Ciao a tutte!

Capitolo frangetta: tutte, almeno una volta nella vita, hanno pensato di farsela. Molte, almeno una volta nella vita, l’hanno avuta. Alcune si sono poi pentite profondamente, altre hanno cercato di cambiare mille forme prima di accorgersi che non faceva per loro. Altre ancora l’hanno amata ma non avevano voglia di mantenerla (e magari ogni volta che vanno dal parrucchiere meditano di riprovare), e altre ancora non la mollano più, avendola fatta diventare la firma del proprio stile. Insomma, la verità è che la frangia non è per tutte, ma se fa per voi è fantastica: mette in risalto gli occhi, armonizza le proporzioni, incornicia lo sguardo e dà un’allure particolare al proprio stile. Ma come per ogni elemento con un carattere così ben definito, il make-up che ci si abbina ha bisogno di essere ben studiato! Se avete bisogno di un po’ di ispirazione e qualche dritta, il post è per voi!

bangs_Alexis+Bledel+Shoulder+Length+Hairstyles+Medium+DGSvsWSEOZqx

Innanzittutto, le forme. Se la frangia è sbagliata, ve lo diciamo subito, non c’è make-up che tenga. Potete anche aver svaligiato lo stand di [leggere qui il nome del vostro brand preferito], ma nessuna nuance fantastica di rossetto migliorerà la situazione. È il rischio che si corre: la frangia è un elemento che si vede subito e che cambia moltissimo il look. Non può passare indosservata, facendo parte del viso e, visto che parliamo comunque di una zona abbastanza ridotta, pochi millimetri possono fare la differenza.

bangs_all about that base_tumblr_lm6oaaE8YD1qheeflo1_500_largeUn pochino lunga, forse, quella delle coriste di All About That Bass? ;D

Clio ci ha già parlato di quali sono, secondo la teoria, le frange migliori per ogni forma del viso, ma alla forma si aggiungono le lunghezze, le texture dei capelli, l’altezza dell’attaccatura… insomma, ci sono tanti fattori da valutare e anche dopo aver individuato la forma che fa per voi, rivolgersi ad un parrucchiere molto capace e professionale è il primo step!

FRANGIA_Kim KardashianKim K è un buon esempio: aveva provato frange più dritte e piene, ma solo quella a cuore (con la parte centrale leggermente più lunga) ha saputo adattarsi bene alla forma del suo viso!

Il fatto è che, ovviamente, diversa è la forma e diverso sarà ciò che mette in risalto: il primo esempio da tenere a mente è che quando la frangia è bella lunga il rischio è quello di evidenziare troppo il naso (quindi se non lo amate, state attente)! Ma non è l’unico caso: ogni tipo di frangia necessita qualche piccola avvertenza make-up!

CORTE – le sopracciglia

frangia_leamichelle

Non c’è dubbio, se portate una frangia corta, deve essere perché amate le vostre sopracciglia e vi piace prendervi cura di loro. Infatti, ciò che la frangia non copre… pone in primissimo piano! Vi pare un caso che Audrey Hepburn potesse permettersi quelle adorabili minifrangette? Ve lo diciamo noi: certo che no!!

Actress Audrey Hepburn Leaning on Tree

E così anche chi la imita, ovviamente, segue il suo esempio…!

bangs_lily collins

Se ve lo potete permettere, diciamo pure, l’effetto è bellissimo: aria vintage e bon ton, ma che sa osare, sguardo incorniciato e profondo, allure romantica. Il trucco migliore diventa quello classico: minimal sugli occhi (già valorizzati da sopracciglia + frangetta), come mascara e una linea sottile di eye-liner, e poi… sbizzarrirsi con le labbra! I colori accesi daranno un tocco di brio al look e se avete occhi e capelli scuri… ravviverà il tutto dando anche un po’ di luce!

bangs_lea-michele-makeup-main

Esistono anche versioni alternative dove, comunque, il focus è sulle sopracciglia e lo sguardo. Esempio: chi l’ha detto che le ricce non possono permettersi la frangia? Deve piacere il genere moooolto anni ’70, ma quest’anno se ne sono viste molte, sulle passerelle!

bangsShort-Brown-Curly-Hair-Perms

Oppure di un colore assurdo come il lavanda che Kelly Osbourne pone a contrasto con il fucsia delle sue labbra. Nel suo genere, ci piace!

bangs_Kelly-Osbourne-Pink-Lipstick

ALL’INSÙ / ALL’INGIÙ / A CUORE – occhio agli occhi

La frangia all’insù, a U o alla Bettie Page che dir si voglia, è quel tipo di frangia, di solito un po’ corta e piena, che si “alza” (ovvero accorcia) alle estremità, all’altezza delle tempie. Pro: “alza” otticamente lo sguardo, risultando un antidoto efficace contro gli occhi all’ingù e dona uno stile da perfetta pin-up. Contro: sono difficili da mantenere e ci si aspetta un guardaroba coerente, da diva pulp-retrò!

