Ciao a tutte!

I trend in fatto di make-up continuano ad aumentare, evolvere e cambiare, ed ecco che ne è spuntato uno nuovo, il Draping! Un revival di una tecnica utilizzata negli anni ’80 e riportata alla luce da Marc Jacobs, una tecnica per il contouring che ci farà mettere nel cassetto terre in stick, polveri e quant’altro!

E introducendo questa tecnica, lo stilista non poteva non proporre un nuovo prodotto di cui il web sta già parlando tan-tis-si-mo! Vi abbiamo incuriosite almeno un pochino? Allora continuate a leggere per scoprire tutto sul Draping e la nuova collezione Marc Jacobs Beauty! 🙂

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-5Via Instagram @marcbeauty

DRAPING: IL NUOVO METODO PER SCOLPIRE IL VOSTRO VISO

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-15

 

 

In pratica, di cosa si tratta? Ancora una volta si parla di scolpire il viso ma in modo totalmente diverso rispetto a quanto visto fino ad oggi con gli illuminanti o con le terre da contouring. Per questa tecnica si utilizza solamente una tipologia di prodotto – e la conosciamo già bene: il blush!

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-18Credits: beautylish.com

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-7Credits: alchetron.com

Questo revival è un omaggio a Way Bandy, famoso make-up artist di celebrity del calibro di Elizabeth Taylor e Cher, autore di Designing Your Face, “bibbia” beauty del 1984.

Il metodo “drape” segue la struttura naturale delle ossa per creare diversi look. E se la moda è ciclica lo è anche il make-up: i trend continuano a tornare ed evolversi per riapparire ai giorni nostri sotto nuove forme con nuovi prodotti!

Via Instagram @marcbeauty. Non per niente le ispirazioni arrivano direttamente dal passato!

Gilbert Soli, global make-up artist per Marc Jacobs ha dichiarato: “è il nuovo metodo per applicare il blush. Sostanzialmente si cambia la forma del viso attraverso il colore, usandolo a piacimento per scolpire, dare volume o bilanciare i volumi del viso”. È già finita l’era dei taupe e dei marroncini freddi anni ’90?

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-4

Come vi abbiamo accennato all’inizio, questo ritorno di fiamma entra nelle nostre vite con un nuovo prodotto, il Marc Jacobs AirBlush Soft Glow Duo: una novità disponibile in cinque colorazioni, la cui formulazione ha all’interno una polvere giapponese ed è realizzata attraverso un processo chiamato soufflage.

Il prodotto, al suo interno, alterna le due colorazioni grazie ad un pattern che evoca una vita tutta “sesso, droga & rock’n’roll”: la confezione ha infatti le dimensioni precise di un pacchetto di sigarette e lo stesso brand gioca, su Instagram, sul doppio richiamo del design a righe – una delle firme del designer nelle proprie collezioni moda – e sull’idea delle strisce di polvere…ci siamo capite?

All’interno c’è quindi sia un colore chiaro che scuro e i due possono essere utilizzati sia da soli che mixati insieme.

DRAPING: TUTTI I METODI DI APPLICAZIONE

PRIMO METODO DI APPLICAZIONE: LIFITING

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-12Via Instagram @marcbeauty

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-13Via Instagram @marcbeauty

Per ottenere quell’effetto lifting che in tante sognano, direttamente dalla Maison si consiglia di utilizzare la tonalità più scura applicandola appena al di sotto della parte più alta della guancia, sfumando poi verso le tempie.

Con la parte più chiara del blush si sfuma bene ai bordi per amalgamare il tutto al viso. Per look ancora più particolari consigliano di sfumarlo a partire dagli occhi fino ad arrivare alle tempie.

SECONDO METODO DI APPLICAZIONE: SCULPT

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-17Via Instagram @marcbeauty

ClioMakeUp-Draping-blush-contouring-marc-jacobs-16Via Instagram @marcbeauty

Questa tecnica serve per dare dimensione al viso, da sfoggiare soprattutto la sera. Utilizzando la parte scura, in particolare nella tonalità Flesh and Fantasy, si consiglia di applicare il blush appena sotto la zona delle guance, seguendo l’incavo naturale.

Aiutatevi creando la classica faccia “a pesce” 😉 Con la tonalità più scura potete anche definire bene le mascelle e utilizzare poi la parte più chiara sulla parte alta delle guance per sfumare bene il tutto.

Ragazze nella prossima pagina vedrete ancora due tecniche di applicazione e vi presenteremo per bene i nuovi prodotti in uscita di Marc Jacobs, vedendo anche in dettaglio questi nuovi blush utilizzati per il draping… ma non solo! Cosa state aspettando? Girate pagina 😉