Ciao a tutte!

Se siete amanti dei profumi e siete sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo, beh… questo post fa proprio per voi! Proprio pochi giorni fa, infatti, una delle maison italiane più giovani e anticonformiste ha presentato una new entry decisamente interessante. Stiamo parlando della maison Miu Miu, che a partire dal prossimo settembre sarà presente anche in tutte le profumerie con la sua prima fragranza donna! Se volete sapere tutti i dettagli di questo imminente debutto e se volete scoprire tutto sulla campagna pubblicitaria, la testimonial e soprattutto le caratteristiche del profumo, leggete il resto del post! 😉

miu-miu_first_fragrance_stacy

Partiamo dal nome! Niente di più semplice e diretto: il nuovo profumo del brand più ‘giovane e easy’ del gruppo Prada si chiamerà semplicemente MIU MIU Eau de Parfum e sarà disponibile in diversi formati da 30, 50 e 100 ml, con prezzi che andranno circa dai 50 euro in su.
La vera meraviglia, prima di conoscere più nello specifico le sue caratteristiche, è la boccetta! Eccola:

070615-miu-miu-fragrance-embed

Il design della preziosa bottiglietta riprende la texture e i motivi delle famose borse del brand nel modello ‘matelasse’, mentre l’erogatore, dorato con un dettaglio rosso tondeggiante come tappo (che ricorda una ciliegia o una caramella), è molto elegante e originale, ed è ispirato a quelli che le donne utilizzavano per applicare la fragranza al collo, nelle bottigliette vintage.


Schermata 2015-07-14 alle 17.49.42
In attesa di annusarlo dal vivo, ecco poi tutte le informazioni necessarie per riuscire a capire di che tipo di fragranza si tratta. Il maestro profumiere Danielle Roche Andrier ha dichiarato di usato circa 1200 componenti e di aver voluto creare ‘qualcosa di diverso, divertente e inaspettato’. Per farlo, ha scelto il mughetto come nota centrale del profumo, accompagnato da gelsomino, rosa, note verdi e akigalawood, note di olio di patchouli, pepe e aromi legnosi. Difficile immaginarlo, ma certamente, da quello che si può leggere in giro, sembra essere un profumo fresco e brioso, che rispecchia lo stile della maison.

L’arrivo del nuovo profumo è stato annunciato lo scorso sabato 4 luglio, con un esclusivo evento al Palais d’Iena di Parigi, durante il quale è stata anche presentata la collezione Croisière (pre-collezione Primavera/estate) 2016 di Miu Miu.

Schermata 2015-07-14 alle 12.14.00

Per l’occasione, è stato allestito un vero e proprio MIU MIU club, al quale hanno partecipato moltissime ospiti, come Kate Moss, Naomi Campbell, Amber Heard e Elizabeth Olsen.

3

Ma non solo! Tra queste, non poteva certamente mancare anche la testimonial del nuovo profumo: l‘attrice franco-inglese Stacy Martin.

2014-02-09-9679-1682_Stacy_Martin_IMG_x900

Già interprete del controverso film “Nymphomaniac” di Lars Von Trier’s e molte altre pellicole tra cui anche “Tale of Tales”, l’ultimo lavoro di Matteo Garrone, Stacy è stata scelta perché, grazie al suo fascino misterioso, interpreta perfettamente lo spirito e lo stile del brand.

Stacy-Martin_Miu-Miu_Miu-Miu-Croisière-2016_Paris_4.7.15-760x760

500x399x488356637.jpg.pagespeed.ic.IqHWxcYYoq

La-actriz-Stacey-Martin-se-con_54431234139_54374916805_576_694
Classe 1991, la bella Stacy ha dichiarato di essere onorata di essere stata scelta come volto per la prima fragranza della maison: ‘lavorare con Miu Miu è quasi come lavorare in famiglia’.

 

Credits: Instagram @Voguejapan
Ecco alcuni scatti della campagna pubblicitaria curata da Steven Meisel: insieme a Stacy c’è anche un gattino bianco e nero di nome Truman!

 

Ragazze, chi di voi è curiosa di provare questa nuova fragranza? Vi attirano packaging, profumo e concept di questa novità in casa Miu Miu? Aspettavate un’uscita di questo tipo da parte brand? Come vi sembra Stacy Martin? La conoscevate? Fateci sapere cosa ne pensate! Un saluto a tutte dal Team!

17 COMMENTI

  1. Il packaging è davvero carino e anche la testimonial mi piace (pur nn conoscendola) odorerei volentieri anche la fragranza ma visto che ieri ho comprato il Gucci premier un profumo mi basta (almeno x ora)XD

  2. CIAO TEAM! adoro MIU MIU ho ben tre borse di questo brand e non vedo l’ora di provare il profumo! Ancora non l’ho visto nella mia città. Credo però che rimarrò sempre fedele al mio DIOR HYPNOTIC POISON … lo amo troppo!
    Poi l’idea di farlo sembrare una mini borsettina… è questo che mi fa amare tanto i brand di lusso, l’attenzione per le piccole cose…il logo sul delle minuscole borchiette, la “carta d’identità” per le borse, il nome del brand sui moschettoni, le finiture impeccabili…. altro mondo!

  3. Il profumo si presenta bene, nel packaging e nella campagna pubblicitaria.
    Mi incuriosisce e andrò a sentirlo, anche se leggere che ha usato 1200 componenti mi pare una baggianata pazzesca. Spero che alla fine non somigli a qualche profumo famoso o che sparisca in mezzo a tanti profumi inutili che alla fine non capisci di cosa sanno.

  4. Io però mi faccio meno scrupoli a comprare un profumo all’anno, ma che sia davvero di mio gusto, che una palette da 50 euro. Diciamo che per il profumo faccio fatica ad accontentarmi di qualcosa che gli somigli, per gli ombretti invece mi va bene qualcosa di simile.

  5. Concordo pienamente con te!.
    Il profumo deve essere per forza “originale” (mi è capitato di comprare da amici i classici profumi uguali a 10€. anzichè a 50€. Bhe! non sono uguali per niente, non durano e non valgono una cippa), gli ombretti e/o matite vanno bene anche quelle super economiche.

  6. uhm Miu Miu x anni è stato uno dei mie brand favoriti ho la famosa borsetta ,la mia è nera in vernice e tanti capi acquistati anni fa e che continuano ad essere di moda .un completo ,gonna di raso a ruota e blusa lho indossato l’estate scorsa al matrimonio di una mia amica e pur essendo datato ha fatto la sua gran figura. Il profumo mi incuriosisce andrò sicuramente ad annusarlo ma sono molto difficile in questo campo e il nome nn mi da nessuna garanzia che sarà buono su di me .però lo proverò.

    la modella “misteriosa” a 20 anni e quale fascino potrà mai avere una ragazzetta senza arte ne parte se nn di essere carina e poi è la solita straniera slavatina ,una bella italiana no ??! mah boh …

  7. Ciao TeamClio, non potrei spendere così tanto per un profumo!
    Il packaging non mi fa impazzire.
    Stacy Martin è molto carina! 🙂 (non so se la conoscevo… non me la ricordo).

  8. Il packaging è delizioso,sono curiosa di sentire com’è questo nuovo profumo sperando che non sia dolciastro 😀

  9. da 20 anni a questa parte i profumi sono sempre gli stessi, si somigliano tutti. mi piace molto il flacone, giusto perché mi ricorda molto nei colori Loulou di cacharel. gli spot dei profumi – come quelli delle auto- sono banalmente surreali,è sempre la stessa solfa, oramai non mi seducono più come una volta.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here