Ciao ragazze!!

Me l’avete chiesto in tante, e oggi finalmente proverò a fare un po’ di chiarezza su un prodotto in realtà forse poco utilizzato, ma che incuriosisce sempre tanto e al tempo stesso provoca sempre un mucchio di dubbi: il TONICO per la PELLE! Cos’è esattamente e come si usa? Ma soprattutto… è davvero indispensabile per la nostra routine quotidiana di bellezza e quindi per la nostra skincare? Se siete curiose leggete oltre!

tonercover

Devo essere sincera… il tonico è forse uno dei pochissimi prodotti che non uso nella mia skincare routine! Ebbene sì, non ne possiedo di specifici in casa e in generale non mi ha mai suscitato particolare interesse. Ho però letto e sentito in giro, anche da diverse estetiste, che usarlo è in realtà un passaggio fondamentale della pulizia della pelle…

Clearing-Face-Mask-For-All-Skin-Type
Per capirci, è un po’ come se dopo la nostra detersione quotidiana andassimo a ripulire ancora più in profondità la pelle, eliminando con un unico gesto finale gli eventuali residui di impurità (sebo, trucco, cellule morte) oppure particelle di struccante (latte detergente, oli o saponi) nascoste che possono rimanere sul viso.

face


In poche parole sarebbe un gesto in più per ‘perfezionare’ l’azione dello struccante e liberare ancora meglio la pelle, farla respirare e eventualmente (nel caso di alcuni tonici specifici, quelli ‘astringenti’) ‘richiudere’ i pori. Se infatti con la detersione ‘apriamo i pori’ e facciamo in modo di liberare la pelle dallo sporco, con il tonico possiamo riuscire a ‘ricompattarla’… un po’ come il risciacquo di acqua fredda sui capelli dopo lo shampoo, che dovrebbe richiudere le squame del capello!

Woman-Holding-Astringent

Ma per fare più chiarezza, partiamo proprio dall’inizio, e vediamo meglio cos’è questo prodotto, qual è la sua consistenza e quali sono le sue componenti.

Il tonico si trova sotto forma di una lozione, quindi ha una texture molto liquida simile all’acqua, e di solito è a base di sostanze leggermente acide, che non alterano il ph della pelle, anzi, aiutano a mantenere un equilibrio e a restituire l’umidità giusta alla pelle.

Ma bisogna fare una distinzione, perché ci sono vari generi di tonici diversi, ognuno con caratteristiche precise e indicati per esigenge diverse.

– Tonici con formule a base di alcol.
Ve li avevo accennati prima, quando vi parlavo anche dei tonici ‘astringenti’. L’alcol purtroppo è presente ancora in moltissimi tonici di diverso tipo, a prescindere dalla loro funzione. Questi erano i tonici che di solito ero abituata a vedere in giro, ed è forse il motivo per cui mi sono sempre rifiutata di usarli, perché sulla mia pelle secca non facevano che peggiorare la situazione. So che però ci sono in giro diversi tonici (astringenti o con altre funzioni) che sono alcol-free:

0005218_original_original_1

S143670_XLARGE
-Tonici con componenti idratanti o ‘addolcenti’ e estratti vegetali profumati.

Questi tonici se eccessivamente profumati possono essere causa di reazioni allergiche o irritazioni e di solito comunque sono indicati per le pelli normali o miste, perché hanno solo una funzione rinfrescante e idratante:

 

b_128053

0002713_biotherm-biosource-tonico-rinvigorente-200ml

rosewaterrboerts


Tonici con formule sempre a base d’acqua ma carichi di sostanze utili per la riparazione della pelle, antiossidanti e tonificanti, che hanno anche una funzione distensiva o anti-rughe:

loreal-5561-30276-1-detail

Schermata 2015-03-06 alle 13.47.48

Come avrete visto, proprio perché ogni tonico può avere caratteristiche e componenti diverse, è più o meno adatto anche ai diversi tipi di pelle. Per questo, quando lo si sceglie, è importante tener conto delle proprie esigenze, in modo da poterli utilizzare al meglio, trarne più beneficio e naturalmente non avere ‘effetti collaterali’.

Se avete la pelle molto secca, vi sconsiglio ad esempio quelli che contengono alcol (ma in generale li sconsiglio a tutte!), perché anche se possono avere un’azione purificante e ‘addolcente’, l’alcol non vi farà sicuramente bene. Se invece avete una pelle delicata, magari evitate quelli con eccessive profumazioni, e infine se ce l’avete mista o grassa preferite quelli con un’azione astringente e maggiormente purificante.

Ma come si usa e quando si applica? Cliccate qui per la seconda parte del post!

627 COMMENTI

  1. Ciao Cliuzza, ti vorrei fare un paio di domande: avevo sentito dire che il tonico non si strofina sul viso ma si picchietta. È vero? Poi volevo sapere se è vero che le acque termali spray possono fungere da tonico. Grazie e buon bidè a tutte!

  2. La cosa che non amo del tonico è lo spreco dei dischetti di cotone!!! Vi giuro che non sopporto dover usare i dischetti x questo!!! È x questo che appena ho sentito la parola “tonico spray” dalla farmacista ho comprato subito il prodotto (Defence Tolerance microgocce lenitive di Bionike) ma che poi su di me ha un odore terribile il primo minuto… Altri tonici spray?!

  3. Alla prima domanda posso rispondere io, sì, andrebbe picchiettato, forse per farlo penetrare meglio (dicono se si dovrebbe fare anche con le creme). Baci cara! :*

  4. Anche io vorrei sapere se le acque termali hanno la stessa funzione! Forse x idratare sì…

  5. Allora, sinceramente ho avuto il periodo in cui ero in fissa con il tonico, lo usavo tutti i giorni, mattina e sera, dopo la detersione e prima della crema. Per almeno un anno così, poi mi sono rotta e ho smesso. Differenze? Nessuna. Adesso lo uso quando sento che la pelle ha bisogno di una pulizia maggiore (viaggi lunghi in treno, frequenti viaggi in metro, cose così).

  6. da quando ho scoperto gli idrolati addio tonico!!!!così non sento più la sensazione di pelle che appiccica…e non c’è l’alcool!!

  7. [fondamentale commento IT]

    non uso tonico né credo lo userò mai: la mia pelle problematica vive in un precario equilibrio e non ci penso proprio ad aggiungere, togliere o spostare prodotti se non mossa da estrema necessità, e il tonico non è tra questi.

    [fine dell’utilissimo commento IT]

  8. Ho provati molti tipo di tonico. Senz’alcool e varie, ma non lo sopporto proprio. Mi appiccica o peggio mi fa brufolo.
    L’unico tonico che amo è l’acqua di rose Roberts, che non ha un buon inci. Ora non uso niente da anni e ho la pelle pulitissima 🙂

  9. Io utilizzo un tonico senza alcol alla sera, dopo essermi struccata e prima di applicare la crema idratante,.,a me piace la sensazione che mi lascia, di freschezza e pulizia. Detto questo, si tratta di un tonico che mi è stato regalato ed è di una marca sconosciuta presa penso in profumeria quindi quando lo finirò non so se volgerò verso un prodotto da supermercato o ne farò a meno. La mia pelle non ha particolari problemi perciò vedrò al momento!

  10. Dr. Hauschka preso da Natura Sì. Io lo metto la sera dopo la detersione senza usare dopo la crema.

  11. Dicono che sia buono il tonico di lush acqua di luna, io non l’ho mai provato però spero comunque di darti uno spunto 😉

  12. Io uso quotidianamente l’acqua di rose Roberts. Non ne ho mai letto l’inci perche’ immaginavo fosse bruttino e non volevo rinunciarci 😛 Oltretutto una volta ho preso un’acqua di rose biologica ma… puzzava di rose marce! Forse sono stata sfortunata?

  13. Chi aveva consigliato il tonico della Olaz? Qual è il nome esatto? Sono curiosa di provarlo. Da qualche mese il tonico accompagna la detersione del mio viso dopo la rimozione del makeup.. Ho la sensazione di essere più pulita. Evito quelli con l’alcool perché fanno lucidare ancor di più la mia pelle mista. L’acqua di rose della Roberts è terribile sul mio viso.

  14. Un’estetista un quando volta mi ha consigliato, per non sprecare troppo prodotto, di versarlo su dischetti di cotone bagnati e strizzati!!!!

  15. l’acqua di rose io la uso per dilure l’olio di mandorle e mi ci strucco…fa effetto soda caustica praticamente, e compensa l’olio….però poi lavo via tutto col sapone ovviamente (in caso avessi ancora per il bagno la bottiglia impolverata e non sapessi come reciclarla 🙂

  16. devo ancora leggere ma sono emozionata!!!!!!!!oggi finalmente scoprirò cose il tonico!!!
    Yeahhhhhhhh corro a leggere!

  17. io l’ho usato per anni, poi piano piano è andato nel dimenticatoio…anche perché adesso uso l’olio di cocco, poi pulisco semplicemente con l’acqua, oppure uso la micellare. DOMANDA IMPORTANTISSIMA! per tutte voi, ho sentito in internet che dopo aver usato l’acqua micellare bisogna comunque pulire il viso con il tonico oppure con l’acqua, io pensavo che dopo averla pulita con la micellare era a posto.
    Clio illuminami ???? ragazze voi? che ne dite?

  18. Il tonico è generalmente sempre stato un prodotto del quale non fare a meno,soprattutto perché sento molto la differenza quando lo uso o meno…in tal caso la pelle (anche se metto sempre la crema) è più secca,che “tira”!
    Non credo serva spendere chissà che cifra per dei tonici di buona qualità,alla fine ne esistono diversi anche da supermercato di ottima efficacia 🙂

  19. quello Olaz anche a me ispirava..mi pare che ne avesse parlato anche Felix!

    Ginger quindi tu lo usi??quale utilizzi?
    alla fine mi pare più che altro un ulteriore step per togliere il make-up
    continuo a non capire bene la funzione

  20. L’ho usato per un breve periodo, e non ho notato nessuna differenza rispetto all’alternativa di sciacquarmi il viso con acqua fresca.
    Quindi, per quanto mi riguarda: acqua fresca.

  21. io come tonico uso idrolato di tea tree, idrolato di hamamelis, o acqua di vita della Lush, semplice semplice 😀

  22. Ne ho diversi, i miei preferiti sono quello di Dr Hauschka (lozione purificante) e la lozione tonica di Helan senza alcool (che profumino).
    Però devo dirlo, mi manca da morire la Clarifying lotion di Clinique, un tonico esfoliante che mi ha accompagnata nei migliori anni della mia vita.
    E infatti stica dell’inci, io me lo ricompro.

    ciau (bidè)

  23. Personalmente vado sempre di risciacquo. Se guardi gli ingredienti delle acque micellari c’è sempre del sapone. Secondo me non va bene lasciarlo sulla pelle.

  24. è esattamente ciò che ci aspettavamo o supponevamo fosse ma non ci volevamo credere

  25. ti capisco perfettamente..anche a me rompe usare tanti dischetti..che tirchia ahahahahhahahahaha

  26. ecco, appunto, per 2,3 mesi l’ho usato senza nient’altro dopo, cioè mettevo semplicemente la crema notte, cavoli, che bello il nostro blog, grazie

  27. manco io..ero molto contenta del post ma continuo a non capirne l’utilità
    poi ho appena letto che Eva non ha notato nessuna differenza e molte dicono lo usano solo per una pulizia più approfondita..vabbe insomma serve a una cippa
    e io che pensavo di scoprire il santo Graal..

  28. Benvenuta fra noi, sacerdotessa dell’eburneo sanitario. Mi prostro a te in questa nuova veste, tu che ci conducesti per mano verso l’adorazione dell’oggetto raffigurato nell’avatar del giorno.

  29. io lavo e risciacquo qualunque cosa. poi passo la crema. (questo perchè il tonico non lo uso, quello non ho idea, ma tutto il resto, per scrupolo SI)

  30. eccola mai risciacqua in vita mia..
    se fra qualche anno vado via senza faccia sappiamo che sarà dovuto a tutte le cavolate fatte!

