Le unghie delle mani sono spesso al centro dell’attenzione per tutto ciò che riguarda la loro cura e bellezza, ma non dobbiamo dimenticarci di un altro e molto importante tipo di unghie: quelle dei nostri piedi! Farvi attenzione e mantenerle nel modo corretto è, infatti, non solo essenziale da un punto di vista estetico, ma anche da quello della salute!

Basta veramente poco per avere unghie dei piedi sane e forti, oltre che per scongiurare fastidi come le famigerate onicomicosi o le tanto temute unghie incarnite!

Le unghie dei piedi e le attenzioni che possono fare la differenza sono, dunque, l’argomento principale del post di oggi. Volete scoprire, ragazze, come avere una pedicure da red carpet? Allora non vi resta che continuare a leggere!

cliomakeup-unghie-piedi-17

UNGHIE PIEDI: LE ATTENZIONI CHE FANNO LA DIFFERENZA

Adottare qualche attenzione mirata può fare molto la differenza per quanto riguarda la salute delle unghie dei nostri piedi! Da una parte, è molto utile non cedere mai alla tentazione di strappare o tagliare la pelle attorno alle unghie, per evitare di causare lacerazioni e microferite attraverso cui potrebbero infettarsi.

cliomakeup-unghie-piedi-6

Dall’altra, badare ai piedi ogni giorno usando scarpe del numero giusto e non troppo strette è essenziale per evitare di traumatizzarne il cosiddetto “letto ungueale“, ovvero ciò che è coperto dall’unghia stessa e su cui essa si appoggia.


Alternare, anche in vista della bella stagione, quando possibile, l’utilizzo di calzature chiuse e aperte, è un accorgimento ottimo, assieme all’utilizzo di calze di fibra naturale, da cambiare frequentemente.

cliomakeup-unghie-piedi-2

Dopo il pediluvio, il bagno o la doccia, fate anche attenzione ad asciugare bene i piedi, pelle tra le dita compresa. Evitate anche di camminare scalze in luoghi pubblici e ambienti come piscine, spogliatoi e docce: le ciabattine sono nostre grandi alleate ;-)!

cliomakeup-unghie-piedi-3

ONICOMICOSI, DI CHE SI TRATTA?

Quando una o più unghie delle dita dei piedi sono colpite da un fungo, ci si trova di fronte all‘onicomicosi, una delle più diffuse interferenze della salute delle unghie dei piedi.

Se le unghie hanno macchie scure o sono biancastre e giallognole, forse si tratta di onicomicosi

Uno dei suoi principali sintomi è il cambio di aspetto delle unghie, che appaiono opache e possono presentare macchie di colore verdastro, marrone o addirittura nero. Possono, se no, essere anche biancastre o giallognole.

cliomakeup-unghie-piedi-4

L’onicomicosi non è dolorosa, se non nei casi più gravi in cui raggiunge un’estensione tale da deformare l’unghia.

Nei casi più lievi o per prevenzione, è indicato fare un pediluvio quotidiano con acqua e aceto, o schiacciare uno spicchio d’aglio e applicarlo sull’unghia interessata, coprirlo con una garza sterile e lasciar riposare per tutta la notte.

cliomakeup-unghie-piedi-9

L’onicomicosi, se non curata, può intaccare anche le altre unghie dei piedi

In alternativa, ci sono i classici rimedi da farmacia, che abbassano il pH dell’unghia creando un ambiente sfavorevole per i funghi. Tuttavia, consigliamo sempre di rivolgervi ad un esperto, poiché l’onicomicosi può anche intaccare le altre unghie del piede e, se trascurata, può essere molto dura da eliminare!

cliomakeup-unghie-piedi-8

Scholl, Trattamento Micosi dell’unghia. Prezzo: 12,90€ su Amazon.it

Seguire i consigli del medico specialista è, in questo caso, la cosa più importante per la salute e la bellezza delle unghie dei nostri piedi!

cliomakeup-unghie-piedi-12

Ragazze, non abbiamo finito! Nella pagina successiva parleremo delle famigerate unghie incarnite e di come avere unghie dei piedi lucenti e sane degne di un red carpet! Scoprite di che si tratta a pagina 2!

