Ciao ragazze!!

In questo post volevo proporvi una sorta di coolspotting di gruppo, stavolta prendendo in esame nientemeno che le donne che animano (o che hanno animato!) la scena politica italiana e, perché no, anche internazionale! Da un po’ di tempo a questa parte, infatti, le presenze femminili sono notevolmente aumentate nelle nostre istituzioni (anche se, ahimé, non sono mai abbastanza!) e  si (ri)vedono anche donne molto giovani ai vertici di alcuni dei ruoli più importanti. So che in Italia si fa un gran parlare ad esempio del ministro per le Riforme Maria Elena Boschi…per quello che dice, che fa… ma soprattutto per i suoi look! Sbaglio? 😀
Ecco allora una carrellata di volti noti, importanti, donne protagoniste nel presente (e nel passato) anche in fatto di trucchi e look! Cominciamo!
home 2


MARIA ELENA BOSCHI: E’ il ministro più giovane del Governo italiano con i suoi 33 anni. Il suo volto pulito e gradevole (tanto da essere soprannominata ‘faccia d’angelo’!) ha fatto spesso parlare di sé. Forse anche per questo è stata (ed è tuttora!) più spesso sotto i riflettori dei media. Durante il giuramento per la formazione del Governo sfoggiava un tailleur blu elettrico, sicuramente originale e insolito per un’occasione così formale ma anche adatto alla sua figura e alla sua età!
Quirinale, giuramento governo RenziVisto il colore acceso del suo abito, qui ha il occhi e labbra e labbra completamente nude, che si abbinano anche alla decolleté color cipria.
Ma vediamo meglio i sui look più da vicino!

Maria-Elena-Boschi-VF-16-2014_980x571
In questa foto per un servizio fotografico uscito qualche tempo fa su Vanity Fair Maria Elena Boschi sfoggia un look semplice ma molto curato e attento ai dettagli. La pelle omogenea e luminosa è perfettamente opaca e esaltata da un leggerissimo blush color pesca sugli zigomi, sopracciglia naturali e abbastanza folte, occhi naturali, con leggere sfumature di beige e marroncini verso l’esterno e mascara sopra e sotto per enfatizzare lo sguardo. Nella rima interna si nota una matita color burro che apre ancora di più gli occhi. Sulle labbra, anch’esse opache, forse una matita color carne abbinata a un rossetto altrettanto neutro.
Rai Uno - Trasmissione tv "Porta a Porta"
In questa foto, durante una delle sue partecipazioni ai talk politici in tv, Maria Elena Boschi usa lo stesso makeup acqua e sapone, con le sopracciglia forse più in ordine e definite e un velo di mascara. Anche se il trucco c’è, non si vede affatto!


BOSCHI2
Nelle occasioni particolari (come questa, il matrimonio del fratello) la Boschi ha sfoggiato delle labbra rosse, dal sottotono caldo, gli occhi più definiti con matita nera nella rima interna e un ombretto bronzo-dorato. Con questi colori e i suoi capelli biondi ricorda molto i look di Taylor Swift, non trovate? (A proposito… a breve coolspotting proprio su di lei! 😉 )

Qui, invece, al Teatro dell'Opera di Firenze
Qui, invece, al Teatro dell’Opera di Firenze. Rossetto rosso sempre in primo piano!

DANIELA SANTANCHE’: La cosiddetta ‘pitonessa’ per eccellenza della politica italiana sfoggia sempre dei look eleganti, spesso anche abbastanza aggressivi e sopra le righe che la rispecchiano anche molto nel carattere. Borse griffatissime e occhiali da sole, so che è ricordata anche per numerosi battibecchi nei vari talk politici!

Qui in versione western... coraggiosa!
Qui in versione western… coraggiosa!

Ma vediamo più da vicino i suoi trucchi!
Daniela_Santanche_3

In questa occasione sfoggia un makeup molto naturale, che non si fa notare più di tanto, ma che comunque presenta alcuni elementi fondamentali: rossetto nude opaco, occhi ombreggiati con un colore marroncino caldo e linea di eyeliner abbastanza spessa. Leggero bronzer su tutto il viso e blush pesca.
daniela-santanche-primo-pianoIn quest’altro primo piano, invece, le labbra sono lucide forse con un leggero gloss o un rossetto lucido. Non mi convince molto il bordo più scuro delle labbra, probabilmente dovuto all’uso della matita. Sugli occhi invece, come prima, eyeliner e ombretto taupe.

l43-daniela-santanché-121124165555_big

Ecco che il look cambia, e si intensifica, quando nelle ospitate in tv deve parlare e confrontarsi. Un trucco più carico e intenso prende il posto di quelli più naturali. Qui si può notare un ombretto più scuro, sfumato su tutta la palpebra e anche leggermente oltre, e uno più chiaro verso l’interno dell’occhio; tutto sempre sui toni del beige e marroni stavolta dai sottotoni più freddi.
Le labbra sono anche qui lucide e riempite con matita e rossetto, stavolta color carne intenso, quasi marroncino. Anche terra e blush si fanno più intensi.
"The Reluctant Fundamentalist" Premiere And Opening Ceremony - The 69th Venice Film FestivalPoco cambia anche nelle occasioni speciali, come questo red carpet al Festival del cinema di Venezia qualche tempo fa: l’ombretto qui sembra anche poco sfumato (per di più maluccio!) mentre le labbra sono nude e opache.

MARIANNA MADIA: anche lei ministro (per la Pubblica Amministrazione) e molto giovane, 34 anni. Nonostante l’età, il suo look è sempre abbastanza castigato e sobrio, forse anche troppo! Direi quasi minimal, senza guizzi particolari.
Marianna Madia

I lunghi capelli biondi e ricci le conferiscono quasi un’aria eterea, il volto è il 99% delle volte completamente struccato, acqua e sapone.

su con la vita, Marianna!
su con la vita, Marianna! 😀

E’ un vero peccato non vederla sfoggiare qualche look più deciso, secondo me starebbe molto bene anche con un velo di rossetto rosato e un po’ di eyeliner e mascara.
Solo in questa rarissima foto, la si vede con un rossetto rosso:
MADIA, SINDACATI AIUTINO RIFORMA P.A, MA CAMUSSO FRENA
Guance rosate con un bel blush e labbra accese.
Può fare di meglio, ma come inizio non c’è male!

