Ciao ragazze!

Oggi parleremo di un problema (ahimé) diffusissimo, che colpisce donne e uomini di qualsiasi età: i capelli che si spezzano! Cerchiamo di capire come mai accade questo fenomeno, ma soprattutto che cambiamenti introdurre nelle nostre routine per limitare i danni; se l’argomento vi interessa, leggete oltre!

Schermata 2014-12-11 alle 23.56.14

L’arrivo dell’inverno, del vento, della pioggia e della neve non sono di certo fattori positivi per i nostri poveri capelli; insomma, non bastano i tre mesi all’anno in cui dobbiamo proteggerci dal sole e dall’acqua di mare, ora si prospetta un lungo periodo di stress per la nostra zazzera! Mi è sembrato il momento giusto per raccogliere qualche informazione sull’argomento capelli che si spezzano, visto che interessa quasi tutte le donne; iniziamo subito!

Schermata 2014-12-11 alle 18.54.25

Sotto la doccia: ironia del destino, passiamo la vita a lamentarci dei capelli che si ungono troppo velocemente, quando in realtà sono proprio questi oli prodotti naturalmente a proteggere e fortificare la nostra chioma. I lavaggi frequenti, l’uso di prodotti aggressivi e sgrassanti e la semplice acqua di casa nostra (o della piscina se siete anche voi delle sirenette) sono tutti fattori che contribuiscono a seccare il capello, aumentando le probabilità che si spezzi. Come regolarsi sotto la doccia per mantenere la giusta idratazione? Dobbiamo introdurre subito una distinzione importante: chi ha un cuoio capelluto che tende a ungersi presto deve usare uno shampoo leggero e delicato, pensato appositamente per questo problema, ma non può dimenticarsi di nutrire le lunghezze! Balsami e creme ristrutturanti, se usati nel modo giusto (applicando poco prodotto e risciacquando con cura), non dovrebbero appesantire, ma solo donare morbidezza e disciplina.


Schermata 2014-12-12 alle 00.01.40

Tra gli shampoo che ho provato negli ultimi anni si alternano prodotti purificanti e ristrutturanti, quindi più leggeri o corposi a seconda della formulazione

La spazzola: credeteci o no, ma spazzolare i capelli nel modo corretto non è affatto semplice! Per prima cosa bisogna comprare una spazzola adatta: purtroppo quelle più economiche in plastica sono sconsigliabili se avete una chioma un po’ delicata e in tal caso sarebbe opportuno investire in uno strumento più professionale. Se avete molti nodi, invece, vi consiglio di procurarvi le Tangle Teezer o qualcosa di analogo, conformate appositamente per spezzare meno capelli. Quando passate la spazzola cercate di tenere la ciocca tra le mani circa a metà e lavorate solo sulle punte, evitando così di tirare i capelli alle radici e di romperli.

rapunzel-brushing-hair-gif

Seguite l’esempio di Rapunzel!

tangle-teezer

La famosa Tangle Teezer, in vendita su Asos.it e su altri siti di e-commerce

Hairbrush Images

L’alternativa del brand Michel Mercier, so che si trova alla Upim in Italia

Dopo la doccia: i capelli bagnati sono più fragili, quindi cercate di non spazzolarli appena uscite dalla doccia, quando sono ancora fradici, ma usate un pettine in legno a denti larghi o eliminate i primi nodi passando solo le dita tra la chioma. Tamponate delicatamente con un asciugamano in modo da assorbire l’acqua; so che frizionare con vigore dà molta più soddisfazione, ma è un’azione troppo aggressiva sui capelli, quindi non fatevi prendere dalla fretta e dedicatevi con pazienza a questo passaggio. Mi raccomando, prima di passare all’asciugatura col phon assicuratevi che la capigliatura sia solo umida e non più grondante (per imparare tutti i trucchi sulla messa in piega vi rimando a questo post!)

Schermata 2014-12-11 alle 18.48.08

Sapete che io lascio asciugare i capelli al naturale, ma quando voglio fare la messa in piega mi assicuro che siano asciutti al 70-80% prima di usare il phon!

Styling: a questo punto i capelli sono asciutti, ma non tutte hanno la fortuna di potersi limitare a questo passaggio e devono ricorrere a qualche tipo di styling. Per quanto riguarda i prodotti, se in questo periodo avete i capelli che si spezzano subito cercate di limitare l’uso di mousse, sea salt spray e lacche che rischiano di appiccicarli tra loro e annodarli; come attrezzi, invece, ormai sappiamo tutte che le temperature elevate di ferri e piastre contribuiscono a bruciare e rovinare la capigliatura, quindi se proprio dovute usarli cercate almeno di ricorrere a strumenti di buona qualità (per esempio in ceramica) e di applicare uno spray protettivo.

curling-wands1

 

Cliccate qui per scoprire le altre cause dei capelli che si spezzano!

251 COMMENTI

  1. Caro Jude Law, se stempiato non ti volesse più nessuna, sappi che io non ho queeti pregiudizi e che ci sono sempre per te!

  2. Due volte l’anno uso gli integratori della phyto e mi ci trovo bene anche perché sono delicata di stomaco e questi non mi danno alcun problema. Una volta all’anno li assoxio anche alle fiale anticaduta ed ad uno shampoo specifico. Però purtoppo sei anni fa, prima di passare all’henné, ho fatto la stupidaggine di farmi QUELLA SCHIFEZZA dell’oreal Inoa. MI HA BRUCIATO IL CUOIO CAPELLUTO! E da allora anche se la situazione è migliorata, sulla nuca i capelli non riescono a crescere lunghi … Li denuncerei 🙁

  3. Come al solito mia sorella Eva ha parlato anche per me: altro che “povero” Jude Law, ma magari ce casca, lui e tutta la stempiatura.
    Per quanto riguarda i capelli, i miei non si spezzano: niente ferri, niente piastre, niente phon, solo legno, pettinati dal basso verso l’alto (partendo dalle punte), solo asciugamano di lino, niente elastici troppo stretti, lavati il giusto, acqua sempre diluita e ultimo risciacquo fredda, prodotti specifici (pochi ma buoni).
    Insomma sono decisamente migliorati da quando ho smesso di fare troppo di tutto.
    Ho notato che pelle e capelli meno li tocchi e meglio stanno, devo proiettare le mie ossessioni su altro (di tricotillomania ne so qualcosa).

    Buona domenica, o fanciulle.

  4. Condivido un rimedio giapponese per lucidare le chiome (letto sull’inserto beauty di Io Donna), a quanto pare funzionerebbe anche per i pori dilatati, d’oh. Devo provare.
    Far bollire un pungo di riso in due di acqua, filtrare l’acqua di cottura e fare un impacco dopo lo shampoo e prima del balsamo.
    Nel frattempo mangiare il riso.
    Ciao!

  5. ciao Clio ti seguo da un po e trovo i tuoi post interessanti;stavolta insieme a tante informazioni utili ed esatte ce ne sono alcune che invece non lo sono. Io sono una parrucchiera da un po e ti voglio spiegare alcune cose: lavare i capelli anche tutti i giorni non è sbagliato ,come dici tu va usato il prodotto giusto ma dobbiamo considerare che l’inquinamento dell’aria è piuttosto forte e tutte quelle polveri sottili si depositano su capelli e cute così come sulla pelle del viso provocando a volte anche problemi . Tenere i capelli legati di notte non è molto salutare esattamente per gli stessi motivi per cui non è molto salutare tenerli sempre raccolti di giorno(non sono liberi di muoversi naturalmente) e se una persona proprio lo vuole fare dovrebbe farlo sempre in maniera mooooolto morbida e con fermagli morbidi e non sintetici. Per ultimo le tinte non fanno cadere i capelli! sicuramente i prodotti devono essere di qualità e certificati e vanno usati nella maniera corretta e sopratutto mai abusarne; i colori o le decolorazioni o le stirature mal fatte possono invece spezzare i capelli(a volte anche peggio: vedi uno degli ultimi servizi della trasmissione le iene dove un “collega” incompetente ha fatto delle cose a una cliente che non si potrebbero nemmeno pensare) bisogna che noi parruchieri siamo sempre più preparati non solo per la pratica ma anche per la “teoria” e poi bisogna essere onesti con le clienti se vediamo che un capello non è adatto a certe tecniche bisogna dirlo mostrare le alternative oppure se si può suggerire dei trattamenti da fare per cercare di renderli idonei e stabilire dei tempi per poi rivalutarli: Ciao ciao

  6. sei anni fa era solo senza ammoniaca che non è la cosa che fa più “mae” nelle tinte ad oggi non so se nel tempo abbiano modificato la formula noi in salone non l’abbiamo mai usata

  7. Ragazze ragazze! Clio ha super ragione… Io ahimè dopo mesi e mesi per necessità sabato rifarò lo shatush da che lo avevo fatto a maggio. Non vedo l’ora di vedere il risultato ma ho anche paura per i miei capelli deboli! Va beh, ho già pronte tante maschere 🙂

  8. Io noto molti meno capelli spezzati/caduti da quando ho letto un altro post sulla cura dei capelli ed ho capito che pettinarli da bagnati non va bene..
    Ora al massimo ci passo le dita, poi quando li asciugo una spazzolata alla fine.. Voilà! Veramente molti meno caduti sul campo 🙂

  9. Ciao, dato che sei una parrucchiera volevo farti una domanda… Due anni fa ho fatto una tinta bionda (da castana chiara che ero), ripetuta poi alcuni mesi dopo, finché non mi sono stufata e ho deciso di farli crescere senza più tingerli… Ora ho solo gli ultimi 5-10 cm biondi (in realtà è tanto perché non ho i capelli molto lunghi!), e ho notato una cosa: oltre ad essere ovviamente più secchi, sembra che i miei capelli ricci dove sono tinti stiano dritti! Mi spiego: alle radici partono facendo delle belle onde e iniziano a imboccolarsi, mentre l’ultima parte invece di fare il boccolo scende dritta! Volevo chiederti: è possibile che la tinta mi abbia fatto raddrizzare i capelli, oppure sono proprio loro che sono cambiati secondo un loro ciclo naturale?
    Grazie se mi risponderai!!

  10. D’inverno il peggior nemico dei miei capelli sono le sciarpe di lana: i capelli si annodano peggio delle cuffie dell’iPod e quando cerco di districarli tanti se ne strappano, però quando è freddo non posso non usare la sciarpa!

