimo volume  contiene tantissime informazioni e immagini che possono aiutarci a capire moltissime cose! Una su tutte, come i trend del passato spesso ritornano! Un esempio è la ‘half moon nail art’ o più semplicemente la ‘moon manicure‘. Negli anni ’20 era un must: la lunetta alla base delle unghie doveva essere rigorosamente lasciata libera dallo smalto e con il salone di Madame Mille a Parigi questo trend divenne popolarissimo! Ora eccolo riproposto anche in altre varianti:

.. e infatti eccolo riproposto da Dita Von Teese!
ecco la versione ‘classica’ sfoggiara da Dita Von Teese!
win10moonmani
e quella più colorata!

 Per rendere l’idea di come dai primi anni ’20 fino ai ’30 le cose siano cambiate, ho pensato di proporvi questa ‘timeline’ che vi riassumerò qui sotto, soprattutto per chi di voi non conosce bene l’inglese 🙂
IMG_3738

Nel 1920 nascono le prime case cosmetiche e relativi brand che producono soprattutto profumi, saponi, creme, ombretti e ciprie che sono tra i prodotti più usati e diffusi. Una su tutte, in America la Westmore Cosmetics, del makeup director degli studi Warner Bros, Perc Westmore. C’è poi la Princess Pat Cosmetics e la Odorono Company, specializzata nella vendita di deodoranti. Arriva poi Elizabeth Arden con il suo salone in Francia, e dal 1925 in poi è tutta un’escalation di successo per le case cosmetiche! Con la crescente emancipazione della donna aumenta anche l’uso dei cosmetici persino in pubblico, come il gesto di ritoccarsi la cipria sul naso con il mitico ‘puff’!
powdernose

ed ecco alcune ciprie dei primi anni '20!
ed ecco alcune ciprie dei primi anni ’20!

Ma qual è quindi lo stile e il look in quegli anni? Cliccate qui per scoprirlo!