Ciao ragazze!

Quante di voi hanno già provato e stanno usando uno dei nuovi fondotinta cushion?
Ormai ne sentiamo parlare sempre più spesso: questo prodotto rivoluzionario che fino a un paio di anni fa era conosciuto ed era possibile reperire solo in Asia, adesso sta prendendo sempre più piede anche da noi e tantissime case cosmetiche hanno lanciato il proprio fondotinta ‘a cuscinetto’!

Ma quanti ce ne sono, quali sono quelli che ho provato io e quali sono le caratteristiche di ognuno? Ho pensato di rispondere qui a tutte queste domande per farvi conoscere più da vicino i singoli prodotti! Se siete curiose di scoprirli tutti, non vi resta che leggere oltre! 😉

cliomakeup-fondotinta-cushion-kiko-deborah-mac-lancome-top-differenze-prodotti

Ve ne ho parlato qualche mese fa nella mia review dettagliata del Miracle Cushion di Lancôme. Questi prodotti così innovativi sono stati una vera rivelazione nel campo dei prodotti viso.
La formula di questi fondotinta cambia da brand a brand e il prodotto si presenta in forma liquida e con un packaging che a prima vista può spaventare un po’.

cliomakeup-fondotinta-cushion-deborah-kiko-mac-lancome-differenze-top
Nessuna di noi, infatti, è abituata ad avere un fondotinta compatto, ma liquido, e molte di noi non amano neanche stenderlo con la spugnetta.
Ma vediamo meglio le caratteristiche dei vari cushion e cerchiamo di capire perché sta avendo un così grande successo.

Uno dei plus che riconsco senza dubbio ai cushion è quello della praticità:questi prodotti sono comodissimi da portare in giro, sono piccoli e facili da usare, danno ottimi risultati anche in pochissimi secondi e con pochissimi gesti e evitano sprechi.

cliomakeup-fondotinta-cushion-deborah-kiko-mac-lancome-differenze-top

L’unica pecca riguarda, come vi ho detto anche altre volte, la quantità e il suo rapporto con il prezzo. Gli ml di fondotinta contenuti nelle varie confezioni (ovvero nella spugnetta imbevuta di prodotto) non sono paragonabili a quelli di una classica boccetta. Questo li rende quindi forse meno covenienti di altri prodotti, ma per chi cerca qualcosa di pratico e veloce da usare, sopratutto per i ritocchi, è davvero il prodotto ideale.

ClioMakeUp-bb-cream-fondotinta-migliori-nuove-leggere-luminoso-cushion-ritocco

A seconda del brand cambiano anche i risultati sul viso. Ogni prodotto ha la sua coprenza e il suo finish specifico quindi, proprio come accade per i fondotinta classici, anche i cushion sono sono diversi tra loro. Per cushion, insomma, non si intende un tipo di fondotinta specifico (in quanto a formula) ma solo il suo modo di applicazione e naturalmente il suo packaging! 😉

Avendone provati diversi, posso dirvi che da prodotto a prodotto cambiano anche le varie spugnette! Come sapete ogni fondotinta cushion ha in dotazione una propria spugnetta o pad per l’applicazione.

ClioMakeUp-bb-cream-fondotinta-migliori-nuove-leggere-luminoso-MAC-cushion-Matchmaster-Shade-Intelligence-Compact
Alcune sono morbidissime, altre invece sono molto più dure! Alcune sono bianche, altre nere (solo quella del cushion di MAC) :D. Insomma, non certamente il colore, ma la loro consistenza può ad esempo comportare anche una maggiore o minore difficoltà nella stesura e nel prelievo del prodotto.

cliomakeup-5-domande-scegliere-colore-fondotinta-online-comprare-cushion-kiko-lancome-2

Per parlarvene meglio, ho deciso di dividere tutti i miei cushion in due macro-categorie: quelli più coprenti e quelli dall’effetto più leggero e naturale. Siete curiose di scorprirli tutti uno ad uno? Non vi resta che cambiare pagina per sapere cosa ne penso di ognuno e per vedere tutti gli swatches! Quali saranno quelli che mi hanno conquistata? Cliccate qui per leggere tutto! 🙂

56 COMMENTI

  1. A me attira molto per l’estate! Vorrei provare il lancome ma al momento ho quello della korff, con la protezione solare perché sto facendo un trattamento all’acidi glicolico! Moooolto bello!

