Ciao a tutte!
Ci avete suggerito voi l’idea per questo post con un topic sul forum: purtroppo non ricordiamo il nome della ragazza che lo ha aperto, ma chiunque tu sia grazie mille :-)! Ci è parsa infatti un’ottima idea parlare delle celebrity ex fumatrici, che hanno abbandonato il loro vizio grazie ai metodi più diversi.

Quando si tratta di smettere di fumare, infatti, è tutto molto soggettivo e ciò che funziona con una persona, può fallire miseramente con un’altra; e chissà che uno dei metodi provati da queste star non possa fare al caso vostro! Se quindi anche voi state cercando di smettere di fumare, o siete semplicemente curiose di sapere quali sono le star che hanno vissuto questa esperienza, andate avanti a leggere!

cliomakeup-smettere-di-fumare-1

SMETTERE DI FUMARE GRAZIE ALL’IPNOSI: DREW BARRYMORE, COURTENEY COX, CHARLIZE THERON, DEBRA MESSING

 cliomakeup-smettere-di-fumare-2-drew-barrymore.jpeg

Ex bambina prodigio di ET, Drew Barrymore è anche tristemente nota per le sue dipendenze di quando era solo una ragazzina. Ha rivelato a People di aver fumato la sua prima sigaretta quando aveva solo 10 anni, e ha smesso quando ne aveva 26: ci è riuscita grazie all’ipnosi!


cliomakeup-smettere-di-fumare-3-drew-barrymore

Drew ha dichiarato a USA Today di essere riuscita a smettere di fumare grazie ad un famoso ipnoterapeuta chiamato The Mad Russian! Ma non è l’unica celebrity a essere ricorsa a questo metodo; anche Courteney Cox, quando ha deciso di smettere di fumare insieme all’ex marito David Arquette, si è rivolta ad un esperto di ipnosi.

cliomakeup-smettere-di-fumare-4-courtney-cox1.jpegCourteney e il marito sapevano bene che se volevano smettere dovevano farlo insieme: infatti è molto più difficile convivere o comunque avere una relazione con una persona che fuma se si sta cercando di perdere il vizio.

Charlize Theron nel 2011 ha rivelato a Vogue di essere “fortemente dipendente” dalle sigarette; si è quindi rivolta anch’essa ad una famosa ipnotizzatrice, Kerry Gaynor: grazie al suo apprezzato metodo, non solo si smette di fumare, ma si scongiura anche il rischio di ricomunicare.

cliomakeup-smettere-di-fumare-5-charlize-theron

Alla stessa terapista si sono rivolte con successo altre star, come Debra Messing: ha dichiarato di essere rimasta un giorno intero senza sigarette già alla terza seduta.

cliomakeup-smettere-di-fumare-6-debra-messing

SMETTERE DI FUMARE CON LO SPORT: JENNIFER ANISTON, KELLY RIPA, KATE BECKINSALE

Anche lo yoga può aiutare a smettere di fumare, o almeno questo è ciò che afferma Jennifer Aniston, che dice di aver perso il vizio proprio grazie al suo impegno regolare in questa disciplina!

cliomakeup-smettere-di-fumare-7-jennifer-anistonIniziare a curare di più la propria salute con lo yoga e un’alimentazione sana avrebbero aiutato Jennifer a smettere con la nicotina e anche con la caffeina.

Anche la conduttrice statunitense Kelly Ripa, dopo aver smesso di fumare in concomitanza con le gravidanza, ha ricominciato e infine perso del tutto il vizio grazie all’attività fisica.

cliomakeup-smettere-di-fumare-8-kelly-ripa

Kate Beckinsale, invece, ha detto di aver smesso di fumare grazie al qigong, un’antica disciplina cinese simile al tal chi; e ha dato persino una dimostrazione di queste tecniche durante una diretta tv.

cliomakeup-smettere-di-fumare-9-kate-beckinsale

Secondo voi è possibile smettere di fumare semplicemente con la forza di volontà? Volete sapere quale star afferma di esserci riuscita? E lo sapevate che esiste un libro che ha fatto smettere di fumare 14 milioni di persone nel mondo, tra cui anche personaggi famosi? Vi sveliamo tutto a pagina 2!

