Ciao ragazze!

Sacrilegioooo, mi sono accorta di non avervi mai parlato dei miei ombretti in stick preferiti! Sono sconvolta perché utilizzo questi prodotti quotidianamente da diversi anni, non so proprio come farei senza; comunque poco male, rimediamo subito 😉

Schermata 2014-10-24 alle 15.15.04

Sapete che nella vita di tutti i giorni non amo perdere troppo tempo a truccarmi, quindi sono sempre alla ricerca di un modo per rendermi presentabile in pochi gesti; di certo i matitoni e gli ombretti in stick sono i prodotti più adatti a questo scopo. Una delle qualità che apprezzo di più è la loro versatilità: si possono usare come base per gli ombretti (raramente salto questo step, mi sono resa conto che in questo modo l’ombretto risulta molto più vibrante e la durata diventa imbattibile!), da soli su tutta la palpebra, come punti luce o tocchi di colore più intensi, nella rima interna dell’occhio, come eyeliner… Insomma, quando trovate lo stick che fa per voi avete fatto un terno al lotto!

Questo intensissimo trucco visto alla Fashion Week è realizzato applicando degli ombretti metallizzati su una base opaca nera
Questo intensissimo trucco visto alla Fashion Week è realizzato applicando degli ombretti metallizzati su una base opaca nera
Se volete ottenere il massimo dal vostro ombretto stendete sotto una base cremosa
Se volete ottenere il massimo dal vostro ombretto stendete sotto una base cremosa

Cè da dire che non si notano differenze abissali in termini di qualità tra un brand e l’altro: può esserci quello che va più nelle pieghe, quello più glitterato e quello più a lunga tenuta, ma in generale sarebbe praticamente impossibile distinguerne uno dall’altro una volta applicati! Per quanto riguarda i colori, i migliori sono solitamente quelli chiari, che si possono usare come base per qualsiasi trucco, ma anche da soli quando cerchiamo un look luminoso e fresco. Essenzialmente penso che sia fondamentale avere una tonalità chiara (beige, rosa chiaro, panna), uno o due marroni (ne scelgo uno rosato e uno dorato) e una nuance scura, magari addirittura un buon nero da usare per intensificare uno smokey. I colori accesi, invece, sono più problematici: a volte sono meno omogenei, ma il vero problema è che, usandoli meno, finiscono per seccarsi prima. Insomma, a meno che non trovi qualche nuance davvero unica, di solito tendo ad acquistare un marrone o un beige per testare un nuovo brand. Ovviamente questo vale per me, se voi utilizzate tutti i giorni un ombretto viola o verde fareste bene a comprare una buona base di queste tonalità! 😉

Iniziamo subito con una carrellata dei matitoni che ho provato negli ultimi anni!

Kiko Long Lasting Stick Eyeshadows: tra i primi che ho provato, si può dire che siano stati loro a lanciare la moda di questi prodotti. La linea classica è generalmente molto buona, anche se c’è differenza tra i vari colori: continuerò ad acquistare per sempre lo 04, lo 05 e lo 06, mentre tra quelli che ho provato i meno omogenei sono il 36 e il 13

Schermata 2014-10-24 alle 14.47.46

Deborah: la linea classica shimmer è buona (Extra Pearly Stick Eyeshadow), uso spesso il marrone dorato (02) che dura davvero tanto; quelli della nuova edizione limitata (Mat Stick Eyeshadow) sono meravigliosamente opachi, hanno dei colori fantastici (due marroncini chiari, un marrone scuro e un nero), ma purtroppo vanno nelle pieghe e per questo vanno assolutamente fissati con un altro ombretto in polvere

extrapearlystick-01-tappo-vicino
Lo stick perlato…
...e quelli opachi
…e quelli opachi

Marc Jacobs Twinkle Pop Eye Stick: stesso problema, vanno nelle pieghe! Ne ho uno sul rosso e uno beige ed entrambi vanno per forza fissati

Schermata 2014-10-24 alle 14.56.11

Pupa: gli stick delle varie edizioni limitate sono buoni, ma spesso un po’ troppo brillanti per i miei gusti

La collezione estiva Navy Chic
La collezione estiva Navy Chic

Chanel Stylo Eyeshadows: anche gli ombretti di Chanel sono molto sbrilluccicosi, fattore che può rivelarsi positivo (il rosa resta uno dei miei preferiti in assoluto) o molto negativo (con il verde e l’azzurro l’effetto vecchiarda è dietro l’angolo)

chanel-summer-2013-lete-papillon-de-chanel-collection-promo

Cliccate qui per i prossimi prodotti!