  11. E comuque grazie Clio per avermi regalato un Patrick Dempsey di prima mattina! Ieri con la Rosie Huntington Whiteley mi avevi buttata un po’ giù ma oggi comincio la giornata con più sprint 🙂

  12. Mi sono spiegata male, scusami!
    Intendevo che li pettino non dalla radice verso le punte, ma inizio a districarli delicatamente partendo dalle punte, piano piano, per poi salire verso la cute.
    E comunque non li pettino mai da bagnatissimi.
    Francy scusami mi sono spiegata da cani!

  13. I miei capelli non si spezzano, cadono e basta 😀 da settembre a dicembre.. Adesso va già meglio. Ho qualche doppia punta grazie ai semipermanenti fucsia che mi fanno sentire figa per qualche giorno. Ma non mi perdo per così poco: li spunto ogni 6 mesi e quando non ho davvero nulla da fare, prendo una ciocca e “apro” la doppia (o tripla) punta.

  14. Per Natale riceverò la Tangle Teezer! L’ho provata e, uao, non sembra nemmeno di spazzolarsi i capelli! Il risultato però è ottimo! 🙂
    Volete condividere la mia stupidità? Qualche giorno fa ho visto in un negozio la Beauty Blender a… 2€. Mi sono stupita e la volevo prendere, ma ero di fretta, c’era coda alla cassa e ho pensato di ripassare con più calma il giorno successivo. Beh, si sono accorti velocemente di aver dimenticato uno zero. Quando sono tornata l’avevano aggiunto… Carpe diem ragazze, carpe diem!

  15. Clio perché non ci fai una review comparativa tra la tangle teezer e la Michel Mercier? Posto che io so che comprerei la seconda per risparmiare qualcosa, ma prima di farlo vorrei sapere se ne vale la pena! Il mio problema sono i capelli crespi e mossi, so che la MM esiste in 3 versioni ma quale scegliere tra la versione per capelli mossi e quella per capelli crespi?

  16. Per quanto mi riguarda, quello che davvero influenza la salute dei miei capelli è lo stress, nell’ultimo anno ero arrivata a perderne una quantità pazzesca, davvero spaventosa tanto che sono dovuta ricorrere a una cura di integratori. Da quando mi sono trasferita ho notato un netto migliormento della situazione. I capelli sono nuovamente belli e ne perdo una quantità per me normale (sempre tantissimi eh) e le unghie hanno riacquistato la loro forza (erano arrivate a rivoltarsi anche se le sbattevo contro il cuscino). quindi il mantra per me è “relax, take it easy”.

  17. Che figa la spazzola in prima pagina..non l’avevo mai sentita!!dove posso trovarla in negozi fisici??io mi sveglio ogni mattina super piena di nodi di notte non li lego sia perché credo che i capelli stiano meglio liberi ma soprattutto perché quando li faccio lisci (come quasi sempre in questo periodo) se li lego si arricciano e prendono la piega..
    Poi vabbe soffro di una leggera tricotillomania: non li strappo ne li mangio (che schifo!!!!!!!) però ci gioco molto con le mani soprattutto mentre studio, spesso senza rendermene conto (stessa cosa delle unghie)

  18. Io ho la spazzola Dessata, la spazzola Nashi Argan che sono tutte simil tangle teezer, ma io mi ritrovo con un alto numero di capelli nella spazzola, non ci trovo grandi differenze. Sarò l’unica?
    Domanda: ma queste spazzole di usano a capelli asciutti o bagnati?
    Odio i pettini di legno, ne ho molti e anche costosi, ma per quanto i dentini siano bel lavorati e ben fatti, alla fine, sento che non fanno bene ai miei capelli e non mi salvano dall’elettricità statica. Ho un pettine e a denti super larghi della kerastase, avuto in regali venti anni fa, in plastica, che è un sogno. Districa benissimo, non dà elettricità statica, ma sono venti anni. Ho comprato le simil tangle per sostituirlo, ma non si sostituisce. Ho anche un pettine al carbonio e alla fine, anche lui, mi fa elettrizzare i capelli 🙁 ….
    Nella vita, non mi sono mai lavata i capelli sotto la doccia… Non mi piace propio…Ho provato cinque volte in estate, quando avevo i capelli più corti, ma propio non mi trovo… Quesito, sarò l’unica, che detesta lavare i capelli sotto la doccia…. Apro il sondaggio….Parliamone….

  19. Clio!! Io ho una domanda leggermente OT… Hai provato le CC Cream per capelli della Collistar? Cosa ne pensi, sono valide? Sono curiosa di sentire il tuo parere:)
    Un abbraccio!!
    Fede

  20. Assolutamente no! La spacciavano come tinta senza ammoniaca, ma si vede che per fissarsi contiene qualcosa di ancora più irritante.. Tieni conto che io avevo già usato in precedenza delle tinte normali, quindi non ero allergica o intollerante. Ma quando mi hanno applicato questa ho cominciato ad avere un bruciore sulla nuca. L’idiota della parrucchiera ha avuto il coraggio di dirmi che avevo la cute troppo sensibile. Facendo delle ricerche in internet ho scoperto che anche altre persone avevano avuto lo stesso problema..

  21. Assolutamente no. Purtoppo noto che il test lo fanno solo se gli dici he sei un tipo allergico, altrimenti nessuno lo fa. L’incompetenza poi regna sovrana e l’oreal ti rifà il negozio se vendi i loro prodotti, quindi hanno tutto l’interesse a fatturare

  22. Per ogni capello che mi cade ne escono almeno altri tre a riempire la chioma da leone che mi ritrovo, non c’è altra spiegazione. Non ho mai fatto trattamenti particolari ma i capelli li perdo tutto l’anno, alcuni periodi di più altri di meno. Poi ultimamente si è aggiunto mio nipote che me li tira, ma a lui glielo posso anche concedere.

  23. Mi associo. Al più sotto la doccia risciacquo il balsamo.. Qualche capello si perde sempre ed odio poi sentirmelo tra le mani o addosso

  24. A me la coda di cavallo fa sempre venire mal di testa. Così quando ho i capelli non proprio puliti uso uno di quei fermagli di plastica che credo si chiamino “pesce” o “spina di pesce” e posso tenerlo anche giornate intere senza mal di testa. Poi con i miei capelli lunghi e ricci la coda viene anche più bella

  25. Super Clio colpisce ancora!:) tema sentitissimo per me!!:) i miei capelli, soprattutto all’inizio della primavera e dell’autunno, si spezzano come se non ci fosse un domani! Mettiamoci poi anche il fatto che dopo un annetto in cui non li ho tagliati per niente(lo so non si dovrebbe fare) perchè li volevo far ricrescere(solo dopo ho capito di aver fatto la scelta peggiore per raggiungere il mio obiettivo) e li tenevo sempre legati perchè non avevano una forma. Circa 2 mesi fa però mi sono decisa e sono andata dal parrucchiere. Risultato : ha tagliato tutta la lunghezza che avevo guadagnato perchè i miei poveri capelli erano completamente rovinati!:( Adesso ho ancora difficoltà a tenerli sciolti perchè mi sono troppo abituata a vedermi con la coda. in ogni caso mi sono trovata B E N I S S I M O con gli shampoo della Phyto, acquistabili in farmacia e parafarmacia. Sono fantastici, io ho provato quello ristrutturante (PHYTOKERATINE) e quello “lisciante” che controlla la capigliatura quando c’è umidità e facilita la piega (PHYTOLISSE). Utilizzo anche la crema idratante della stessa linea, quella di cui parla anche Clio, la Phyto7 o la Phyto9. Dopo questo post cercherò di trovare un buchetto da qualche parrucchiere per dare una spuntatina altrimenti sarò sempre punto e a capo eheheh 🙂
    A proposito ragazze, dove posso trovare gli elastici di cui parla Clio?Un’altra cosa, conoscete qualche “acconciatura” da adottare diversa dalla coda? Tenete conto che ho un caschetto quindi non sono molto lunghi 🙁

  26. Peg ottima i miei capelli non si spezzano, mai avuto questo problema: saranno i geni.. O forse anche l’henné e gli shampoo non troppo aggressivi oltre al Balsaml, il fatto che non li lego praticamente mai e il non uso della spazzola.

  27. Ciao Clio giusto ieri ne parlavo con un’ amica..io da quando utilizzo costantemente un prodotto che protegge i capelli dal calore ho notato un grosso miglioramento!ovviamente sono una che usa frequentemente phon e piasta e non potrei farne a meno, lasciarli bagnati per me significa torcicollo e raffreddore!

  28. li avevo oltre la spalla. usavo prodotti alterna. tipo 40 euro uno shampoo. ma mi sparavo lo shatush da anni. due mesi fa sono andata e li ho tagliati. bam. togli tutto il bruciato. non li vedevo così folti e sani da anni. e in più er bobbe va de moda quest’anno. lo rifarei mille volte.

  29. Per quanto mi riguarda non ho di natura capelli che deboli che mi si spezzano facilmente, ma presto particolare attenzione alla mia “hair care”, uso prodotti ecobio o comunque senza siliconi, parabeni, oli minerali e coloranti, non uso sempre il phon e quasi mai la piastra, insisto con il balsamo sulle punte e, con i capelli ancora bagnati aggiungo qualche goccina di un olio vegetale leggero (ad esempio quello di jojoba), ma la cosa che consiglio più di tutti per contrastare il problema dei capelli deboli è l’HENNE! Io ho già i capelli spessi di mio ma è in grado di inspessire anche quelli molto fini rendendoli più forti, se qualche anno fa le doppie punte le avevo anche io, ora non ne ho nemmeno una, e non mi taglio i capelli da maggio! Consiglierò l’henne come cura per i capelli a vita!

  30. Ma scusa: ci dici che gli sbalzi ormonali possono stressare i capelli…e subito dopo pubblichi le foto di Jude Law e Patrick Dempsey??? XD
    Vuoi farci diventare pelate per caso??? AHAHAHAHAHAH!!! ^_^

  31. Scusa eh: ma ci dici che gli sbalzi ormonali possono stressare i capelli…e subito dopo pubblichi le foto di Jude Law e Patrick Dempsey??? XD
    Vuoi farci diventare pelate per caso??? AHAHAHAHAHAH!!! ^_^

  32. il saggio consiglio di mia mamma sulla mia pelle: lasciala stare che la pelle si ripara da sé. vero. da quando uso pochi prodotti mirati sta meglio. ed i capelli dopo anni di impacconi, banane, mele e papaya che non facevano nulla. ora li lavo ogni 2-3 giorni con prodotti professionali. e maschera una volta a settimana. stoppe.