  2. Ho provato il Lancome 6 mesi fa anche se ho la pelle mista/grassa (ma più secca in inverno e senza grandi imperfezioni) e non mi sono trovata benissimo: la coprenza non è male (non è che debba coprire moltissimo) ma troppo lucido e dopo poco tempo si doveva riapplicare! non fanno per me questi prodotti…

  3. A settembre ho acquistato quello di kiko volevo capire se questo nuovo metodo facesse per me. Trovo che la coprenza sia bassa così come la durata, in compenso mi piace l’effetto illuminante. Lo uso solo quando devo stare fuori per poche ore nonostante sia comodo da portare in giro, a volte non ho proprio il tempo per ritoccarlo. Trovo che sia un prodotto più primaverile, non so se sarei disposta a investire su quello della lancome.

  4. Da tempo voglio lanciarmi sul fondotinta liquido e volevo partire dal cushion perchè mi sembrava quello più semplice ma…non è possibile che di tutte le marche facciano solo 4/5 colori e tutti troppo scuri per me!!! Quando capiranno che in Italia non abbiamo tutte l’incarnato mediterraneo?

  5. Ho letto che la pecca più grande di questi prodotti è la (scarsa) durata.
    Ho visto poi che ora anche YSL ha lanciato il suo, sarà allora una cosa seria. Se si scomodano loro….

  6. Io ho provato sia quello lancome che quello kiko quindi texture ed effetto sulla pelle completamente diversi ma nessuno dei due ha fatto breccia nel mio cuore!XD
    Prezzo elevato (soprattutto il lancome), quantità scarsa e durata pessima. Ma soprattutto non sopporto il fatto che non siano igienici!!! Detto questo, come dice la mitica Maionchi, “per me è no!” ahahhahahahaha

  7. io ho provato il kiko e mi son trovata molto bene…unica pecca che dopo un anno è già finito. ora che ho letto il consiglio di Clio sul come riciclare la confezione proverò. …ma … come funziona? si lava la spugnetta e si impregna di un nuovo fondotinta? va bene uno qualsiasi o ce ne sono di particolari da usare e/o evitare?

  8. A me ispira tantissimo, invece, ma solo per i ritocchi fuori casa! Ad esempio metterei prima di uscire il mio classico fondotinta (magari della stessa linea, ad esempio il dress me perfect della deborah in boccetta) e poi fuori, o magari quando sto via anche la sera, ritoccherei il tutto con il cushion! Così facendo, non finisce subito e pago la praticità della confezione 😀

  9. Io ho quello di Kiko è mi sta piacendo tanto..non ho molte imperfezioni da coprire e quindi uso davvero poco prodotto e l’effetto finale mi piace molto, inoltre è davvero pratico e bello da vedere

  10. Lo vorrei provare solo x i ritocchi fuori casa.. mi piace molto l’idea di ricaricarlo con il mio fondotinta!!

  11. Mi sembra più interessante quello nuovo della estee lauder che è un fluido in una confezione compatta che rilascia il prodotto da un buchino centrale e che poi applichi con una spugnetta. Mi piacerebbe vedere qualche recensione in proposito

  12. Non so, io mi sa che salterò l’acquisto di questo trend… Non penso che ne valga la spesa. Anche se sarei un po’ curiosa di sapere com’è quello di Estée Lauder, giusto perché amo questa marca e penso abbia dei prodotti fantastici.