MARA CARFAGNA: è stata una modella, una valletta e conduttrice televisiva, e quindi di immagine e di trucco forse se ne intende più delle altre! E’ stata ministro per le Pari Opportunità e promotrice della legge grazie alla quale oggi è previsto il reato di stalking.  La si vede spesso impeccabile nei suoi look sobri e eleganti, e forse dimostra qualche anno in più rispetto ai suoi effettivi.
politics-mara-carfagna
E’ indubbiamente una bella donna, che sa come valorizzarsi. Qui gli occhi sono messi in risalto da tanto mascara e da una linea di matita scura all’interno, mentre le labbra sono abbastanza naturali, con un rossetto leggermente rosa-fucsia.
mara-carfagna
www.gentlemanschoice.infoAnche lei non rinuncia a un look sobrio e semplice nelle occasioni più formali e in generale per la sua immagine. Qui la vediamo quasi senza trucco, ma con una leggera terra che le scolpisce il viso; labbra naturalissime.

Anche lei deve fare i conti con dei leggeri segni sulla pelle e con gli occhi cosiddetti 'incappucciati'!
Anche lei deve fare i conti con dei leggeri segni sulla pelle e con gli occhi cosiddetti ‘incappucciati’! heheh 🙂

LAURA BOLDRINI: è l’attuale Presidente della Camera ed è stata per molti anni portavoce dell’Alto Commissariato per l’UNHCR. E’ la terza donna che dopo Nilde Iotti e Irene Pivetti (di cui parlerò più avanti!) ricopre la terza carica dello Stato Italiano.
spl524929-001-3907947_650x0

Insomma, curriculum eccellente ma anche una bella donna dallo stile deciso e perbene, che non rinuncia al makeup per completare il suo look, fatto di pochi dettagli, come le labbra definite e lucide con un rossetto dai toni carne ma abbastanza acceso e il viso omogeneo e illuminato.
laura-boldrini2-585x575

laura-boldrini-presidente-della-camera-27
In ques’altra foto di qualche anno fa, forse un po’ più in carne rispetto a quelle più attuali, sfoggia invece un trucco appena più ‘elaborato’, con blush rosa, base luminosa (o forse sarebbe meglio lucida…), ombretto rosato sfumato su tutta la palpebra e un tocco di mascara. Sulle labbra, sempre il classico nude.

ecco, qui avrei da ridire solo sulle sopracciglia disordinate... :-D
ecco, qui avrei da ridire solo sulle sopracciglia disordinate… 😀

E ora cliccate qui per la seconda parte del post e altri look ‘politically correct!’ 😀

311 COMMENTI

  1. Clio bellissimo post…soprattutto per la parte “estera” , ma devo ammettere che appena ho visto la Gelmini…beh, ho rischiato l’infarto! xD

  2. No ma Davvero!!!
    Mettere a confronto Michelle Obama e la Thatcher…..con alcune nostre… Iabbò….
    Ch poi nostre…. Vabbe.. Mi avete capito.. Non faccio nomi..
    Infatti mi spiace ma ho proprio saltato alcune parti..
    Comunque la Gelmini non è antipatica per gli occhiali.. Ma per le castronerie che diceva.

  3. Michelle Obama è la numero 1, secondo me, tra tutte le donne di cui hai parlato nel post Cliuzza!!! le altre beh……ahahahahah
    Comunque è un post davvero ricco e ben fatto, è stato interessante vedere i look delle donne della politica di ieri e di oggi…e per quanto riguarda il loro lavoro in politica, hai detto bene Cliuzza, non è la sede più adatta ehehehh lasciamo agli esperti questi problemi 😛
    besooooooo e grazie per questo post-coolspotting!!!!! :-))))

  4. Interessante e originale! Si tratta pur sempre di donne con una grande esposizione mediatica quindi è chiaro che anche i look più minimali sono in realtà molto studiati,

  5. Ahi ahi ahi la Santanchè mi sbaglia la sfumatura!! Ma vabè se mi regala una della sue borse la perdono volentieri 🙂
    W Hilary comunque! 🙂

  6. Clio di solito i tuoi post sul blog mi mettono allegria… Ma a vedere queste facce sento lo stomaco che si contorce! XD Argh! E che look tremendi!

  7. Meglio non fare paragoni fra l’ultima pagina e le tre precedenti, altrimenti mi si attorciglia lo stomaco…. Non è proprio bello parlare di politica italiana nell’ultimo periodo, però il post l’ho trovato molto interessante.
    Cmq piccola parentesi.. Clio la Gelmini non è antipatica per gli occhiali, ma per tutte le boiate che ha detto e fatto..!

  8. Con la Gelmini e la Santanchè avevo quasi deciso di chiudere e non finire il post causa paralisi facciale.. poi però ho superato le mie ideologie e il mio sdegno e sono andata avanti.. ammetto però che ho volato di corsa verso l’ultima pagina, riuscire a vedere solo l’estetica di certi personaggi va oltre il mio self control purtroppo… ahhahahahahahahahhahah preferisco parlare di cantanti, attrici o modelle se posso!! Per il resto, diciamoci la verità, la First Lady da una pista a tutte, americane e non! VOTO PER LEI IN ASSOLUTO!!

  9. La mia preferita è senza dubbio Michelle Obama ma mi piace anche la Clinton ha molta classe ed eleganza! Per quanto riguarda le italiane, stendiamo un velo pietoso! Le peggiori x quanto mi riguarda sono la Gelmini, la Santanchè e la Mussolini…vorrei dire che sono pessime solo nel look, ma aimè non ci riesco!!!

  10. No vabbè ma la Pivetti era più giovane della Boschi quando era Presidente della Camera?!? Mamma mia che mise terribile…
    Comunque questo post mi è piaciuto, è bello che tu abbia speso anche qualche parola sull’operato (più o meno edificante, certo) di queste donne!
    Non deludi mai Clietta :*

  11. FINALMENTEEEEEE!! Dopo molte preghiere il coolspotting su Taylor Swift! Non puoi immaginare quanto sia felice 😀 E’ la mia icona di stile!

  12. Nilde….la migliore! Tra le attuali…Michelle sicuramente! Complimenti Clio post moooolto coraggioso! Vedere la Santanchè, la Mussolini, la Gelmini, la Boschi, la Madia…..è vedere..il nulla al potere!

  13. ma quant’era bello il tailleur blu elettrico della Boschi??? per la laurea mi piacerebbe trovare una cosa del genere!!! 🙂
    oltre ai vestiti mi piace molto anche il genere di makeup che utilizza!!

  14. Ciao ragazze ho un aiuto da chiedervi!è da un pò che ho comprato un pigmento tendente al rosso..qualcuna si ricorda se clio ha mai fatto un trucco tendente al rosso?ho provato a cercare tra i video ma non riesco a trovarlo!!

  15. Buongiorno ^_^ io voto per la lady di ferro… vorrei invecchiare cosi 😉 ….anche michelle obama mi piace tantissimo…. bocciata la Santanché…. di politico per me non ha proprio niente… e nemmeno di ”Signora” se vogliamo… (bleah)

  16. ciao volevo segnalarti un errore Hilary Clinton è stata segretario di stato solo durante il primo mandato di Obama, adesso il segretario di stato è John Kerry

  17. ciao Alessia, mi sa che Clio non ama molto il rosso sugli occhi 😉 l’unica volta che lo ha usato è stato come eyeliner nel make up natalizio!