  33. Finalmente qualcuno che mi dice quello che speravo di sentire: non è sbagliato lavare i capelli tutti i giorni! No dai, in questo sono migliorata, li lavo un giorno sì e uno no a meno che abbia una serata particolare, e uso solo prodotti ecobio o comunque non aggressivi e non specifici per i capelli grassi…

  34. Purtroppo i miei capelli stanno passando un brutto periodo… fortunatamente sabato prossimo vado dal parrucchiere, me li spunto un po’ e mi faccio un bagno di colore neutro che l’anno scorso mi ha salvato!

  35. Buongiorno bimbe unicornoneeeee!
    – ho i capelli belli grassi e anche se è una scocciatura lavarli spesso, in fondo mi accontento così perché quando li lavo sono morbidi e lucenti senza creme/maschere/balsami e compagnia bella (ripeto: lo shampoo Yves Rocher per capelli grassi ve lo consiglio se li volete lucenti senza usare prodotti in più anche per sciogliere i nodi). Sinceramente un po’ mi lamento di quanto sono folti perché li trovo scomodi (<- Eredità di mio padre. Padre ex capellone e con le camicie a quadri stile boscaiolo rockettaro, quindi figlia capellona con le camicie a quadri stile bosciaiola rockettara).
    – il tempo delle castagne sta finendo, quindi ora perdo pochissimi capelli. Sinceramente uso una spazzola di plastica a ragno tutta mia e che lavo spesso, senza avere problemi;
    – strizzo per bene i capelli ed uscendo dalla doccia metto l'asciugamano a turbante per qualche minuto, così uso meno il phon;
    – non uso piastre e piastrine, perché li ho lisci di natura ed i boccoli che escono fuori non mi piacciono;
    – Il 3 gennaio nella mia città cominciano gli sconti, quindi se trovo quegli elastici li prendo subitooooooooo!;
    – basta tinteeeee! I capelli tutti colorati li potete ottenere anche con dei gessetti specifici, ma durano solo fino a quando non li lavate;
    – i capelli li taglio una volta all'anno prima che ricomincia la scuola ahahahahah;
    – preferisco mangiare che prendere pillole, perché non è la stessa cosa;
    – per ora niente calvizie per fortuna. In tv ho visto un caso di tricotillomania dove la ragazza era costretta ad andare in giro con le parrucche per non far vedere come si stava distruggendo;
    – se i capelli sono puliti faccio una cosa leggera, invece se sono un po' sporchi faccio lo chignon.

  36. ne ho sentito parlare molto bene.. tu fai quello colorante o quello neutro? posso chiederti di che marca? ho dei capelli molto fini e con poco volume e mi è stato consigliato, in particolare quello neutro della sitarama… l ho ordinato, speriamo bene

  37. Non sono belli i capelli che cadono mentre ti fai la doccia e che ti si attorcigliano nel sederon. Forse succede solo a me, ma che posso farci…HAAHAHAAHAHAH
    Comunque continuo lo stesso a farmi la doccia, perché faccio velocemente

  38. Ti dico solo questo. L’ho solo iniziato e già sto cercando in giro un’altra confezione per prenderla al volo, ti basta?
    Lo trovo fantastico, oserei dire perfetto, aveva ragione Lola!
    Solo che non ci crederai ma non è per niente facile da reperire :/

  39. Ciao tutte! Io capelli spezzatti conosco fin troppo e sopratutto caduta dovuta a stress e ormoni! Mi manca proprio la mia chioma di bambina!!
    Ultimamente ho perso un sacco di capelli e da tre giorni faccio una cura piuttosta “strong” che mi è costata un occhio e una croce! Però spero proprio che funzionerà!
    Per il resto uso pochissimo strumenti come piastra e phon, lascio ascuigare i capelli di notte con una bella treccia!
    un bacione

  40. Idem mia madre: “ci metti troppa roba, ti verranno le rughe, non comprare quel tonico esfoliante, ti verranno le rughe, molla quel detergente, ti verranno le rughe, bevi acqua e butta quel chinotto o ti verranno le rughe…”
    Mia mamma è sempre molto rassicurante come puoi notare.

  41. p.s.
    quella del riso la voglio provare, è un rimedio tipo quelli della nonna, blandino, non è uno spignatto e male non farà, è acqua di cottura alla fine.
    ho letto che va bene anche per i pori dilatati, oh e prima o poi ‘sti pori si dovranno chiudere, tra un po’ è pure Natale, chiuderanno per ferie si spera!

  42. Un’altra cosa: avete visto il servizio delle Iene su questa ragazza che è andata dal parruchiere a farsi una decolorazione ed è uscita con cuoio bruciato!!!!orrore! Poverina!

  43. Concordo, dopo il terremoto ne ho persi molti più del normale.. in effetti tutti in famiglia ne abbiamo persi abbastanza per fare un bel parruccone per Platinette 🙂

  44. Dunque io faccio l’henne rosso naturale (Lawsonia Inermis) da più di due anni perchè mi piace il rosso rame/mogano su di me, non divento comunque una carotina perchè di base ho i capelli di un castano medio. Ho usato a lungo la marca Forsan perchè la trovavo facilmente al supermercato, poi ho provato Erbavita e Tea Natura, prossimamente proverò anche Phitofilos, Janas e Khadì, come colorazione ho avuto risultati pressochè simili ma le ultime 4 marche che ti ho citato sono più specializzate nell’ecobio perciò la qualità delle polveri dovrebbe essere superiore e più facile da lavorare, l’importante è comunque che nell’INCI ci sia scritto solo ed esclusivamente Lawsonia Inermis (attenzione che non ci sia picramato che è una sostanza chimica) poi eventualmente esistono altri mix di erbe tintorie e riflessanti che però io non ho mai provato. Io quando faccio l’henne (ogni 3-4 mesi, ma puoi farlo anche una volta a settimana perchè male non fa) uso 100-150 grammi di henne lasciato ossidare per qualchè ora in succo di limone (si può usare anche aceto o yogurt) e infuso di ibisco (o karkadè), questo perchè con una sostanza acida “prende meglio”. L’henne neutro (cassia obovata o italica) ha le stesse proprietà dell’henne ma non ha potere tintorio e si può usare tranquillamente con solo acqua calda, io non lo uso perchè voglio anche colore ma l’ho consigliato a diverse persone che si trovano molto bene.

  45. grazie delle info! 🙂 si io sono orientata al neutro perchè non voglio colore… faccio ogni mese e mezzo una tinta senza ammoniaca per coprire i primissimi capelli bianchi… sai se ci sono controindicazioni all uso dell’ hennè neutro? a me hanno detto di no, specie perchè la tinta che faccio è senza ammoniaca e poi perchè l hennè neutro non cntiene picramato che è il pigmnento che interagisce (male!) con le sostanze chimiche delle tinte! non so se mi sono spiegata bene… sto ancora dormendo

  46. Ragazze ma é vero che i capelli scalati si rovinano di più! Perché io ho i capelli molto lunghi e li ho sempre tenuti pari a parte una leggerissima scalatura dietro.. Ora però non mi piacciono più perché anche il mio ragazzo dice che sembro la madonna ahah! Quindi vorrei scalarli un po’ e mantenere la lunghezza.. Che mi dite??

  47. Ah, dimenticavo, l’henne (soprattutto) ma anche altre erbe tintorie, se usate bene, COPRONO i capelli bianchi!

  48. Cosa provata su di me più e più volte. Pure io ho notato che i capelli scalati si rovinano di più e se ne vanno per i fatti loro. Quando avevo i capelli pari erano perfetti, quindi non vedo l’ora di rifarmeli

  49. Grazie! Allora credo che li spunterò solo.. E al massimo mi accorcio un po’ il ciuffo davanti, giusto per avere la parenza di un taglio di capelli ahah

  50. Io li ho portati a lungo pari quando ero più piccola ma ho capito che sto meglio se li ho scalati e…non ho nemmeno una doppia punta pur non tagliandoli da maggio! Non penso che la scalatura influisca sulla salute dei capelli quanto la cura che si ha…

  51. L’ho visto e sono rimasta terrorizzata, non ho mai fatto tinte o altro e dopo quel video ne sono ancora più sicura!

  52. Ciao Clio! Ciao ragazze! Posto molto interessante! Io ho i capelli mooolto lunghi, fino al sedere, e ahimè si spezzano! Da un po’ uso la spazzola e pettine della TEK, e devo dire che mi trovo molto bene, rispetto alla solita spazzola in plastica, questa è il legno, ed è studiata apposta per i capelli lunghi e mi trovo molto bene. Poi per quanto riguarda l’andare a nanna il + delle volte li lego in una treccia altrimenti rischio di affogare nel sonno…hahaha…però almeno mi ritrovo coi capelli mossi la mattina 😛 Per il resto credo che essendo lunghi si spezzeranno sempre, ma con i tuoi suggerimenti possiamo arginare di molto il problema 😛 Grazie :*

  53. L’ultimo sciacquo va dedicato al sederon per togliere tutti i ciuffi di capelli intrappolati AHAHAHAHAH

  54. Ho un’altra domanda da farvi ragazzuole.. Qualche mese fa ho visto in farmacia l’hair gloss della phyto e vorrei provarlo, perché avendo i capelli neri qualche riflesso non farebbe male, sopratutto in inverno che sembro morticia ahah! Qualcuna lo ha provato? 😀

  55. Ciao a tutteeeee! 🙂
    Io non mi azzardo a dare consigli perché, oltre a lavarli, pettinarli e fare la tinta, non sono proprio capace di seguire i capelli, non ho pazienza!
    Vorrei però segnalare (di nuovo) la Spirulina per la crescita dei capelli e la salute delle unghie. E’ a dir poco fenomenale, almeno su di me ha avuto questi effetti!
    L’ho scoperta facendo ricerche sui metodi naturali per curare la mia tremendissima anemia da mancanza di ferro. Mi ha aiutata abbastanza (ma non risolto), in compenso, ho notato una crescita incredibile dei capelli. Le unghie, a dispetto del mio solito (causa sempre anemia) sono fragilissime, ma durante l’assunzione della Spirulina diventano molto più forti. Effetto collaterale? Sa di pesce (è un’alga)!! Ragion per cui, quando divento coraggiosa la prendo, ora sono in un momento di…bleah!! Io ho prendo quella di Marcus Rohrer, ma tante aziende la producono.