52 COMMENTI

  1. Sono figlia di due fumatori, ho fumato tra i 15 e i 20 anni e poi ho smesso così all’improvviso perché un giorno la prima sigaretta del mattino mi ha dato una intensa nausea…..e non ho fumato più! In quei giorni poi ho conosciuto quello che poi è diventato mio marito che è un “accanito ex fumatore” e tale è rimasto, per cui ciao ciao sigarette! P.s. I nostri due figli non fumano…..

  2. Io ho fumato dai 19 ai 25 anni, grossomodo gli anni dell’università. Un pacchetto al giorno. E ho smesso esattamente come te, tornata a casa (ero fuori sede) e da un giorno all’altro, definitivamente. Mio marito fuma un minisigaro dopo pranzo e uno dopo cena. A volte sostituisce con la pipa. I nostri figli niente, Marta tra l’altro prefigura catastrofici scenari di morte al padre per fargli smettere anche ‘sti due sigarini e mi cazzia se sono io a comprarglieli!

  3. Davvero! Il padre fa le corna, dovresti vederli, ci sono certe scene in casa mia che dovrei far pagare il biglietto!

  4. Diciamo che io al momento non
    fumo, saranno più meno due anni. Vado a periodi, dipende molto da dove e con chi lavoro. Ma è sempre e comunque una cosa legata a relax, non so se arrivo a due sigarette al giorno? E quando sono di riposo, non ci penso nemmeno.
    L’ultima volta infatti ho smesso perché era più un disagio che altro e mi sembrava una cosa davvero stupida.
    Ora poi che mi ammazzo di Cross Fit tre volte a settimana penso spesso: per fortuna non fumo …

  5. Io fumavo un pacchetto al giorno dai 17 ai 22 anni. Ho pure comprato il libro. Poi mio marito smise per la salute e dopo 6 mesi mentre eravamo al mare ho spento la sigaretta e non ho più accesa neanche una. Lui a volte fuma una sigaretta ogni tanto io invece non posso o ricomincio. Sono molto felice di aver smesso e non aver più ripreso ormai son più di 5 anni che ho smesso e mi sento molto meglio!!

  6. Ho fumato dai 15 ai 22 anni… Non arrivavo certo a un pacchetto al giorno ma quelle 5-6 me le fumavo tranquillamente… La sera di Natale del 2010 ero a cena da mia suocera, sono uscita con mio cognato per fumare, ho visto che era l’ultima nel pacchetto e mi sono detta “dopo questa basta per sempre” e così è stato… Non fumo più da sei anni e non mi è mai venuta la tentazione di cedere…

  7. Comunque giusto per dire…il mio commento, il primo del mattino su questo post, non era chissà cosa da dover passare al radar

  8. Ho smesso anni fa x ben 2 anni, e poi ripreso…ho rismesso x 3 mesi e ripreso…ora ho ridotto tanto grazie alla sigaretta elettronica, ma non ho ancora detto stop…

  9. Ciao ragazze,in effetti mi è sembrato strano,non era mai successo..Era una scritta in grigio, strana in effetti

  10. Hai capito la “mia amica” Gwilnet (che mi sta taaaantoo simpatica… ooohhhh) adesso fa tutta la figa, diete, insalatine, yoga, vita sana… ma anche lei ha avuto i suoi lati oscuri…. figa dei miei co***ni!

  11. Bho…la sola idea di smettere la vivo come un lutto…non ho mai provato a smettere, però ho ridotto tanto, dalle 20 25, mi sono assestata con molta fatica sotto le 5 giornaliere…

  12. Ti capisco perfettamente, anch’io vivevo lo smettere di fumare esattamente come te e pensavo che non avrei mai smesso e invece… ho letto il libro di Allen Carr (senza avere intenzione di smettere) e ho smesso appena l’ho finito, da un momento all’altro e fumavo tranquillamente anche 2 pacchetti al giorno.