  18. hahaha post molto carino!! chi ci avrebbe mai pensato? 😉 anche io voto la Tatcher, elegantissima nonostante l’età e Michelle Obama perchè osa un po’ di più con il trucco! Anche Hillary sempre perfetta. In generale vedo ben poco makeup sulle facce di queste signore, le italiane ovviamente, specie quelle di una certa ideologia.. 😉 e mi dispiace, perchè è come se volessero far passare il messaggio che troppo makeup non è “serio”. Vorrei vedere più colori 🙂

  19. Adoro Michelle Obama!!! È una delle donne che mi piacciono di più al mondo,sprizza energia da tutti i pori!

  20. Perchè non fai un post con le pricipesse/regine di ieri e oggi?
    non mi ricordo se lo hai già fatto o hai nominato alcune di loro in diversi post.. se non l’hai fatto te lo propongo 🙂

  21. La Santanchè non è famosa per i suoi battibecchi…anche se lo è sempre per qualcosa che riguarda la bocca 😉

  22. Tralasciando le prime tre pagine (brava Clio, ha descritto tutto in modo neutrale ahah :D) io voto senza ombra di dubbio per Michelle Obama!!! Oltre ad essere la gran donna che è, ha anche un look che mi piace molto 😉

  23. Nilde tutta la vita…non faccio commenti sulle donne di spettacolo….perchè alcune….donne di spettacolo sono….

  24. non mi piacciono i politici e nemmeno le politiche e non mi importa affatto come si truccano ( e da quel che vedo la maggior parte di loro non sanno proprio come valorizzarsi francamente..), troppa antipatia, tutti e tutte dei gran bugiardi! brrrr non ce la faccio a rimanere oggettiva proprio no.

  25. Devo dire che Michelle Obama è la mia preferita: mi piace il suo stile elegante ma sobrio, sempre adatto alle circostanze. Ha un carattere forte e sorride meravigliosamente: è una di quelle persone che quando vedo sorridere (in foto o in TV) fa venir voglia di sorridere anche a me :-).

    Poi mi piacciono Hillary Clinton e Anna Finocchiaro, due donne che dimostrano che si può invecchiare bene senza stravolgersi la faccia: sobrie, ma senza svilirsi o rinunciare a un gioiello o al make-up.

    La Santanchè, ecco, per me è la dimostrazione che la “classe” ce l’hai o non ce l’hai: coi soldi potrai permetterti Louis-Vuitton, Chanel e compagnia bella, ma spendendo solo 60$ per il vestito Asos, Michelle Obama era meglio vestita.

  26. mamma mia alcuni esemplari (nostrani purtroppo) non si possono guardare..
    spezzo una lancia (e chi l’avrebbe mai detto??) a favore della Gelmini: in tv l’ho sempre trovata sciatta, con quell’aria da prof str..a e poco curata..l’ho vista di recente dal vivo in centro e sono rimasta di stucco: alta, bel fisico, bel portamento, ben vestita..non ho pero avuto modo di vedere il trucco
    sempre rimanendo in casa nostra la Pivetti penso sia molto migliorata negli anni, forse ha capito anche lei cosa le sta meglio (pur non essendo una super bellezza ecco)

  27. Tralasciando l ultima parte ghe riguarda le first lady…quelle precedendi mi hanno fatto venire il nervoso…scusa Clio ma la politica ormai non vale + niente…e queste signore mi sa che sanno solo truccarsi, alcune neanche quello!

  28. Tra tutte vince Michelle!!!!
    Carina la Boschi, ma giusto ieri guardando il tg notavo che ha un colore di capelli un po’ strano: non so se siano il sole, il mare o cosa, ma ha una ricrescita scura pazzesca…ahiahiahi!
    La Mogherini invece ha qualcosa che stona, forse un occhio più piccolo dell’altro oppure il colore chiaro dei capelli in superficie e più scuro sotto, a ogni modo qualcosa non torna.
    Santanchè e Mussolini hanno look un pelino aggressivi, ma su di loro adatti; Carfagna dovrebbe fare qualcosa per il problema agli occhi che sembrano sempre spiritati, non so se con il make up si possa nscondere il difetto.

  29. Less is more. E questo secondo me vale in politica come in altre situazioni…e comunque un bell’incarnato e una bella pelle fanno la differenza

  30. Ciao Clio! Sulla falsariga di questo interessante post, perché non farne uno anche sulle principesse e regine (attuali ma anche del passato… dice niente una certa Grace!)?.. BacionI!

  31. A me piace molto Nilde Iotti, Anna Finocchiaro, trovo che sia davvero perfetta con il suo rossetto color ciliegia. Non disdegno la lady di ferro! Penso che Laura Boldrini, pur essendo molto curata ed elegante possa fare di meglio. Trovo anche che Vladimir Luxuria sia molto più curata ed attenta di molte altre politiche italiane! Per quanto riguarda le altre straniere, mi piace molto Hillary Clinton, Michelle Obama, lei mi piace sia per i suoi look sia per il suo impatto nel sociale (se non lei, chi?). Mi è piaciuto questo post perché trovo che ormai la politica e lo spettacolo (almeno in Italia) siano legati da un filo rosso, dunque siccome queste donne appaiono in tv tanto quanto le donne dello spettacolo hai avuto una buona idea ad analizzare i loro look. Grazie anche perché le tue analisi non sono mai polemiche o fastidiose

  32. Secondo me Michelle Obama le batte tutte! Elegante, sbarazzina, camaleontica, perfetta in ogni occasione!

  33. Quando guardo l’immagine di alcune di loro mi viene l’orticaria… Da soubrette a deputata in un nanosecondo e tutto grazie al Nano per eccellenza della politica italiana… Mi fanno venire il nervoso! Tutte famose per essere state tra le braccia del nano malefico… Che schifo…
    Stimo moltissimo invece la Finocchiaro, la Pivetti e Michelle Obama per me rimane il top dei top!! Voglio un pò di Obama anche qui in Italia, si può?!?

  34. Fra le italiane direi la Finocchiaro e Nilde Iotti: serie e professionali ma senza mai rinunciare a un tocco di femminilità!

    Fra le straniere Hilary Clinton e Michelle Obama sono imbattibili….quoto Vicky…se sei elegante lo sei anche con un vestito da 60$!!

    La politica è una cosa seria (e ormai chi ci sta dentro se lo dimentica spesso!) e ciò che è fondamentale sono prima di tutto i contenuti ma avere un ruolo istituzionale ed essere un personaggio pubblico secondo me implica anche l’avere una certa cura di se, sotto tutti gli aspetti.
    Brava Clio per il post!