  56. mi piace un sacco il long bobbe! anzi, tra un po’ me li andrò a spuntare mantenendo le ciocche più lunghe sul davanti che adoro!

  57. mia mamma ha pensato stessi impazzendo quando mi sono bruciata con uno scrub all’acido glicolico… forse aveva ragione.

  58. se abiti a roma, lo trovi nelle coop filix. io sto già a metà boccetta. hai visto che bell’effetto sulla pelle? te la fa proprio luminosa. e poi, quando non ho voglia di mettermi la crema, metto solo quello. sto tranquilla perché so che è pieno di vitamine 😀

  59. L’henné credo debba essere preso in considerazione! Soprattutto quello neutro. È nutrientissimo!

    HENNA POW(D)ER!!! <3

  60. Ciao ragazze, anch’io da un po’ di tempo faccio la treccia per dormire, mi sembra che si sporchino meno, perchè la notte sono come un cavallo che si gira di qui e di la. Per la debolezza, penso proprio che sia genetica, come il colore. Mia mamma a quasi 78 anni ha ancora tutti i capelli scuri, iniziano adesso con qualche filo bianco.

  61. Un alimentazione vegana corretta non indebolisce assolutamente i capelli, al contrario è la più salutare che esista quindi evitiamo di diffondere allarmismi infondati. 🙂 per il resto tutto corretto, a parte il fatto che non necessariamente bisogna nutrire le lunghezze, spesso chi ha i capelli fini così facendo rischia di appesantirli. Ovviamente chi ha i capelli fini come la sottoscritta dovrà prestare più attenzione di chi li ha grossi. Comunque non preoccupatevi per i capelli che vedete cadere mentre fate la doccia, sono capelli che hanno finito il loro ciclo di vita e sarebbero caduti comunque. In ogni caso attenzione ai lavaggi troppo aggressivi. Aggiungo che lo shampoo non va applicato sulle lunghezze ma solo alla radice altrimenti andrete a seccare i capelli inutilmente.

  62. Anch’io praticamente mai nel fare doccia o bagno,sempre separatamente,a testa in giù nella vasca usando il doccino.

  63. ahahahahah, scusa se rido, capisco che non dev’essere stato facile, ma mi piace il fatto che comunque ci scherzi su! mitica :*****

  64. mah guarda, niente di stratosferico, mi hanno consigliato il bioscalin, ho fatto la cura per tre mesi e devo dire che ha funzionato, ho notato una forte riduzione della perdita dei capelli e anche le unghie erano più forti! :***

  65. I periodi peggiori in fatto di capelli sono Marzo e Settembre, per via del cambio di stagione che stressa i capelli ed è per questo che se ne perdono di più. A tal proposito ho passato un periodo orribile qualche mese fa, infatti avendo smesso la pillola a luglio e avendo avuto un forte stress, fra settembre e ottobre ho perso tanti capelli, e intendo TANTI. Mi sono rivolta a una dermatologa che mi ha consigliato di prendere gli integratori Inneov Densilogy per tre mesi, ora la situazione è molto migliorata!! Baci a tutte <3

  66. io perdo capelli tutto l’anno e ne perdo tantissimi (le mie amiche dicono che quando vado a trovarle, poi per giorni e giorni trovano miei capelli in giro XD) ma per fortuna mi ricrescono alla velocità della luce.. se no a quest’ora sarei completamente pelata 😀

  67. Ciao Clio, ma è vero che anche i cappelli indeboliscono i capelli? Il punto è che sto cercando di far crescere i capelli, e sono arrivata all’odiosissima “mezza misura” e la mia salvezza sono i cappellini che soprattutto di inverno li adoro. Però molte persone mi dicono di non abusarne perché fanno cadere i capelli. E’ sul serio così?

  68. Clio, tirare fuori l’ alimentazione vegana additandola come una cosa negativa senza neanche esserti informata prima è stato un gesto molto superficiale da parte tua, per tua informazione le proteine si trovano anche nella frutta secca, persino in frutta e verdura ci sono le proteine.

  69. Come sempre utilissimi i tuoi post. Io personalmente ho sempre perso molti capelli (son molto fini e basta poco x danneggiarli! ). Per fortuna non uso piastra e poco il Phon, non friziono i capelli ma li tampono, uso oli ristrutturanti. .ma uso spesso elastico e ogni tanto faccio il colore..rispetto a quando ero ragazzina con questi accorgimenti ne perdo molto meno e devo dire che funzionano anche gli integratori 😀 consigli per resistere al vento? Un prodotto? Perché me li devasta quando son sciolti 🙁

  70. eheheheh! spero che funzioni anche per te, cmq chiedi consiglio in farmacia, a me la commessa consigliò il bioscalin perchè le formule di questi integratori sono più o meno simili, ma all’epoca era in offerta!!!! 😉

  71. Eheh mentro leggo questo articolo ho proprio l’hennè in posa 😉
    Consigliatissimo a chiunque non vuole farsi una tinta chimica ma divertirsi con i colori!! 😀

  72. Io ho avuto i capelli fragili anche prima di tingere i capelli… a 26 anni solo adesso ho fatto lo shampoo colorante… Quando ero piccola lavavo i capelli una volta a settimana ed avevo i capelli melli forti… proprio grossi… adesso sono più sottili

  73. Ma chi ha detto qualcosa riguardo all’alimentazione vegana? Ha solamente detto che le proteine giovano ai capelli ed ha annoverato gli alimenti che ne contengoni di più, tipo carne e legumi.
    Vogliamo negare il fatto che la carne contenga maggiori quantità di proteine rispetto ad altri alimenti?
    Non fate dire alle persone cose che non hanno detto per piacere

  74. A me cadono,sì,ma non eccessivamente.
    E non mi si spezzano!
    Da un pò ho iniziato con l’hennè x abbandonare la tinta,non la sopportavo più,ma era necessaria perchè ho già parecchi capelli bianchi 🙁
    Non uso quasi mai ferri e piastre,phon poco.
    I miei capelli sono molto rilassati ehehee

  75. per esempio pare che chi segua una dieta vegana rischi di indebolirli particolarmente, voi ne sapete qualcosa?). questo è addittare la dieta vegana?

  76. E’ vero perché non li lasci respirare, ma non preoccuparti perché mica stai col capellino 24h su 24h

  77. guarda che non l ha “additata” ha detto solo che alcuni dicono che potrebbe influire e che lei non sapeva dirci se fosse vero o no

  78. Ciao ragazze! Caduta dei capelli? Ce l’ho!! Mi succede quasi ogni anno, nel periodo autunnale ma quest’anno ho notato una perdita maggiore. Nel mio caso la causa è costituita all’80% dallo stress. Essere continuamente sottopressione e affrontare situazioni difficili non è il massimo per la nostra mente, ma neanche per il nostro fisico, il quale reagisce agli stimoli esterni nei modi più disparati e soprattutto differenti da persona a persona. Nel mio caso, i primi a risentirne sono stati i capelli. I miei sono grassi, per cui sono costretta a lavarli con frequenza e lo shampoo che usavo evidentemente non era dei migliori, o meglio, non era adatto in quel particolare momento. Ho chiesto anche qualche suggerimento qui sul blog e molte di voi mi hanno dato tanti consigli davvero preziosi! Il primo, e devo ringraziare la mia sorellina Francy :-D, è stato di cambiare shampoo e provare quello della Biokap per capelli grassi, seboequilibrante e purificante. Lo uso già da un pò è ho notato il primo grande miglioramento, ossia il capelli durano puliti più a lungo. E’ questo è importantissimo, perchè significa ridurre i lavaggi e quindi, di conseguenza, stressare meno la cute, la quale se sollecitata produce ancora più sebo. Anche i capelli persi sono molto meno. Ho acquistato anche le fiale anti-caduta della Keramine H per capelli grassi.. Ancora non posso sbilanciarmi, ma spero che il risultato sia più che positivo.
    Per quanto riguarda i consigli dati da Clio, concordo sul fatto che pettinare i capelli bagnati nel modo corretto è fondamnetale. Io uso un pettine dai denti larghi (la tangle teezer un pò mi spaventa) e inizio dalle punte, mai delle radici, in questo modo i capelli si spezzano molto meno. Poi tampono con l’asciugamano e passo all’asciugatura con il phon.
    Piega? Non pervenuta!:-D
    Concludo ringraziando te Clio!!
    Per il post? Anche!
    Ma soprattutto per aver messo una bella foto del signor Law(stempiatura….. anche tu Clio stai a guardà il capello?!):-D Ieri è stata la volta di Colin, oggi Jude! Certo che l’Inghilterra è patria del calcio, della musica ma anche di gran fighi!!:-D
    Buona domenica ragazze e anche a te Clio!:*****

  79. Magari è meglio leggere due volte prima di partire in quarta, ti consiglio di rileggere bene ciò che scrive Clio.

  80. credo che l’argomento tricotillomania sia molto sottovalutato, se ne parla troppo poco forse perchè si pensa che sia un problema di pochi e chi se ne rende conto spesso lo fa tardi, quando ormai arriva davvero a strapparsi capelli a ciocche e ogni tipo di pelo che ha sul corpo. invece inizia molto gradualmente, io ne sono tutt’ora affetta anche se molto meno rispetto a tempo fa ma. si comincia semplicemente con il più innocente strappo delle doppie punte. si passano, senza rendersene conto, interi minuti a ispezionare una ciocca iniziando a staccare tutte le odiose puntine secche. ci si tocca in continuazione i capelli alla ricerca di quello con la texture più strana, ruvida magari più riccio degli altri e si prova l’impulso di volerlo togliere con la scusa “ma si, tanto è uno”. insomma fateci attenzione perchè da questi gesti banali poi può degenerare, io nei momenti di maggiore stress ci ricasco ma adesso che ne sono consapevole riesco a controllarmi ^^

  81. Se vengono scalati con lo sfilzino si rovinano di più. Inoltre il taglio fatto in diagonale favorisce la formazione di doppie punte.

