Ciao a tutte!

Oggi tocchiamo un tasto dolente: quello delle delusioni cosmetiche e, nello specifico, dei prodotti che nelle pubblicità o sulle confezioni dichiarano di avere una determinata funzione… salvo poi non svolgerla affatto!

Purtroppo nessuna di noi è al sicuro da questo genere di situazioni perché, per quanto ci si possa informare, ogni pelle è diversa dalle altre e ogni opinione è soggettiva… In alcuni casi. In altri invece, le descrizioni dei prodotti mentono spudoratamente e senza vergogna! Tra correttori che non coprono e creme che non idratano, ecco una horror-panoramica delle false promesse più irritanti dei cosmetici 😉!

cliomakeup-false-promesse-trucchi-creme

1) LA MASCHERA PEEL-OFF CHE NON SI STACCA

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-2-maschera-peel-off
Nulla è paragonabile al profondo godimento di staccarsi una maschera peel-off dalla faccia: nemmeno il gioco infantile di togliere il Vinavil asciutto dalle mani è altrettanto appagante, perché nel caso della maschera potete anche rimirare con somma soddisfazione tutte le impurità che avete appena rimosso dalla vostra pelle.

Per questo bisognerebbe chiedere i danni morali a chi scrive “peel-off” invano, costringendoti, dopo ore di angosciosa attesa, a risciacquare la maschera impiastricciandoti tutta e imprecando copiosamente.

2) IL BURRO CACAO CHE NON IDRATA

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-3Una sola domanda: perché :-D?

Perché disturbarsi a produrre, confezionare, pubblicizzare e commercializzare un burro cacao che non idrata? Purtroppo è fin troppo facile cadere nel tranello, complici certi prodotti che hanno un profumo e/o un packaging così irresistibili che proprio non ce la fai a lasciarli soli soletti sullo scaffale del negozio.

Così, milioni di donne in tutto il mondo hanno sul fondo della borsa un burro caco dis-idratante: lo conservano come monito per il futuro!

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-clio-burro-cacao

3) IL FONDOTINTA MATT CHE UNGE

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-5

Chi ha la pelle grassa conosce bene l’affannosa ricerca del fondotinta perfetto, ma comunque mette in conto di dover far fronte a questa problematica attraverso una skincare specifica, e anche di dare ogni tanto una controllatina per verificare di non essersi “lucidata”.

Ma chi ha la pelle normale, una volta indossato un fondotinta effetto matt, può trascorrere anche tutta la giornata ignara di avere naso così unto da potercisi specchiare X-D!!

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-4-fondotinta-unge.jpg

4) IL CORRETTORE CHE NON COPRE

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-6-correttore.jpg

A voi è mai capitato di acquistare un correttore e scoprire che è meno coprente di un normale fondotinta? E allora perché, santi numi, chiamarlo correttore? Mistero!

cliomakeup-false-promesse-cosmetici-7-correttore-kikoClio aveva messo un classico esempio di correttore-che-non-copre tra i FLOP di Kiko.

Anche voi avete provato qualcuna di queste delusioni cosmetiche? In caso contrario, non preoccupatevi: non siamo nemmeno a metà e forse nella prossima pagina vi sentirete meno sole nel vostro dolore 😀 ahaha!