  35. Michelle Obama è una donna che mi ispira tantissimo ! Elegante , ha a cuore alcune buonissime cause , sembra quasi umile, questa è l’Immagine che arriva qui , non só in America.

  36. Già…. X questo cerco sempre di avere fiducia in quello che dicono ma la mia vocina interiore mi suggerisce sempre: “stanno solo facendo i loro interessi”… E così cambio canale! 🙁

  37. La mia preferita in assoluto è Michelle, stupenda! Mi piacciono anche molto i look della Finocchiaro, della Clinton e della lady di ferro, li trovo sobri ma eleganti e curati, atti a valorizzare la bellezza delle signore che, seppur mature, non hanno rinunciato alla propria femminilità pur restando credibilissime nel ruolo ricoperto. Allo stesso tempo trovo che la “sciattezza” delle nostre politiche più giovani sia forse dovuta alla misoginia che imperversa in parlamento (soprattutto dopo l’era berlusconiana ma anche prima se si guarda il caso della Pivetti). Credo ci sia una sorta di timore diffuso per il quale le giovani politiche sono portate a curarsi poco o affatto del proprio aspetto per dimostrare che sono lì per meriti e competenze, per non essere additate come donnine giunte in parlamento per “fare la sfilata” o per aver concesso i propri favori a questo o quello. Detto ciò non voglio dire che una struccata sia brutta, ognuna di noi è a suo modo bella così com’è, ma se con un po’ di trucco si possono valorizzare i propri pregi, allora perché negarselo?!

  38. Io sinceramente sono “giovanissima” e non mi intendo minimamente di politica; pensate che non sapevo neppure che faccia hanno le donne politiche italiane!
    Margareth Thatcher mi ha sempre ricordato la tipica donna inglese: moglie devota, mamma affettuosa, donna femminile ed elegante, dal carattere forte.
    Irene Pivetti l’ho “conosciuta” inizialmente nella serie Tv “La ladra” in cui vestiva i panni di una cuoca -titolare del suo ristorante- con un passato poco raccomandabile alle spalle (faceva parte, infatti, insieme al marito, della coppia di ladri piú ricercata al mondo) che, di fronte alle ingiustizie, decide di tornare alle “vecchie abitudini”; non sapevo neanche fosse stata una politica!
    Michelle Obama è prima di tutto una donna bellissima

  39. ma figurati, diciamo che se includevo la parte politica il post non finiva più mi sono limitata a qualche flash sullo stile che è meglio

  40. per il fatto che il 99.9% delle politicanti fa parte di un mondo corrotto, e’ piu’ forte di me, ma non riesco nemmeno a guardarle. mi irritano profondamente e mi rattristano in quanto figlia di una patria che anziche’ pensare ai suoi figli da’ da mangiare ai soliti noti. Clio, complimenti a te per il tuo lavoro ma questo post mi urta (cioe’, non il post, le loro facce da schiaffi).

  41. la ladre è la sorella…veronica attrice doppiatrice,mai stata in politica…quella di viaggi di nozze di Verdone…ma come hai detto 6 giovane e queste si somigliano tanto..

  42. Clio sembra quasi che tu mi legga nel pensiero, ci pensavo proprio ieri alle donne in politica!!! Detto questo nei miei top ci metto sicuramente Nilde Iotti, Maria Elena Boschi e Michelle Obama, mentre nei flop sicuramente lei: Santanchè proprio non la sopporto, sembra che sia scesa dal quadro di famiglia di qualche secolo fa!!! E poi per i miei gusti è veramente troppo arrogante!!! L’unica cosa che accomuna quasi tutte è la troppa sobrietà potrebbero forse usare un po’ di più il colore…..in aule così buie ( “le stanze dei bottoni” le chiamava la mia prof. di diritto alle superiori) servirebbe a ravvivare le giornate!!!!

  43. E sono sinceramente preoccupata dalla Boschi! Mi sembra stia calcando le orme delle sue degne colleghe di destra

  44. Michelle la migliore. 🙂 che bello non vedo l’ora di dare un’occhiata al coolspotting su taylor swift.

  45. Adoro Michelle e La Iron Lady!!!! comunque, faresti un coolspotting su Megan Fox???? la ADORO!!!!

  46. Ciao Clio…fantastico questo post! Hai fatto una scelta coraggiosa visto che purtroppo in pochi si interessano di politica…complimenti! Solo tu potevi fare un articolo divertente su questo argomento…di questi tempi poi! 🙂 🙂 🙂

  47. Certo che tra lei e la Santanché non si sa quale sia la più sobria! XD e poi, altro che duck faces: ma tutte in quella posa?

  48. Il fatto che la maggior parte delle foto “urti i nervi” (per essere gentile…) a praticamente tutte le ragazze che hanno commentato la dice lunga…
    Coooooomunque, cercando di essere super partes: Michelle Obama ha un make up molto fine, si addice a lei e mi piace molto!
    Hillary Clinton ha un look che non mi dispiace affatto! Non l’avevo mai osservata sotto questo punto di vista: ha classe!
    La Boschi non è male, potrebbe osare di più (ma visto il suo ruolo e la nostra società la vedo dura…)
    Marianna Madia: consiglio spassionato (che dite, ci leggerà? Penso di no :p) : con un filo di fondotinta, correttore, mascara e balsamo labbra possiamo migliorarci moltissimo! Perché non provare?

  49. Mi dispiace, ma sapendo che il nostro paese è nelle mani di queste sciacquette , mi viene così tanta rabbia che di certo non penso al make up
    Possono permettersi i più bravi truccatori, parrucchieri e via discorrendo con tutti i soldi che si fottono in parlamento!!!!!!!!!!
    In ogni caso brava Clio.. sei stata davvero formidabile nel descrivere le loro abitudini per ciò che riguarda il make up, io non sarei riuscita a placare il mio odio e il mio disdegno nei loro confronti.

  50. La Thatcher tutto era meno che affettuosa e devota. Familista sì, visti gli affarucci del figlio. Va bene che sei molto giovane, ma anche alla tua età non è vietato informarsi.

  51. Vero! Tanto più che per rimanere sull’onda sposano cause ben più degne di loro! (scusate, ma proprio non mi è piaciuta questa sua repentina conversione alla causa animalista, mi sa tanto di forzato!)

  52. Poverina: è vero, in fatto di stile non sarà il top però mi ispira il suo modo di fare! Almeno avessimo qui in Italia qualcuna come lei invece che le quattro sgallettate che siamo abituati a vedersi azzuffare nei talk show!:(

  53. Post decisamente originale… e molto curioso 🙂 ciò che mi colpisce è il fatto che le donne della politica italiana tendono, generalmente, ad un look meno curato femminile, come se temessero che un look più deciso o femminile (senza arrivare all’eccesso ovviamente) possa in qualche modo farle apparire meno serie nel loro ruolo e questo è molto triste: Margareth Tatcher non ha rinunciato ad un look curato ma nessuno metterebbe mai in dubbio i suoi meriti!