  31. Io ne ho provati due: uno Bottega Verde al miele (che non sono certa sia ancora in commercio) davvero valido, ed uno della Cien (marca Lidl), che contiene alcool quindi non ti consiglio. Non so se sbaglio, ma generalmente lo applico su una spugnetta e passo tutto sul viso sciacquando con acqua 2 o 3 volte.

  32. abbondantemente rimossi i sensi di colpa da “ma come, non usi il tonicooooo?” 🙂

  33. Buon giorno a tutti.. Bel posto anche oggi Clio.. 🙂 finalmente sento sto imparando qualcosa di utile.. a quasi 30 anni ma meglio tardi che mai 😛 ahahah… Cmq io qualcosa sto usando tutte le sere sia se sono truccata sia che no perché mi aiuta moltissimo a tenere a bada i punti neri e vado a letto col viso fresco sentendo una magnifica sensazione di pulizia che non dispiace dopo una giornata con la faccia sui fornelli… O.o Cmq non so esattamente se è un tonico il mio o no.. ma so che mi trovo veramente bene 🙂

  34. no ma manco io eh, poi l’ho letto e me l’hanno consigliato qui sennò col piffero, io odio ODIO l’acqua sulla faccia, ecco l’ho detto.

  35. puoi usarlo sul viso anche da solo senza mettere la crema tipo se fa caldo, ti lascia la pelle luminosissima, stupenda, d’estate è un toccasana, pensa che io lo metto, aspetto un paio di minuti e mi trucco direttamente se c’è afa.
    ma aspetta sorella Free e vedrai.

  36. Io il “perchè” del tonico, sinceramente, devo ancora capirlo. Lo uso saltuariamente, quando sento che la pelle dopo la detersione ha bisogno di qualcosa in più che rimuova il tutto. Per ora mi sto trovando bene con quello di Roberts all’acqua di rose, che posso usare anche nel contorno occhi, devo dire che mi pare abbia un effetto lenitivo in quanto mi toglie i rossori se ne ho, ma ve l’ho detto, lo uso ogni tanto se ho voglia/tempo.

  37. Il problema è che non mi sgrassa ma mi ingrassa. Rendo l’idea? Credo lo darò a mamma. Non riesco proprio ad usarlo. Mi spuntano pure i brufoli dopo l’applicazione. :/

  38. eccallà….poi sono io quella che quando descrive un prodotto…in 5 righe adesso pretendo un tonico, che da sempre consideravo inutile, per l’estate!

  39. Finalmente un po ‘ di chiarezza su questo sconosciuto. Una domanda ma i prodotti con la dicitura latte+tonico sono validi? Perché la commessa di Sephora mi ha fatto venire qualche dubbio. .

  40. Dr Hauschka ed Helan dove li trovi? Sono cari? Vale la pena utilizzarlo secondo te? Mi viene il dubbio di buttarmi sull’acqua micellare Bioderma.

  41. io sono sempre alla ricerca di un buon tonico astringente e purificante..per ora sto usando l’acqua della Regina d”Ungheria di Erbolario..ma oltre a rinfrescarmi la faccia non mi sembra sia utile ad altro..

  42. Non ho capito se dopo aver utilizzato il tonico bisogna lavare il viso con dell’acqua prima della crema. Qualcuna di voi lo sa?

  43. io ne ho 4 di tonici e mo ne prendo altri due, uso quasi solo quelli.
    tutti parlano malissimo della Clarifying lotion della tre fasi di Clinique ma approccio mio, se avessi visto come mi puliva a fondo, nemmeno un minimo punto nero, zero.
    poi l’ho eliminata perché mi è venuto il casino in faccia ma sai che ti dico?
    ma chi se ne frega, io me la riprendo, tanto peggiorare non posso e quella lozione là è F A N T A S T I C A.
    dell’inci me ne impipo, fa schifo ma funziona.

    straconsigliata.

  44. credo sgrassi troppo, e per reazione la pelle si unge: con la pelle seccata e unta contemporaneamente minimo vengono i brufoli, che orrore, per sicurezza molla tutto, annaffiaci le piante del vicino scorbutico piutosto!

  45. Ne ho appena finito uno e non ho intenzione di ricomprarlo. Sono tornata alla filosofia “less is better”, quindi preferisco una bella risciacquata finale con dell’acqua fresca o una sprayata di acqua termale. Non ho mai visto la differenza con i mille tonici che ho provato, quindi per un po’ lascio stare.

  46. Da NaturaSì, Ginger di positivo Hauschka ha che puoi prendere le mini taglie di prova per testare i prodotti!

  47. Si Chicca lo uso dopo il latte detergente per rimuovere il trucco, soprattutto quando uso il fondo.. Mi da la sensazione di essere più pulita.

  48. No, il tonico va applicato in piccole quantità con un dischetto d’ovatta, ad esempio. Quindi penetra in fretta nella pelle e poi puoi applicarci subito sopra la crema (è quello il suo scopo, dovrebbe aiutare la crema), non devi rilavare il viso 🙂

  49. Miao Anna! Bioprofumerie mai viste.. Erboristeria? Non ci vado spesso però.. Anzi, quasi mai.. Ahah

  50. Diciamo che l’acqua micellare serve per togliere il trucco, una volta tolto quindi occorre pulire la pelle con un altro prodotto, tipo detergente specifico per il tuo tipo di pelle o un Balm con cui poi ti fai un bel massaggio facciale…

  51. io credo che siano più utili allo struccaggio,ma vadano risciacquati..credo che rispetto ai tonici semplici abbiano una consistenza che si sente di più sulla pelle,per cui non penso che vadano lasciati sulla pelle senza lavarli via..io ne ho provato solo uno della clinians,e mi ricordo che struccare struccava bene,ma ti lasciava sensazione di unto sul viso..

  52. in effetti qui sul blog, per fortuna mi hanno bombardato di bidè, ehmmm scusa di dritte, grazie anche a te, non l’ho sapevo. ;D

  53. se funziona funziona! magari aiuta pure per i brufoli, a ‘sto punto non si sa mai…
    ma pure questo d’estate lo piazzi, non secca, poi trucco e via senza problemi? m’ha affascinato abbestia la cosa dell’afa senza crema … anche la più leggera trasuda solo a pensarlo, qui nel borneo (in piena pianuta padana) tra afa e umidità è un macello

  54. Ecco un post che capita proprio a fagiuolo, perchè ero tentata di comprarne uno visto che leggendo uno dei tuoi post mi è venuta l’ansia da pori dilatati…ma ora penso proprio che risparmierò quei soldini ehehe!!! Non ho quasi mai usato il tonico, un pò per via dell’alcool un pò perchè anche quelli senza, mi lasciano una sensazione di appiccicaticcio che detesto! Io dopo aver usato detergente delicato della Uriage e passato il Visapure, sciacquo il viso e poi vado di acqua termale, che per me è fondamentale: la lascio agire qualche istante e poi con un dischetto di ovatta asciugo e controllo che non vi siano residui ulteriori di trucco!Poi passo all’idratante/antirughe ! Per me quindi il tonico può anche non esistere! Piuttosto sono in cerca di un buon detergente a risciacquo che strucchi bene bene, magari anche il mascara senza dover ripassare molte volte lo struccante occhi, che non lo toglie mai del tutto! Cliuzza non è che per caso ci fai un post ad hoc???

  55. il tonico fa parte della mia skincare routine da quando avevo circa 13-14 anni! latte detergente venus + acqua di rose robert’s: sempre visti usare da mia mamma e mia nonna 🙂
    l’ acqua di rose la adoro tuttora, ha una formulazione delicatissima e io la passo proprio sul contorno occhi perchè decongestiona (non ha profumi sintetici o alcool). un altro tonico che uso al momento e che mi piace davvero tanto è quello fior di magnolia (eurospin per intenderci) all’ aloe, per tutte le pelli. secondo me mi sta aiutando nella lotta agli odiati punti neri del mento. oltretutto costa ancora meno dell’ acqua di rose.
    un altro che mi piace molto è l’ idrolato di hamamelis dell a so bio (anche questo specifico per pelli miste. lo uso solo sulla zona t perchè sul resto del viso la pelle è piuttosto secca).
    direi che sono piuttosto abituata a usarlo! 🙂

  56. Finalmente ho capito qualcosa 😀 famigerato tonico i tuo segreti sono svelati ahahahah 🙂

  57. ma sai che non è male l’idea dell’acqua termale spray alla fine, quasi quasi ci provo, non la uso quasi mai, bene bene,

  58. i miei ultimi ricordi di tonico risalgono alle scuole medie….per dire eh. e infatti è proprio per l’estate che mi stai tentando! (e mi segno tutto 🙂
    di-gia-mo-lo

  59. Io il tonico non lo uso spesso ma quando lo uso lo faccio dopo essermi struccata (come dicevi tu clio) e dopo il clarisonic…non so…per quanto mi riguarda non lo considero uno step fondamentale…

  60. Io uso sempre il tonico! Da quando l’ho riscoperto non riesco più a farne a meno!
    Mi sono informata e ho letto molto a riguardo e, quello che ho dedotto alla fine, è che non ha solo questa funzione di far assorbire meglio le creme e i trattamenti successivi, ma soprattutto:
    – chiude i pori e ricompatta la pelle (e io me ne accorgo immediatamente!)
    – ripristina il pH leggermente acido della pelle, una vera e propria barriera, che non a caso si altera in vicinanza del ciclo, fondamentale per proteggere la pelle dalla formazione degli odiosissimi brufoli!

    Io da quando lo uso ho notato una differenza abissale, per cui ormai non lo mollo più!!
    I miei passaggi sono:
    Latte detergente (massaggio bene fino a farlo quasi asciugare) – risciacquo con acqua e panno in cotone della Avene – tonico – (lascio asciugare) – crema contorno occhi e crema viso

  61. no tutto è utile, se hai trovato il tuo equilibrio fai benissimo a non spostarti di una virgola.
    io lo avevo trovato, poi la pelle mi si è incasinata, ho eliminato tutto, pure l’acqua per un periodo e niente da fare, ho provato a usare solo bio, comprato un sacco di prodotti (anche ottimi) ma niente da fare.
    con le schifezze con dentro le schifezze stavo in stato di grazia, e oh, io a quelle torno e ciao.
    tanto appunto, peggiorare non posso.

    [lode ai siliconi]

  62. Io l’acqua di rose l’ho riciclato x farmi uno struccante bifasico x gli occhi (insieme a olio di mais e sapone intimo) e lo uso x mettere il fondo minerale col pennello bagnato!

  63. Il problema è che ho proprio paura ad usarla ancora, in qualunque modo.. come ho scritto ad Appro, mi riempie di brufoletti. 🙁

  64. Le sette arti, ho controllato! E l’ottava è il bidè.
    E l’ottavo nano è Bidolo, accordato.
    E il sesto continente è Bidéland.
    Il quarto porcellino, insieme a Timmy, Tommy e Jimmy è Biddy.
    Il senso senso è la percezione del bidè.

  65. però mi piace sperimentare, e d’estate è tutto diverso….a settembre ti ragguaglio (o può essere che verrai lodata e benedetta ogni giorno d’agosto 🙂

    [lode ai siliconi sempre]

  66. Ciao Anna ! io l’ho trovato da Acqua e Sapone, al prezzo di 4.90, ma lo dovresti trovare in tutti i punti vendita CRAI, Ipersoap, Cad, Beauty Star e Tigotà

  67. Ragazze mi sono ricordata che sulla mia mensola, in terza fila (alias dimenticatoio) c’è ancora un tonico pieno della Garnier Fresh essential tonico rivitalizzante all’uva purificante…. Qualcuna di voi l’ha usata?! Fa qualcosa?! Perchè io l’ho usata un paio di volte poi x la rottura dello spreco di dischetti e passaggio al bio l’ho lasciato lì e mai più usato… Se mi dite che vale lo travaso in una bottiglietta spray!

  68. Ragazze mi sono ricordata che sulla mia mensola, in terza fila (alias dimenticatoio) c’è ancora un tonico pieno della Garnier Fresh essential tonico rivitalizzante all’uva purificante…. Qualcuna di voi l’ha usata?! Fa qualcosa?! Perchè io l’ho usata un paio di volte poi x la rottura dello spreco di dischetti e passaggio al bio l’ho lasciato lì e mai più usato… Se mi dite che vale lo travaso in una bottiglietta spray!