  82. è un integratore in gel a base di silicio e biotina. Il silicio è fondamentale per i capelli, li rinforza, li rende più spessi e aiuta a farne crescere di nuovi. Idem per le unghie. Anche la biotina fa bene ai capelli, ma soprattutto alla pelle in quanto regola la produzione di sebo. Grazie a questo integratore ho risolto il mio problema di acne, per vedere gli effetti sui capelli è ancora presto, credo che vada preso per almeno 6 mesi e io sono al terzo.

  83. Purtroppo sì… Probabilmente non le cresceranno più i capelli in quella zona… Vi prego ragazze evitate i parrucchieri cinesi, al massimo fatevi fare il taglio usando il vostro shampoo e balsamo ma no tinte, decolorazioni ecc. Ci sarà un motivo se tengono i prezzi così bassi.

  84. Specifico che i siliconi e in generale i prodotti non ecobio non danneggiano i capelli come si dice. Comunque l’hennè è davvero ottimo, meraviglioso, fantastico… Insomma si capisce che lo adoro? 😀 però non ho notato granché l’inspessimento dato dall’hennè, i miei capelli sono ancora fini. Probabilmente perché ultimamente non lo faccio più spesso e lo uso solo sulla ricrescita, questo perché lo faccio principalmente per il colore e non voglio che si stratifichi finendo per scurire troppo i capelli. Dovrei provare la cassia ma ultimamente ho dovuto comprare un sacco di cose, proprio ora devo ricomprare un bel po’ di hennè, quindi mi limito all’essenziale.

  85. Se non sbaglio nel post è stato messo tutto insieme, capelli che cadono e capelli che si spezzano giusto? Io ne perdo durante i cambi stagione e vabbè amen, penso sia normale e succeda a tutte ma per fortuna non si spezzano. L’unica volta che è successo è stato 9 anni fa quando una parrucchiera mi ha fatto i colpi di luce con l’ossigeno più forte (o più alto come si dice?) del solito perché voleva fare in fretta e fare altre clienti… Ho avuto pezzettini-cadaveri di capelli nel lavandino per quasi un anno e da lì il mio rapporto con le parrucchiere si è irrimediabilmente compromesso.
    Leggendo che l’acqua delle doccia li rovinerebbe mi è venuto in mente un altro monito della tipica mamma anni ’80-’90 che è contenta se assomigli a Mariangela “Non li lavare che si rovinanooo!!! La doccia li fa cadere!!!” non so voi ma io da ragazzina non avevo il permesso di lavarli quando volevo e come volevo!
    Più del lavaggio ho notato che è pettinarli o spazzolarli troppo che li rovina: io li spazzolo solo prima di lavarli (cioè prima di mettere su l’impacco), li “pettino” con le dita quando metto il balsamo e poi la cremina prima di lasciarli asciugare e basta.
    Capisco i malumori di chi dice che la dieta vegana non influisce sui capelli (o sulla salute in generale) c’è da dire però che intanto ognuno ha le sue necessità e particolarità (quel che fa bene a me magari fa male a te) e che molte persone quando abbandonano le proteine animali non sanno come integrare le proteine si buttano sui carboidrati per riempirsi o peggio sostituiscono la carne col formaggio mangiandolo tutti i giorni… Possibile quindi che chi abbia seguito una dieta vegetariana o vegana fai da te, non studiata bene insomma abbia notato effetti spiacevoli.

  86. Brava brava Fia, hai imparato. 😀 meglio pochi, ma buoni. E soprattutto evitare qualsiasi cosa possa rovinare i capelli, così saranno belli di per sè senza tante scocciature. P.s. anche niente tinta, vero? ù_ù

  87. Lo riscrivo anche qui per far afferrare bene il concetto… 😀 Noto che quasi tutte mettono lo shampoo su tutti i capelli. Ma se volete mantenere le lunghezze morbide e sane NON mettete lo shampoo sulle lunghezze, ma solo sulle radici. Vedrete che i capelli verranno pulitissimi lo stesso e li stresserete molto meno.

  88. dire che una certa dieta fa indebolire i capelli quando non si è neanche sicuri che sia vero non mi sembra tanto neutrale.

  89. Io da un anno sono passata al bio..prima avevo capelli deboli fini e dovevo lavarli ogni due giorni. .adesso li lavo 2 volte alla settimana e sono sani lucidi e forti..W IL BIO! !

  90. Scusa eh, ma è stata lei a scrivere che la dieta vegana fa indebolire i capelli mica io. Per come la vedo io, visto che non lo sa neanche lei se è vero o no, e l’ ha scritto lei stessa, avrebbe fatto meglio a non entrare neanche in argomento.

  91. Fosse stato per mia madre sarei andata in giro con i capelli buoni per condire l’insalata e avrebbe continuato a sostenere “Sono pulitissimi!”.

  92. ciao! i consigli che hai dato sono utilissimi, ma come parrucchiera ti posso dire che la prima cosa è non farsi le tinte da sole!! non lo dico così per partito preso, ma solo un professionista serio è in grado di capire in che stato è il tuo capello, se il colore o un lavoro tecnico si può fare o magari è meglio aspettare o cercare un’alternativa. voglio essere chiara su questa cosa perchè la prima causa di un capello rovinato è proprio il fai da te!!

  93. Io ho abolito i siliconi non perché mi rovinassero i capelli ma perché me li sporcavano un sacco! Lavavo i capelli con shampoo per i capelli grassi e appena li asciugavo erano appiccicosi sulla cute! E questo dopo 4-5 volte che usavo uno shampoo specifico per capelli grassi!

  94. Sono ignorante in materia, ma l’henné esiste solo rosso? Io ho i capelli chiari, potrebbero uscire rosso fuoco? La mia parrucchiera mi ha sempre sconsigliato di farlo proprio per la colorazione che potrebbe uscire fuori. Tu che lo usi, cosa ne pensi?

  95. Eccomi qui a rapporto! Ho quasi finito il secondo mese di Bioscalin e ho perso negli ultimi mesi quintalate di capelli. Non è dovuto al normale cambio di stagione dato che ne ho persi tantissimi anche in estate… probabilmente è dovuto al fatto che lo scorso anno in questo stesso periodo ho perso sei chili tra studio e stress e probabilmente mi sono un po’ fritta tutta (non che mi dispiaccia perché già dovevo dimagrire di mio, ora sono giusta) e poi ho continuato comunque con un ritmo frenetico. Non ho ancora fatto gli esami del sangue e magari potrebbe mancarmi un po’ di ferro dato che è una cosa comune in famiglia, ma ragazze io e gli aghi proprio non andiamo d’accordo!!!!! XD Non mi piace l’idea di stare lì a farmi succhiare fuori il sangue pensando di avere un ago nel braccio… brrrrrrrrr è già tanto se ho fatto i vaccini credetemi XD Chiaramente se la situazione dovesse peggiorare ancora li farei, per ora uso delle fiale e il bioscalin, ma devo aspettare un po’ di tempo per risultati evidenti, poi le fiale andrebbero usate tutti i giorni ma ungono un sacco, quindi le uso solo prima di lavarmi i capelli, altrimenti li stresserei troppo. Ho usato per tutta la vita il fructis per capelli normali, ma probabilmente tra freddo-fiale-stress-capelli che cadono era diventato troppo aggressivo, infatti mi prudeva un po’ la testa e i capelli mi si ungevano a tempo di record!!! Tre giorni fa ho comprato uno shampoo della linea ultradolce alle erbe, non è ecobio però non ha ingredienti dannosi (approvato da carlitaXD) speriamo che migliorino!!! Per un po’ ho usato anche la maschera radici della lush, aiutava per il volume sulle lunghezza ma probabilmente mi nutriva troppo le radici, e poi mi si ghiacciava la testa 😀 il fatto che costi 20 euro a vasetto non la rende indispensabile ecco ahah 🙂

  96. Visto che sei una parrucchiera, approfittando della tua professionalità ti chiedo un parere sull’hennè. Esiste solo rosso? Io ho i capelli biondo cenere, se facessi l’henné verrebbero rosso fuoco? È vero che fa così bene ai capelli? È vero che non si possono fare tinte subito dopo? Scusa per le domande a raffica, ma visto che sei qui… 😉

  97. Caduta dei capelli ti odiooooo! Io li ho ricci con i colpi di sole, uso sempre la spuma e avvolte la lacca, i capelli quando li lavo se me vanno via proprio a ciocche uffaaa che fastidio!
    Vorrei provare qualche fiale dalla phyto qualcuna di voi le ha provate? ??? 🙂

  98. ciao! l’hennè esiste anche castano e sulle tonalità comunque che vanno dal nero al castano, compresi e rossi e ramati. io sinceramente con un bellissimo biondo cenere non ci farei nulla sopra! al massimo qualche schiaritura naturalissima e delicata! comunque l’hènnè tende a dare spessore al capello, per questo viene consigliato a chi ha i capelli molto sottili.ma se fatto per lungo tempo il capello diventa eccessivamente spesso e sarà poi difficile che le tinture o le decolorazioni prendano in modo uniforme. spero di esserti stata utile!!

  99. Clio ti volevo ringraziare per aver menzionato la tricotillomania nel tuo post, se ne parla troppo poco. Ma voglio anche ringraziarti del bellissimo lavoro che fai in generale; anche se il tema principale è il make up il tuo blog è tutt’altro che superficiale. Grazie, perché ci fai stare bene :))

  100. ciao soffro anche io del tuo stesso problema, da circa marzo ho notato che ogni volta che lavavo i capelli e ogni volta che li lavavo perdevo ciocche di capelli.
    mi sono fatta coraggio e sono andata dal dermatologo ed ha supposto che soffrissi di un problema ormonale, mi ha mandato quindi da un ginecologo che mi ha visitato e prescritto gli esami ormonali ed una ecografia interna. dopo vari mesi e visite di tutti i tipi, sempre seguita dal mio caro medico di base, siamo arrivati alla conclusione che ho degli sbalzi ormonali che mi portano ad avere pelle grassa e caduta di capelli. ho iniziato quindi proprio quattro giorni fa a prendere la pillola Diane che dovrebbe aiutarmi a far rientrare nei range questi ormoni.
    questo solo per dirti che una banalità come la caduta dei capelli (che tra l’altro soprattutto per noi donne, diciamocelo, non è per nulla una banalità) può nascondere problemi di salute più seri e che devono essere presi seriamente.
    scusa la pappardella ma volevo condividere con voi questa mia esperienza ed inoltre sono infermiera e cerco sempre di spingere le persone ad approfondire i propri problemi 🙂 <3

  101. La mia invece – da maniaca dell’igene – me li ha sempre fatti tagliare cortissimi perché così ci metteva 2 minuti a lavarmeli e asciugarmeli…risultato in piena adolescenza avevo la cute grassissima perché da bambina li ho lavati troppo! Ci ho messo anni a farli tornare normali…queste madri 😉

  102. Io l’ho provata perché volevo smorzare un po’ i riflessi rossi che mi stavano uscendo sulle lunghezze e curare un po’ i capelli. Loro danno come durata 5 shampi, nel mio caso il colore e’ durato qualcosa meno mentre l’effetto morbido e’ stato più duraturo, pero’ i miei capelli sono già colorati. Comunque per me promossa, adesso cerco di farlo una volta ogni mese e mezzo circa e mi piace tantissimo!!

