Ciao ragazze!!

Oggi volevo condividere con voi qualche tips&tricks a proposito di unghie, in particolare quando a causa di un movimento sbagliato, di un piccolo incidente o di una fragilità delle unghie stesse, queste si spezzano! Oltre a fare taaaanto male spesso rovinano anche le nostre belle manine, soprattutto se abbiamo impiegato del tempo per farle crescere un po’ o se eravamo sul punto di mettere lo smalto che più ci piace!

Insomma, a chi non è capitato? Ecco allora qualche consiglio… ma non solo! Vi svelerò anche una scoperta che ho fatto da poco e che secondo me è fenomenale!

What-Eat-Strong-Nails

Purtroppo succede spesso di avere le unghie più fragili del solito, e di conseguenza di essere più soggette a rotture o sfaldamenti.
Anche per me questo è un tasto dolentissimo! Da quando ho iniziato a fare acqua spinning – e ormai lo pratico da diverso tempo – le  mie unghie si spaccano letteralmente e le sento inevitabilmente più deboli.

Credo che una delle cause più probabili sia che nella piscina in cui vado (e forse succede un po’ in tutte le piscine) usano davvero tanto cloro! Sono abbastanza in crisi perché le sento disidratate e naturalmente il pericolo rottura (anche di bollinas eheheh) è dietro l’angolo.

AquaSpin-595

Per questo per un po’ di tempo ho usato un prodotto ricostituente della Julep che in effetti un po’ ha funzionato. Si tratta di una specie di trattamento che serve a rinforzare le unghie.

Schermata 2014-12-07 alle 11.36.35
È una specie di smalto trasparente che idrata, rinforza e proteggere le unghie da eventuali urti e da conseguenti sfaldamenti e rotture.

Ho usato anche una crema mani della Kiehl’s che mi piace molto perché non unge, e dei guanti di cotone all’aloe che servono a potenziare l’effetto della crema mani durante la notte.

Questo trattamento in effetti ha sortito i suoi benefici perché oltre a nutrire le mani e a evitare quindi la secchezza della pelle, ha effettivamente agito anche sulle unghie.

Schermata 2014-12-07 alle 11.13.53

Se c’è una cosa che vi posso consigliare è soprattutto questa: IDRATATE LE UNGHIE più che potete perché è la prima arma di difesa contro rotture e sfaldamenti!

hand-cream-wrinkles
L’idratazione, come avviene per la pelle, aiuta a mantenere le unghie  ‘elastiche‘ e farle crescere forti e sane. Se serve, si possono idratare anche più volte al giorno, perché il pericolo secchezza è sempre in agguato ogni volta che ci laviamo e asciughiamo le mani (per non parlare di quando si usano detersivi e simili), ancora di più adesso che fa più freddo.

Insomma, le unghie secche e disidratate sono più soggette a piccoli traumi come le rotture, quindi prevenire è importantissimo!
Proprio ieri vi ho anche ricordato che il limone è anche un ottimo alleato per rinforzare le unghie, soprattutto se unito a olio e miele che insieme idratano e proteggono.

20121106_163242
Ma ci sono altri accorgimenti e soprattutto altri rimedi che possono tornarci utili quando vediamo le nostre unghie perdere pezzi!
Vediamoli insieme!

– Innanzitutto una corretta alimentazione e niente cattive abitudini (fumo o alcol) ! 😉
Sarà forse banale… ma neanche tanto! Avere un’alimentazione sana e ricca di vitamine aiuta senza dubbio il nostro organismo ad avere tutti gli elementi utili per svolgere le sue funzioni, anche quella di far crescere per bene le unghie senza rischio di indebolimento!

Acqua, frutta, verdura, legumi e cereali sono utilissimi perché contengono gli elementi principali (come appunto le vitemine, il ferro, calcio, silicio e zinco) che servono alla cheratina (la proteina presente nelle unghie) ad agire correttamente e rendere le unghie forti e sane.

healthy-food--z

– Anche i trattamenti troppo invasivi e ripetuti (penso alle ricostruzioni, o alla rimozione del gel, soprattutto se non eseguiti correttamente e da professionisti) possono a lungo andare provocare indebolimenti, sfaldamenti e rotture ancora di più se le nostre unghie sono già deboli o se non le abbiamo curate molto in generale. In questo caso, sarebbe il caso di evitare tutti quei trattamenti che potrebbere stressare ancora di più le unghie e aspettare che tornino in salute.

Lo stesso vale anche per i semplici smalti e la loro rimozione con l’acetone, anzi, con il solvente. Come vi ho già detto, se potete evitate tutti quei prodotti che sciolgono lo smalto attraverso l’acetone: questa sostanza secca molto le unghie e può renderle secche e deboli.

ahah :D Originali, ma sicuramente non da tutti i giorni!
ahah 😀 Originali, ma sicuramente non da tutti i giorni!

– Un piccolo accorgimento può essere anche quello di usare guanti quando si fanno i lavori in casa (lavare i piatti etc) o quando si cucina.

:D
:D

Il contatto ripetuto con sostanze chimiche presenti nei prodotti per la pulizia, ma anche piccoli traumi quando maneggiamo coltelli o oggetti taglienti possono essere motivo di indebolimento delle unghie. Oltre a proteggere la salute delle unghie, i guanti possono anche preservare la durata dello smalto e evitare così che si sbecchi 😉

Detto questo però, se proprio succede di rompersi un’unghia e di ritrovarsi improvvisamente con un dito ‘monco’… ecco le possibili soluzioni (di cuiuna, socperta da poco, davvero sensazionale!). Cliccate qui per scoprirle!