Ciao a tutte!

Oggi torniamo a parlare di cosmetici biologici e in particolar modo, a grande richiesta, dei correttori bio più famosi e più venduti in assoluto. Oggi, sempre più ragazze decidono di “convertirsi” ai prodotti bio: vuoi per problemi di pelle, allergie o intolleranze, vuoi per “filosofie di pensiero”, rispetto dell’ambiente e degli animali. Insomma dal momento che moltissime di voi sono interessate all’argomento abbiamo deciso, dopo i fondotinta bio, di parlare anche dei correttori biologici.

Quali saranno i più venduti in assoluto e quali quelli meglio recensiti? Ovviamente ce n’è per tutti i gusti e per tutte le esigenze: dalle occhiaie alle imperfezioni. Se siete curiose di scoprirli, allora non vi resta che continuare a leggere il post! 🙂

cliomakeu-correttori-bio-111

 

AVRIL CONCEALER

Iniziamo subito con un prodotto indicato per coprire le occhiaie: si tratta di un correttore dalla texture cremosa che promette di essere ad alta coprenza e lunga durata. Il brand consiglia di tamponarlo sul viso e non di massaggiarlo così da assicurare una coprenza più elevata sia che si stia utilizzando un pennello sia che si stiano utilizzando le dita.

Le recensioni online sono migliaia: alcune ragazze affermano che si tratta del migliore correttore biologico mai provato, dal momento che copre senza però segnare le lineette d’espressione.

ClioMakeUp-correttori-bio-famosi-piu-venduti-clio-team-6Avril, L’Anti-Cernes. Prezzo: 6,99€

Chi ha la pelle tendenzialmente mista o grassa consiglia di applicare della cipria per fissarlo bene. Insomma a detta di moltissime persone si tratta di un prodotto da riacquistare più e più volte.


Inoltre è possibile usarlo anche sulle piccole discromie del viso dal momento che è cremoso ma si fissa bene sulla pelle!

LAVERA COVER STICK

Per quanto riguarda invece discromie e imperfezioni, un prodotto davvero amato sul web è il Lavera Cover Stick. Indicato soprattuto per i rossori e le impurità, dal momento che contiene l’amamelide biologica, ossia una sostanza naturale in grado di curare le infiammazioni. La coprenza è media e va applicato prima del fondotinta con le dita.

ClioMakeUp-correttori-bio-famosi-piu-venduti-clio-team-3Lavera, Cover stick. Prezzo: 4,95€ su Amazon.it

Anche in questo caso le recensioni sono moltissime e positive: chi lo ha provato lo trova molto comodo da utilizzare e soprattutto da portare in giro grazie al formato in stick a prova di ciompe! 🙂

Come contro, qualcuno ha trovato difficoltà nella stesura del prodotto un po’ pastoso ma facendo un po’ di attenzione, scaldandolo bene tra i polpastrelli e fissandolo con una cipria si riesce ad ottenere l’effetto desiderato!

PUROBIO COSMETICS, MATITONE CORRETTORE

Un prodotto perfetto per chi cerca una coprenza leggera e un correttore illuminante sulle occhiaie è il matitone di Purobio. Dalla formula ricca di oli e idratante promette di minimizzare imperfezioni, discromie e anche piccole rughette. Perfetto dunque se non avete molte occhiaie e se quello che vi serve è un prodotto molto leggero.

ClioMakeUp-correttori-bio-famosi-piu-venduti-clio-team-9PuroBio Cosmetics, Matitone correttore. Prezzo: 7,99€ 

Tutte le ragazze che lo hanno provato trovano che sia un po’ difficile da stendere durante la stagione invernale a causa del freddo, d’estate invece si ammorbidisce molto e la stesura diventa molto più piacevole!

Esiste anche nella versione verde olivastro per coprire i rossori, non avendo ingredienti sintetici può essere usato anche per coprire la cuperose.

ClioMakeUp-correttori-bio-famosi-piu-venduti-clio-team-12

Bellezze, non abbiamo ancora finito! A pagina due troverete tutti gli altri correttori bio più famosi, venduti e apprezzati in assoluto. Ve li descriveremo e potrete sceglierli in base alle vostre esigenze! Quale sarà il migliore in assoluto della categoria amato anche da Clio? Curiose di saperne di più? Se la risposta è sì, voltate subito pagina!

17 COMMENTI

  1. Ta-dahhhh!!! Couleur Caramel forevah! Ormai compro e ricompro costantemente il suo correttore per le occhiaie! Le mie non sono molto profonde ma ho esigenza di un correttore cremoso e nutriente per il contorno occhi. Lo uso pure sul mento e sulle ali del naso, dopo il fondo o la bb cream, per mascherare una leggera couperose!

  2. Lo vorrei provare anch’io. Ma l idea di acquistarlo on Line mi fa paura….per il momento uso l Avril nude ed è perfetto per me (come colorazione). Quanto rischio, che tu sappia, con il color caramel?
    Ah Luisella. …sto usando da qualche giorno la crema viso BioQ anti age. Meravigliosa!