  13. Clio grazie per aver realizzato questo post! e ero ispirata da quello Deborah, ma penso ke ora mi orienterò x quello della Kiko! baciiii

  14. Sono pratici se sei fuori casa x ritoccare la base, oppure da portare in viaggio visto che l applicazione mi sembra veloce.Il mio problema sarebbe quello di lavare spesso la spugnetta!e comunque visy che contengono poco prodotto meglio evitare 🙂 🙂

  15. grazie Clio!!!! avevo aperto giusto un post nel forum per avere qualche consiglio!!! *__* vorrei prenderlo per i ritocchi fuori casa e per la stagione calda, per uniformare l’incarnato senza mettere proprio fondotinta o bb cream…. mi interessano molto quello di Lancome e di MAC, vedrò più avanti quale farà al caso mio ^__^

  16. A me ospitano però c’è talmente poco prodotto che sinceramente non mi va di spendere,quello di kiko è l’unico che mi intriga 🙂

  17. Ciao ragazze! Io avevo fatto incetta di quelli di Kiko quando erano in sconto, Xk a prezzo pieno, in confronto al quantitativo di prodotto K hanno, è davvero troppo caro!!!!
    Io ho la pelle mista, non so se può servire a qualcuno

  18. L’unico che mi incuriosisce è quello di Ysl che nn vedo recensito …e so che anche Clinique sta x lanciarne uno .

    La scorsa primavera ho provato il kiko nn lho trovato male ma il range colori era molto limitato lho buttato dopo una settimana la qualitá alla fine nn mi soddisfaceva ..

  19. È un prodotto che non mi ispira per niente, anche per via delle mie esigenze in quanto a fondotinta, sono tutti troppo poco coprenti e utilizzandolo tutti i giorni lo finirei troppo presto, poi non faccio mai ritocchi al fondotinta fuori casa, al massimo porto un correttore e delle salviettine opacizzanti… Visto che si parla di fondotinta rifaccio una richiesta fatta poco tempo fa, faresti dei post in cui dividi i migliori fondotinta per coprenza? Devo comprare un nuovo fondotinta coprente e avere dei post che li riassumono per questa categoria sarebbe utile per tutte 🙂

  20. Non so perché, ma a me non sembra affatto pratico. Io mi sporcherei tutte le mani, e poi lo trovò così poco igienico…
    Fuori casa, il ritocco lo faccio con il correttore.

  21. Per me quello di etude house non è coprenza poi così invisibile, di certo non è nemmeno media, però è una basso-media. Per quanto riguarda la durata a me una giornata di lavoro bene o male dura, senza primer 😉 Ovviamente fissando le parti centrali con la cipria…su una pelle normale.

  22. io avevo preso il Kiko nella tonalità più chiara uscita con la “Generation next” la primavera scorsa, ma era comunque troppo scura per me e l’ho usato solo in estate….sinceramente mi ero trovata bene, rimaneva leggero e luminoso, certo non lunga durata ma in estate va benissimo! peccato per la selezione colori, ho notato che quelli più reperibili (kiko, deborah, e temo sarà cosi anche L’oreal) vengono proposti in colori adatti solo a pelli medio-chiare, medie e scure…non a quelle davvero chiare!

  23. Il prodotto in sè mi intriga, mi sembra bello opaco e particolarmente adatto a pelli un po’ grasse come la mia ma al tempo stesso leggero.
    Pratico anche da portare in giro.
    Tuttavia per ora ha ancora troppi difetti, costa troppo e ce n’è troppo poco e sono difetti che non mi sembra abbiano ragione d’essere, visto che lo stesso lavoro lo puo’ fare un normale fondotinta. Se qualche casa cosmetica vorrà migliorare questi difetti, lo provero’ volentieri…altrimenti ciccia. 😉

  24. a me anche ispirano molto! per ora non mi servono,più in là mi piacerebbe provare quello di kiko,il più accessibile mi sembra :/

  25. Io per curiosità ho preso il kiko in promozione e devo dire che come concetto mi piace, perfetto per i ritocchi per chi come me non può usare polveri sul viso specie d’inverno! Questo di kiko è un po’ pastoso, ho provato il lancome in negozio e mi è piaciuto molto di più!
    Cmq grazie Clio per la dritta furbesca per riutilizzare la confezione con il nostro fondo preferito! Ti adoro!