  69. Avevo comprato un tonico della garnier una volta ma mi sembrava fosse acqua fresca.
    Al che ho comprato direttamente un’acqua fresca, cioè un’acqua floreale, specificamente ai fiori d’arancio. Mi piace più per il profumo che per altro, è una coccola la sera e una sveglia al mattino 🙂

  70. Avevo comprato un tonico della garnier una volta ma mi sembrava fosse acqua fresca.
    Al che ho comprato direttamente un’acqua fresca, cioè un’acqua floreale, specificamente ai fiori d’arancio. Mi piace più per il profumo che per altro, è una coccola la sera e una sveglia al mattino 🙂

  71. Io lo uso spessissimo! Ne ho 3 e li uso alla sera per togliere i residui di mascara e trucco, e alla mattina per pulire bene bene gli occhi!

  72. Io lo uso spessissimo! Ne ho 3 e li uso alla sera per togliere i residui di mascara e trucco, e alla mattina per pulire bene bene gli occhi!

  73. sempre siano lodati i siliconi, i siliconi vengono subito dopo il bidè (e il pistolino ovviamente)

  74. Anche io l’avevo comprato in preda alla moda del tonico, della serie “se non ce l’hai dove vai” , ma poi l’ho rifilato a mia mamma ed è appunto andato nel dimenticatoio visto che lei è già tanto se si mette la crema 😀

  75. Se ti può interessare io ho fatto uno struccante bifasico x occhi con l’acqua di rose della roberts, olio di semi di mais e sapone intimo neutro… Strucca una meraviglia anche il waterproof senza strofinare tanto!!!

  76. non necessariamente in quest’ordine, ovviamente….anche se volendo farne una routine, sarebbe proprio in quest’ordine 😉

  77. Io mi sto trovando molto bene con uno della the body shop, è il tonico alle alghe marine per pelli miste, costa se non sbaglio 9€

  78. io uso il tonico illuminante di l’oreal ed è una cosa fantastica.. la pelle diventa luminosissima (ma non lucida tipo grassa), tiene tantissimo a bada la faccenda dei pori dilatati e poi ha un odore che è pazzesco..ma quella è un’altra storia. Prima di scoprire questo tonico (avendo il olorito spento mi ha cambiato la vita ) però non vedevo l’utilità di questo prodotto. un bacio a tutti

  79. Hydra Beauty Essence Mist di Chanel, non la definirei un tonico vero e proprio ma io lo uso come se lo fosse, spruzzandolo dopo il demake up o anche durante la giornata! Adoro il suo profumo delicato!

  80. Ciao tutte! Io uso il tonico fin dall’adolescenza perché mia mamma lo usava e mi piaceva usare i suoi prodotti! Tutt’ora è rimasto un gesto che faccio spesso, o la mattina o la sera o entrambi…dipende. Lo cambio spesso, non sono fedele ad una marca, ora ne uso due. Ho quello alle rose della Roberts, ma l’INCI non è fantasctico quindi anche se lo uso ancora (voglio finire la bottiglia) ne ho comprato un’altro di Uriage che mi piace mooolto! E per le pelle miste,non contiene alcol e pulisce in fondo!
    D’estate lo metto nel frigo!

  81. io la uso per diluire ulteriormente il tea tree, perchè avendo la pelle secca seccherebbe ancora di più 😀 però avendo qualche brufoletto il tea tree sfiamma. questa è più leggera, va bene se hai la pelle delicata e un pò arrossata

  82. Oppure è una mamma talmente premurosa che per darmi più soddisfazione e apprezzare di più i risultati quando le faccio la pulizia del viso, i massaggi al viso con l’olio e le varie maschere lascia la sua pelle asfittica intenzionalmente!

  83. shhhhhhhhhhhh
    che qualcuna ti direbbe che io sono l’incarnazione del diavolo, l’inquinatrice (ma si dice??) per antonomasia!!!

  84. nella mia pigrezza non so mica se lo userei..
    pero a quello olla voglio dare una chance, mi fido di Fia e d’state che non uso il fondo mi piacerebbe qualcosa che renda la pelle luminosa!

  85. Io probabilmente farò domande e mi risponderò da sola. Magari complimentandomi per la mia intelligenza.

    “Brava Ele, hai proprio ragione”
    “Grazie Ele, anche tu non scherzi”
    “Grazie! Sei simpatica”¨

  86. ma sai che a volte a me succede di riprendere vecchi post perché mi servono delle informazioni su dei prodotti e di scoprire di averli commentati, un paio di volte mi sono letta e ho esclamato “ma che cazzo ho detto ma che ero mbriaga?”

  87. Fino a qualche tempo fa non sapevo nemmeno cosa fosse un tonico, poi in profumeria la commessa ma l’ha consigliato per la mia pelle mista e impura. Mi ha davvero cambiato la vita, lo uso tutte le sere dopo lo struccante. Il mio è Collistar lozione tonica equilibrante: è speciale per pelli miste e grasse, contiene polvere di Caolino, è senza alcol e davvero mi aiuta a coccolare la mia pelle a fin giornata. Mai più senza!

  88. Grazie Giulia! Ogni tanto infatti uso l’olio di mandorle dolci per struccare gli occhi e sciogliere meglio il mascara. E’ proprio l’idea di strofinare che non mi va giù.

  89. Grazie, non credo di averlo letto! Uso una spugnetta per aiutarmi a struccare gli occhi dal mascara ed ogni tanto anche l’olio,perchè cerco di strofinare il meno possibile, ma due sono le cose: o il mascara design di Collistar è troooppooo buono e resistente o fanno schifo gli struccanti occhi che ho attualmente nel beauty!

  90. No, che c’entra, è che io mi sento più zozza con residui di sapone che con il mio zozzo naturale personale (bleah!)

  91. Ahahah!! Però dai che carina!!! Le fai un sacco di cose!! La mia si arrabbia quando x due volte le ho fatto notare che aveva il mascara colato sotto le ciglia inferiori a effetto panda! Non mi ci metto neanche…

  92. buongiorno a tutte! io sto usando l’herbal toner di the organic pharmacy, questo il link: http://www.theorganicpharmacy.com/health-beauty/herbal-toner/44, mi piace moltissimo! (purtroppo per il mio portafogli)
    alternativamente spruzzo anche l’acqua “termale” della caudalie, quando mi sento piu’ pigra…
    in generale comunque non sono una fan del tonico, cioe’ mi aiuta secondo me a rimuovere il calcare dell’acqua dopo il lavaggio ma li cerco spray perche’ a quel punto sono troppo pigra (dopo lo struccaggio balm+panno in microfibra e clarisonic) per passarmi pure un dischetto!

  93. “Non vivo più senza bidé, anche se anche se, con la vacanza in salento faccio un giro sopra te!”

  94. Se hai visto che è colpa sua non rischiare… Però se ti limiti al contorno occhi non dovresti aver problemi di brufoli…salvo allergie o irritazioni..

  95. io come tonico uso l idrolato di salvia de la saponarìa, é molto rinfrescante ed é adatto x le pelli miste! prima usavo quando me ne ricordavo altri tonici tipo quello di clinians xò non sentivo la differenza! questo invece lo adoro!

  96. Ciao ragazze!come tonico per ora no uso nulla ma mi piacerebbe comprare quello astringente di Alba botanica..nè parlano bene!peccato che su bbcream Italia risulta esaurito!!spero che prima che finisca la promo della spedizione gratuita torni disponibile!

  97. Buondì ragazze,
    Clio ti devo fare un appunto: l’acol non è sempre male per tutti, su una pelle acneica è utile per disinfettarla e far sì che le eruzioni non si propaghino!
    Uno dei tanti dermatologhi conosciuti in vita mia mi aveva proprio consigliato di mettere dell’alcol puro al 99% su del cotone e passarlo sul viso ogni tanto.
    Detto questo, io mi trovo molto bene con i tonici della Lavera, mi danno proprio la sensazione di freschezza e sono leggerissimi sulla pelle 😀
    Costano poco e li trovo da NaturaSì (ci sono 2 versioni).

  98. Buondì ragazze,
    Clio ti devo fare un appunto: l’acol non è sempre male per tutti, su una pelle acneica è utile per disinfettarla e far sì che le eruzioni non si propaghino!
    Uno dei tanti dermatologhi conosciuti in vita mia mi aveva proprio consigliato di mettere dell’alcol puro al 99% su del cotone e passarlo sul viso ogni tanto.
    Detto questo, io mi trovo molto bene con i tonici della Lavera, mi danno proprio la sensazione di freschezza e sono leggerissimi sulla pelle 😀
    Costano poco e li trovo da NaturaSì (ci sono 2 versioni).

  99. BUONGIORNO FANCIULLE!!!!!!!
    Oggi il blog è più bello del solito!!!!!!!!
    Brilla di nuova luce!!!!
    Buon sabato a tutte e in special modo alle mie speciali colleghe bideose!;-))
    :*******************

  100. Abitudine trasmessa da mia mamma, non ne ho mai fatto a meno!! Ne ho provati tanti nel corso degli anni, e quando magari dormo fuori casa e non lo uso, non mi sento la pelle perfettamente pulita e rinfrescata!! Inoltre al momento sto usando un latte detergente di bottega verde che resta un po’ unticcio sulla mia pelle (è stato un regalo quindi mi sbrigo a finirlo e poi vedo cosa c’è di nuovo sul mercato) e se non usassi il tonico dopo non potrei mettermi la crema!!

  101. Abitudine trasmessa da mia mamma, non ne ho mai fatto a meno!! Ne ho provati tanti nel corso degli anni, e quando magari dormo fuori casa e non lo uso, non mi sento la pelle perfettamente pulita e rinfrescata!! Inoltre al momento sto usando un latte detergente di bottega verde che resta un po’ unticcio sulla mia pelle (è stato un regalo quindi mi sbrigo a finirlo e poi vedo cosa c’è di nuovo sul mercato) e se non usassi il tonico dopo non potrei mettermi la crema!!

  102. Sono un po’ troppo pesanti rispetto al tonico vero e proprio che ha appunto la funzione di pulire e chiudere i pori definitivamente. Se ci metti un latte insieme è come aggiungere un’ulteriore strato untuoso che va invece ad occludere i pori, specie se sono latti+tonici con siliconi..come dire che dopo dovresti passarci un altro tonico per chiudere i pori e ripulire, quindi non te li consiglio!È come unire shampoo e balsamo che diceva Clio l’altro giorno: alla fine il prodotto non fa bene la funzione di nessuno dei due..

  103. Sono un po’ troppo pesanti rispetto al tonico vero e proprio che ha appunto la funzione di pulire e chiudere i pori definitivamente. Se ci metti un latte insieme è come aggiungere un’ulteriore strato untuoso che va invece ad occludere i pori, specie se sono latti+tonici con siliconi..come dire che dopo dovresti passarci un altro tonico per chiudere i pori e ripulire, quindi non te li consiglio!È come unire shampoo e balsamo che diceva Clio l’altro giorno: alla fine il prodotto non fa bene la funzione di nessuno dei due..

  104. Io sono tra quelle che il tonico lo usa. Dopo essermi struccata ben benino, verso qualche goccia di tonico in un dischetto e lo passo su tutto il viso picchiettando.
    Ultimamente su consiglio di Free_Jazz e Felix (Grazie ragazze :-*) sto usando il tonico della Oil of Olaz 7 effects e mi piace moltissimo. Ha un delicato profumo e lascia la pelle più luminosa.
    Per me è uno step fondamentale.

  105. Ciao Clio grazie mille mi hai chiarito mille dubbi, io lo trovo interessante solo per le funzioni di ulteriore pulizia e restringimento dei pori però fino ad ora non ne ho mai usato uno perchè non riesco a trovare quello giusto, cmq conosco persone che addirittura lo usano come struccante e dicono di trovarsi bene credo usino quelli con molto alcol

  106. Buongiorno Gingerina:))
    Anch’io uso il tonico Oil of Olaz 7 effect e mi trovo benissimo:)
    Bacio!

  107. Io avevo provato ad usarne uno delicato e senza alcool ma mi stava dando qualche fastidio se non un’allergia percio’ non l’ho piu’ utilizzato.Era quello Cera di cupra della linea pelli giovani.