  54. Io adoro Margaret Thatcher, la trovo una donna formidabile sotto tutti i pinti di vista. E se penso che noi ci troviamo Cicciolina…

  55. Scusa Clio, ma se pensi che questa non sia la sede per parlare di politica, allora trovo che il coolspotting delle figure politiche femminili del nostro paese non sarebbe stato da fare, a nessuno dovrebbe fregare di come si vestono o si truccano. Devono solo fare il loro mestiere.

  56. Clio, capisco che dalla tua angolazione tutto si possa analizzare sotto il profilo del make-up, però le implicazioni politiche sono troppo pesanti e certe facce troppo indigeste. Inoltre a me piacerebbe che le donne in politica e la cosiddetta classe dirigente fossero giudicate solo ed esclusivamente per il loro operato. Sono stufa di articoli sui vestiti delle ministre, nessuno si occupa degli omologhi maschili nello stesso modo e non a caso la parte femminile dell’élite viene sistematicamente sminuita in questo modo. Se ci tagliamo le gambe da sole, poi…

  57. Penso che Cicciolina confrontata ad altre (che non cito, ma la lista sarebbe lunga), sia la meno peggio…

  58. non è che ci tagliamo le gambe da sole…è che ormai da un ventennio la donna è stata mercificata con la scusa delle quote rosa…l’harem di un certo signore è stato portato al governo in politica ….insomma gliele paghiamo noi……certo che queste ci stanno! si chiama VITALIZIO…..

  59. Io ho solo ringraziato il cielo di non aver visto la Minetti nella lista, 1000 volte meglio Cicciolina che almeno era una pornostar DICHIARATA, e non da “sotto i tavoli”!

  60. Questo è un altro, per quanto condivisibile, discorso. Non mi sembra che tu abbia colto il punto. A me non interessa di quale parte politica siano, ma le donne in posizioni chiave non debbono più essere giudicate, è svalutate, su base estetica ma su base etica, per quello che riescono a fare. Poi ognuna sceglierà se divertirsi o meno con make-up e vestiti, ma in ogni caso in ruoli ufficiali ci vuole rispetto e serietà, da parte di tutti.

  61. Ciao Clio, ciao ragazze!So che mi capite : sono talmente nauseata della politica italiana che ho visto solo l’ultima pagina, quella delle first lady straniere!

  62. Post interessante! Per il ruolo che hanno, chiaramente osano poco con il make up, se facessero altri lavori avrebbero dei look totalmente diversi.
    Ragazze, vediamo questo post per quello che è: un coolspottig sulle donne della politica. Il loro operato ci può piacere o non piacere, ma non è questa la sede per evidenziarlo…lasciamo almeno il blog esente da commenti -anche condivisibili- ma inappropriati per il luogo.
    Penso che non sia poi un post sul loro look a evidenziare il ruolo mortificato della donna nella nostra società. Baci a tutte!
    PS michelle tutta la vita, look impeccabile. La adoro 🙂

  63. clicchi l’iconcina delle immagini qui sotto ogni volta che vuoi inserire una foto e poi quando le hai caricate tutte posti

  64. Post molto molto molto bello e originale. Sono felicissima di non aver trovato Carla Bruni altrimenti scaraventavo il pc dalla finestra.
    Mille e mille grazie alla leggendaria e suprema Nilde Iotti!

  65. i commenti vengono per forza,trattasi della nostra vita. Non si parla di politica,si parla di costume,che poi il costume sia diventato politica….purtroppo in Italia è così…..

  66. Premesso che penso tu abbia completamente ragione :), il problema non è se un blog di makeup tratta questo aspetto, ma quando la cosiddetta informazione ‘seria’ non riesce ad andare oltre alla taglia e alla lunghezza della gonna. Io ho eliminato tutti i siti di news che usano questo approccio… ne restano veramente pochi, ma almeno evito travasi di bile quando voglio sapere cosa succede in Italia

  67. Sminuita??????? E’ davvero possibile sminuire Cicciolina o la Mussolini parlando del loro makeup?
    Su su dai ragazze, è un blog di trucco, non mi sembra il caso di mettersi a fare polemiche per il solito argomento della “donna oggetto” che francamente sa un po’ di stantio ormai.

  68. Clio cara, confesso: la seconda e terza pagina le ho guardate davvero mooooolto velocemente, troppa antipatia verso quelle facce da schiaffi, pardon XD
    Comunque volevo farti una precisazione…secondo me la Gelmini (volendoci limitare al look si intende) non sta antipatica per gli occhiali, ma per la sua scandalosa somiglianza con lei, Roz (vi lascio la foto)

    muahahahaha dai hanno lo stesso sguardo! XD

  69. Però in effetti non capisco. Viva la naturalezza, viva la freschezza, poi se vediamo una donna semplice e struccata (la Madia) giù a farla nera.
    Ma come funziona questa cosa? Non dovevamo essere libere di conciarci come meglio crediamo? Non è all’altezza del ruolo? Sarebbe più credibile con il mascara?
    Boh.

  70. Per pubblicare una foto spingi il riquadro in basso a sinistra con le montagne e il sole di fianco a “post as..”, se vuoi pubblicarne più di una devi caricarne una sotto al commento, aspetti che ti mostri l’anteprima e poi ripeti l’operazione per ogni foto, quando hai finito vedrai le anteprime delle foto una vicina all’altra e a quel punto pubblichi il tutto!

  71. Bellissima Michelle Obama, ma non notate anche voi che l’ombretto sulle palpebre è andato nelle pieghe? Niente primer penso… comunque, e mi dispiace che questo è il solito luogo comune, penso che potrebbero truccarsi anche da pagliacci, pur che facciano qualcosa per cambiare la situazione in Italia perché siamo davvero alla frutta. ..

  72. Come fai a definire La Santanchè elegante?!?!?! Hai sviolinato un po’ troppo stavolta Clio!!! 😛

  73. Non avevo mai notato che una volta apparsa l’anteprima potevo caricarne altre.. pensavo potevo metterne una a commento.. buono a sapersi.. grazie 🙂

  74. La Santanchè di sicuro la sera non si strucca: si stacca la testa tipo bambola di plastica e la appoggia sul comodino. La Madia, nonostante il ruolo che ricopre e i soldi, che non le mancano, sembra sempre una poveraccia, sciatta, struccata, spettinata e con la ricrescita. La Mussolini se si gonfia un altro po’ le labbra non riesce più a parlare (e sarebbe un bene). La Clinton sembra una delle mogli perfettine di Casalinghe Disperate: tutta impostata, casa e chiesa (poi invece s’è tenuta il marito cornificatore). Bha, la politica mi inacidisce.