  103. Allora… L’hennè esiste nero, rosso e neutro. Il neutro non colora i capelli, ma si usa perchè l’hennè ha moltissimi effeti benefici per i capelli. Si può anche usare la lawsonia (hennè rosso) con l’indigo (un’altra erba) per ottenere il castano.
    Il risultato finale dipende dal tipo di hennè, dalla preparazione, dal tempo di posa e dal colore iniziale dei capelli. Quando compri l’hennè fai sempre attenzione a quale prendi, perchè alcuni non sono puri ma hanno anche sostanze non molto benefiche per i capelli. Io per ora ho usato quello Lush e uno che una mia amica mi ha portato dall’Algeria senza marca. Io ho i capelli castano medio e usando l’hennè puro dell’Algeria, ossidato per tutta la notte, tenuto per 4 ore, preparato con succo di limone e camomilla, ottengo un rosso decisamente molto forte, bellissimo al sole. Ti volevo lasciare una foto mia ma non rende bene il colore 🙁
    Non so bene cosa consigliarti perchè non so che risultato vuoi ottenere ahaha 😀 Se non vuoi un risultato molto forte ti straconsiglio l’hennè della Lush: io ho usato come un sole rosso acceso e riflessi scarlatti. Quest’ultimo lascia solo dei riflessi rossastri, molto molto belli e naturali, e tre ore bastano per un bel colore. L’altro è lievemente più rosso, ma sui miei capelli la differenza era minima. Caffè caffè non l’ho mai provato ma dovrebbe rendere i capelli castani lievemente rossastri, mentre tempo al tempo dona ai capelli neri un colore più intenso e riflessi bluastri stando alle recensioni.
    Se non vuoi un effetto fortissimo ti consiglio di lasciarlo per due ore in posa e non di più 🙂 Sentiti libera di chiedermi anche altro se ti interessa!

  104. Ciao Sill, anche io l’ho provato e mi è piaciuto tantissimo!! E concordo con il commento di snow su durata e morbidezza. Inoltre, so che molti hair gloss sono “dannosi” è stressato i capelli (sempre meno di tinte

  105. Ciao! ti consiglio le tinte vegetali della khadì che sono hennè 100% ma già miscelati e pronti nei vari colori, li trovi sul sito ecco verde a questo link http://www.ecco-verde.it/khadi/cure-naturali-per-capelli-khadi
    io ho provato tutti i castani e l’unico che ha del rosso è il colore nocciola, però è un rosso molto naturale e bello! io ho i capelli castani e ultimamente volevo far tornare del mio colore le punte schiarite dall’ombrè (e parecchio rovinate)…che dire, sono soddisfattissima, oltre a colorarmi i capelli li hanno riportati alla vita, sono lucidi e non sembrano più paglia! Inoltre non contenendo picramato puoi usarle tranquillamente su capelli colorati o tornare alle tinte chimiche in seguito! promossissime x me! e costano pochissimo! Spero di esserti stata utile! Ciao!

  106. Ho preso anche io la Diane anni fa… I capelli erano ancora più luminosi e splendenti del solito ma mi è venuta una cellulite pazzesca 🙁 !!!

  107. Stessa cosa per me: senza siliconi e tensioattivi aggressivi i capelli si sporcano meno.
    Inoltre con gli shampoo non ecobio avevo spessissimo prurito al cuoio capelluto!!!!!!

  108. ah dimenticavo, non hanno bisogno di ossidare e lo devi tenere da 30 minuti a 2 ore, molto meno degli hennè normali che ti mescoli da sola

  109. eccomi, non ti trovavo più.
    il tonico la roche non posso usarlo perché c’è alcool e sono troppo incasinata, pensa che da quando sono calate le temperature la pelle, pur essendo mista, mi tira così tanto che ho dovuto cambiare tutte le mie abitudini.
    ti dico solo che ho eliminato l’acqua.
    e mi sto ancora riempiendo di prodotti ma delicati.
    se è simile a quello che usavo di Clinique, esfoliante, astringente, è valido, nel senso che funziona, quello di clinique mi spazzava tutte le impurità possibili e immaginabili ma avevo un’altra pelle, altre esigenze, non avevo questi problemi e c’avevo anche un’altra età 😀
    se hai una pelle robusta, io fossi in te lo proverei perché diverse ragazze ne han parlato bene qui sul blog.
    avessi potuto l’avrei già preso anch’io, per i punti neri.
    poi la roche è sempre la roche, una garanzia!
    scusami il ritardo ma ero uscita <3

  110. Sono anni che ne perdo in quantità esagerata, infatti da quando ho fatto una dieta abbastanza drastica non si sono più ripresi nonostante integratori e farmaci. Sono sempre stati sottili ma prima erano forti e folti, ora invece sono buoni solo ad annodarsi e a spezzarsi 🙁 Sono stata in cura dal dermatologo e dopo aver provato vari rimedi ho deciso di tenermi quello che ho e di trattarli il meglio possibile. Ho abbandonato la piastra, li tingo il meno possibile nonostante qualche capello bianco che inizia a spuntare e uso solo prodotti di qualità. Nel mio caso la tangle teezer si e’ rivelata molto utile, in effetti ne rompo meno quando li pettino, approvata!

  111. Questo è vero, alcuni tipi di siliconi, quelli detti “pesanti”, tendono ad ungere i capelli. Io evito gli shampoo con questo genere di siliconi, come il dimethicone, ma li uso ogni tanto nella maschera o nel balsamo.

  112. figurati, pure io ero uscita 🙂
    io ho una pelle mista però parecchio delicata, infatti ultimamente nelle zone secche si sta spellando parecchio (intorno alla bocca soprattutto ma anche il naso) e sto usando anche la crema idratante durante il giorno. forse è meglio che passi pure io, non vorrei peggiorare la situazione.
    grazie per le info <3

  113. Io, all’epoca dei capelli lunghi, ero come Rapunzel allo specchio. Aggiungete solo un po’ di crespo e un po’ di nodi prima della piastra. Baciiiii

  114. Bello almeno non sono l’unica…. Io mi lavo i capelli nel lavandino; nella doccia faccio fatica. Lo facevo da teenager … 🙁 ora non più….

  115. Ma sai, che è vero…Non volevo scriverlo, ma la cosa che odio sono i capelli che si attorcigliano nel lato B… Orrendo…

  116. Si, vero… Poi l’acqua calda sul viso, lo shampoo che mi irrita gli occhi, perchè non uso quelli per bimbi ed infine il balsamo sulla schiena…che è già impura di suo…
    Non ce la posso fare… Non mi si lavano bene i capelli, sono piatti…Ma come fanno? Si chinano, per lavare bene? A me lo shampoo non penetra…. 🙁 🙁 :(….

  117. Clio mi si è accesa una lampadina! Da un po’ di tempo a questa parte perdo molti capelli(soprattutto durante il lavaggio e l’asciugatura) e assumo gli anticoncezionali da parecchio tempo. Non avevo mai collegato le due cose,potrebbe essere quella la causa o potrebbe comunque essere un fattore che contribuisce! Sono rimasta basita dalla foto di Jude Law,non avevo idea che avesse perso così tanti capelli!! Però rimane sempre bello!!

  118. Bollore mi è sempre piaciuto di più! Cavolo è un uomo splendido! Jackson sembra sceso direttamente dall’Olimpo per deliziare noi povere mortali! Che occhi ragazze!!! E il modo in cui risaltano con la sua pelle scura…sbaaavvv!!!!!

  119. Io con la federa di seta non ce la posso proprio fare =( Però gli altri accorgimenti li seguo anche se con i capelli grassi non lavarli tutti i giorni richiede molta forza di volontà =)

  120. La piastra NON danneggia i capelli se usata nel modo giusto. Io la uso un giorno si e uno no e ho i capelli fantastici!!! Come tutte le cose bisogna saperlo fare!!! 😉
    Io di notte i capelli li tengo sciolti, oli o no, se mi devo mettere pure a pensare che mi devo legare i capelli perché sennò mi si occludono i pori ciao!!! Con tutto ciò che ho da fare!! Io li lavo, tengo su tanto la crema, li spazzolo delicatamente e li asciugo. Eppure ho dei capelli bellissimi!!!

  121. Clio t adoro quando parli di capelli… guardando la foto che hai inserito con tutte le piastre, proporrei un post proprio su questo…sulle varie piastre, ferretti e strumenti “strani” vari… su che tipo di boccoli o onde realizzano!! Baciiiiii

  122. Attenti con la diane…l’ho presa anch’io per poi sapere che fa molto male e può cusare sterilità!!!!

  123. Questa maledetta pillola !!!! Ho smesso pure io di prenderla e i miei capelli sono un disastro .. Passo la piastra e le punte sono completamente crespe.. Nel senso che sono bruciate.. Non mi era mai successo.. Mai.. Ho sempre avuto dei capelli spessi, ma così spessi che spezzarli era addirittura faticoso !!! Ora Ho tolto la maledetta-benedetta pillola e me ne stanno succedendo di tutti i colori… Ginecologo e parrucchiere saranno i miei prossimi alleati

  124. può influire sul funzionamento della tiroide non in maniera grave ma può quindi chi ha problemi di tiroide deve controllare bene

  125. scusa eh ma SOLO i capelli tagliati selvaggiamente o da un incapace con lo sfilzino(rasoio) possono incresparsi ma non si rovinano e non esiste proprio che il taglio in diagonale favorisce le doppie punte….ma chi dà queste bufale????