    Non c’entra nulla con il post, Clio, faresti un post o un video in cui parli degli oli per capelli che si trovano al supermercato e stanno uscendo quasi di tutte le marche? Ad esempio ci sono quello L’Oreal, Testanera, quelli della Garnier e l’olio + crema della Sunsilk e magari ce ne sono altri.. Vorrei sapere come sono e cosa ne pensi. Dato che ho i capelli secchi e soggetti a doppie punte vorrei dargli una mano per tenerli piu’ nutriti…
    Se qualcuna di voi li ha provati risponda pure, mi fa piacere sapere anche il vostro parere 🙂

  108. Ciao Giulia:) Io prima dell’Oil of Olaz usavo proprio quello! A me piaceva molto. Io ho la pelle mista e lo picchiettavo soprattutto sulla zona T o s emi veniva qualche brufoletto cii mettevo sopra un po’ tonico per seccarlo.

    POi dipende, se sei abituata ad usarlo per me è un ottimo tonico:)

  109. Io sono un’assidua dei tonici da tanti anni e quando per motivi di viaggio o altro non lo posso usare, la differenza la vedo eccome! Ho usato per anni tonici della Clarins, quello della Clinique del sistema in tre fasi e, poco più di un anno fa, anche l’Ibuki di shiseido..
    Ma da quando ho scoperto gli idrolati ho deciso di non tornare più a quelli di profumeria!
    A parte che costano anche molto meno ma soprattutto sono davvero efficaci! Sono solo estratti di piante (la parte liquida che avanza dal processo di produzione degli oli essenziali) senza nessuna aggiunta e a seconda dei problemi di pelle ogni pianta ha la sua utilità. Poi hanno un profumo fantastico, naturalmente, senza avere profumi aggiunti! Adesso ho quello di Rosa di Maggio di Aroma Zone, biologico, è fantastico!
    Quando avevo problemi di pelle reattiva e troppo sensibile usavo quello all’elicriso, ma nessuno comunque (a parte il tea tree), è troppo aggressivo essendo solo acque di fiori e piante!
    Ve li consiglio! Se penso a quanto costava quello di shiseido, questi costano 3€ e sono mille volte più efficaci! Clio ti consiglio di provarli sulla tua pelle sensibile!

  110. Nell’epoca A.C. (avanti Clio) usavo il tonico…l’ho sempre usato…..ma da un po’uso l ‘acqua micellare Bioderma Sensibio….che non è un tonico…ma che fa il suo sporco dovere come un tonico ….anzi di più,perché mi toglie anche residui di matita e/o mascara…..poi però io mi risciacquo sempre….mi risulta più confortevole per la pelle

  111. Ma è una prerogativa delle mamme usare il tonico?? Eheh! Anche io lo associo alla mia! Si vede che ai loro tempi andava molto più di moda di adesso!

  112. Non contamino l’altro post perchè è un argomento serio. Volevo solo dire non sono nemmeno le 13 ma abbiamo già superato il numero di commenti dell’intera giornata di ieri.
    Setta, perchè noi valiàmo

  113. Volevo scriverlo pure io poi ho aperto i rubinetti e mi sono scordata 🙁 ma ora me lo hai fatto ricordare. Un bidè per tutti, tutti per un bidè.

  114. Ho usato il tonico quando probabilmente non ne avevo bisogno. adesso niente. non saprei nemmeno quale comprare. Anni fa usavo quello alle mandorle di bottega verde. non so come fosse messo ad inci, ma sicuramente era pieno di siliconi… lo amavo!

  115. Credo sia difficile trovare un tonico per il mio tipo di pelle (a parte che non mi interessa particolarmente trovarlo perchè odio mettermi creme su creme, soluzioni su soluzioni in faccia). Non posso usare alcol e tanto meno profumazioni perché mi irritano troppo

  116. …..se rispondo “che culo!” è filologico no? cioè…ci sta tutto vero? 😀

  117. anche io ho avuto problemoni….consiglio semplicemente di aspettare, a me dopo una mezz’oretta (con calma eh!) si vedeva (anche se nel frattempo ho smanettato di tutto, inutilmente)

  118. Credo sia un prodotto un po’ inutile se lo vediamo come perfezionatore della pulizia. Dopo aver struccato il viso con il latte detergente e panno in microfibra, MI LAVO con acqua e saponetta delicata per eliminare i residui. La mia acqua è calcarea, per cui dopo, spruzzo acqua termale. Quando la mia pelle era più grassa, passavo su fronte naso mento un tonico specifico, con la speranza che un po’ normalizzasse le secrezione sebacea…ma non serviva a niente.
    Dopo anni di incantamenti, mi sono resa conto che niente è meglio di panno in microfibra e saponetta. Devo sempre ringraziare quella gran donna della compianta Dr.ssa Serri.

  119. cara dolce Clio…ho una domanda urgente da farti in merito…per struccarmi ho sempre usato il latte e poi il tonico ma da un po’ ho iniziato a provare l’olio struccante, come consigliavi in un post, poiché anche io ho la pelle particolarmente secca (sto usando quello della Dior)…fatto sta che ho ottenuto l’effetto contrario…ovvero la pelle si secca tantissimo e devo subito provvedere con la crema idratante…ovviamente appena mi finisce il prodotto ripasserò alle vecchie maniere ma volevo capire come mai succede questo??siccome mi è rimasto del tonico, lo posso usare dopo l’olio o non servirebbe comunque??….grazie

  120. Sì? Ma hai preso quella grande che ho postato? Strano… dopo provo pure io!
    Edit: provato! Funziona anche come immagine profilo della community, se usi quella grande non dovrebbe essere pixellata

  121. Io da anni uso il tonico per pelle mista con estratto di cetriolo di bottega verde, x la prima volta il mese scorso sono rimasta senza x 2 settimane e sinceramente non ho notato differenze (ma è anche vero che in contemporanea ho iniziato ad usare l’acqua micellare x struccarmi e forse qsto ha influito). Diciamo che cambierei volentieri ma non saprei cos’altro usare

  122. Ciao Clio! 🙂
    Fino ad un mesetto fa, avrei risposto che non uso il tonico e che secondo me non è uno step fondamentale!
    Poi mi sono trovata alla Coop e ho deciso di acquistare quello della linea viviverde! Adesso la mia opinione è cambiata! 🙂 Quando passo il tonico, trovo sul dischetto ancora dei resudui di makeup, nonostante mi sia già struccata e asciugata con l’asciugamano in microfibra! Quindi riesce veramente a pulire a fondo la pelle! 😉
    Buon week end a tutte! :*

  123. No, lo step del tonico non lo faccio mai… Però dato che ormai l’ho comprato se serve a qualcosa proverò a usarlo… Magari mettendolo in una bottiglietta spray vinco anche la pigrizia! Grazie tizi!!

  124. È un tonico senza alcool all’acqua di rose, della Byphasse! Se riesci a trovarlo io te lo stra consiglio! Costa poco, circa 2€, ed è un bottiglione grande! Io lo adoro! Tra quelli provati finora è il migliore per quanto mi riguarda! Mi piace proprio, è leggero e non secca la pelle né la lascia appiccicosa come molti altri!
    Ora purtroppo non so più dove comprarlo (mia mamma lo aveva preso in un’altra città e da me non lo vendono) per cui a breve, quando finirà, sarò costretta a cambiare… Ho già comprato quello della omnia botanica alla rosa mosqueta e spero non mi deluda!
    Ma se trovi questo comunque io te lo consiglio davvero, mi ha fatto cambiare totalmente idea sui tonici! Ho proprio visto la differenza

  125. Tonico forever ^^ mi salvano la vita per quello che riguarda pori, pelle spenta e imperfezioni, generalmente li scelgo un po’ astringenti ma con una componente un pelo idratante, così durante l’estate che tendo ad essere più lucida posso usare pochissima crema 🙂 i mie preferiti sono Lavera, quello al Ginko e succo d’uva; Lush Breath of Fresh Air (Acqua di vita) … una delusione invece quello oil-free di Kiehls, pesantissimo sulla pelle … a proposito di Kiehls, qualcuna di voi ha mai provato la Micro-Blur skin perfector (http://www.kiehls.com/Micro-Blur-Skin-Perfector/511,default,pd.html) ???? mi date dei pareri??? io ho testao un campioncino e ho avuto una sensazione assurda … mentre l’applicavo sembrava super pesante e la consistenza era terribile ma dopo poco l’effetto sulla pelle era ultra mat e zero pori … una roba da non credere … aspetto commenti!

  126. Clio, io uso l’idrolato di rose della Naturado, o anche quello di fiordaliso, ottimo come impacco occhi, e lascia davvero la pelle liscia e luminosa. Ps. Io ho la pelle secca e pure sensibile. Se riesci a trovarli, provali. (Non pagarli più di 15 euro, sennò è un furto).

  127. Io non sono costante purtroppo ma da un po’ di tempo ho il tonico di Clinique che mi era stato consigliato da Sephora dallo specialista Clinique che era lì. Io ho la pelle che si squama soprattutto d’inverno, sulla fronte e le tempie e questo specialista mi ha dato le tre fasi di Clinique. Il tonico è il n. 2 io mi ci trovo molto bene, lui mi aveva consigliato di metterlo su un batuffolo di cotone e di passarlo molto velocemente sul viso. Oltre alla funzione di migliorare lo struccamento (io mi strucco con take di day off di Clinique che è oleoso, poi passo il detergente a volte anche sul clarisonic e poi passo il tonico e qualche residuo lo trovo sempre), astringe i pori e lascia la pelle fresca. Ho sempre saputo essere uno step fondamentale anche per preparare la pelle alle creme che andiamo a mettere sopra, purtroppo come dicevo all’inizio non sono costante ma quando lo metto la differenza si vede!

  128. In alto a destra l’immagine l’ha cambiata adesso, ma se commento ho ancora quella con l’unicorno :c

  129. No va beh….ho visto ora il vostro nuovo “logo”……sono morta dal ridere!!!! È meraviglioso

  130. Anche a me piace tanto 🙂 l’ho comprato la prima volta proprio perché ne parlavano qui!

  131. Se ti piace l’acqua di rose ti consiglio quella della Naturado. Sei francese giusto? È una marca francese questa, magari la conosci, e nel tuo Paese, di sicuro la trovi a meno.

  132. Mi interessano molto gli idrolati ma non ne ho mai usato uno….dove si possono trovare?? A parte Aroma Zone ci sono altri siti che li vendono?? Grazie

  133. Qualcuna usa gli idrolati di Erboristeria Magentina? Ho comprato quello alla rosa e non mi convince il colore, non vorrei fosse marcio 🙁

  134. Io uso quella della elvive olio straordinario,è buono lascia i capelli morbidi e x niente unti,lo uso sia sui capelli bagnati che asciutti

  135. Credo di averlo già detto un milionata di volte ma lo dirò un’altra: lode al tonico Clarins per pelli grasse (quello nella orima pagina con il boccione verde), sempre sia lodato!

  136. CIao Clio e ciao ragazze. Io frequento una scuola di estetica ed il professore di cosmetologia ci ha sconsigliato l’utilizzo del tonico in quanto la sua principale funzione e quella di restringere i pori per cui se dopo il tonico applichiamo una crema o una mascher, queste non possono “penetrare” nella pelle in quanto appunto i pori sono chiusi. Quindi io al massimo lo uso per rimuovere i residui di trucco dopo il latte detergente e poi risciacquo ed in particolare sto usando quello della Viviverde coop.

  137. sono due cose diverse!
    ultimamente ho abolito il latte detergente per struccarmi e mi sono data all’acqua micellare, che va sempre risciacquata, perché al suo interno contiene sempre una componente lavante/glierinosa. ed è la bioderma. il tonico olaz lo dovresti lasciare sulla pelle. io ultimamente non lo uso più quel tonico come tonico, ma mi ci faccio le maschere. imbevo la garza col tonico. effetto pelle—>wow.