  75. ciao Silvia, ma allora non dovrei parlare neanche di attrici, perché qui non si parla di cinema, o di cantanti, perché qui non si parla di canto. Ma sono delle donne e per di più sono sotto i riflettori, non ci vedo nulla di male 😉

  76. Con tutto il rispetto….la maggiorparte d loro mi fa salite il nervoso sl a gurdarle xcio nn interessa nem cm s truccano

  77. Clio, grazie per il post, non me l’aspettavo! Hai sempre ottime idee!
    La mia preferita nel look (ma anche nella politica) è Michelle Obama, donna che ammiro molto… Quella che invece proprio non “concepisco” come look è Ilona Staller. Non ho nulla contro di lei, ma le labbra fucsia con l’ombretto blu sugli occhi mi sa tanto di “vecchiarda” 🙂 Un bacio a te e tante carezze ai tuoi splendidi adorabili gatti!

  78. io mi sono chiesta se non avesse sbagliato termine.. estrosa forse?! non si puo’ proprio associare il termine elegante a quella befana, soprattutto se vista nelle prime due foto!! o.O

  79. Ah, vorrei aggiungere un’altra cosa xD
    leggendo i (divertentissimi) commenti sotto, non posso che farti i complimenti come al solito Clio! Solo una make up artist fino al midollo come te, poteva guardare quelle facce e limitarsi ad una accurata e pacata analisi del make up, resistendo come un monaco shaolin all’irrefrenabile desiderio di schiaffeggiare/defenestrare/far brillare (e non in termini di pulizia)/ prendere a colpi di padella/ incendiare lo schermo del PC 😀
    Che donna, ma come fai??
    😀 😀 😀
    Un bacio bellissimeeeee mi fate divertire troppo!!

  80. Credo sia ovvio che NESSUNA di noi giudica le figure politiche femminili a seconda di come si vestono o truccano.
    Penso sia stata un’idea per un post un po’ “diverso”, riguardo persone pubbliche, ma non modelle/cantanti/attrici 😉
    Pour parler insomma 😉

  81. Io non credo che il problema è che sia struccata, ma cavolo, si sa che quando si lavora a contatto col pubblico bisogna essere presentabili e curate (è anche un segno di rispetto per sè e gli altri), figuriamoci lei che è un Ministro e va in televisione. Mica mi vorrà dire che non ha il tempo per darsi una truccata? Se ce l’hanno tutte le donne normali che la mattina si alzano per andare al lavoro e contemporaneamente preparano i figli e le colazioni, non vedo perchè non possa farlo anche lei.

  82. Non c’è niente di male, sono d’accordo.. ma trovo normale anche determinati commenti inerenti alla politica.. nonostante abbia notato un cercare di mantenersi su un piano ironico proprio perché questo non é un blog politico. D’altra parte comprendo chi vive qui, come me, che ne ha DAVVERO ma DAVVERO ma DAVVERO piene le tasche di determinati personaggi che vivono sulle nostre spalle anche dopo la pensione (d’oro), e mi sto tenendo ti assicuro.. quindi ti chiedo di essere comprensiva questa volta Clio se vedrai dei commenti… poco legati all’estetica! Per il resto.. rimani la miglior compagna della giornata durante le interminabili ore in ufficio 😉 baciiiiii

  83. Mi è piaciuto mlt questo post!la mia preferita è Michelle Obama!
    Unico appunto che non ha a che fare con il post:solo in italia si vedono le ministre in topless!

  84. Ma vedi, io invece non capisco perché debba farlo.
    Devi partire però dal presupposto che a me non interessa come si trucca o veste un politico né come indossa un bikini, NON sono persone che vivono d’immagine.
    E la Madia alla fin fine mi sembra più che presentabile, normalissima, è solo struccata ed ha il viso stanco (poi la foto è impietosa).
    Punti di vista differenti, tutto qui 🙂

  85. Ciao Clio! Post davvero davvero carino (tra l’altro te l’avevo chiesto :-))).
    Mi sembra davvero interessante, per una volta, analizzare dei look in un contesto molto diverso da red carpet & simili, che poi è molto più vicino alla realtà di chi (come molte di noi) lavora in ufficio.
    E infine … complimenti per come ti sei destreggiata abilmente fra i vari schieramenti politici (… e non era facile)!!!!

  86. Tra tutte quelle descritte le mie preferite, in termini di look, sono sicuramente la Boschi e Michelle Obama! E la seconda è un’icona anche per lo stile di vita che conduce, per la sensibilità verso temi importanti e per la forza di volontà che ispira!

  87. Carinissimo questo post! Anzi sarebbe bello vedere il confronto con altre professioni, anche se forse e’ piu difficile reperire materiale pubblico sulle commesse/avvocatesse/dottoresse.. Io soffro’ un po’ del fatto che nell’ambiente scientifico, come in molti altri (la politica pure e’ uno di questi), il “farsi belle” equivale a perder tempo con frivolezze invece che preoccuparsi delle cose importanti. Di conseguenza una grande percentuale di donne nel tempo (e a causa della mancanza di tempo per se’ stesse) si “racchizza”! 🙁

  88. Dei giorni nostri mi piace molto la ministra Boschi, ha un look ed un viso sempre molto fresco! Dei tempi che furono due su tutte, per il loro carattere e la grandissima determinazione in tempi in cui le donne erano considerate ancor meno di adesso.. Nilde Iotti e Margaret Thatcher.

  89. Posso immaginare! 😉 Anche io ho cercato di trattenermi ma … come si dice, quando ce vò, ce vò! (come ho scritto in alcune risposte sopra!) ;***

  90. La Santanchè più che una pitonessa mi sembra una murena con un pessimo senso del gusto. La madia pur essendo più giovane di me, sembra mia nonna, metti un po’ di trucco su! la Finocchiaro devo dire che secondo me da le mele un po’ a tutte, mi piace molto il suo stile. La cofana della Lady di ferro? intramontabile. La Clinton decisamente no con i capelli lunghi, o almeno non con QUEI capelli lunghi. Michelle Obama nonostante la scucchia mi piace, ha uno stile cool! cicciolina e la Mussolini stesso stile. Ah dimenticavo…MariaStella Gelmzzzzzzzz

