Siamo nel pieno delle giornate calde, dell’afa, della piscina o del mare e della fastidiosa umidità. E tutto questo per molte ragazze significa capelli crespi e secchi d’estate!

Le ore passate ad arricciare, lisciare o fare la piega possono essere tempo perso se i capelli sono secchi e diventano crespi facilmente a causa dell’alto tasso di umidità o di sole e salsedine.

Ma per risolvere il problema bisogna partire dalla cura prima che dai rimedi. Se notate infatti i vostri capelli crespi e secchi d’estate è perché probabilmente la chioma è disidratata e poco sana; tenderà quindi ad assorbire l’umidità che c’è nell’aria e a gonfiarsi. La situazione peggiora poi ulteriormente con sole e salsedine. Se volete scoprire come combattere il temutissimo effetto crespo con coccole e trattamenti e, soprattutto come prevenirlo con alcune semplici abitudini, ecco il post!

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-17

È l’umidità!!!

#1 TRATTAMENTI ANTI CRESPO DOPO LO SHAMPOO

Innanzitutto la cura dei capelli inizia nel momento dello shampoo. Scegliete un prodotto adatto alla vostra tipologia di capelli ed evitate di strofinare le punte concentrandovi sulle radici. In questo modo i capelli saranno meno appesantiti e stressati.

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-6

Uno step fondamentale è l’applicazione del balsamo. Optate per un balsamo nutriente sulle lunghezze.

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-4

John Frieda, Miraculous Recovery Balsamo. Prezzo: 13,50€ su Douglas.it

Un ottimo prodotto naturale e senza siliconi per i capelli crespi e secchi d’estate è la lozione anticrespo di Biofficina Toscana. Da spruzzare e distribuire sui capelli lavati e tamponati, li protegge dallo stress ossidativo causato da sole, salsedine, cloro, smog e dal calore di piastre e phon.

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-3

Biofficina Toscana, Lozione anticrespo. Prezzo: 10,30€ 

#2 IL PANNO ANTICRESPO PER ASCIUGARE I CAPELLI

Una volta lavati i capelli non strofinateli, ma tamponateli con un asciugamano. Per avvolgere i capelli in un turbante, ci sono panni che assorbono l’acqua e riducono l’attrito, minimizzando così il crespo.

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-22

AQUIS, Lisse Luxe Hair Turban. Prezzo: 29,90€ su Sephora.it

Tamponate la chioma e avvolgetela in un turbante, evitando i tessuti che favoriscono l’elettrostaticità dei capelli

State alla larga invece dai tessuti che favoriscono l’elettrostaticità e fanno gonfiare i capelli! Evitate anche il più possibile di usare il phon: ogni fonte di calore stressa infatti i capelli e, soprattutto chi deve lottare contro l’effetto crespo, apprezzerà i benefici dell’asciugatura senza calore! D’estate possiamo permetterci per fortuna di lasciar asciugare la chioma al naturale!

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-2

Lo stesso vale per lo styling: se volete una delle pieghe più belle per l’estate, come le beach waves, potete crearle senza calore. Raccogliete i capelli in una treccia o in uno chignon e lasciateli asciugare prima di sciogliere l’acconciatura.

ClioMakeUp-capelli-crespi-secchi-estate-rimedi-prodotti-maschere-shampoo-acconciature-10

Ragazze, i nostri consigli sui capelli crespi e secchi d’estate non sono ancora terminati! Girate a pagina 2 per scoprire anche quali sono le acconciature migliori per camuffare i capelli crespi! 

10 COMMENTI

  1. La maschera della Omia è spettacolare! la uso ogni volta che lavo i capelli al posto del balsamo. Rimane in posa mentre mi lavo e poi sciacquo tutto! Non appena la finirò la ricomprerò!

  2. La maschera della Omia l’ho usata anch’io ed è buona ma recentemente ne ho comprata un’altra (a parte quella Nashi) che ho pagato € 1.50 (giuro!) ed è a base di cheratina che è una vera e propria bomba. Al memonto non ricordo il nome ma se a qualcuno interessa quando torno a casa controllo e lo scrivo.

  3. Anche a me! Anche a me! D’inverno ho freddo e sono costretta a phonarli, mentre appena fa abbastanza tiepido li lavo, li tampono e lascio che si asciughino da sé. E sono sempre crespi! C’è da dire che li lavo in giornata e li lascio liberi e ribelli, non li lavo la sera per poi tenerli legati o avvolti in qualcosa tutta la notte, per me è troppo scomodo dormire così.
    Ma poi se sono legati non sono “all’aria”… infatti se li voglio in ordine faccio una treccia o uno chignon, ma all’interno dello chignon non passa l’aria e non asciugano mai…

  4. Ma quali sono i tessuti che favoriscono l’elettrostaticità?
    Nella mia esperienza, quelli che “fanno scintille” sono i maglioni di acrilico e l’accoppiata calze di nylon – sottoveste sintetica, ma non metterei mai i capelli nel nylon o in un maglione acrilico… Tutti i miei asciugamani sono in spugna di cotone 100%, con cosa diamine asciugate la testa voi? O.o

  5. La prima volta non ricordo, forse Acqua&Sapone ma non ci giurerei, l’ultima volta l’ho trovata al supermercato Pewex ma secondo me è facile trovarlo in uno qualsiasi.

  6. I capelli crespi e secchi mi hanno sempre perseguitata, rovinando le mie onde naturali che sono tutt’altro che brutte. I prodotti che mi vengono incontro sono gli oli: applicati sui capelli umidi riescono ad attenuare moltissimo l’odioso crespo.
    Per quanto riguarda le acconciature, ahimè, non ho molta scelta. Il mio taglio è molto scalato, in più io sono una frana a fare le trecce, perciò vado di polipetti e code bombate. Troverò il coraggio di metterci anche un foulard prima o poi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here