    Se tornassi indietro però lo farei con la sigaretta elettronica: niente astinenza né sintomi spiacevoli di alcun tipo. Non hai nemmeno la sensazione di privarti di qualcosa e dopo un po’ la voglia di fumare diminuisce sempre di più naturalmente. Devi però investire in una sigaretta elettronica un minimo decente altrimenti non ti darà la stessa sensazione della sigaretta vera!

  13. Onestamente non ho mai provato a smettere del tutto…ho solo provato a ridurre e quello mi è riuscito abbastanza facilmente. ..il problema è che se non ho le mie sigarette riesco a contenermi. ..ma se ho le mie adorate Camel e sono ad una cena…boom…devastato pacchetto nel giro di un paio d’ore. .la verità è che adoro fumare, adoro il gusto della nicotina dopo il cibo e farmi la prima boccata dopo il caffè la mattina…mmh…

  14. Anche il mio ragazzo diceva che fumare gli piaceva proprio, ha smesso con la sigaretta elettronica. Ridurre è solo una tortura.
    Le sigarette elettroniche sono di vari tipi e danno sensazioni molto diverse, inoltre ci sono talmente tanti liquidi che hai l’imbarazzo della scelta! Il sapore giusto conta tantissimo, devi solo trovare la tua

  15. Mmmh…mi sa che un pensierino potrei farlo…non sei la prima che me ne parla veramente bene..dovrei proprio provare…grazie mille per le dritte! Quando provo ti farò senz’altro sapere come va.

  16. Ne fumavo 1 pacchetto al giorno, e ora uso la sigaretta elettronica e sono scesa a 6 giornaliere…e a quelle 6 che fumo non riesco a rinunciarci….o non voglio….dopo il caffe’ la mattina è una tortura…ho spezzato il rito, e la fumo dopo un’ora, ma in linea di massima anche a me piace fumare, e seppur abbia una sigaretta elettronica di ultima generazione con vari liquidi (mio marito è un super esperto, e quindi mi affido a lui, visto che sta smettendo pure lui), mi riesce tutto difficile…non sono convinta di quello che sto facendo in sostanza…

  17. Hai provato a chiedere il consiglio di un medico? 5 sigarette al giorno sono sicuramente un buon risultato rispetto a 25, ma smettere sarebbe la scelta migliore per la tua salute.

  18. Ma Charlize Theron!! Non sembra nemmeno lei in quella foto. 🙁 l’ho sempre vista al top e magnifica!
    Comunque non credo che Gwynet sia proprio il ritratto della salute adesso, e sinceramente gli anni di sigarette credo le abbiano segnato il viso! Io son sempre stata contraria alla sigaretta, e per fortuna il vizio non l’ho mai preso. Ci vuole forza di volontà e fermezza, e ci son persone più deboli di altre come in tutte le cose. Ho un corpo solo in questa vita e non capisco perché maltrattarlo, con cattive abitudini, anziché prendermene cura! Ci sono già tante sciagure che possono succedere, che me ne vado a procurare delle altre da sola?? Per cosa dovrei fumare? Perché lo fanno gli altri? Per scaricare la tensione e dimenticare i problemi? Beh i problemi non passano in questo modo ed anzi probabilmente ne aggiungerei altri! Questo dovrebbero mettersi in testa le persone, e pensarci ogni volta che si compie lo stupido gesto di cercare una sigaretta e accenderla. Non porta a niente di buono, non migliora la realtà! Sono sempre stata circondata da fumatori, ad eccezione dei miei genitori (e meno male) e vorrei tanto che le persone per me care smettessero prima o poi, per il loro bene. Chiaramente accetto tutti, ognuno è fatto a suo modo, chi mi fuma vicino nemmeno mi dà fastidio, non sono mai stata intollerante e rompi palle come tanti non fumatori ”talebani”, però a volte penso che il tempo passa e la salute non torna indietro.
    Ai genitori dico, non fumate, fatelo per i vostri figli perché fumando aumenterete esponenzialmente la possibilità che i vostri figli inizino a fumare…