  91. Carissima Clio hai ragione quando dici che se parli di look delle attrici non parli certo di cinema e quindi parlare del look delle politiche non è fare politica,ma ti assicuro che noi di quelle brutte facce ne abbiamo le tasche piene!!!!! Certe poi, parlo della Mussolini la quale diceva che i pedofili devono essere evirati……..poi il, marito sulle prima pagine di giornale!!!!!!! La quale col cognome che porta non sarebbe stato neanche opportuno che fosse al governo!!!!! La Santanchè con le foto che mostra il dito medio……una vera signora!!!! La Gelmini una dei colpevoli dello sfacelo della scuola italiana!!!!!ecc..ecc…Ci può piacere Michelle …tanto sta in america !!!! critichiamo la Merkel che da brava comunista dell’est risparmia anche sulla stoffa dei vestiti….. li fa più piccoli di due taglie!!!!! Ma le nostre io le manderei nude a spalare la neve con 20 ° sotto zero altro che trucco o vestiti!!! quando stanno in tv da Bruno Vespa o in altri talk si parlano una sopra all’altra come delle megere non è proprio il caso di prenderle in considerazione !!!!Tu Clio sei stata bravissima come sempre ma la rabbia che si respira da noi ,specialmente dalle mie parti è tanta.Ciao, non te la prender per lo sfogo ma a me sembra che ,leggendo i commenti ,questo post ha risvegliato qualche piccolo risentimento verso tutte queste persone e non si parla di colore politico ma di tutte in generale ,si vede che il malcontento sta dilagando !!

  92. ahahahaha, no volevo solo scrivere alla fine del mio post questa frase “e delle tre pornostar preferisco non parlare” 😉

  93. ciao cara Rita, capisco benissimo! Non me la prendo, ci mancherebbe! Io però spero sempre di farvi passare qualche minuto di spensieratezza, anche stavolta… anche se i personaggi potevano essere un po’ scomodi. In fondo io parlo principalmente di makeup e look, che appunto altro non dovrebbero essere se non leggerezza e divertimento ! 😉 un bacionee!

  94. Non so cosa ne pensi, ma mi sembra che stia benissimo anche l’abbinamento col cipria… Abbinamento che non avrei mai fatto col pensiero! a vederlo invece è un altro conto!

  95. Ahahahahahah oddio ho pensato la stessa cosa sulla Santanchè ahahahah il naso ormai chiappalo sembra Voldemort

  96. Per far sembrare bella la Gelmini ci vuole l’acqua di Lourdes altro che un make up artist. Della carfagna non dico niente per carità cristiana, sicuramente è una bella donna. La mogherini è insignificante come il suo trucco, idem per la madia. Mi piace la finocchiaro, che senza strafare sa valorizzarsi….. però la personalità che esprimono Michelle Obama e la Nilde jotti…

  97. anzi…dobbiamo evidenziare quello che non va in queste persone per risvegliare un po’ di amor proprio /patrio…

  98. Ti sei dimenticata “Gollum” Giorgia Meloni! Ahaha! A parte la cattiveria, sarebbe pure carina con qualche accorgimento makeupposo!
    Sinceramente le donne in politica che abbandonano il trucco e qualsiasi femminilità per darsi un'”allure” di intellettuali non le sopporto!
    È un messaggio sbagliatissimo, si può essere intelligenti e in gamba e portare il trucco e i tacchi alti! Abbattiamo gli stereotipi maschilisti!
    Purtroppo in Italia passa sempre il messaggio che se una è bella e fa carriera allora per forza ci sono dietro delle ragioni immorali. E allora la corsa all’apparire brutte e sciatte!
    Sinceramente: evviva la Santanchessa paladina dei tacchi alti! Ahaha!
    Il che vuol dire evviva le donne che si sentono a loro agio come donne e non sottostanno ai giudizi antiquati e ottusi degli altri!

    A parte gli scherzi, la Pivetti è passata da un eccesso all’altro, ma è con la via di mezzo che sta davvero bene e mi piace molto.
    La Carfagna è una delusione perché potrebbe fare meglio (definisca un po’ gli occhi, cge sono slavati!)
    Splendide ed eleganti la Tatcher e anche la Clinton.
    Bifolca Michelle Obama. Stile zero.

  99. brava clio!! fai bene a parlare di trucco e immagine a 360°, dalle quindicenni alle cinquantenni, dai look lady gaga style a quelli più austeri!

  100. in effetti il messaggio che se una è bella e fa carriera allora per forza ci sono dietro delle ragioni immorali. in Italia è proprio esatto,reale….

  101. Si!!!! 🙂 🙂 🙂 Io non ho scarpe di quel colore ma rimedierò! Però non per la laurea, siccome dovrebbe essere a dicembre o febbraio forse opterò per il nero boh…

  102. Bha, non sono molto d’accordo che sia un’opinione condivisa anche se ovviamente l’ho sentita, anche dai miei capi in primis…che non abbiamo tempo libero è verissimo per carità…sarà che io di questo tipo di opinioni me ne sono sempre stra-fregata, forse non me ne sono mai nemmeno accorta!

  103. Clio, se hai messo Cicciolina, non potevi dimenticare Moana!!!! Era stupenda!
    Lo sai che mi aspettavo anche qualche reale? Tipo i Windsor, o Rania di Giordania. Comunque post molto originale e curato.

  104. Apro il blog di Clio, e chi ti trovo? La Santanché! Noooooooooo
    A parte tutto, il post mi è piaciuto un sacco. Però Clio ti sei dimenticata di Berlusconi, che quanto a fondotinta potrebbe dare lezioni a tutte noi 😀

  105. E la Merkel? Eheh
    Comunque post diverso dal solito e molto interessante 😀
    Brava Clio…come sempre ci sorprendi 😉

  106. Michelle la migliore.. Mi ispira fiducia..infatti sta in America! Le altre abbastanza semplici non esprimo giudizi non riesco ad essere obiettiva trpp rabbia provoca questa politica italiana!

  107. Dici che nella sessione invernale è meglio un colore più sobrio? io lo metterei proprio per combattere il grigiore della stagione hihihi 🙂

  108. Io ho un’ attrazione profonda per il trash voluto ed ostentato, quindi sarò contro ma la migliore per me è proprio la mitica Ilona! anche perché le altre italiche pseudo politicanti sono trash ma involontariamente.
    Poi per il resto sono d’accordo con chi dice che il post è un po’ irritante…Cara Clio, purtroppo credo che ci sia una differenza fra una panoramica di attrici e politiche, sia perché il clima non è dei migliori attualmente in Italia, e poi perché guardando un politico viene in mente solo il suo operato che, ahimè’, incide sulla vita di ogni giorno per tutti noi. Infatti, guardare un film o sentire una canzone rappresenta un passatempo ludico e piacevole, e quindi se ne può’ parlare serenamente, mentre parlare del trucco della ministra che detesti perché magari ha proposto una legge discutibile o perché lei stessa magari è incompetente secondo me è diverso. Scusa se mi sono dilungata impropriamente, ma ci tenevo a scrivertelo e ovviamente ciò non toglie niente all’ammirazione che nutro per te e il tuo lavoro, quindi non me ne volere! ☺