_____________bettiebangs

bangskaty-perry-katy-perry-6676937-1024-768

Vi avvisiamo: a meno che non abbiate i capelli blu come Katy, rinunciare al rossetto rosso (o rosso aranciato, ancora più vintage!) e giocare alla modella anni ’40 è un vero delitto!

bangs_katy_perry_blue_hair_with_bang1-778x1024Ovviamente la regina della frangia alla Bettie Page, oggi, è Katie Perry!

La frangia all’ingiù, invece, è molto diffusa perché è la più facile da realizzare: non è necessario azzeccare al millimetro la lunghezza perfetta e gradualmente si ricongiunge ai capelli senza troppo stacchi. È anche la più facile da mantenere e, con le giuste accortezze make-up, forse è anche la più democratica. E questi erano i pro (e aggiungiamo che copre le sopracciglia, se le vostre non vi piacciono).

bangs_michelle obama

contro invece sono che rischiano di abbassare lo sguardo. La soluzione? Mai più senza cat-eye, smoky dalle forme feline e all’insù, e molto mascara, concentrato nella parte finale dell’occhio!

bangs_jlaw

bangs_ciaraCiara durante la Milan Fashion Week di quest’anno ha sfoggiato un bob con frangia lunga secondo noi bellissimo e che le dona da morire. Voi che ne pensate?

Siete indecise? Le vie di mezzo sono le frange a cuore, che creano una discreta “onda”: sono lunghe sulle tempie, e poi seguono la forma dell’occhio, accorciandosi in corrispondenza dell’occhio e poi allungandosi in centro. Il tutto, ovviamente, in modo appena percettibile, incorniciando gli occhi al meglio. In questo caso, si uniranno i benefici delle due precedenti, ma mantenerla sempre perfetta, senza ricrescite storte, implica una buona cura e soventi richiami dal parrucchiere.

bangs_emma

bangs_lea michele

Due vere icone della frangia a cuore? Anna Wintour (che la porta, insieme al suo bob, da tempo immemore) e la magnifica Jean Shrimpton!

bangs_anna wintour reuters 660

bangs_Jean Shrimpton

FRANGIA APERTA – trucco completo ma attenzione!

La frangia aperta a “tendina” è tipica di chi sta facendo ricrescere la frangia, ma ultimamente sta andando di moda non come fase di transizione, ma come taglio vero e proprio – Kate Middleton insegna.

__________--------kate-middleton-bangs-112712sp

La cosa positiva, questa volta, è che i capelli non occupano così tanto spazio sul volto, permettendo di adattarsi meglio ai vari volti e anche di concedersi un trucco completo. Il “contro” è che, per far sì che stia davvero bene e non dia l’impressione di essere una frangia trascurata, è necessario che abbia la piega giusta! Prendere ispirazione dalle star può essere istruttivo ;)!

FRANGIA-hailee?top

Sta benissimo Hailee Steinfeld, che ha spostato verso i lati del volto le ciocche più lunghe! Ha lasciato lo spazio per un trucco occhi minimal ma colorato, perfetto per la sua giovane età!

MCDDEWE FE027

E chi non si ricorda la bellissima Anna Hataway ne Il Diavolo Veste Prada, quando sposta sapientemente ai lati la sua frangia, concedendosi così un classico eye-liner scuro e la bocca scarlatta in primissimo piano?

bangs_penelope

Di solito, però, abbiamo notato che, proprio come quando si apre il sipario, ci si aspetta che ci sia uno spettacolo…dietro alla tenda :-)! E quindi, proprio per questo, di solito le star che portano questa acconciatura, tendono a puntare tutto sugli occhi, sfoggiando righe di eye-liner perfette, smoky eye seducenti e ciglia lunghissime!

bangs_brigitte bardot

bangs_2009+Noche+De+Ninos+Gala+2vQusXtFaaul

Ma con le frange classiche, piene o leggermente movimentate, come ci si deve comportare? trovate i tips e le ispirazioni a pagina 2!