  19. SONO IO AD AVERVI CHIESTO QUESTO POST! VI RINGRAZIO. VE NE SEGNALO ALTRE. ELISABETTA CANALIS, CRISTIANA CAPOTONDI E PARE CHE CAROLINA CRESCENTINI CI PROVI TUTTI GLI ANNI A GENNAIO. CHISSà SE CI SARA’ RIUSCITA! SAREBBE CURIOSO PORTARE UN’ESPERIENZA LORO CHE POSSA ESSERE D’ESEMPIO. OGNITTANTO RINFRESCHIAMO QUESTO ARGOMENTO, RICORDIAMOCI CHE NON E’ SOLTANTO UNA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE, MA IL FUMO E’ IL NEMICO NUMERO UNO DELLA PELLE QUINDI E’ L’ARGOMENTO IDEALE PER QUESTO FANTASTICO BLOG!

  20. IL LIBRO FUNZIONA, ho smesso di fumare da 7 mesi senza sforzo.
    E non lo dico per scherzo. Ero molto scettica ed assolutamente convinta che non avrebbe funzionato. Sono critica di mia natura, quindi avevo già pensato a come poter smettere e tutte le motivazioni non mi avevano convinto. Poi ho letto il libro… Riesce a spiegare motivi in un’ottica che mi è nuova, non è il solito elenco di numeri e malattia, ma motivi veri e soprattuto detti da un ex fumatore seriale.
    E da un giorno all’altro ho smesso di fumare, da un pacchetto al giorno a zero. Ho smesso 7 mesi fa e non mi è costato nulla, anzi! Fumavo da 6 anni.
    Idem mio padre, fumava da 30 anni 2 pacchetti al giorno e ha smesso, senza più toccare una sigaretta.
    Fidati, funziona… E poi costa il costo di un libro e lo avrete per sempre, anche da regalare.

  21. Io ho fumato per 20 anni: yes. Ho cominciato, perché, non so…a 15 anni lo si fa/faceva per imitazione, sentirsi grandi, siamo cresciuti col fascino della sigaretta e delle vite problematiche e maledette (es. Casablanca e tanti altri attori del cinema), anche l’imitazione-pure inconscia dei nostri genitori fumatori- mio padre fumava 1/2 pacchetti al giorno di senza filtro perché era della gloriosa generazione della guerra che considerava le sigarette come un bene di lusso ambito e signorile (solo verso i 65 anni ha cominciato con quelle col filtro). Io ho una foto di lui con mamma e la sigaretta in mano: in mezzo alle sue due ragazze, lo prendevo in giro ! Io con lui ho sempre litigato, una vita intera, ma analizzandomi, credo proprio, che per prima sia stata la sua imitazione a spingermi a fumare. Con la I° bimba ho smesso come per incanto perché non ne avvertivo proprio la necessità (e poi ero uno straccio, 4 mesi a vomitare e non riuscivo a sopportare nessun odore); dopo 2 anni ho ricominciato. Con la II° bimba, lo stesso, solo che ho ricominciato prima, durante gli ultimi mesi di allattamento…eh…lo so, la fusaggine totale; ma altri particolari ve li risparmio, tipo quanto fumo passivo si sono prese le mie due bimbe fino a 5 anni fa. L’unica mia scusante, se così si può dire, è che io fumavo 2 sigarette al giorno; all’università sono riuscita a fumarmi una sola volta 1 pacchetto (avevo certi nervi!) e, in generale 5/6 al dì, sempre. Ma fa lo stesso male, forse di più perché io ho quasi sempre fumato le mentine. Ora non fumo da 4/5 anni ho smesso così, all’improvviso, senza una ragione e non mi viene neanche il desiderio di ricominciare se vedo o sto con altri che pippiano. Alle volte non c’è una ragione, come diceva quell’attrice,e, francamente non mi va nemmeno di cercarla perché va bene così. Ora, ogni tanto scherzando, dico che vorrei provare a fumare la pipa (ehhhhh…),così mi prenderebbero per una turca !!! Beh, che dire, sull?elettronica ? Penso che sia solo un sotterfugio per non smettere. Lo so che sono dura a parlare così, ma in ciò non vi vedo nessuna buona volontà, solo una eversione del problema e solo un incremento di giro d’affari per vendere prodotti forse più cancerogeni.E mi fermo qui. Ma non giudico male chi fuma e non riesce a smettere-proprio io non posso farlo visto i miei trascorsi, solo che dovrebbero approcciarsi al problema in modo più serio; naturalmente, se lo vogliono…