  109. La cofana sta comparendo in ogni nuovo post di Clio e nei nostri commenti.. OMG! Speriamo non si materializzi anche sulle nostre teste. 😛

  110. Post diverso dal solito e originale, mi piace!! La Boschi per me è proprio una bella donna! Anche Michelle e la Clinton hanno un bello stile, ma nessuno è elegante quanto la Thatcher *^* maaaamma mia che signora..stupenda..alla Madia (che tra l’altro non so perchè mi fa pensare a una delle Grazie di Botticelli) direi una cosa: hai un ettaro di palpebra, c’è abbastanza spazio per dipingerci un quadro, usala! Mannaggia, se ce l’avessi io.. 😛 (ma la Merkelona???:D) ciao mitica cliuzza <3

  111. Secondo me lo stile delle nostre donne in politica e’ uguale alla maniera di pensare ancora diffusa in Italia che se ti trucchi o vesti con colori troppo accesi o in generale ti fai troppo notare per il tuo look, non sei così professionale.

  112. Brava clio post azzeccatissimo. Però non posso non notare che le donne politiche italiane sembrano tutte veline ad eccezione di luxuria, mentre le altre trasmettono molto di più che make up ben abbinati

  113. Hai ragione che non è il luogo di parlare di politica.Meglio astenersi perchè se no non si finirebbe più di parlare,anche perchè sarebbe un bel casino :D.Comunque sia per i make up preferisco quelli di Maria Elena Boschi,Hillary Clinton e Michelle Obama.

  114. La Boschi e la Boldrini mi stanno simpatiche quanto un gatto attaccato ai……….capelli (indipendentemente dalla corrente politica eh!)

  115. ciao Clio complimenti per il post : tra tutte preferisco Michelle Obama. Ti seguo da moltissimo tempo e ho notato che non hai mai parlato del trucco delle donne arabe. mi piacerebbe molto vedere un coolspotting sulla regina Rania di Giordania.

  116. Si ok, ma non vedo perchè a me che lavoro in un semplice ufficio o in un negozio è richiesta la cura della persona e dell’immagine e a te politico, che mi rappresenti nel mondo istituzionale ed internazionale non deve essere richiesto. Non è vero che i politici non vivono di immagine: così come la Minetti che si concia da battona non è credibile come politico, te che giri sciatta e con la ricrescita non dai una bellissima impressione.

  117. Questo post, ad essere sincera, l’avevo un po’ tralasciato perché non avevo voglia di inacidirmi e inorridire davanti a certe facce della politica italiana, ma ora sono felice di averlo letto perché i vostri commenti, ragazze, sono davvero spassosissimi!!! Mi avete fatto fare delle belle e sane risate 😀 grazie!!! :***
    dimenticavo la mia preferita: Nilde! Tutta la vita! 🙂

  118. Ma guarda Martina che sul discorso sono anche d’accordo, però bisogna intendersi su cosa sia impresentabile.
    Il fatto è che guardandola e riguardandola non mi sembra così scandalosa e ti ripeto, a me non comunica sciatteria (anche se penso che con il trucco sarebbe una bomba).
    E a prescindere, mi pare evidente che a loro non è richiesto di truccarsi.
    Abbiamo semplicemente un modo diverso di vedere la cosa… e di vedere la Madia.
    Ciao! 🙂

  119. Stessi pensieri!! 🙂
    La murena abita abbastanza vicino a casa mia e qualche volta ho pure avuto la sfortuna di incrociarla… Ecco dal vivo é addirittura peggio di quello che si può immaginare! Chiedo scusa alle murene! 😉

  120. Ragazze i vostri commenti, tra Silvio e la Minetti, sono la cosa meravigliosa di questo post!! 😀 Grazie! Adesso vado a lavorare più allegra di sicuro.

    PS: mi sa che la politica italiana, oltre a fare acqua a livello istituzionale, la fa anche sullo stile e il make up…

  121. no, infatti, anche io mi scuso con tutte le murene, animali sicuramente dotati di più charme della Sig.ra Santanchè. Mi dispiace tanto per te, e ti consiglio, la prossima volta che la incroci, di andare dritta con la macchina, poi per essere sicura, di ingranare la retro e di tornare indietro! 😉

  122. Io devo fare attenzione.. Se mi metto a testa in giù ad asciugare i capelli il loro volume aumenta incredibilmente, rischio cofana in agguato! :O

  123. Sìììììììììììììììì!!!!!!!!!! Rania <3 <3 <3 <3 <3 splendida donna, meravigliosa sotto ogni punto di vista. La adoro!

  124. la migliore è sicuramente Michelle, sa veramente farsi valere…anche in politica quindi piace sicuramente anche per quello che non per i suoi vestiti!!!magari fossero cosi anche le nostre italiane corrotte!!!
    manca la mitica Angela Merkel, non un gran che di stile ma sempre impeccabile nella sobrietà!!!

  125. Certo,due parole per Rosy Bindi potevi anche spendercele…è sempre così curata XD!
    Articolo interessantissimo!!

  126. In realtà in tutti i film storici che ho visto le madri inglesi erano affettuse! Sistemavano la camicia nei pantaloni ai figli maschi e li chiamavano ometti; Anna Bolena compresa! Però magari mi sbaglio io, chi lo sà 🙂

  127. quelli erano film, la realtà purtroppo è ben diversa e la madre affettuosa in UK è l’eccezione che conferma la regola. ci sono tanti falsi miti su questa nazione. un abbraccio

  128. Veramente è dalle medie che avevo preso l’abitudine di leggere il giornale di mio padre. Se non lo fai non è un problema, però io non farei un ritratto agiografico di un personaggio politico senza saperne niente. Si rischiano figuracce.

  129. Brava Clio! 🙂 Concordo! Cmq secondo me tra le politiche italiane le più belle e quelle con un bel make up sono la Boschi e la Carfagna… Ma per il resto… poveri noi! Invece delle straniere per me il top è Michelle, che classe! E’ favolosa! 😀

  130. Emilyyyyy !!! Dove seiii !!!??? Mi manchi tantoo !!! .Scusa se rispondo ora ma sono sempre occupata ho sempre poco tempo. Un bacione enormissimo bausciara strafaiga del mio corazòn !! ;* ;*

  131. La Iotti, la Tatcher, la Finocchiaro e la Boldrini, sobrie ed eleganti per la loro età. La Maria Elena Boschi è bella e semplice di suo.
    La Hillary era molto avanti qualche anno fa con le sue sopracciglione, che prima della Cara sarebbero state TROPPO, adesso sarebbero state ok. Pensa a come cambia la moda. La preferisco con sopracciglia più sottili.
    Anche la Sig.ra Obama mi piace, ma le ciglia finte no.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here