  26. Ho preso il cushion di Lancome la scorsa primavera,lo 02 beige rose, e devo dire di essermi trovata molto bene. Premetto che io metto in generale poco prodotto, infatti sono solo alla prima ricarica, ecco le mie opinioni:
    – poco coprente, ma leggero,idratante,fresco e luminoso
    – facile da ritoccare
    – package comodo da portare in borsa
    -spugnetta comoda x la stesura del fondotinta
    – unica pecca il costo

  27. Ho provato quello della Kiko e quello della Lancome.
    Quello di Kiko non mi é piaciuto per niente, troppo coprente, mi secca la pelle e mi lascia un effetto mascherone ben poco naturale.
    Il Lancome mi piace mooolto di più come effetto sulla pelle, anche se devo aggiungere un pò di cipria, ma purtroppo non trovo il colore giusto su di me…d’altronde hanno fatto uscire pochissimi colori e penso sia quindi un problema di molte….il rapporto quantità/prezzo poi é davvero sfavorevole! Aggiungo poi che, a parte la comodità per i ritocchi fuori casa, non mi é sembrato che l’effetto sia migliore di un buon fondotinta applicato con la beauty blender.
    Insomma, per ora non mi hanno conquistato. Spero comunque che Lancome decida di ampliare la gamma di colori.

  28. Non mi convince il fatto della spugnetta pucciata e ri pucciata sul cuscinetto, non è un po’anti igienico? Scusate sono schifiltosa……….

  29. a me che non uso fondotinta, potrebbero ispirarmi perchè sono abituata alla bassa coprenza. Ma non mi ispira proprio il packaging. sarà solo una fissa mia, ma mi sembra un ricettacolo di batteri, e per la mia acne sempre dietro l’angolo, non è il massimo!

  30. Ciao Clio, grazie per il post!!! 🙂
    Non mi sembra la tipologia di fondotinta adatto a me, perchè non mi farebbero risparmiare, perchè non lo trovo un fondotinta igienico, perchè tendo a non portarmi dietro i fondotinta, al massimo mi porto una jar con un po’ di fondotinta.

  31. io è da quando l’ho visto alle coreane che voglio provarli ma quello di kiko proprio non mi ispira, fra poco ne usciranno come funghi quindi aspetterò un’altro pò

  32. io ne ho 4 2 koreani il kiko e il lancome e la penso come te l’unico con una coprenza degna è l’etude house e il meno coprente assolutamente acqua pura il lancome quindi mi pare strano

  33. lascia perdere quello di kiko è alta coprenza in confronto ha solo dei colori più chiari(vedi trasparenti)

  34. Io ho visto solo quello di Kiko ( colori troppo scuri, che per me potrebbero andare bene da maggio in poi.. Ma un prodotto cremoso per l’estate non mi ispira

  35. Io sono molto incuriosita da questi cushion! ieri ho visto quello di loreal ma ho voluto aspettare prima di prenderlo per vedere cosa diceva Clio! ho la pelle molto secca/disidratata e per questo motivo non uso mai il fondotinta..questi potrebbero essere la soluzione giusta x me!

  36. Io ho subito adorato il miracle cushion di lacome che ho acquistato in contemporanea alla tua recensione, ho preso il nr 1, che si sposa perfettamente con il mio sottotono. In seguito, e colgo anche l’occasione per segnalartelo visto che non l’hai incluso nella lista, ho acquistato da sephora, il nuovo cushion della lancome : teint idole ultra cushion, che rispetti al primo tipo offre una coerenza maggiore con effetto satinato, l’unica pecca sta bella spugnetta che è poco morbida, infatti continuo ad applicarlo con l’altra, i colori sono identici a quelli della linea miracle, prossimamente vorrei acquistarequello della YVS.

LASCIA UNA RISPOSTA