  138. ciao a tutte :), Clio volevo chiederti se potresti fare un post riguardo agli shampoo secchi, se vanno bene per i capelli e quali consiglieresti… mi salveresti! perchè devono essere davvero comodi, ma ho trovato anche recensioni molto negative e non mi sono ancora fidata a comprarne uno… grazie!!

  139. amo il tonico oil of olaz. amo, amo, amo. sempre usato il tonico.
    ultimamente però mi sono data al ‘less is more’ dato che la mia pelle stava impazzendo.
    ora come tonico uso l’acqua termale che metto dopo la detersione su un dischetto, così la pelle si ristabilisce dopo il calcare romano 😀
    il tonico olaz lo uso come maschera con una garza, più o meno come fa clio con la soluzione Sk-II a costo ridotto!

  140. Ciao ragazze! Io ho sempre utilizzato il tonico dopo lo struccaggio con il latte detergente e mi sono sempre trovata bene! Quando non lo uso noto molto la differenza! Col tonico sento il viso più pulito e fresco e la pelle liscia! !

  141. A-well-a everybody’s heard about the bidè
    B-b-b-bidè, bidè, b-bidè’s the word
    A-well-a bidè, bidè, the bidè is the word
    A-well-a bide, bidè, bidè, well the bidè is the word

  142. Ciao Clio io utilizzo al posto del tonico l’acqua micellare… Non so se hanno la stessa funzione ma dopo essermi struccata, questo gesto rende la pelle più fresca e pulita!!! Baci

  143. Io ho l’acqua distillata alle rose della Roberts ma come ogni novità che entra nel mio beauty dopo l’entusiasmo iniziale vince la pigrizia XD però è vero, quando la usavo a fine detersione portava via i residui di trucco meglio dello struccante vero e proprio!
    Ok penso proprio che adesso mi vado a rilassare…me time mode on XD

  144. Ma uffi, proprio adesso che stavo per andare OT, mi va in palla il pc, me l’avete tirata? Chi è stato?
    Chiamo il bassotto poliziotto!

  145. Il tonico è senza siliconi vero? Se non è fatto in casa non potete usarlo!
    (da leggere con ironia)

  146. Ciao Clio! Non è il post giusto ma…ho visto il tuo ultimo video in collaborazione con la Disney! Il trucco occhi mi piace un sacco essendo il blu uno dei colori che mi piace usare. Ho due domande per te:
    1) Ma il fondotina che hai usato non è un po’ troppo giallo? Magari è solo un’illusione data dalla luce e dalla telecamera.
    2) Sono una fan di Once Upon a Time e la serie che stanno trasmettendo qui è quella con Elsa ed Anna di Frozen. So che hai già fatto un tutorial ispirata ad Elsa nel cartone Disney, e credo che anche nel telefilm si siano proprio ispirati a quello, ma devo dire che il o la MUA è stata bravissima e il risultato mi piace un sacco. Che ne dici di proporcelo in un tutorial?
    Grazie e buon fine settimana!

  147. Appena preso ma ancora da provare. Era stato consigliatissimo qui nel blog ma io devo finire una MEGA boccetta di tonico della clarins…dupalle!

  148. Il tonico per me è indispensabile. Lo uso sempre, e trovo che renda la pelle più compatta ma soprattutto luminosa. E’ uno step al quale non posso proprio rinunciare. W il tonico!

  149. Ecco, questo benedetto tonico olaz, di cui tutte parlate, è realmente buono? Stavo pensando di provarlo….

  150. Me lo voglio comprare anche io, l’ho appena chiesto a Ginger se è davvero buono come dicono…. che poi, considerando che molte della setta lo usano, io mi fido! 😉

  151. Ciao ragazze, io vorrei iniziare ad usare il tonico, ma non avendolo mai usato non so proprio quale scegliere. Boi sapreste consigliarmi un buon tonico per pelli miste? Grazie 🙂

  152. Be va beh, dopo un giorno di sciopero eccovi qui, tutte in rosa, pronte per domani!!!!! 😀

  153. io lo faccio, e, allo stato attuale, dopo una reazione al viso incredibile, mi sto trovando benissimo!

  154. Ho letto sul Forum di Lola che per le pelli miste è buoni il Tonico Skin Adapt di Oil of Olaz!

  155. Purtroppo va di moda il confondere senza siliconi e il formulato male… Qualcuno su YouTube (NON CLIO tengo a precisare!) fa grossa disinformazione ^^

  156. Non so se il tuo professore ha ragione, non ho nozioni di cosmetologia, è la prima volta che sento questa teoria, ma ti posso dire che il tonico della Viviverde fai benissimo a sciacquarlo in quanto ha dei tensioattivi all interno, il che non ha senso in un tonico.

  157. Ciao! Sicuramente li trovi sul sito la Saponaria, o Tathia..ti consiglio questi oltre ad Aroma Zone perché i prezzi sono più bassi rispetto ad altri che li fanno pagare da 10 € a 15 €..
    Questo è un prezzo che è già troppo alto trovare in erboristeria, secondo me, pur considerando il negozio come intermediario.
    Su Aroma zone e la saponaria costano 3-5€ (alcuni anche 2,90) a parte quelli un po’ più rari di fiori molto pregiati che costano di più..
    Poi non conosco altri siti che vendano idrolati a prezzi contenuti, mi dispiace!
    Posso dirti che Remedia ha dei prodotti di alto livello ma costano di più..

  158. ECCOMI. allora tonico oil of olaz—>inci a bomba. allora, lo puoi mettere d’estate al posto della crema. di sera, io mettevo solo quello. la mattina incarnato schiarito. contiene niacinamide ed hammelis che tendono a rendere uniforme la pelle, incidendo in modo blando sulle discromie. ultimo utilizzo, prendi delle garze farmaceutiche e le imbevi, te le spatafasci sul viso. e te lo tieni. la pelle…cioè, effetto patty pravo.

  159. Scusami se te lo dico, ma non mi pare corretto pubblicizzare il tuo blog sul blog di Clio.

  160. Grazie che hai messo la foto ero un po’ in crisi perché della linea total effects ci sono 2000 cose
    Comunque ti capisco anche io divento insofferente quando ho il prodotto nuovo ma devo finire il vecchio..infayiconoscendomu cerco di comprare solo una volta finito..per esempio voglio la Phyto9 da mesi ma siccome ho già alcuni prodotti che devo finire sto aspettando

  161. A parte i siti che ho scritto sopra sicuramente li trovi in erboristeria o negozi bio ma costano un po’ più di 3 – 4 €.. In ogni caso ti consiglio di chiedere sempre gli idrolati piuttosto che le acque (come l’acqua di rosa ad esempio)che sono diluite con molta acqua e non so perché costano pure di più.
    L’unica cosa degli idrolati è che generalmente sono senza conservanti per cui una volta aperti meglio tenerli in frigo o un luogo molto fresco e durano “solo”6 mesi.
    Ciao 😉

  162. il mio utilizzo dell’ oil of olaz è in bottiglietta spray in frigo. e poi vado di minerale. la pelle super.

  163. Penso proprio che lo proverò! Ne usavo uno della Nivea, ma vorrei provarne uno naturale! Grazie per l’informazione che hai condiviso 🙂

  164. Che tonico usi? Io prima lo usavo dopo la detersione ma ho notato che non cambiava nulla…bo forse non era efficace

  165. Dopo essermi lavata consapone….intimo…mi sciacquo e la passo sututto ilviso,specie occhi per struccare. Se il trucco occhi è pesante prima ditutto passo l’oliodi mandorla..e poi la Bioderma,alla fine sciacquo perché non mi piace lasciarmi tracce infaccia. Al mattino la uso prima di lavarmi la faccia ,per asportare creme e residui della pelle.

  166. E’ da poco che uso il tonico ed evidentemente aiuta, anche prima di truccarmi faccio una passata e mi idrata la pelle senza appesantirla. Strano Clio che non lo usi 😀
    Qualcuna ne ha uno da consigliarmi che magari sia anche un po’ astringente??
    Besos :))

  167. prendi tutti e due gingerina. bioderma per struccarti, ti lavi, e metti oil of olaz. oplà. tanto il tonico costa poco (sui 5 euro) e la bioderma tipo 10 euro. 😀

  168. Mi associo!! Io noto proprio la differenza! La pelle è proprio più compatta e luminosa appena si asciuga! Non potrei davvero farne più a meno!

  169. Io ho un dubbio sulla SKII, l’ho comprata a Londra, ed oltre ad aver visto che ha un pessimo INCI, ma quello l’ho notato solo successivamente la prima reazione della mia pelle sono stati un’infinità di brufoli. Ora vorrei capire se è stata quella o magari l’ho utilizzata in concomitanza con un periodo di forte stress. Qualcuna la conosce la usa sa come illuminarmi?? Grazie 🙂

  170. Qualcuna di voi che ha la pelle mista e lo usa nota qualche differenza per la quale vale la pena comprarlo?

  171. Ti rispondo da poco esperto anche io, ma leggo molto in giro e posso dirti questo:
    I tensioattivi sono gli ingredienti di un detergente, bagnoschiuma, shampoo etc etc che li rendono lavanti, quindi prodotti che spalmiamo e risciacquiamo…
    Il tonico è un prodotto che rimane sul viso, quindi usarne uno con tensioattivi è come rimanere insaponati ^^ (non so a te, ma io quando lo usavo mi ritrovavo con la schiumetta sul viso effettivamente!)
    Ho sentito in molte che lo riutilizzavano come struccante e si trovavano a meraviglia!

  172. Io uso quello della Vichy, il “Purete Thermale” per pelli da normali a miste. Con quello mi trovo bene, lo uso da anni ormai, però quando finisce volevo provare quello di Oil of Olaz, lo usano tutte e dicono sia buonissimo! 😉

  173. OSSSSANTOCIELOOOOO, ho un prodotto meraviglioso da consigliarvi, lo volevo fare ieri, ma ieri c’era lo sciopero e dopo tutta la débâcle degli off topic, temevo il linciaggio 😀
    ho scoperto un’acqua micellare STAORDINARISSIMA per pelli delicate, miste, brufolozzitiche come la mia. si chiama DERMAFFINE ACQUA OLIGOMINERALE. contiene hamamelide, acqua salina. strucca occhi, pelle, labbra in modo delicato. toglie il waterproof. in farmacia sta sui 10 euro, ma durerà 45 anni 😀
    inci buonissimo. va risciacquato. lo uso da due giorni ma mi sono innamorata: sento molte meno bollicine sotto pelle. STO ESALTATA. provateloooooo.

  174. Ma tutta sta cosa dei siliconi INCI ecc sarà vera? Perchè io più sento parlare le invasate più mi cospargerei di petrolati!

  175. Io uso il tonico tutte le sere dopo il Clarisonic e ogni volta mi stupisco nel vedere che il dischetto si sporca sempre un po’! Quindi, sí, secondo me il tonico è davvero utile per eliminare gli ultimi residui. Addirittura una mia amica da qualche tempo usa il tonico al posto dell’acqua la mattina (io non ce la farei) e dice che la sua pelle è davvero migliorata! Un bacione a tutte

  176. Prego Chicca, anche io ci ho messo un sacco a trovarlo e poi secondo me l’ho preso alla coop. Tra l’altro il tonico che ho adesso é veramente enorme e ci metteró una vita a finirlo! :((( poi non sono nemmeno regolare ad usarlo!
    Anche io ho preso la phyto9 (perché la commessa mi ha sconsigliato la phyto7) ma mi sto trovando talmente bene con le cose chimiche… :)))))

  177. la mia estetista mi consiglia sempre di utilizzare il tonico perché vivendo in una zona dove l’acqua è molto calcarea, il tonico toglierebbe i residui di calcare dal viso e preparerebbe la pelle ad assorbire meglio la crema.