  22. Se riesci a stare solo con la sigaretta elettronica (ed è perfettamente possibile se trovi quella giusta) smetterai sicuramente prima i poi

  23. Ho smesso di fumare diminuendo gradualmente le sigarette. Ad un certo punto non ne ho più sentito la necessità. A volte me ne concedo un paio all’anno.

  24. Io sono una fumatrice da circa due anni (ne ho 30),ho cominciato tardissimo e ahimè per un motivo molto sciocco ossia che il mio fidanzato,conosciuto appunto 2 anni or sono,e’ un accanito fumatore

  25. Io non ho mai fumato e non fumerò mai; però pretenderei che chi lo fa lo faccia dove non rischia di dare fastidio a nessuno. Per esempio in Giappone è tuttora premesso fumare nei locali perciò per non imbottirmi di sostanze nocive e puzzolenti io e mio marito abbiamo dovuto rinunciare tante/troppe volte ad andare dove avremmo voluto a causa dei gentili fumatori. Ma dico io, cosa vi costa non fumare mentre mangiate, almeno per rispetto degli altri? Per non parlare dell’odore con cui impestano anche i vestiti/capelli degli altri. Non so, cosa penserebbero tali signori fumatori se io mentre cenano gli spruzzassi intorno uno spray puzzolente? Almeno in Italia c’è più tutela, però in bar e caffè se vuoi goderti la terrazza devi sorbirti anche il fumo ☹
    Colgo l’occasione per chiedere come funziona nei locali in America e negli altri paesi europei se qualcuno lo sa!
    Ma soprattutto non fumate, fa male e purtroppo me lo dimostra da anni la mia mamma!

  26. Mio marito x ben 3 volte è andato nei centri antifumo, e niente…tempo 1 giorno e rifumava…cerotti idem, (fumava con i cerotti, quindi tachicardia a manetta)graffetta orecchio idem….quindi io vedendo lui, non butto soldi con questi metodi…ora pare, che con la sigaretta elettronica stia riuscendo a farcela…tieni conto che lui ne fumava piu’ di 3 pacchetti al giorno! Un suicidio…a me manca quel fantomatico libro che ho sentito menzionare da tante…ma conoscendomi leggerei fumando! Con la sigaretta elettronica ho ridotto anchio, ma non smesso, come dicevo..

  27. Che dire… ho iniziato a 16/17 anni, dopo aver passato l’ìnfanzia a rompere le palle a mio padre perché fumava 3 pacchetti di Marlboro rosse al giorno… Poi a 45 anni gli è venuto un infarto e per poco non ci rimaneva, l’ultima sigaretta l’ha fumata prima di quell’infarto… ha smesso istantaneamente, ma ora dopo 13 anni dice ancora “se faccio un tiro ricomincio”.

    Alla fine non ho imparato nulla da quell’esperienza… Quando andavo a scuola/università, con lo stress e tutto, non mi contenevo… sono arrivata a quasi un pacchetto al giorno! Poi sono passata al tabacco e alla fine il lavoro mi ha “salvata”… Ho avuto la fortuna di lavorare sempre in posti dove non potevo fumare (es. in un supermercato dove non avevamo le pause e a volte lavoravo 6/8 ore senza mai poter uscire a fumare o andare in pausa… penso sia illegale, comunque a livello di fumo mi andava bene ahah).