  3. Felice che ti trovi bene con la crema BioQ! Il Couleur Caramel è ottimo, per il colore ci sono diverse tonalità. Io uso il numero 07 che è neutro-rosato perfetto per me, ma ci sono i sottotoni caldi, neutri ed oliva. Non tengono il marchio nelle bioprofumerie della tua città? Comunque se ti trovi bene con la Avril io non cambierei: non è mai facile trovare il colore giusto per noi!

  4. Ho il correttore Avril da un bel po’. L’ho usato poche volte, xé ho molte occhiaie e sono sempre alla ricerca del correttore perfetto. L’ho accantonato x altri correttori classici.
    Non mi ha particolarmente entusiasmato.

  5. Avril per sempre! Ottimo, coprente al punto giusto non segna, va applicato con le dita che scaldandolo lo rendono più cremoso, con un pó di cipria dura tantissimo

  6. Guarda… l’unica bioprofumeria vicina a casa ha chiuso. La solita sfiga. Da quando l’ho scoperta è durata poco…. uff…..

  7. Confermo, ricompro da anni il Couleur Caramel 08 (rosa salmone pescato), sulle mie occhiaie genetiche infossate blu/viola è perfetto, copre e illumina allo stesso tempo, ma è molto ricco, non adatto ai brufoli, lo uso solo in inverno, poco, ben sfumato, riscaldato con le dita e fissato con una buona cipria altrimenti va nelle pieghette, infatti d’estate lo sostituisco con il Multitasking di Everyday Minerals. Al contrario, Nascondino di Neve lo uso solo sui i brufoli, lo trovo troppo asciutto e polveroso per una zona delicata come il contorno occhi. Cmq Neve produce anche corrector minerali in polvere libera giallo (mi illumina tantissimo) e pesca (mi copre ma spegne lo sguardo) e i matitoni doppi cremosi Nascondino Double Precision. Credo di essere una delle poche a non essersi trovata bene con Avril, forse perchè l’ho preso in un periodo di grande caldo, ma era troppo grasso e scivoloso, non sono riuscita a tenrlo al suo posto in nessun modo nè sui brufoli nè sotto gli occhi, aveva la superficie “sudata” piena di goccioline d’olio. Come correttore compatto cremoso in pot dalla consistenza simile a Couleur Caramel e Avril ci sono anche quelli di VegUp e Vegale e fra i non bio ma con “buon inci” sono molto amati Nabla e Mulac. Nella community bio ci si passa spesso questo link molto utile: http://verdebioapp.blogspot.it/2015/04/occhiaie-importanti-coreggiamole-con.html

  8. No… onestamente non l’avevo mai sentito. Essi che non abiterò in un grosso centro, ma neanche piccolo…. sarò indietro io!

  9. Utilissimo post, mi interessano molto i prodotti eco bio e in particolare i correttori e le ciprie. Ultimamente mi sono trovata benissimo con il correttore dell’Erbolario (che non credo sia bio, ma sicuramente è meno ‘soffocante’ delle mousse di Essence). E’ fluido ma non grasso, adatto per chi, come me, ha la pelle mista; e la cosa più sorprendente è che dura tutto il giorno. Unica pecca, la confezione molto piccola (6 ml) con applicatore floccato, che odio perché non dà accesso al prodotto fino alla fine. Pur avendolo senza dubbio inserito tra i miei top, l’ho rimpiazzato con il correttore filler di Collistar, che costa quasi il doppio ma ha il tubetto decente con 15 ml di prodotto dentro, e si stende che è una favola.
    Terrò presente il correttore di Neve… Dove leggo ‘ricco di oli e burri’ passo oltre.
    Gli occhiali da sole sempre e comunque!!! XDDD

  10. Se vuoi provare un correttore di neve ti consiglio il nascondino double concealer, quello doppio tipo matitone: batte quello in barattolino 10 a uno!

  11. Ciao neve! Pure io ho molte occhiaie, e non ho ancora trovato il correttore perfetto. Tu cosa usi?

  12. Prima un correttore arancione in stick Wycon, poi un correttore Catrice Liquid Camouflage, steso con mini spugnetta Real Techniques.
    Se ho voglia e tempo, un correttore illuminante, nella zona a triangolo sotto l’occhio e poi soft baking con cipria banana HD Nyx o RCMA no color.
    Sembra lungo, ma ci metto pochissimo. Comunque ho molti correttori, li alterno, da super coprente a light.
    Il Catrice é la mia ultima scoperta e mi trovo molto bene.

  13. Trovo che tutti i prodotti indicati siano ottimi, soprattutto il correttore compatto cremoso di So’bio etic nelle varie colorazioni e i correttori cremosi versione matitone di Purobio. Devo aggiungere un prodotto molto valido e, a mio avviso, molto pratico da usare ovvero i correttori fluidi di Purobio Cosmetics: la consistenza fluida permette di coprire mediamente senza appesantire la zona occhi e, inoltre, grazie al pennellino integrato permette una facile applicazione. Coprenza ottima, durata media (ovviamente consiglio di fissare il prodotto con la cipria o un primer trasparente in polvere).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here