  178. anna ho visto prima un tuo like ad un mio commento nelle notifiche di disqus e stavo per cadere per terra….sei tutta colorata!! i guest ti hanno rilasciata finalmente 😀

  179. Io per un periodo sono cascato nella cosa del: SILICONE = MORTE, ma mi sono reso conto che è una cretinata.
    L’inci è una cosa importante perchè ti dice cosa c’è in un prodotto, ma una cosa può essere priva di siliconi ma essere acqua fresca, mentre può essere siliconica ma ricca di attivi e simili, e viceversa ovviamente…
    C’è gente che passa la vita ad usare la Nivea in latta blu e sta da dio, e altra che uso prodotti naturali ma ha sfoghi per colpa delle sostanze naturali all’interno.

  180. Io direi che…si è indispensabile!!un giorno quando ero a fare le sopracciglia dall’estetista le stavo spiegando che avevo la pelle molto secca nonostante mettessi kg e kg di crema idratante e lei mi chiese “ma non usi il tonico?!?!?”
    Era un prodotto che avevo sempre snobbato pensando che fosse inutile e invece da quando ho iniziato a usarlo lo metto tutte le volte che mi lavo il viso. l’estetista mi ha spiegato che serve a riequilibrare il ph della pelle che viene alterato dal lavaggio con l’acqua ed effettivamente da quando lo uso non ho più le pellicine da pelle secca!

  181. Ok! Grazie mille! 🙂
    Si, anch’io ho notato la schiumetta e lo sento anche leggermente appiccicaticcio, infatti lo lascio agire per qualche secondo e poi lo risciacquo! 😉 Quando finisce, prenderò un altro tonico, così riuscirò a lasciarlo sulla pelle 🙂
    Buon week end!

  182. Ciao a tutte 🙂 io l’ho sempre usato,alla sera immancabilmente latte detergente e tonico,altrimenti sento la pelle sporca e cmq la ammorbidisce e la sento più fresca

  183. Allooora.
    Ne ho due nel mio armadietto: uno astringente che uso molto poco perché puzza,avendo l’alcool :/
    Appena finisce non credo che lo ricomprerò.
    Poi ne ho un altro molto leggero a base di calendula,senza alcool.
    Uso poco anche quello,ma quando lo uso sai come faccio?
    Giornate in cui sono fuori ma ho un bagno a disposizione: lo uso come fosse una salvietta togli sebo 😀
    Lo metto sul dischetto e me lo passo sul viso (se non ho bb cream o fondotinta,praticamente sempre). Come se mi lavassi la faccia senza togliere il trucco sulle sopracciglia,mascara e eventuale rossetto 🙂
    So che non è un uso giusto forse,ma mi trovo bene così!
    Detto questo ti dico anche che non è comunque un prodotto indispensabile per me!

  184. Sisi io lo picchietto 🙂
    Diciamo che in genere cerco di non strofinare niente con i dischetti!

  185. ciao Cecilia! in realtà l’acqua micellare è uno struccante a tutti gli effetti, mentre il tonico non lo è e ha altre funzioni in più. Comunque fai bene a usarla, anche dopo, così sei sicura di eliminare tutto il trucco! un bacione! 😉

  186. ciao Ely! io lo uso abbastanza spesso e devo dire che mi piacciono 😉 comunque grazie per l’idea, vedrò cosa riesco a fare! un bacione!

  187. Guarda è da qualche mese che sono passata all’ecobio (dal make up alla skin care ai capelli) e devo dire che i risultati su vedono eccome! Quindi ti consiglio proprio di provare 🙂 per la conservazione non faccio niente di particolare, non è una cosa fatta in casa quindi credo vada bene così…l’ho solo travasato in una di quelle boccette spray! Così evito di aprirlo sempre ed è più facile usarlo 🙂

  188. ciao Irene! davvero?? non so sai, io sono un po’ scettica… cioè, so che disinfetta e ‘asciuga’ però appunto come dici tu forse è bene usarlo solo se davvero necessario stando sempre attente. Un bacione!

  189. ciao Vale! l’acqua termale va bene anche dopo lo struccaggio! 😉 non è propriamente un tonico, ma sì, fai bene ad usarla! 😉

  190. Io lo uso SEMPRE dopi lo stryccante o il detergente. Da poco che ero a milano in vacanza l’ho dimenticato e le mie amiche avevano solo tonici per pelle grassa. Bé, mi sentivo davvero incompleta senza, mi rendo proprio conto della differenza se non lo utilizzo!!!

  191. ciao! No, non va risciacquato, ma forse per alcuni c’è qualche eccezione. Di solito comunque è specificato sulla confezione 😉 beso!

  192. Io infattu lavoro ogni sera in piscina e ce l’ho nell’armadietto proprio per ripulire ma pelle dal cloro!!!

  193. Io ho un tonico in casa della Roberts… il problema è che non lo uso mai perchè non mi piacciono gli ingredienti, ne vorrei comprare uno bio ma me lo dimentico sempre! Non ne faccio uso perchè sono dell’idea che se non risciacquo la pelle, non mi sento “pulita”, e se applico il tonico che ha qualche silicone,o cose del genere, non mi sento a posto… preferisco l’acqua a quel punto!

  194. Per chi ha la pelle mista/grassa e i pori dilatati, e anche qualche macchietta da brufoli, vi consiglio di provare il tonico del brand bio Lavera, si chiama “tonico viso schiarente”, io lo prendo sul sito ecco verde e da quando lo uso non posso più farne a meno dopo essermi struccata! Mi aiuta a togliere i residui di latte detergente o trucco, ed è una sferzata di freschezza per la pelle!! E poi ha un profumo che mi fa impazzire, ma quest è molto soggettivo! 😀 Ho notato effettivamente la pelle più pulita e idratata, non lo cambierei per niente al mondo! 🙂

  195. ciao erykuzza! l’ho scritto: dieci euro in farmacia. l’ho trovato suggerito da un blog che si chiama ‘creme che funzionano’ 🙂

  196. Per me il tonico è fondamentale! Magari è solo un’impressione ma sento la pelle molto più fresca e compatta dopo 🙂

  197. Mi hai illuminata.
    Tante volte mi rimane il mascara,i residui sotto l’occhio.
    E mi urtano.
    Dovrei provare a toglierli col tonico!

  198. scusa eryka sto evidentemente impazzendo 😀 al supermercato circa 5 euro e qualcosa per 200 ml!

  199. Caspita, sono proprio inutili questi OT..scommetto che a nessuna interessano consigli di questo tipo!

    Ma andatevene va!

  200. Hanno stancato! Ci sono ragazze carinissime che spiegano in tutto e per tutto i benefici dei prodotti naturali ecc…. ma ci sono proprio delle invasate come dici tu, che mi fanno venire l’orticaria!!!
    Comunque ti adoro per ciò che hai scritto!

  201. Ma per carità sarà anche vero che fa male eh….ma se voglio usare la nivea? Perché mi devono obbligare ad usare foglie di ciliegio???

  202. Ciao Clio! Proprio oggi ho visto le maschere di cotone della Muji che vorrei acquistare! Ho solo un dubbio..quali sono i prodotti migliori da usare con queste maschere? Con cosa possono essere imbevute?? Ti ringrazio in anticipo

  203. Più che altro è sbagliato far intendere che se usi prodotti non eco-bio ti rimpi di brufoli, punti neri, ecc. Non è matematico, non è sicuro al 100%. Io adesso uso un misto e ho meno brufoli e punti neri di quando usavo solo bio. Per dire….

  204. annaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    Non sei più GUEST!!!!! Sììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì

  205. Io uso proprio quello di sephora del post. Mi trovo bene. La pelle tira meno e la sento più fresca

  206. Io sono una delle fedelissime dell’acqua di rose, la tengo in un barattolo spray così riesco ad usarne di meno per volta.

  207. devi vedere se dentro ci siano ingredienti che ti possano dare una lieve allergia. io ad esempio se c’è olio di mandorle in creme o tonici, ho degli sfoghi impressionanti sul viso O_o

  208. Ah adesso che lo so, ci provo! Tanto al mare, qualsiasi cosa rinfreschi, è cosa buona e giusta! 😀

  209. Si si.. mi pulisce benissimo il viso… ogni sera mi lavo il viso poi tiro via la schiuma con una spugnetta per il viso e risciacquo abbondantemente e mi sento meravigliosamente fresca :-)))) il prezzo non lo ricordo proprio mi dispiace ma sicuro non sarà costoso se no non l’avrei mai comprato :-p

  210. Buongiorno e buon sabato a tutte 🙂
    Dopo una settimana bella intensa (per me e per voi!) posso di nuovo commentare! Ho letto tutto dallo smartphone, ma preferisco sempre commentare da PC.
    Devo dire che il tonico è un passaggio che apprezzo molto nella mia skincare: oltre ad aver visto dei miglioramenti considerevoli della pelle lo trovo anche molto piacevole da applicare, mi da una sensazione di freschezza e pulizia e aiuta a far diventare la fase di struccaggio un piccolo me-time quotidiano 😉
    Io ne ho due, molto diversi da loro, perché tra estate e inverno la mia pelle ha esigenze diversissime… In primavera e in estate uso quello per pelli miste all’iris della Clarins, lo trovo semplicemente meraviglioso! In inverno invece uso un tonico all’acqua di rose della Farmogal: ha un’azione riequilibrante e mi aiuta moltissimo a risolvere quei problemi di pelle disidratata che mi affliggono nella stagione fredda. Insomma, se fino a qualche tempo fa lo snobbavo, ora sono una fan del tonico 😉

  211. ma noi facciamoci una pernacchia su, e giriamoci le informazioni off topic come pare a noi 😀 evaconfree.

  212. Giuli, volendo puoi prendere un tonico qualsiasi e travasarlo della bottiglietta spray, io faccio così, molto più comodo e usi molto meno prodotto, anzi sprechi meno prodotto! 😉

  213. Anke io non lo usavo ma poi da sephora parlando del piu e del meno ho saputo ke ki usa il clarisonic dovrebbe usarlo dopo in teoria(anke se a me nn è stato detto)…poi cn il loro detergente ke mi tira un po la pelle mi hanno appunto consigliato il tonico,diciamo ke da una sensazione di freskezza quello si poi nn so dire molto perke è 2 giorni ke lo uso 🙂

  214. Ciao Clio e Ciao Ragazze ; ))
    In passato ho usato diversi tonici… ma purtroppo non sono riuscita a trovare quello piu’ adatto a me : (( mi hanno sempre arrossato e irritato la pelle,
    e per questo motivo il tonico non lo sto’ uso piu’ da parecchio tempo.
    L’ho rimpiazzato pero’, con il gel d’aloe vera che la mia pelle grassa tollera molto bene e per me è anche un’ottima base trucco.
    Ho sentito parlare molto bene delle acque termali… soprattutto dell’acqua termale di Jonzac… ma ho qualche dubbio e curiosità, non essendo molto pratica…
    ma si possono definire dei tonici queste acque termali?? o si usano e la loro funzione è solo per fissare il trucco ed aumentarne la durata?
    Un bacio Clio e a tutte voi Ragazze :-**

  215. Ciao Clio e ciao ragazze, ahahah come molte hanno scritto anch’io non sapevo a cosa servisse 😀
    Finalmente lo so! Quindì adesso mi incuriosisce ma non saprei sceglierlo, ho la pelle sia mista (con le guance secce) sia delicata! Almeno una cosa l’ho capita: deve essere senza alcool! 😀

  216. Ciao tesoro! ;**** Non so sai, sono abituata a pensare all’acqua termale come ad una cosa diversa da tonico!

  217. no, giulia, lo pensavo anche io, ma è in terza posizione e l’acqua salina in percentuali giuste dona magnesio, zinco e altri minerali che donano effetto riepitelizzante del derma.

  218. Ciao Ri <3 come stai? spero che vada un po' meglio :**
    Mi è sorto qualche dubbio perché ho letto parecchie cose ma… non riesco a capire esattamente la vera funzione : ((
    sono ciompissima 4ever 😀

  219. Non ho mai notato sensibili miglioramenti della mai pelle con l’uso del tonico, ma mi sforzo di usarlo sopratutto per il problema dei pori dilatati…..Io con l’Acqua di rose della Robert’s , che a te non piace, mi trovo abbastanza bene, ma, ripeto, non ho ancora trovato il prodotto che mi piaccia davvero….Penso che l’alcol non sia sempre dannoso, perchè per le pelli grasse ed impure ha il compito di asciugare la pelle, effetto che ho potuto constatare…quindi credo sia sbagliato dire che è dannoso a priori e magari consigliare prodotti pieni di siliconi e schifezze….Io ti apprezzo davvero tanto, cara Clio, ma,considerato che in questo caso parli di un prodotto che non usi e pare conosci anche poco, forse prima di parlarcene avresti dovuto informarti un po’ di più….