    Stavo quasi smettendo a 18 anni, il mio ex non fumava e ha passato 2 anni a rompere per farmi smettere (nonostante ovviamente dal primo giorno lo avevo avvertito di non mettermi davanti a strane scelte / a dirmi “o me o il fumo”)… Ho fatto anche la “sceneggiata” davanti a lui di fumare l’ultima e buttare un pacchetto intero… Però ero “leggermente” acida, nervosa e irascibile… Il 3 giorno ero talmente acida che abbiamo litigato e lui mi ha urlato “Se devi essere così allora fumati una c…o di sigaretta!”… Eravamo vicino a un tabacchi, sono entrata, ho comprato un pacchetto di Camel e ne ho fumate 3 di fila davanti a lui… ahahaha

    Poi ho provato a smettere col mio ragazzo attuale e due nostri amici…dopo una settimana siamo arrivati a litigare 3 volte al giorno per motivi stupidissimi…E abbiamo ricominciato -.-‘

    Mi hanno regalato il famoso libro di Allen Carr, ma purtroppo il mio cervello è immune da quel tipo di “lavaggio del cervello psicologico”, più pensavo che era un libro scritto per smettere di fumare e più mi erano chiari i giochetti psicologici in esso contenuti! Non ha funzionato!!

    Ora lavoro in ufficio e siamo in 3, fumo solo io, sinceramente mi scoccia troppo uscire a fumare da sola come una scema, quindi sono riuscita a contenere tantissimo il fumo, visto che per 8 ore al gg sono in ufficio… E fumo il tabacco che è molto più piccolo di una sigaretta normale… Contando che ne fumo 2 la mattina (tragitto lungo per andare al lavoro), 2 in pausa pranzo e 1 o 2 la sera… Ovviamente il weekend o se esco la sera è un casino!!!

    Rileggendo il lunghissimo commento riesco solo a pensare a quanto sono scema!!

  28. Io ho iniziato a fumare a 14 anni, per “far la figa” a scuola…un giorno l’odore e il gusto che la sigaretta mi lasciava in bocca hanno iniziato a darmi fastidio e così ho smesso, avevo 22 anni e fumavo relativamente poco, 5/6 sigarette al giorno.
    Quando ho smesso è cmq stata dura perchè il mio fidanzato dell’epoca fumava…diciamo che a mancarmi era più il gesto di fumare.
    Io invece avevo letto il libro di Allen Carr, solo per curiosità dato che avevo già smesso, ed effettivamente mi sono ritrovata in tutto quello che diceva comprendendolo appieno dato che ormai l’avevo letto dal punto di vista del non fumatore.
    https://uploads.disquscdn.com/images/b74f52ccc4bcdd91d513db7c6547f71e68cd94be4d601bac1e9655dbf8fe1d10.jpg

  29. Io non ho mai fumato, ma ho la sfortuna di lavorare da 3 anni in un piccolo ufficio dove il mio capo (che ha la stanza accanto alla mia) fuma come un pazzo, anche a finestre chiuse. A parte la puzza di fumo che pervade l’ufficio e che si attacca ai miei capelli e vestiti (alla fine della giornata sono una sigaretta ambulante), ma poi non vi dico la quantità di fumo che respiro ogni giorno (e, purtroppo, il fumo passivo fa più male di quello attivo!). Ho provato a fargli notare la cosa e ho ottenuto che adesso va alla finestra a fumare…peccato che, fumando come un pazzo, praticamente la finestra è sempre aperta e potete immaginare che in inverno non sia un gran piacere! Insomma…devo scegliere se respirarmi tutto il suo fumo oppure congelare! 🙂

  30. Be’, chiaramente devi essere già ‘motivato’, non è che ti fa un lavaggio del cervello. Diciamo che motiva in modo intelligente e – per me – inaspettato cosa fare… Se uno non vuole o non è pronto, c’è poco da fare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here