19 COMMENTI

  1. Io non ho dei bei piedi..per via di anni di danza classica, tacchi alti e scarpe a punta ho le dita un po accavallate. Se aggiungiamo che mal sopporto la crema sui piedi e che sudo molto le mie unghie sono un po mal messe. Ho riscontrato buoni risultati usando il rullo scholl (non troppo spesso), tirando indietro spesso le cuticole, non accorciando troppo le unghie e usando la crema all’urea di Cien (che pero in estate è pesantissima, avete un alternativa fresca e a super assorbimento da consigliarmi???)

  2. ne avevo provate un paio ma credo contenessero del silicone perché mi faceva patina e mi sguisciavano i piedi sui sandali 🙁

  3. anche io unghie piccoline e piedi piccolini…poi avendo le dita un po accavallate si stacca subito -.-

  4. io sono sempre stata un’accanita curatrice dei miei piedi, ma negli ultimi tempi devo dire che li sto maltrattando parecchio poverini 🙁 complice la mancanza di tempo, scarpe alte che uso per lavoro e spesso scomode e strette, il freddo, la palestra…. devo ritornare in riga, se no chi li mette più i sandali questa estate?!?!?!?!?!!?!?!
    aggiungerei ai problemi dei piedi da cui guardarsi bene le pessime estetiste: sono stata anni una volta al mese da un’estetista perché le unghie dei miei alluci se non tagliate bene tendono ad incarnirsi e non riuscivo a farle da sola. Ci si accaniva mostruosamente, tagliando negli angoli più remoti e facendomi sempre sanguinare (un male atroce per altro), sostenendo che continuando a tagliare così con il tempo sarebbero guarite -___-” io da profana ci ho sempre creduto, perché in effetti non si incarnavano più… salvo poi gonfiarsi lo stesso per via dell’eccessivo taglio….
    quando ho dovuto rivolgermi ad un altro centro estetico perché hanno cambiato orari e non riuscivo più ad andare da loro, ho capito che i piedi me li stava letteralmente rovinando!!! le unghie me le tagliano bene comunque senza patimenti di ore e ore, e non si sono più incarnite, però sono rimaste sensibilissime dove mi faceva sanguinare e appena cresce un po’ l’unghia gli angoli mi fanno subito male perciò devo tagliare alla svelta …..

  5. Per tanto tempo mi sono vergognata dei miei piedi, perchè le unghie erano fragili e si rompevano apparentemente senza motivo. Da quando ho cambiato il sapone che usavo quotidianamente per lavarli con uno allo zolfo sono rinati!!!! Forse era una leggera onicomicosi, chissà, ma essendo fortemente antibatterico la saponetta ha contrastato qualunque problema avessi lì. Adesso sono più forti, più rosee e crescono più in fretta!
    ps. La saponetta allo zolfo è perfetta anche per le ascelle, da quando la uso non ho più odore di sudore. (ero proprio messa male ahahahah)

  6. Ah peccato! Anche quella del Dr Scholls comunque non è male, la vendono anche in travel size e quindi puoi anche provarla prima di prendere la confezione grande.

  7. Si, perchè il cattivo odore è causato proprio dai batteri! 😀 Anche io sudo parecchio, ma da quando uso la saponetta (ho trovato quella dei Provenzali) non ho più brutto odore!

  8. consiglio il “trattamento piedi” di Domus Olea toscana.. dopo nemmeno una settimana avrete dei piedi come quelli dei bebè!

  9. L’onicomicosi mi è venuta una sola volta e a una sola unghia (causa scarpe di m***a, e passatemi il francesismo). L’ho curata subito con un farmaco tipo smalto trasparente ed è andata via presto, per fortuna è successo in inverno perché la parte colpita dal fungo poi si stacca. Comunque il problema dei miei piedi non sono le unghie, bensì i calli! Ma grazie alla pomice o alla lima in metallo per pedicure anche quelli vanno via.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here