  220. Aspettate: io non mi trucco, ma la sera, dopo essermi lavata il viso, passo con un dischetto un po’di acqua ossigenata, per pulire più a fondo la pelle… È lo stesso concetto?

  221. Io uso sempre il tonico dopo la detersione, mi piace la sensazione di freschezza e mi sembra che dia luminosità oltre a richiudere momentaneamente i pori… Inoltre lo uso per umidificare certe zone, ad esempio le sopracciglia prima dell’epilazione e dopo, per lenire. Uso quello robert’s, mi piace abbastanza, ma adesso vorrei provare un idrolato, quello di hamamelis ad esempio dovrebbe avere azione astringente e purificante, sarà il mio prossimo acquisto anche perché lo voglio miscelare all’olio per fare il mio bifasico!

  222. Ah poco.. Mmh quasi quasi.. Comincio con il tonico però, ho ancora il latte detergente da utilizzare. Grazie tesoro mio. :*

  223. Non riesco proprio ad usare olio, di qualunque tipo, sul viso.. Preferisco sempre un latte detergente anche uno struccante bifasico. Nel dubbio proverò sia il tonico che l acqua micellare. Grasssie Cele! :*

  224. Un tempo lo usavo spesso poi improvvisamente ne ho fatto a meno proprio perché non sopportavo il contenuto alcolico che mi bruciava. Ma un mese fa ho accompagnato un’amica da Lush e ho scoperto l’acqua di luna con tea tree che trovo fantastica ed è in sostanza un tonico. Che dire mi fa rinascere ogni volta.

  225. Io uso il 3 steps di Clinique per pelli grassi assieme al Clarisonic con il detergente per pori dilatati.. il tonico è importante! Anche dopo struccante, sciaquatura con sapone neutro e 1 minuto di Clarisonic il cotone ha sempre dello sporco! E comunque mi fa sentire la pelle pulita e fresca. Questa routine ha fatto miracoli sulla mia pelle acneica. Ora non ho più nemmeno un brufolo e le cicatrici stanno sparendo!

  226. se io uso l’olio mi trovo dei punti neri devastanti ovunque. olio solo sugli occhi 😀

  227. Ragazze ho appena inserito il mio nuovo avatar, poi ho visto il vostro…niente..batte tutti gli avatar del mondo!!!!!

  228. La mia pelle non è per niente (o quasi) sensibile… infatti non ho mai avuto problemi…
    Forse qualcosa come Clinique è più adatto a chi ha problemi di sensibilità

  229. Ci sono diversi tipi di tonici in base al tipo di pelle, sicuramente troverai quello giusto per te. Ciao!

  230. Io non lo uso spessessimo… ma ogni tanto, non so perchè, sento il bisogno di metterlo. Bho!

  231. Ciao a tutte.. Io sono abituata ad usarlo e non riesco a fare a meno.. La mia estetista mi ha spiegato che il tonico serve sia a concludere la pulizia, sia a regolare il ph della pelle e a ristabilire l’idratazione di base.. Per far si che la pelle, quando applichiamo la crema, non se ne ‘beva’ in eccesso, col rischio di ungersi… Io mi trovo benissimo con il verde della Clarins, Xke ho pelle mista, e ogni volta che provo a cambiarlo con uno nuovo me ne pento.. Mi fa sentire la pelle fresca, ristorata.. Un bacione ragazze..

  232. Io quel tonico lo uso, non tutti i giorni ma spesso, Xke fa una specie di leggero peeling chimico e vedo proprio la pelle che si illumina..

  233. Ciao io ho una pelle mista ogni volta che la metto sento la pelle più fresca e rigenerata inoltre il profumo ha su di me un effetto calmante e rilassante. La pelle poi la sento come seta. Mai provata una sensazione simile.

  234. Ciao a tutte!!
    questo post capita proprio nel momento giusto 🙂
    Ho quasi finito struccante e tonico della Clinians. Mi sono trovata bene però volevo provare l’acqua micellare. Qualcuna di voi sa se l’acqua micellare sostituisce il latte detergente e il tonico? Devo usare quella + il tonico?
    Non sono molto ferrata..

  235. Allora… Sulla confezione c’è scritto 12 volumi, stabilizzata, 3,6% ma non vorrei dirti una ciofeca, perché mi pare che mio padre aveva gatto travasi o roba simile… Quindi domani glielo chiedo e poi ti fico meglio 🙂
    La pelle me la lascia proprio meglio: ho notato che i punti neri sono nettamente diminuiti (ma proprio tanto tanto :D) e mi sembra anche meno secca, seppure ultimamente faceva addirittura più freddo… Però subito dopo l’utilizzo ti lascia la pelle a chiazze rosse, soprattutto nei punti più impuri, e mio fratello dice che “non ha un buon odore” 😉 in ogni caso il mattino dopo basta sciaquarsi la faccia e non si sente più nulla 🙂
    Wow che papiro… Sorry
    ‘Notte a tuuuutte 🙂

  236. io utilizzo sempre il tonico! sia la mattina prima di truccarmi sia la sera…lo trovo indispensabile! ne ho provati di diversi…Chanel, clarins,clinique, collistar, sephora, lush…i migliori secondo me sono Chanel senza dubbio e quello di lush (acqua di luna)…anche clarins non è male (quello verde)…in alternativa però utilizzo soprattutto la sera anche le acque termali…

  237. Ciao Clio! Ciao ragazze 🙂 io da quando ho iniziato ad usare il tonico (o la lozione), dopo la detersione e prima della crema, non riesco più a rinunciarci. Avendo la pelle secca e sensibile utilizzo solo quelli senza alcool e arricchiti di sostanze idratanti. I miei preferiti sono:
    – Lotion confort Chanel, un tonico lenitivo e setoso. Idratante e purificante.
    – Benefiance WrinkleResist24 softner enriched Lotion di Shiseido. Una lozione riequilibrante anti-età ricca e nutriente.
    – Super Aqua Lotion di Guerlain. L’ho scoperta da poco ed è favolosa! Ultra idratante e fresca, perfetta per preparare la pelle ai trattamenti successivi. Peccato per il prezzo eccessivo…

  238. Ciao Free! Io ho provato il cugino di Acqua di luna, sempre lush, mi sto trovando benissimo con l’acqua di sole. È per pelli meno problematici, azione rinfrescante e lenitiva! Fantastico! Naturalmente scegli quello più adatto alle tue esigenze! :-**

  239. Ciao girlsss!! 🙂 io amo il tonico… magari rinuncio a qualche altro passaggio della mia skin care routine ma è mooolto difficile che salti l’applicazione del tonico! 🙂 da quando lo uso io ho visto la differenza! Allora tra i flop ci va quello di vivi verde coop, che non era adatto alla mia pelle, me lo tirava e “appiccicava” troppo! Tra i medi, inserisco quello di Sante Naturcosmetik con l’etichetta arancione, non è per niente male! Anzi! Però lo inserisco nei medi per il prezzo! Sono troppi 12 € di 100 ml! Rosico su sta cosa perché era davvero un buon prodotto! Sempre per il prezzo, ma altro ottimo prodotto è il tonico astringente di Just! Contiene alcol, ma quando ho tante impurità, lo uso ed è fantastico! Naturalmente non lo uso ogni giorno. Il mio toppissimo per ora è il tonico Lush Acqua di sole! 🙂 è fantastico! Pelle liscia, pulita e rinfrescata! 😉

  240. Ciao a tutte!!! 🙂 ♡ da 2/3 anni ho avuto uno sbalzo ormonale e la mia pelle si è riempita di brufoletti, punti neri, si lucida ecc ecc… se prima lo trovavo davvero inutile, da lì in poi mi ha davvero salvata! L’ unico che non mi aggredisce la pelle e non mi arrossa è l’ acqua di rose Roberts. Non penso assolutamente che sia idrante, anzi, penso sia astringente e “disinfettante”! Cosa non molto carina da dire lo so, ma se dopo aver pasticciato un brufolo mi lavo la faccia e basta, il giorno dopo è gonfio il doppio e me ne vengono altri tutto intorno; se invece mi lavo e applico immediatamente il tonico insistendo bene sul brufolo, vi assicuro che il giorno dopo è piatto e non esce nulla intorno. Insomma, indispensabile! Anche x lenire dopo la depilazione e prima di uscire d’ estate se ho la pelle unticcia. Baci 🙂

  241. Ciao a tutte e tutti, qualcuna di voi sa dirmi se il fixplus può essere usato come tonico? Se no, potreste suggerirmi degli usi?? Grazie!

  242. ho ripreso a usarlo da poco e sn contentissima del prodotto. un tonico idratante preso in farmacia fatto da loro. tonico gel restitutivo con acido ialuronuco. in realta nn sembra un gel… ed è abbastanza liquido e nn ha parabeni. ricompatta la pelle nn secca e mi da davvero la gradevole sensazione d pelle pulita e idratata. e considerate che ho la pelle normale/mista. per un po ho usato i latte due in uno col tonico già li ma ve li sconsiglio vivamente.

  243. ho provato quello alla salvia ma non mi fa impazzire l’odore…ora sto usando quello alla menta e non vedo l’ora di finirlo per cominciare quello all’hamamelis (se si scrive così…) dicono che restringa i pori…speriamo!! ;-D

  244. per me gli idrolati alla menta e alla rosa di damasco (aspetto di iniziare quello all’hamamelis) di Aroma-zone sono stati una svolta! Spesso li applico con un dischetto di cotone anche solo quando ho voglia di un po’ di freschezza… una coccola, insomma 🙂

  245. Ho snobbato a lungo il tonico, poi ne ho aprovati alcuni tra cui quello dell’equilibra all’aloe e mi bruciavano quasi tutti o mi sentivo appiccicosa, ma poi ho preso l’acqua di rose roberts e mi sono trovata benissimo! Mi toglie subito stanchezza sotto gli occhi, non mi brucia e anzi lo trovo delicato e rinfresca quindi l’ho inserito nella routine!! Oltretutto è anche piuttosto conveniente essendo un boccettone da 300 ml!

  246. grazie eva! mi sono andata a leggere gli ingredientini con sui sono fatti. e sono buoni, non allergizzanti. io ho una pelle molto problematica. in realtà ho sempre pensato fosse mista, e lo è. ma ultimamente si beve letteralmente le creme. cioè, va idratata, quindi magari acqua di sole andrebbe bene 😀 anche perché avvicinandosi il clima caldo, potrei metterlo in frigo! grazie, ti tengo aggiornata 🙂

  247. mi hai fatto morire ciop, col correttore automatico! 😀 ‘mio padre aveva gatto e domani ti fico meglio’. cioè, le risate del buongiorno! :* allora, questa cosa dell’acqua ossigenata l’ho letta sul blog ‘creme che funzionano’. e la volevo provare. ma sono terrorizzata, perché ho la pelle stradelicata e temo vada a fuoco con questa cosa dell’acqua ossigenata! :/ però in effetti a te è un po’ come se te la stesse riequilibrando: più idratata e meno punti neri. stabilizzata al 3,6 per cento, guarda me la segno su un foglietto e poi ti dico. punti neri nun ve temo!

