Ciao ragazze!!

E’ stato bellissimo leggere i vostri commenti entusiasti alla prima parte di questa ‘guida al make up per viaggiatrici’, e sono felice di proporvi la seconda parte!

Oggi voleremo in Europa, ma anche in Sudafrica, fino a qui: negli USA! E ci saranno tantissimi altri posti di cui scoprire le abitudini make up e di cura della pelle! Siete curiose?

ps: grazie ad una ragazza della community aneIE che ha creato una versione PDF della guida, cosi che ve la potete scaricare e stampare se volete, oppure leggere come un ebook! ecco il link alla guida

Clio_guida_mondaile_itsasmallworld

Proprio come l’altra volta, vi ringrazio innanzitutto per aver segnalato così tante cose interessanti e di aver voluto condividere con tutte le vostre piccole scoperte! Come per la prima parte, cerco di riportare tutti i commenti che avete fatto (ho raccolto anche qualcuno dei nuovi) e spero di non aver dimenticato nessuno!

Bando ai cincischi, partiamo subito da una terra caliente! Sia perchè calda di suo, sia per le tantissime richieste che avete fatto a riguardo:

SPAGNA

Per la Spagna non mi è stato facile reperire online tutti i prodotti che ci avete segnalato, ma la cosa li rende forse ancora più local!!

park_guell_by_blackcynnamon-d4p1bfi

La vostra preferita:

Camomilla Intea è una linea per capelli naturale in grado di schiarire gradualmente i capelli. La versione in spray che Anas ha segnalato parrebbe essere perfetto per uno shatush fatto in casa e in modo naturale. Il processo è graduale quindi si riesce a monitorare l’effetto del prodotto evitando il colore carotino del buon vecchio schiarente anni ’90 che tutte le ragazzine hanno rovinosamente provato.

cienciadeticamomilaintea-cliomakeup

Le altre:

Della marca Organic (di cui non ho saputo reperire grandi informazioni) Erika ha provato e amato il siero, nonostante fosse caro e avesse cattivo odore: su questo vince la qualità, che a suo dire è davvero ottima! Biocura invece, sempre sotto consiglio della nostra Erika, è da tenere d’occhio in quanto economicissima e nonostante non sia sempre bio, il contorno occhi sarebbe ottimo e costa… meno di 3 €!! Altrettanto entusiasmo è speso per il burrocacao, che a questo punto quanto costerà? 50 cents? 😀 Non male!! In realtà la marca è tedesca, ma evidentemente la si trova normalmente anche in Spagna!

404829_373424952756298_68720270_n

Bella la storia di Martina, che ci racconta di sua nonna che usa da decenni la cipria di Maderas. Lei, della stessa marca, suggerisce anche il blush e le saponette! (tra l’altro vedo che è tutto molto economico!)

MADERAS-MAQUILLAJE-CREMA

Curioso il fatto che la crema Q10 della Lidl in Spagna spopoli, come ci racconta RaffaeLa, la quale aggiunge che per questo motivo è esaurita ovunque! Italia c’è ancora? Chissà se vale la pena provarla! In più segnalate la deliplus per “tante cose tra cui pennelli”, come dice Giorgia.

DANIMARCA

nyhavn-05

La vostra preferita:

Alessia ha segnalato di Tromborg la crema viso perché è “corposa e dal profumo delicatissimo di oli essenziali” e suggerisce anche lo struccante occhi, il tonico alla rosa e il detergente viso.

tromborg

Mi pare un ottimo programma e anche il packaging essenziale è abbastanza allettante!

Ora si parte per la Francia e la Svizzera e molto altro! Pronte? Continuate a leggere il post!