  126. in quel caso l’incompetenza del parrucchiere è stata fatale:MAI E POI MAI una decolorazione applicata sulla cute(servizio che sconsiglio sempre e che comunque va eseguita con decolorazioni apposite,perchè SOLO alcune sono adatte) va chiusa nel domopak o scaldata è una bomba chimica e bisogna avere sempre la cliente davanti e controllare spessisssimo

  127. Interessante! Grazie mille per le tue preziose informazioni e per la tua disponibilità! 🙂 Io ho i capelli fini e mi piacerebbe dare loro una botta di vita! 😉 ma li ho chiari, biondo cenere, ma non mi dispiacciono dei riflessi rossastri, però vorrei evitare di avere i capelli arancioni! 😀 posso evitare questo effetto con i capelli chiari? Oppure è inevitabile? Molte mie amiche hanno fatto l’hennè in passato, ma loro hanno dei capelli più scuri dei miei e su di loro il risultato era bellissimo! Ma io ho un po paura

  128. Grazie Monica, info preziosa!!
    Buona giornata 🙂

    PS. Ovviamente spero che, chi fosse interessata ad un qualsiasi prodotto che noi stesse consigliamo, prima di acquistarlo, faccia le dovute ricerche… Perlomeno, io agisco così.. 😉

  129. Anche perché al giorno d’oggi si trovano facilmente anche shampoo ecobio che fanno tanta schiuma come uno shampoo “normale” e perciò non rimane quella sensazione di capello non lavato bene.

  130. figurati che io ci impiego un botto per lavarmeli. chinata nella vasca. ma solo così riesco a fare tutti i miei trattamenti ed utilizzi balsamosi con calma 😀

  131. vorrei rilanciare la questione carrè/long bob: come riuscite a fare una piega morbida ed ondulosa tipo emma stone? col diffusore mi escono troppo gonfi, lisci non li porto mai. di mio ce li ho molto boccolosi. ma sui capelli lunghi tendevano a cadere morbidi. ora più corti tendono a spararsi! O.o accetto consigli

  132. il periodo in cui cadono le castagna cadono anche i capelli…. allucinante! mia nonna e mia madre hanno proprio ragione jhahahhahahahahaha! io uso moooooolte cose alla cheratina e al puro olio di argan. spesso anche gli integratori ma quest’anno non li ho ancora acquistati…sarà meglio che lo faccia al più presto va…. non uso piastre ma solo la spazzola tonda …. è vero che li curo molto ma so anche che spesso li maltratto con phon e spazzola…cavoli devo stare + attenta!

  133. a proposito di capelli colorati e sfruttati ho due news …ho testato dei prodotti pazzeschi , Okara di Furterer shampo e maschera che solo lo shampo basta a lisciare i capelli la maschera davvero quasi nn servirebbe ma io li ho lunghi per evitare danni e che si spezzino ne uso una nocciolina sulle lunghezze .capelli lucidi facili da asciugare non ho parole .conoscevo il brand avendo vissuto a Parigi, li trovavo nelle farmacie e devo dire non mi hanno mai delusa …usavo la linea capelli secchi o per lucidarli nn ricordo Okara è super .

    il secondo prodotto usato è di Creattiva Alfapart la linea semi di lino …mi avevano mandato un campione di shampo capelli secchi ,indisciplinati habordo viola o fucsia e burro maschera anti-frizz ..scettica, me li sono portati dietro x il week end lungo che ho trascorso fuori ….mamma ragazze sono strepitosi !! Capelli di seta e senza effetto statico che a volte con l’aria secca capita .appena termino Okara e Davines li prenderò .

  134. io prima di lavarmi i capelli li pettino in modo da togliere tutti i nodi! quando avevo i capelli lunghi ho tratto molti benefici da quest’operazione, infatti al momento di pettinarli erano molto meno annodati di quando li lavavo senza pensare a questa cosa, quindi per forza di cosa si spezzavano di meno

  135. Vabbè, ma magari non sono le stesse proteine della carne e del pesce, no? Comunque non l’ha additata come una cosa negativa, se leggi bene, ha solo detto che essendo priva di certe sostanze i capelli possono risentirne.

  136. Se provi a fare una ricerca su google ti accorgerai che ci sono un sacco di persone che raccontano di aver iniziato la dieta vegana e di aver iniziato a perdere i capelli. Forse Clio non è così matta.

  137. E’ la più salutare che esista…. bho. Magari va specificato che è una tua opinione e non una verità scientifica. Scusa la puntigliosità.

  138. Ovviamente non è una mia opinione, basta che vai a dare un’occhiata alla posizione dell’ADA a riguardo (mica una roba da niente, sicuramente una fonte più autorevole del medico di paese) in cui viene specificato che oltre a essere adatta a qualsiasi individuo, anche per chi pratica sport a livello agonistico, è in grado di prevenire molte patologie.

  139. Ma quali bufale, è risaputo che se le punte non vengono tagliate tendendo la lama in orizzontale sono più soggette ad aprirsi alle estremità, e quindi a formare doppie punte. Ancora peggio se vengono tagliate con lo sfilzino.

  140. Oltre a questo bisogna vedere che cosa le hanno messo in testa… se fosse una normale decolorazione o qualcosa di illegale.

  141. Purtroppo non so cos’è l’ADA (è una sigla, un acronimo, un nome?). Fatto sta che non mi risulta che ci sia la prova scientifica, condivisa dal mondo medico, che la dieta vegana sia la più salutare di tutti. Anzi, leggo sempre più spesso studi che dicono proprio il contrario. Personalmente credo che la verità stia nel mezzo, nel senso che una dieta vegana può portare giovamento a determinate persone mentre fare male ad altre (anche per motivi medici, squilibri, carenze, patologie, ecc). Che poi mangiare frutta, verdura e cereali faccia bene e protegga da alcune patologie mi pare abbastanza ovvio, lo sanno tutti, non è una scoperta dei vegani.

  142. Ciao ragazze, ho appena comprato lo shampoo della Garnier all’avocado e burro di karitè.. L’avete mai utilizzato sui vostri capelli??se sì, com’è??
    Sono alla disperata dello shampoo perfetto..!!(senza siliconi ovviamente)

  143. Ciò che protegge da molte patologie non è il mangiare ftutta e verdura ma l’evitare alimenti di origine animale. Onestamente tutti gli studi che ho visto che affermano in contrario risalgono agli anni 70, lo stesso veronesi afferma che la carne rossa è legata all’insorgere di alcuni tipi di tumore. Comunque l’Ada è la American dietetic association, ed è la fonte più autorevole in questo campo.

  144. Sulle pillole se ne sentono un po’ di tutti i colori, è meglio lasciarsi consigliare da degli specialisti e non leggere cose in giro. Quella della sterilità è un po’ una diceria, ora va di moda l’ecobio e anche le pillole vengono un po’ viste come il demonio. Sicuramente hanno effetti collaterali, ma questi effetti variano molto da persona a persona e dalle sue predisposizioni.
    Non voglio criticare il tuo intervento, vengo in pace! Però ci tengo che le persone si informino da chi il medico lo fa per mestiere e non dal sapientone di turno.

  145. Non per sminuire l’ADA, ma la cara vecchia dieta mediterranea che comprende TUTTI gli alimenti (inclusa la carne rossa, da consumare con moderazione) è patrimonio mondiale dell’umanità. Evitando tutti gli alimenti di origine animale ci rimane frutta, verdura, cereali, ecc. Non mi risulta che il corpo umano sia erbivoro, nè per conformazione ossea, nè per il nostro apparato digerente. Gli americani non sono obesi perchè mangiano la carne, ma perchè mangiano cibo spazzatura. Ribadisco che dire che la dieta vegana è la più salutare non è un’evidenza scientifica, quindi non spacciamola per verità assodata perchè così non è.

  146. Tasto dolentissimo per me, ho dei capelli sfortunati! Due settimane fa, però, ho comprato uno shampoo senza silconi, della Gliss, per capelli fini. L’ ho usato una sola volta e devo dire che l’ho trovato coerente con tutto ciò che c’era scritto sulla confezione perchè mi ha dato un bel volume ai capelli e soprattutto è delicato x il mio cuoio capelluto che con altri shampoo si desquamava proprio nella parte tra l’attaccatura dei capelli e la fronte che,poverina, mi si arrossava a non finire!!

  147. Come dovrebbe andare: “woooow oggi ho perso pochissimi capelli, questo shampoo funziona davvero!”
    Come va realmente: “qualcosa non va…aspetta che controllo là dietro…”

  148. io lo usavo con soddisfazione fino all’anno scorso… funzionava bene: mi lasciava i capelli morbidi e che non si sporcavano in fretta. (io lo usavo insieme al balsamo della stessa linea). I miei capelli sono lunghi e della tipologia nè carne nè pesce… un po’ mossi, ma non definiti… insomma una schifezza se non ci fai qualcosa. Essendo senza siliconi ero costretta a fare un po’ più di styling dopo averli lavati.. però ero soddisfatta, soprattutto perchè il balsamo si può usare bene per fare degli impacchi anche!
    Spero di esserti stata utile!

    Paola
    http://www.aroomwithaview.blogspot.com

  149. La cara vecchia dieta mediterranea non la segue più nessuno ed è totalmente dinversa da come la si immagina comunemente. Il corpo umano come conformazione e apparato digerete è del tutto simile a quello dei frugivori. Io le fonti affidabili le ho riportate, tu no, quindi per favore casomai evitiamo di spacciare per verità i soliti luoghi comuni come “fa bene mangiare di tutto”

  150. e se cerchi su google ci sono anche un sacco di persone che sono vegane da vent’ anni e non hanno mai avuto problemi del genere.

  151. Scusami eh, ma io contesto il fatto che Clio abbia buttato li una informazione per sua stessa ammissione non corretta così, tanto per buttarla li. E comunque la dieta vegana non è nella maniera più assoluta una dieta priva di proteine.

  152. E allora, se non sa neanche se è vero o no che lo dice a fare scusa? Dovrebbe essere un articolo informativo e lei butta li un commento negativo senza neanche prendersi la briga di informarsi, mah..

