Ciao ragazze!

Oggi torniamo a parlare di capelli, in particolar modo di tutti i metodi più strani e assurdi per creare ricci, onde, boccoli e quant’altro, insomma per fare una piega perfetta senza l’utilizzo dell’arricciacapelli, il web non sa più cosa inventarsi. Ma siamo sicure che questi metodi così bizzarri funzionino alla perfezione?

Siamo sicure che serva davvero arrotolare i propri capelli attorno a palloncini o a spugne da cucina? Il risultato sarà assicurato oppure rischiamo di fare peggio? Oppure, semplicemente: ma ne sarà valsa la pena?

Se volete conoscere tutti i metodi più disparati per fare i ricci che si trovano in giro per il web, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-ricci-fai-da-te-da-non-provare.jpgE se l’effetto fosse poi questo?? Ahahahaha! Credits: sophieunapologetically.wordpress.com

Si diceva: matite, palloncini, spugnette da cucina, carta igienica, patatine… no, non sto elecando l’occorrente per un lavoretto DIY, né per una festa di compleanno per bambini! Si tratta invece di tutti gli oggetti più strani che vengono utilizzati dalle beauty YouTuber in giro per il web per realizzare una piega riccia o mossa.

Alcuni potrebbero essere anche dei suggerimenti validi, ma forse non insostituibili con qualcosa di “più normale”, altri invece rischiamo solo di peggiorare la situazione iniziale e potreste ritrovarvi con una testa altrettanto stramba…!

 

IL METODO DEL PALLONCINO

Vi state forse chiedendo in cosa consiste? Semplicissimo: non dovrete fare altro che gonfiare dei palloncini di piccole dimensione (quelli che si usano di solito come bombe d’acqua) e arrotolarci attorno alcune ciocche, fissarli con delle forcine e provare a fare la nanna conciate così! Se ci riuscite…ehehe!

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-palloncini-prima

Ovviamente la sfida sta nello star attente a non farli scoppiare (e con le forcine, è un attimo)! Vi immaginate che dolce risveglio se uno esplode nel cuore della notte?

La ragazza nel video, sul canale MakeupWearables Hairstyles, prima di attorcigliare i capelli li unge per bene con olio di cocco, dalle radici alle punte, fa uno shampoo veloce, li asciuga e poi procede alla messa in piega. Beh il risultato senza dubbio è bello, ma non credete sia un po’ scomodo come metodo?

Usare i buoni, cari, vecchi bigodini morbidi, no?

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-palloncini-risultato

IL METODO DEGLI SCOVOLINI

Se volete provare questo metodo dovrete essere dotate di moooolta pazienza e anche di tanto tempo libero. Si tratta di arrotolare piccolissime ciocche di capelli attorno a questi lunghi scovolini che di solito si utilizzano per pulire.

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-scovolini

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-scovolini-due

Se poi avete i capelli lunghi come la ragazze nel video, Charmie Janee, allora mi sa che ci impiegherete un bel po’. Dopo averli arrotolati per bene, dovrete attendere una notte per far sì che i capelli prendano bene la piega. Il risultato? Praticamente un frisé. Ma avrebbe fatto prima con una piastra apposita o, se il senso stava nel non usare calore, facendosi delle semplici treccine sottili, non vi pare?

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-scovolini-tre

MATITA E PIASTRA PER CAPELLI

Sono sicura che avrete visto questo metodo milioni di volte: il web è pieno di ragazze che condividono la loro esperienza con questa tecnica per arricciare i capelli. Questo è sicuramente più semplice degli altri appena visti, ma comporta l’utilizzo del calore.

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-matita-piastra-due

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-matita-piastra

Basterà prendere delle piccolissime ciocche, arrotolarle attorno a una matita e piastrarle. È ovvio, ma è sempre bene specificare che, se proprio vi viene voglia di sperimentate, non utilizzate le penne in plastica o peggio ancora quelle in metallo: le prime si scioglierebbero e le seconde vi potrebbero ustionare le mani. Con il legno invece, effettivamente, funziona. Ma ci potreste mettere tutto il giorno…!

SPUGNETTE DA CUCINA (PULITE, MI RACCOMANDO :-P)

Ecco ancora un altro metodo per ricci fai da te. Anche questo è abbastanza laborioso e lungo da realizzare, ma soprattutto, si ottiene lo stesso risultato che darebbero dei normalissimi (ed economicissimi) bigodini. Consiste nell’arrotolare piccole ciocche di capelli attorno alle spugnette da cucina, piegarle e fissarle con degli elastici.

Insomma vi serviranno certo più spugnette nuove di quante normalmente non si hanno in casa, quindi…tanto vale comprare dei bigodini, no?

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-spugnette

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-spugnette-due

ClioMakeUp-capelli-ricci-metodi-fai-da-te-evitare-spugnette-3

Ragazze, i metodi per ricci fai da te non sono ancora finiti! Nella pagina successiva troverete i metodi più pazzeschi e assurdi in assoluto. Ne vedrete davvero delle belle! Ma non voglio svelarvi nulla. Andate subito a pagina due per scoprirli! 😛