Una delle domande che mi state facendo più spesso ultimamente riguarda la base estiva, quindi eccomi a rapporto :-). Mi sono accorta, infatti, che l’ultimo articolo in cui ne parlo è di due estati fa, quindi urge un aggiornamento anche perché nel frattempo sono usciti tanti prodotti interessanti.

In questo post voglio quindi darvi nuovi tips&tricks sulla base dei cosmetici che le aziende stanno lanciando in questo periodo, come BB cream, fondi leggeri a base acqua, polveri e correttori waterproof e con SPF, etc.

Vi parlerò dei miei segreti per una base estiva naturale, ma capace di coprire i difetti e di tenere a bada la lucidità. Senza dimenticare di dare un po’ di colore e tridimensionalità al viso grazie ai prodotti giusti. Iniziamo quindi con il post!

cliomakeup-base-estiva-1-caldo

PERCHÈ FARE UNA BASE ESTIVA LEGGERA

cliomakeup-base-estiva-2-leggera

La prima cosa da dire è che la base estiva non deve essere uguale ogni giorno. Ci sono giornate più afose e altre in cui invece il clima è più piacevole e si ha voglia di truccarsi un po’ di più.

LA PELLE D’ESTATE NON POTRÀ ESSERE “EFFETTO PHOTOSHOP” COME IN INVERNO

La cosa più importante è non cercare di “combattere” contro caldo e umidità.

Non bisogna ostinarsi a fissare il trucco il più possibile, perché è una battaglia persa in partenza.

La pelle suda, prendiamo il sole, e la base non potrà essere perfetta come in inverno, quando resta al suo posto tutto il giorno.

cliomakeup-base-estiva-3-fondotinta

Vi consiglio quindi di non usare prodotti troppo coprenti. Non è decisamente la stagione giusta: anche le beauty guru che normalmente amano i trucchi più carichi, infatti, nelle giornate calde appaiono comunque naturali nelle Instagram Stories.

cliomakeup-base-estiva-4-senza-trucco

Due chili di prodotti tra fondotinta, primer, cipria, terra, illuminante e correttore che colano… non è proprio un bel vedere! L’effetto “museo delle cere” è dietro l’angolo 😉

cliomakeup-base-estiva-5-cerone

Ahahaha!!

Se ci piace vederci con tanto trucco, piuttosto puntiamo su un mascara volumizzante waterproof o su un rossetto liquido in un colore un po’ strong, ma non carichiamo la pelle!

CIPRIA AMICANEMICA IN ESTATE

cliomakeup-base-estiva-6-effetto-cakey

È da evitare anche mettere troppa cipria. Se avete il problema della zona T che si lucida, la soluzione ideale per questo periodo è rappresentata dalle salviette assorbisebo, da tenere sempre in borsa.

SE AVETE LA PELLE MISTA, IN ESTATE LE VOSTRE ALLEATE SONO LE SALVIETTE ASSORBISEBO

Se infatti continuerete ad aggiungere cipria ogni volta che vedete un po’ di lucidità, l’effetto potrebbe non essere dei migliori.

Si creano delle macchie e la lucidità non viene comunque controllata meglio che con le salviettine.

Se proprio volete una tenuta maggiore, per una volta potete optare per le ciprie siliconiche. So che non tutte le amano ma controllano bene la lucidità senza creare macchie o secchezza.

cliomakeup-base-estiva-7-cipria-becca

BECCA Blotting Powder Perfector Translucent. Su Sephora.it a 34€

Ragazze, finora vi ho parlato principalmente degli errori da non fare nella vostra base estiva. Ma quali prodotti invece è meglio scegliere, tra le nuove uscite e non? E quali sono i tricks che dovete assolutamente sapere? Per scoprirlo, girate pagina!