  153. Non la segue più nessuno???? Ma cosa stai dicendo? Non conosco nessuno che non faccia una dieta mediterranea, perfino all’estero cercano di applicarla perchè si sa che è una dieta sana. Cioè, se manco in Italia si fa una dieta mediterranea allora dove si fa? E comunque come fonte non ti basta l’UNESCO? E’ più fico l’ADA? E soprattutto, mangiare tutto sarebbe un luogo comune???? Del tipo non ci sono più le mezze stagioni! Qua l’unica persona che ha voluto spacciare per verità assoluta qualcosa sei stata tu esordendo con “la dieta vegana è la più sana che esiste”. Anche no. Non ci sono prove scientifiche, al contrario della dieta mediterranea (quella che viene prescritta da dietologi e nutrizionisti per stare in salute). Quindi direi, se vuoi campare di erba per me va bene, ma non spacciare questa dieta come la più sana che esiste perchè così non è.

  154. Mi pare ovvio. Era per spiegare come mai ha scritto che la dieta vegana può indebolire i capelli. Così come un medico ti dice che si muore col fumo, eppure ci sono persone che so campate fumando fino a 100 anni.

  155. dire che si muore col fumo e dire che la dieta vegana può indebolire i capelli non mi sembra la stessa cosa visto che la prima affermazione, al di la delle eccezioni, è notoriamente vera, la seconda, per stessa ammissione di Clio, no.

  156. Vedrai che con un paio di spuntatine e curandoli con prodotti specifici e integratori si risolve tutto! Purtroppo serve un po’ di pazienza, niente fa miracoli subito….Ti consiglio davvero Inneov Densilogy, è ottimo!

  157. Mmm il prezzo non è dei più economici…Io ho preso le tre scatole in tre farmacie diverse, e il prezzo andava dai 20 ai 30 euro a scatola! Però ti assicuro che funziona, ho provato integratori che costavano meno ma non mi hanno dato nessun beneficio. In ogni scatola ci sono 60 pillole, ne vanno prese due al giorno 😉

  158. Ciao ragazze!!
    voglio condividere con voi cosa ho provato un anno e mezzo fa- e sto per replicare: l’HAIR BOTOX. Il nome spaventa, ma col botulino non ha nulla a che vedere! E’ una “cura” per la lunghezza del capello che serve a rimpolpare e ringiovanire la struttura. In teoria, bisognerebbe replicare il trattamento una volta ogni 6 mesi ma, come ho scritto, io non ho seguito il consiglio!XD Il risultato è ottimo e il trattamento super efficace: sono un’archeologa e mi ha aiutato tantissimo a superare l’estate passata a scavare senza danni (da considerare che li ho lunghi fino al sedere)! Lo consiglio a tutte coloro che hanno i capelli danneggiati ma non vogliono tagliarli! Besos!!<3

  159. Si condivido!
    A me comunque l’ha detto la mia dottoressa (generica) ma che è specializzata in ginecologia, quindi mi fido e mi sarebbe piaciuto che qualcuno mi avesse avvertita (magari proprio una sapientona di turno) in modo da informarmi meglio e soprattutto per tempo…. non dopo averla presa per 1 anno e mezzo. Il mio non era allarmismo ma volevo invitare le persone ad informarsi bene perché a me è successa questa cosa.

  160. La dieta mediterranea VERA prevede un ampio consumo di legumi e cereali, la maggior parte degli italiani i legumi non lo mangia quasi mai e come cereali mangia quasi solo la pasta e il pane. Inoltre il consumo di cibi animali oggi è decisamente superiore rispetto a quanto previsto dalla dieta mediterranea, nella quale questi cibi sono assolutamente marginali

  161. La cosa migliore che ti posso consigliare è fare una prova su una piccola ciocca che non si vede, così almeno sei sicura del risultato 🙂
    Ho visto alcune foto, tipo questa http://www.milkandmake.it/wp-content/uploads/2013/05/P1080262.jpg e l’effetto sui capelli biondi di solito non è arancione, ma solo un rosso medio/chiaro, secondo me molto bello ma ovviamente va a gusti ahaha 😀

    Io te lo consiglierei, soprattutto Riflessi Scarlatti, che da quello che ho capito mi sembra la colorazione più adatta per te 🙂 Contiene anche un po’ di indigo, e in questo modo saresti sicura di non avere i capelli arancioni dopo!

  162. E tu sei pregata di non spacciare per vere affermazioni non fondate scientificamente. Non so da dove tu reperisca i dati secondo cui gli italiani non mangiano quasi mai i cereali e la dieta mediterranea non la segue più nessuno. Anche solo considerando le persone che conosco vedo che la dieta mediterranea è la nostra dieta base (con tutte le varianti del caso). Sarà un caso che gli italiani sono tra le popolazioni più longeve (insieme alle altre dove si segue tale dieta)? Non credo. La Sardegna è una delle isole con più ultracentenari al mondo anche in virtù della loro dieta sanissima. Inoltre dire che sono perfettamente sostituibili è un’affermazione che va presa con le pinze, nel senso che dipende da persona a persone: a qualcuno la dieta vegana ha creato carenze e scompensi, ma ciò non toglie che c’è chi vive benissimo per tanto anni anche mangiando vegano. Come dicevo, ritengo che la verità stia nel mezzo e la salute provenga anche dalla moderazione e dalla varietà. E qui chiudo,

  163. i miei non si spezzano, tendono a seccarsi e ad essere molto indisciplinati a seconda del mio stile di vita che non sempre dipende dalla mia volontà
    sicuro incide il clima e come la pelle, il riposo…
    cerco di curarli, conoscessi un bravo o una brava parrucchiere/a, mi farei aiutare… ma tant’è…
    chi più sa, ci aiuti, gliene saremo molto grate, e naturalmente grazie Clio
    besos

  164. ciao cigno bianco ho letto anche io sul web varie esperienze con questa pillola e inizialmente ero molto spaventata. sono seguita dal mio medico di cui mi fido molto, come ho scritto l’ho appena iniziata e già il medico mi ha avvertito che dopo tre mesi di trattamento dovrò fare gli esami con controllare gli effetti sul fegato; e dopo sei mesi la sospenderemo per vedere se mi ha regolarizzato gli ormoni.
    e ovviamente se dovessi avere degli effetti collaterali esagerati la sospenderemo a prescindere.

  165. I miei capelli sono sempre caduti in massa, in qualunque periodo dell’anno! ma onestamente non me ne sono mai preoccupata perché sono talmente tanti che non noto l’assenza di quelli che cadono.
    Al contrario ho sempre combattuto contro la secchezza estrema sulle punte (ma proprio effetto paglia)!
    Da quando ho iniziato a fare l’hennè e ho cambiato spazzola (adesso ne uso una con setole di cinghiale che ho comprato da Sephora) i miei capelli sono rinati!!
    Per più di 10 anni ho fatto la piastra ad ogni lavaggio perché non riuscivo ad andare in giro con quella criniera ispida che mi ritrovavo in testa. Adesso invece la uso pochissimo! Super soddisfatta!
    Un bacio Clio!! Grazie per i tuoi sempre utili consigli 😉

  166. Clio come caduti dopo una tinta colorata..a ciocche?? Ma non può essere solo colpa della tinta, avrai una tua fragilità! (più spiegabile la situazione a 14anni eheheh 😛 )Tutte cose vere comunque per esperienza personale vi consiglio se avete i capelli sani o coi soliti problemi di prendervene solo cura ma se avete qualche problema (non servono grandi cose..io per esempio avevo i capelli che si spezzavano quasi alla radice per cui anche nella piega migliore erano subito crespi..non stavano bene mai)..beh mi sono rivolta alla mia parrucchiera..è vero tante rifilano solo prodotti costosi e spesso inutili ma se trovate una persona che ne capisce vi saprà aiutare! io ho fatto un trattamento shampoo e fiale che ripetevo due volte l’anno (una quando li ho tagliati) e ora sembrano rinati!! sono semrpe fragili perchè sottili ma cavolo la differenza è enorme anche quando me li asciugo io alla rinfusa XD

  167. Clio c’è un prodotto che voglio usare da tanto! Sono le Hairburst! Dovrebbero far crescere i capelli piu in fretta, sul loro instagram la gente ne parla bene. Potresti provarlo e far vedere i risultati????

  168. Ho comprato oggi un integratore x unghie e capelli di Phyto…domani inizio la cura.. Durerà 3 mesi speriamo di vedere risultati .. Mi sono accorta tra l’altro solo poco fa che tra le foto degli integratori che hai messo c’è quello di Phyto che ho comprato io

  169. Hai ragione, sarebbe stato meglio, mi dispiace.
    Io non conosco la pillola di cui parli, quindi non posso proprio dire niente. Però a volte solo il fatto di prendere una pillola viene visto come un crimine o chissà cosa di negativo, e poi gli effetti collaterali (positivi o negativi) cambiano da persona a persona. Informarsi adeguatamente è sempre la cosa migliore, senza allarmismi e senza superficialità.
    Buon Natale 🙂

  170. Io ho appena finito la cura con inneov, in genere la faccio ad ogni cambio di stagione e funziona davvero…detto ciò io i capelli li stresso con le tinte, ma va anche detto che pur essendo giovane purtroppo ho diversi capelli bianchi e non posso non coprirli, quindi i maledetti hanno spesso le punte secche…ora poi sto facendo crescere il simpaticissimo taglio carrè O__O, e quindi si girano in fuori, porca paletta, l’unico modo in cui mi vedo decente è quando vado dal parrucchiere…. ma appena ricresciuti un pò so che sarà mooooolto meglio!

  171. Grazie per la risposta!! Io ho capelli scuri, quasi neri.. Ma volevo dei riflessi leggermente più chiari.. Giusto per non sembrare morticia ahah! Allora la proverò:)

  172. Carissima, scusa se rispondo ora!!! Io li lisciò sempre, non ti saprei dire, anche perché a me la piega mossa non dura mai … :-(((

  173. l’henne mi ha cambiato la vita..quello neutro intendo..i capelli sono più forti, brillanti, morbidi, lisci fantastici! la faccio 1 volta la settimana prima dello shampoo in posa 1 ora insieme a yogurt e miele e poi metto due gocce d olio di jojoba prima d asciugarli sulle punte..provate!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here