  248. Hajahahahahah oops ero un po’ stanca… Comunque ho chiesto, e sì sono 12 volumi, 3.6% e stabilizzata 🙂 per la pelle… Io l’ho mista, ma abbastanza delicata… Per ora mai avuto problemi… Fammi sapere 🙂

  249. Ragazze io ho la pelle mista/grassa e mi trovo benissimo con il tonico astringente della Antos, costa solamente 4 euro per 100ml di prodotto 🙂

  250. Salve ragazze io lo uso di tanto in tanto ma non mi soddisfa a pieno quello che ho!noto la differenza di pulizia ma nonostante dovrebbe essere idratante noto che mi secca la pelle!me ne consigliate uno valido?vi allego la foto di quello che ho io grazie

  251. Diverse ragazze, tra cui una del gruppo, consigliano l’olio di cocco, che é ottimo per struccare! In realtà puoi usare l’olio che vuoi in base a quello che tolleri meglio sulla pelle 🙂

  252. Io uso quello della linea viviverde e vedo in effetti che quando lo passo porta via ulteriore trucco nonostante io mi sia struccata con olio e aver usato poi detergente+spazzolina.. ma vorrei provarne qualcuno astringente.. consigli?? vorrei rimanere in una fascia media di prezzo, grazie 😉

  253. Non posso proprio fare a meno del tonico. Lo trovo uno step fondamentale della mia beauty routine. Oltre a rimuovere le ultime tracce di make up dopo la detersione, mi da la sensazione che lasci la pelle fresca e riposata.
    Io ne uso di vari tipi…mi piace cambiare e adoro quelli profumati, come ad esempio la mitica acqua alle rose!

  254. Io uso il tonico astringente per via delle imperfezioni che ho peró non mi fanno impazzire per via drll’alcol che hanno all’interno

  255. Io lo uso ormai da diversi anni, dopo la detersione con acqua micellare e prima di applicare siero e crema.
    Mi trovo molto bene con l’acqua termale di avene, che funge da tonico lenitivo 🙂

  256. Ah ok. Io ho la pelle secca e sensibile quindi uso quelli lenitivi, acqua di rose, fiordaliso. Grazie comunque.

  257. Una volta usavo Pure Zone della L’Oreal ma non è più in commercio. Ho provato quello nuovo, sempre L’Oreal per pelli grasse ma è una schifezza.
    Ora sto usando quello della Garnier Pure Active e mi sto trovando bene.

  258. Io ne uso uno di Yves Rocher antiossidante al tè… mi piace un sacco e noto la differenza quando lo uso rispetto a quando non lo faccio!

  259. Grazie per le informazioni! Scusa se ti rispondo in ritardo ma non mi arrivano più le mail di avviso 🙁
    Buona serata

  260. Non l’ho mai usato molto, ma mia mamma mi ha sempre parlato dell’utilità del tonico in qnt ripristina il ph della pelle dopo lo struccaggio….solo ultimamente lo uso con più costanza.
    Io aggiungo qualche goccia di tea tree oil nella bottiglina del tonico e lo uso dopo essermi struccata con l’acqua micellare e a volte anche alla fine di una giornata passata in casa e quindi senza trucco.
    Me ne hanno regalato uno della lierac a base di agrumi e con effetto illuminante con cui mi sono trovata molto bene e penso che lo ricomprerò nn appena finisco l’acqua di rose della roberts che non i piace per niente!
    Consigli su tonici x pelli miste-grasse con tendenza acneica???Ho sentito parlare molto bene di quello della linea effaclar di la roche posay che dovrebbe avere anche un leggero effetto esfoliante….qualcuna l’ha provato??

    DOMANDA ma voi quando state una giornata intera in casa o non vi truccate la sera vi struccate lo stesso????

  261. Anch’io li uso (l’avevi scritto parecchi commenti fa..) Sono fantastici
    Sto usando quello alla Rosa di maggio che ha un profumo meraviglioso e ho usato quello all’elicriso (in un periodo di stress in cui avevo la pelle reattiva e sensibile) che ho adorato!
    Anche quelli all’Ylang ylang e al tiglio sono buonissimi.
    In pratica mi chiedo perché ho usato per anni quelli iper-cari e con ingredienti miserelli da profumeria…
    Ciao

  262. Attendevo tanto questo post! 🙂 per quanto mi riguarda, senza tonico non so stare proprio! Ne ho usati diversi ma il migliore per me è quello che sto usando da quando sono passat al bio, cioè un semplicissimo idrolato di amamelide che è un toccasana contro la lucidità della zona T (ho la pelle mista) 😉

  263. Ciao Clio avevo commentato il post anche su facebook: io uso il tonico quello della tua ricetta alla lavanda! ormai da 2 anni, e mi trovo bene! piu’ bio di cosi’ !!!!!!!!!!!

  264. Ciao Clio,
    domandine: l’aqua micellare non è assimilabile al tonico? (ne esistono anche astrinegnti ecc)
    esperienze personale a volte dopo averlo usato sento la necessità di risciacquarmi la faccia (premetto che sono un pò insofferente per i prodotti per il viso) … capita solo a me?

  265. Io salto l’acqua micellare o lo struccante vero e proprio, ma utilizzo comunque un detergente prima della crema 😉

  266. L’acqua alle rose della Roberts!! *w* la usavo un po’ di tempo fa: aveva un profumo buonissimo e credo che prima o poi la ricomprerò! Ora ne uso uno della Yves Rocher (mia madre li vende quindi in casa c’è il “racket” di quei prodotti… AIUTO!)

  267. anche a me capita!infatti x questo non uso più il tonico ma ho sostituito questo step con l’acqua micellare,che anche se in teoria non necessita di risciacquo io lo faccio lo stesso perchè ho la sensazione che a lascare le sostanze contenute a contatto con la pelle non la facciano respirare

  268. Usando due step per la detersione, uno a base di olio per struccare e l’altro a base di fango/argilla per rimuovere tutto in profondità, usare anche il tonico mi sembrerebbe di stressare troppo la pelle.. non so non lo vedo molto utile.. magari quando la mia pelle sarà più matura avrà bisogno di uno step in più e cambierò idea, ma per ora posso farne a meno.. 😉

  269. A causa di un problema ormonale la mia pelle ( soprattutto la zona T) si è riempita di brufoletti, mentre le guance di punti neri…diciamo che sto risolvendo grazie a dei prodotti della bioderma, ma come “tonico” sto usando questa lozione disincrostante che compro in farmacia…la pelle sta un po’ meglio ma per quello che costa ( 14€) non fa miracoli e non penso la ricomprerò..

  270. Secondo me il tonico è importante proprio perché lavandosi la faccia si aprono i pori e l’acqua lascia delle impurità sul viso… Quindi ci vuole necessariamente qualcosa che purifichi e che richiuda i pori…. Io lo uso da quando andavo alle medie e non posso farne a meno….mi lascia una sensazione che se mi lavassi solo il viso e poi mi mettessi la crema non raggiungerei mai….e i migliori secondo me sono quelli della Clarins

  271. ciao Monica! l’acqua macellare è uno struccante a tutti gli effetti, mentre il tonico si usa dopo! Quindi sì, se userai l’acqua macellare potrai anche usare il tonico dopo! 😉

  272. No, anche a me è successo che le acque bio con buon inci, non mi sono piaciute o l’odre non mi piaceva. Mi hanno fatto pure allergia XD, Mentre l’acqua Roberts, non mi ha mai dato nessun problema e lo uso come impaccone per gli occhi . Misteri della cosmesi…:-)

  273. ricordate che il dischetto di cotone imbevuto di tonico deve essere picchiettato! usatelo xkè vi chiude i pori e avrete meno punti neri e brufoli!!

  274. Ohhh si rende la pelle pulitissima e molto più purificata…
    Omnia botanica alla rosa mosqueta, economico inci perfetto ed elasticizzante

  275. si ma non hai detto se bisogna risciacquarlo o meno! clio clio come devo fare con teeeee 🙂 🙂

  276. io lo uso da anni,fa parte della mia beauty routine. lo applico alla fine della detersione e prima dei sieri e delle creme. in estate lo applico anche alla fine della giornata,mi toglie la patina di sebo soprattutto nella zona T. lo uso anch’io con il dischetto di cotone.

  277. Ciao Giulia. Intanto ti consiglio il tonico con olio di rosa mosqueta di omnia botanica: lo spruzzi e lo picchietti leggermente per farlo assorbire meglio, tamponando l’eccesso con una velina. A me sta piacendo da morire e ne ho già ripreso un altro. Ti volevo anche chiedere se ti va di scambiarci la mail? ahahahahah dopo Instagram non ti libererai più di me! scherzi a parte, sei stata una delle prime a rispondermi sul blog e ci tengo a non perdere i contatti. ;*

  278. Ciao a tutte! io ho sempre usato l’acqua di rose… non la classica in barattolo blu ma anche un’altra portatami dall’iran che è una meraviglia! spesso al mattino mi piace usare il tonico, se mi sento gonfia perché mi sento più rinfrescata. La mia estetista me l’ha consigliato anche per evitare che i pori si dilatino: a quanto pare fa benissimo anche se non è specifico, però non dev’essere aggressivo. A breve mi arriverà un tonico della Fitocose a basa di hamamelis, specifico per la couperose, speriamo sia valido!

    bacibaci

  279. Infatti a me piace usso perché mi embra decongestioni la pelle dopo “l’aggressione” dello struccaggio/lavaggio. (Uso prodotti delicato ma la mia pelle è delicatissimo)
    Quindi mi trovo d’accordo asino con te

  280. Ciao colette, interessante!! Ma mi sapresti luminare sugli udrò lati? Sono tonici oppure sono più simili all’acqua termale?
    Sapresti consigliarmene uno per pelli miste super delicate (magari uno calmante).

    Grazieeee

  281. Non sono assolutamente acque termali. L’idrolato è la componente acquosa che si ottiene dal processo di distillazione per ricavare l’olio essenziale. Conserva tutti i principi attivi della pianta. Quella di rose è perfetta per lenire, rinfrescare, decongestionare, e compatta la pelle. Quella di fiordaliso è addolcente e lenitiva. Io uso quelle della Naturado e sono ovviamente prive di alchool, che non fa bene, specie in caso di pelle sensibile.

  282. Ciao Clio e ciao ragazze, io “ultimamente” ho scoperto il tonico just alla rosa damascena e lo adorooo! <3 Lo abbino allo struccante uguale e ad una detersione con acqua e sapone de la roche posay e non posso più farne a meno! Noto molta differenza quando magari vado di fretta e non faccio questo passaggio.

  283. io uso l’acqua di rose (quando mi ricordo) ma sinceramente non ho mai notato grosse differenze dall’utilizzo al non..

  284. è nel mio beauty, non manca mai, anche se non lo adopero proprio sempre, lo uso specialmente quando non ho bisogno di lavare il viso… ciao

  285. Io sto usando da poco un tonico che si chiama Veribel che me l ‘ha consigliato l’estetista
    che inizialmente mi piaceva anche ma dopo un pò mi sembra che nn fa niente. Qualchuno la conosce come marca???!!

  286. ciao! io ho iniziato ad usarlo: mi strucco con un latte detergente, lavo il viso con acqua e un sapone apposito e poi passo il tonico… Noto che al passsaggio del tonico, nonostante i due lavaggi precedenti, il mio viso e soprattutto il collo portano ancora residui di trucco… Da quando uso il tonico la mia pelle è più luminosa e “fresca” 🙂

  287. Sai che hai ragione io quando ho usato uno struccate assolutamente naturale di ecco verde mi sono riempita di sfoghi….e sono anche una biologa ma sta cosa della pelle non la sanno bene nemmeno i dermatologi secondo me

  288. Ciao Clio.. Sono andata a rivedere questo post perché qualche giorno fa ho comprati l’ acqua aromatica ai fiori di tiglio dall’erbolario, pensando si usarla come sostituta della crema idratante x l’ estate xk nonostante abbia preso una crema molto leggera questa mi fa sudare comunque. Allora sbaglio ad usarla come sostituta della crema idratante?

  289. Io uso il Fresh Cleansing Lotion della Marbet, a parte che adoro questa marca (ho anche il detergente per il viso Soft Cleansing Milk che è veramente validissimo, fa una pelle morbida e pulita). Ritornando al tonico trovo che quello che ho sia molto efficace, non mi secca la pelle per niente e anche dopo svariate ore dall’applicazione ho una pelle freschissima!!

  290. io l tonico l’ho usato sempre. soprattutto mi piace usarlo la sera prima di andare a dormire. credo che è un prodotto da non fare a meno,basta vederlo ogni volta che lo passo con un dischetto di cotone sul viso,porta via ogni impurità e lucido.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here